Come Evitare che un Cane Faccia i Bisogni nella sua Gabbia

Addestrare il tuo cane a utilizzare una gabbia può farti risparmiare molto tempo e fatica e far sentire lui più al sicuro. Se ti impegni e lo controlli, il tuo cane diventerà affidabile al 100% in casa, in pochissimo tempo!

Passaggi

  1. 1
    Procurati una gabbia grande a sufficienza perché il cane possa starci dentro in piedi, sdraiarsi e rigirarsi al suo interno. Assicurati che non sia più grande di quanto necessario per queste attività. Se la gabbia è troppo grande, il cane potrebbe pensare di poterla "fare franca" nonostante gli errori, e fare i suoi bisogni in gabbia. Ciò è molto meno probabile se la gabbia è delle giuste dimensioni.
  2. 2
    Addestrare un cane adulto alla gabbia non è diverso dall'addestrare un cucciolo. Lascia aperta la porta e fagli esplorare l'interno e l'esterno della gabbia per conto suo, finché non si sente sicuro a entrare e uscire da essa.
  3. 3
    Inizia a chiudere la porta con il cane/cucciolo all'interno per pochi minuti alla volta. Aumenta gradualmente fino a raggiungere periodi di 15-20 minuti. Ogni volta che vuoi che vada nella gabbia, digli: "A cuccia" e fallo sembrare una cosa bella (voce dolce e allegra, come se fossi un po' eccitato per lui). Fagli sapere che è stato "Bravo!" ogni volta che obbedisce!
  4. 4
    Mantieni le sessioni d'addestramento sui 20 minuti o meno per tutto il giorno o la sera. Rendile il più possibile piacevoli per il tuo cane e ricompensalo con piccoli bocconcini o qualche coccola quando entra o esce dalla gabbia.
  5. 5
    Non lasciargli il cibo a disposizione per tutto il tempo. Se il tuo cane non lo mangia tutto, portalo via dopo 15 minuti. Quando il cane/cucciolo smette di mangiare/bere, porta via la ciotola. Dagli da mangiare nella gabbia, in modo che il cane la possa associare a un avvenimento positivo.
  6. 6
    Porta il cane/cucciolo dove vuoi che faccia i bisogni immediatamente dopo aver mangiato e bevuto. A volte aiuta dare un comando verbale, come per esempio "Pipì, presto!". Se il tuo cane si abitua al comando, ti tornerà molto utile nei giorni di pioggia. Si occuperà subito di fare i bisogni invece di distrarsi a guardare la pioggia che cade.
  7. 7
    Durante la notte, potresti avere la necessità di portare il cane/cucciolo al luogo destinato ai suoi bisogni ogni quattro ore. Se si lamenta e sembra voler uscire, portalo in quel punto, ordinagli "Pipì, presto!" e dagli la possibilità di liberarsi. Una volta che ha terminato, lodalo e riportalo nella sua gabbia.
  8. 8
    Se il cane/cucciolo rimane nella gabbia durante il giorno, avrà bisogno delle sue pause per andare in bagno. Anche se l'ideale sarebbe iniziare con sessioni da 15 minuti, la verità è che il cucciolo starà nella gabbia a lungo nei primi mesi. Ogni volta in cui non puoi vigilare su di lui, DEVI rinchiuderlo al suo interno. Ogni "incidente" in cui incappa allunga i tempi di completamento del suo addestramento in casa e lo rende meno affidabile. Tuttavia, fai attenzione: la gabbia dovrebbe essere trattata come un campo giochi o una culla, NON come una prigione.
  9. 9
    Il cane/cucciolo avrà bisogno di qualcosa da rosicchiare durante la permanenza nella gabbia. Giocattoli in gomma dura con un po' di burro d'arachidi o pezzi di cibo secco per cani al loro interno lo terranno occupato per un bel po'.
  10. 10
    Non pensare mai che la gabbia sia uno strumento crudele. I padroni più irresponsabili hanno creato questo mito tenendo confinati i loro poveri animali troppo a lungo. Se sei presente e gentile, il tuo cane imparerà ad amare la gabbia così tanto che vi entrerà spontaneamente quando la porta è aperta per fare un pisolino. I cani sono animali abituati ad avere una tana e amano la sicurezza data dai piccoli spazi.

Consigli

  • Ricorda: il tuo cane non è una moda passeggera o un accessorio del guardaroba. È una creatura vivente che ti ama e dipende totalmente da te. Non ti dimenticare di lui.
  • Per un cucciolo, potresti avere bisogno di una gabbia più piccola all'inizio e una più grande quando è cresciuto; non iniziare direttamente con una gabbia grande perché il cucciolo inizierà a farvi i bisogni all'interno se c'è troppo spazio. I cani normalmente non vogliono sporcarsi. Un piccolo trasportino andrà benissimo per questo scopo (circa 15-20 euro in qualsiasi negozio per animali).
  • Non utilizzare la gabbia come punizione quando il cane combina qualche guaio o non obbedisce. È importante che impari a considerare la gabbia come la sua "camera da letto" e non una prigione. Per esempio: torni a casa e lasci i vestiti a terra mentre fai una doccia. Uscito dal bagno scopri che il tuo cane si è divertito a masticarti vestiti. NON punire il cane mettendolo nella gabbia o in qualsiasi altro modo. Invece, la prossima volta che si ripete lo stesso scenario, metti il cane nella gabbia prima di farti la doccia o metti i vestiti nel cesto per la biancheria dove il cane non può raggiungerli.
  • Pause bagno: una buona regola generale è 1 ora ogni mese d'età del cane, fino a un massimo di 12 ore. Esempio: un cucciolo di 4 mesi che ha iniziato ad abituarsi alla gabbia dai due dovrebbe riuscire a resistere nella gabbia per 4 ore. Assicurati di tenere conto del tempo: quando è trascorso, vai a controllare. Se sta dormendo, apri la gabbia silenziosamente ma stai attento a quando di sveglia: dovrai essere lì per incoraggiarlo a uscire e andare fuori! Se non puoi rimanere nelle vicinanze, allora presta orecchio a quando si sveglia e inizia a lamentarsi per farti sapere che ha bisogno di uscire.
  • Se dovrai ricevere un cucciolo o cane da un'altra famiglia, chiedi se possono iniziare a dar da mangiare al cucciolo nella gabbia da te fornita. In questo modo almeno una cosa (la gabbia) gli sarà familiare quando dovrà trasferirsi a casa tua.
  • Non dare al cane cibo e acqua mentre si trova nella gabbia.

Avvertenze

  • Controlla che la gabbia non abbia spigoli appuntiti nei quali il cane possa ferirsi. È capitato che qualche cane con occhi sporgenti (per esempio il Pechinese) si sia ferito agli occhi per colpa di fili sporgenti, per cui assicurati che non ci sia nulla d'appuntito.
  • Rimuovi collari e pettorine dal cane mentre sta nella gabbia. Potrai appoggiare il collare in un contenitore posto sopra la gabbia in modo che stia al sicuro e pronto per essere utilizzato. Rimettilo al collo del cucciolo non appena lo fai uscire dalla gabbia.
  • Non fare MAI uscire il tuo cane dalla gabbia se sta abbaiando o sta facendo una scenata, sta lamentandosi eccessivamente ecc. Calmalo ("Buono...") o lascia la stanza finché non si tranquillizza. Quando è rimasto tranquillo per almeno un minuto, lodalo sommessamente e fallo uscire. Non urlargli di fare silenzio. La cosa importante è premiare i comportamenti desiderati e non approvare quelli indesiderati. Un altro metodo è dargli dei bocconcini mentre si trova in gabbia, in modo che il cane si distragga per mangiare e quindi non stia ancora abbaiando quando apri la porta della gabbia.
  • Contatta il tuo veterinario se stai avendo problemi nel fare abituare il tuo cane alla gabbia. Può controllare se c'è qualche problema medico che contribuisce a questa situazione (per esempio, infezione del tratto urinario, vermi intestinali, infezioni intestinali ecc.).
  • Se non puoi tornare a casa per pranzo per far fare una pausa bagno al tuo cane potresti considerare un "asilo per cani" o di ingaggiare qualcuno che se ne occupi. Potresti anche mettere in sicurezza il giardino, se ne hai uno, e lasciarlo stare fuori mentre non ci sei.
  • Puoi addestrare un cane adulto alla gabbia, ma potrebbe essere un po' più difficile e potresti aver bisogno di un luogo in cui disporre la gabbia dal quale non si senta abbaiare il cane (soprattutto la notte). Sii fermo e paziente e attieniti alla tabella delle pause e imparerà ad abituarsi alla gabbia. Se devi farlo abituare a questo strumento in poco tempo, consulta un veterinario sulla possibilità di somministrargli dei sedativi per circa 3 giorni. Se il cane è in preda a crisi di panico e isteria nella gabbia, e urina e defeca a causa del suo stato mentale, è molto più sensibile "intontirlo" un po' in modo che si tranquillizzi. Molti casi si risolveranno in un tempo molto breve, se il cane non impara che la gabbia è un posto terrificante in cui deve rimanere a contatto con i suoi bisognini.

Cose che ti Serviranno

  • Gabbia per cani
  • Giocattoli da masticare abbastanza duri perché il cane non possa staccarne un pezzo e strozzarsi con esso
  • Guinzaglio per portare il cane in un'area in cui possa fare i bisogni
  • Piccoli bocconcini per cane per premiarlo quando si comporta bene
  • Un recinto in cui far esercitare il cane è un buon metodo per tenerlo al sicuro mentre impara a dormire nella gabbia

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cani

In altre lingue:

English: Prevent a Dog from Defecating in its Crate, Español: evitar que tu perro evacue en su jaula, Português: Evitar que um Cão Defeque na Gaiola, Русский: сделать так, чтобы собака не ходила в туалет в клетке, Français: empêcher un chien de faire ses besoins dans sa cage, Nederlands: Een hond afleren te poepen in zijn bench, Deutsch: Verhindern dass dein Hund in seine Box kackt, Bahasa Indonesia: Mencegah Anjing Buang Air Besar di Kandang

Questa pagina è stata letta 2 223 volte.
Hai trovato utile questo articolo?