Scarica PDF Scarica PDF

Capita a tutti di agitarsi una volta o l'altra, è un sentimento totalmente naturale che fa parte dell'esperienza umana. Tuttavia, se il nervosismo ti blocca prima di compiere certe attività o se ti impedisce di vivere la vita in modo sereno, è probabile che tu voglia fare qualcosa per migliorare la situazione. Fortunatamente, con la pratica e la pazienza, puoi sconfiggere il nervosismo ed evitare di agitarti. Dai un'occhiata ai consigli e ai trucchetti contenuti in questo articolo e fai delle prove per scoprire quali funzionano meglio nel tuo caso.

1
Esercitati nelle attività che ti rendono nervoso.

  1. La pratica ti renderà più abile e meno nervoso. Per esempio, recita la prossima presentazione ad alta voce di fronte allo specchio o a un amico oppure vai al parco e allenati in vista della prossima partita di pallacanestro se ti rende agitato.[1]
    • Se sei agitato perché devi presenziare a un evento, puoi esercitarti davanti allo specchio nel presentarti a delle persone nuove o nel sostenere delle brevi conversazioni.
    Pubblicità

2
Fatti un discorso d'incoraggiamento.

  1. È un buon modo per scacciare dalla mente i pensieri che ti rendono agitato. Per esempio, se sei nervoso in vista di una gara, puoi dire a te stesso qualcosa come "Ce la farò!" o "Sono pronto a vincere!". Se invece sei agitato perché stai per provare qualcosa di nuovo, come un volo in deltaplano, puoi dire a stesso "Sarà divertente".[2]
    • Puoi anche provare a usare un mantra, una frase o una serie di parole che ti aiuti a calmarti, da pronunciare ogni volta che ti senti agitato per qualcosa. Per esempio, puoi continuare a ripetere "Sei forte!" per scacciare l'agitazione.

3
Visualizza il successo.

  1. Il pensiero positivo può ridurre la negatività e il nervosismo. Se ti senti agitato per qualcosa, per esempio in vista di una presentazione o una gara, immagina nella tua mente di fare un figurone. Se si affacciano dei pensieri negativi alla mente, mandali via e continua a visualizzare il tuo imminente successo.[3]
    • Rispondi alla domanda "Qual è la cosa migliore che può accadere?" per riuscire a eseguire al meglio l'esercizio di visualizzazione. Concentrati e visualizza il risultato più positivo che puoi ottenere con la tua performance.
    Pubblicità

4
Fai dei respiri lenti e profondi.

  1. È una tecnica semplice ma efficace per resettare il sistema nervoso e calmarti. Chiudi gli occhi e rallenta il ritmo del respiro per rilassare la mente e il corpo. Inspira lentamente dal naso, cercando di prolungare l'inspirazione fino a 4-5 secondi, poi espira dalla bocca cercando di protrarre l'espirazione il più possibile.
    • I maestri yoga di tutto il mondo alterano ogni giorno il ritmo del loro respiro nel tentativo di calmare la mente. Facendo dei respiri lenti e calmi comunichi alla mente e al corpo che va tutto bene. Al contrario, se fai dei respiri brevi e concitati, otterrai l'effetto opposto. Respirando correttamente puoi suscitare delle sensazioni positive nel corpo.
    • Puoi regolare il respiro contando fino a un certo numero o ripetendo come un mantra "Ora inspiro, ora espiro".

5
Fai attività fisica nella prima parte della giornata.

  1. L'esercizio fisico aumenta la produzione di endorfine e riduce l'ansia. Prova delle discipline rilassanti come lo yoga o il tai chi oppure corri, vai in bicicletta o allenati in palestra. Gli esperti consigliano di praticare circa 30 minuti di attività fisica al giorno.[4]
    • Per esempio, se sei agitato perché devi tenere una presentazione nel pomeriggio, alzati prima del solito e vai a correre per alleviare il nervosismo.
    Pubblicità

6
Metti per iscritto i pensieri che ti rendono agitato.

  1. Metterli nero su bianco ti aiuterà a lasciare andare le preoccupazioni. Prendi una penna, un foglio di carta e scrivi quali sono le cose che ti rendono agitato e perché ti fanno sentire in quel modo. Dopo aver messo per iscritto i tuoi pensieri, getta via il foglio di carta come gesto simbolico o conservalo per riesaminarlo durante il giorno.[5]
    • Per esempio, se sei agitato perché devi partecipare a un evento sociale, scrivi di che tipo di evento si tratta e prova a esaminare le ragioni per cui ti rende nervoso. Una volta messi per iscritto, quei sentimenti potrebbero sembrarti meno razionali, pertanto sarà più semplice fronteggiarli e lasciarli andare.

7
Focalizzati sul presente invece di vivere nel passato o nel futuro.

  1. Quel che è fatto, è fatto e quello che non è ancora successo, non è ancora successo. Non stressarti rimuginando su un momento imbarazzante del passato o immaginando di fallire in qualcosa che deve ancora accadere. Concentrati piuttosto su quello che stai facendo o su ciò che potresti fare attualmente.
    • In psicologia, esiste un fenomeno chiamato profezia che si autoavvera. Se per esempio ti concentri sulla possibilità di sbagliare durante la prossima presentazione, stai spianando la strada verso il fallimento. Focalizzare l'attenzione sul momento presente ti radica in quello che sta accadendo e ti aiuta a mantenere la calma.
    Pubblicità

8
Ricorda che agitarsi è naturale.

  1. Il nervosismo è dato dalla previsione di qualcosa che succederà. Cerca di essere comprensivo con te stesso e di riconoscere che è inevitabile sentirsi agitati in certe situazioni. Si tratta di una reazione completamente naturale, quindi non biasimarti per il fatto di sentirti in quel modo.
    • Se hai un groppo in gola, le mani che sudano o un nodo allo stomaco, ricorda a te stesso che si tratta di reazioni fisiche completamente naturali causate dal sistema nervoso. Ciò non significa che il tuo corpo ti sta tradendo.

9
Organizzati per le prossime performance.

  1. Più sei organizzato, meno ti sentirai agitato. Se per esempio sei agitato in vista di una presentazione importante, rivedi gli appunti, le slide e assicurati che le attrezzature e i supporti visivi siano pronti. Se per esempio sei agitato per la partita di pallacanestro di domani, metti l'uniforme e le altre cose in una borsa e posizionala vicino alla porta d'ingresso.[6]
    • Con "performance" si intende qualunque attività che ti rende agitato, anche partecipare a una festa o a un evento può essere considerata una performance sociale. Puoi scegliere gli abiti da indossare e pensare ad alcuni temi di conversazione per farti trovare pronto per questo tipo di occasioni.
    Pubblicità

10
Affronta le tue paure.

  1. In molti casi, evitare le attività che ti fanno sentire agitato potrebbe renderti ancora più nervoso. Sforzati quindi di affrontare le tue paure per riuscire a superarle. Sperimenta e fronteggia un po' alla volta le situazioni che ti fanno sentire agitato finché non ti senti abbastanza sicuro per affrontare anche le paure più grandi.[7]
    • Per esempio, se sono le interazioni sociali a renderti nervoso, puoi iniziare acconsentendo di partecipare a una festa piena di sconosciuti insieme a un amico. Quando comincerai a sentirti più sicuro di te in mezzo a persone che non conosci, potrai darti un nuovo obiettivo, per esempio presentarti ad almeno una persona.

11
Prenditi cura delle tue necessità primarie.

  1. Non lasciare che il nervosismo ti impedisca di mangiare o dormire. Fai del tuo meglio per riuscire a dormire otto ore la notte prima dell'evento in questione, mantieniti idratato bevendo molta acqua e non saltare i pasti.[8]
    • Se sei agitato prima di un evento e non riesci a fare un pasto completo, mangia qualcosa di sano che ti dia la carica, per esempio una banana.
    • Evita o limita le bevande alcoliche e quelle che contengono caffeina, dato che possono renderti ancora più agitato.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

Tracy Carver, PhD
Co-redatto da:
Psicologa Abilitata
Questo articolo è stato co-redatto da Tracy Carver, PhD. La Dottoressa Tracy Carver è una pluripremiata psicologa che vive ad Austin, in Texas. È specializzata in consulenza per problemi legati ad autostima, ansia, depressione e integrazione psichedelica. Si è laureata in Psicologia presso la Virginia Commonwealth University. Si è specializzata in Psicologia dell'Educazione e ha conseguito un dottorato di ricerca in Psicologia orientata al Counseling presso la University of Texas di Austin. Ha anche realizzato un tirocinio in Psicologia Clinica alla Harvard University Medical School. È stata votata come uno dei migliori professionisti della salute mentale di Austin per quattro anni di fila dalla rivista "Austin Fit Magazine". È apparsa su "Austin Monthly", "Austin Woman Magazine", "Life in Travis Heights" e KVUE (stazione televisiva di Austin affiliata all'emittente ABC News). Questo articolo è stato visualizzato 45 738 volte
Categorie: Sviluppo Personale
Questa pagina è stata letta 45 738 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità