Come Evitare di Agitarsi

4 Metodi:Provare Esercizi RilassantiAssumere un Approccio RazionaleComprendere le Cause del NervosismoCercare un Aiuto Medico

Se il tuo cuore batte così forte che a malapena riesci a pensare, sudi alle mani e la bocca ti si asciuga, probabilmente sei nervoso. Sentirsi agitati è una reazione normale che tutti gli esseri umani hanno nelle circostanze difficili. Tuttavia, quando è paralizzante, dovresti trovare un modo per ridurla il più possibile. Anche se non è semplice eliminare il nervosismo, ci sono diversi approcci che puoi adottare per calmare la mente e normalizzare il tuo stato d'animo. Prova alcune delle tecniche indicate in questo articolo per trovare quella più efficace per te.

1
Provare Esercizi Rilassanti

  1. 1
    Regola la respirazione. In tutto il mondo i praticanti di yoga gestiscono ogni giorno la loro respirazione nel tentativo di calmare la mente. I respiri lunghi e tranquilli segnalano alla mente e al corpo che va tutto bene, mentre quelli brevi e affannosi agiscono al contrario. Respirando correttamente, è possibile dire al corpo come deve sentirsi.
    • Chiudi gli occhi e rallenta il respiro per rilassare la mente e il fisico.
    • Puoi regolare la respirazione contando fino a un certo numero o ripetendo: "Ora inspiro, ora espiro".
  2. 2
    Recati nel tuo "luogo felice" o cerca di visualizzare un successo che hai ottenuto. Happy Gilmore, il protagonista del film "Un tipo imprevedibile", non era così carico quando usò la tecnica della visualizzazione per sedare la sua rabbia prima di fare un tiro a golf. Tuttavia, puoi immaginare di trovarti in un "luogo felice" per uscire da una situazione che ti rende nervoso e visualizzarti in un contesto felice e senza stress, che si tratti di un centro commerciale o di una spiaggia deserta.
    • Cerca di immaginarti mentre riesci a vincere ciò che ti agita. Le visualizzazioni positive possono trasformarsi in successi reali, se credi davvero di farcela.
    • Ricorda di formulare pensieri felici e usa la tua fantasia per immaginare situazioni positive anziché negative.
  3. 3
    Crea un mantra. Un mantra è una frase o un'espressione che viene ripetuta più e più volte, sia ad alta voce sia mentalmente, come esercizio meditativo. Trova delle parole che ti ispirino o ti calmino e ripetile ogni volta che il nervosismo comincia a insinuarsi nel tuo animo. Può essere utile chiudere gli occhi mentre reciti il tuo mantra.
  4. 4
    Medita o esegui una scansione del corpo. La meditazione, anche se difficile da padroneggiare, è un modo fantastico per calmare il nervosismo. Trova un posto tranquillo, siediti su una sedia comoda o sdraiati a terra, cercando di riconoscere i tuoi pensieri, senza essere prevenuto e senza esprimere giudizi.
    • Se trovi che sia troppo difficile svuotare del tutto la tua mente, prova a focalizzarti su una parte specifica del corpo, concentrando l'attenzione su una zona per volta.
    • Inizia portando l'attenzione ai piedi e, in seguito, concentrati lentamente su altre parti, cercando di capire come ti senti durante ogni fase.
  5. 5
    Scrivi i pensieri che ti rendono nervoso. Anziché cercare di scacciarli, trova il tempo per percepirli e viverli, dopodiché lasciali andare. Mettere nero su bianco il motivo per cui sei agitato e come ti senti, invece di provare a ignorare il tuo stato d'animo, può aiutarti ad affrontare la tua agitazione. Una volta che avrai scritto i tuoi stati d'animo e ciò che senti, puoi buttare il foglio, come gesto simbolico, oppure tenerlo presente durante il giorno.[1]
  6. 6
    Ascolta brani musicali rilassanti. Fai un elenco delle canzoni che ti rilassano e ti calmano. Quando inizia a insorgere un senso di agitazione, ascolta la tua playlist e immergiti nella musica.
  7. 7
    Bevi acqua. Calma il sistema nervoso e nutri il tuo corpo bevendo acqua. Anche se dovresti sempre assumerne in quantità adeguate, farlo quando ti senti particolarmente agitato può essere molto utile.
  8. 8
    Massaggiati le tempie. Chiudi gli occhi e usa il dito medio per massaggiare le tempie sulla parte laterale degli occhi. Sono punti di pressione, perciò massaggiandoli, potrai rilassarti e ridurre lo stress.
  9. 9
    Fai attività fisica oppure pratica lo yoga e/o il tai chi. L'esercizio fisico è una delle migliori attività che puoi fare per liberare la mente e il corpo e alleviare la tensione generata dal nervosismo. Se ti senti particolarmente agitato per una imminente presentazione di lavoro o un appuntamento con la vicina di casa molto carina, cerca di fare almeno 30 minuti di attività cardio al giorno.
    • Lo yoga non è una pratica solo fisica, ma anche profondamente mentale, che insegna a regolare la respirazione. Prova a seguire una lezione di yoga o praticalo a casa per vedere se aiuta a distenderti mentalmente.
    • Pratica il tai chi. È una disciplina non competitiva che consiste in una serie di movimenti fluidi del corpo, studiati per il benessere psico-fisico e per canalizzare le energie verso risultati positivi.
  10. 10
    Assicurati di dormire a sufficienza e di seguire un'alimentazione sana. La dieta e il modello di sonno non solo influenzano la salute generale, ma possono influire anche sul livello di stress e, quindi, sulla tendenza ad agitarsi. Prefiggiti l'obiettivo di dormire almeno 8 ore per notte e fai del tuo meglio per evitare il consumo di cibi grassi, oleosi e zuccherati.

2
Assumere un Approccio Razionale

  1. 1
    Accetta l'incertezza. Alcune persone vivono con ansia e nervosismo il fatto di non riuscire a controllare ogni aspetto della propria vita. Abbandona il desiderio di voler controllare tutto e dici a te stesso che ci sono cose che non puoi proprio prevedere. Anche se puoi indirizzare la tua vita in una certa direzione, sicuramente prenderai qualche curva sbagliata o sarai costretto a cambiare rotta a causa di ingerenze da parte di terzi. Sappi che non è un problema.
    • Se la vita fosse tutta completamente pianificata, sarebbe noiosa. È proprio l'incertezza che la rende degna di essere vissuta! Se è un problema per te, impegnati consapevolmente a vedere l'incertezza sotto una luce positiva: quale piccola sorpresa ti renderà felice oggi?
  2. 2
    Concentrati sul presente ed evita di vivere nel passato o nel futuro. Quel che è fatto è fatto e ciò che non si è ancora verificato non è accaduto. Non stressarti soffermandoti su un episodio imbarazzante o prevedendo che ne possa succedere uno.
    • Non c'è niente di più reale di una "auto-profezia" che si avvera. Se ti concentri sulla possibilità che il tuo grande discorso del giorno dopo possa andar male, rischi di rovinarlo veramente. Focalizzati su ciò che sta accadendo ora e mantieni la calma.
  3. 3
    Esercitati a stare a tuo agio nelle situazioni che ti rendono nervoso. Non puoi evitare tutto, ma se ti abitui a stare in situazioni poco comode, riuscirai nel tempo a calmare i nervi. Se trovarti su un palco di fronte a una folla è una cosa che ti agita terribilmente, prova a fare pratica in contesti più piccoli prima di progredire a livelli più alti.
    • Trova il sostegno di un gruppo di familiari e amici affinché ti aiutino ad affrontare queste sfide con equilibrio.
  4. 4
    Immagina la persona che ti innervosisce in una situazione di vulnerabilità. Questo è il vecchio trucco di "immaginare la gente in mutande", che a volte può funzionare! Anche se il tuo capo può incuterti un certo timore, dici a te stesso che è semplicemente un essere umano come te. Anche lui probabilmente si sente nervoso a volte e sicuramente si è trovato più di una volta di fronte a situazioni difficili.
    • C'è un motivo per cui si pensa che "Tutti ci sediamo sulla tazza"!
  5. 5
    Preparati al fatto che esistono giorni buoni e giorni cattivi. Anche se adotti diverse tecniche di rilassamento nella tua routine quotidiana, ci saranno sempre giorni in cui prevarrà il nervosismo. Preparati ad accettare sia i successi che le sconfitte. Fai un passo alla volta, giorno dopo giorno.

3
Comprendere le Cause del Nervosismo

  1. 1
    Analizza razionalmente il tuo stato di agitazione. Ti senti ansioso per un problema che puoi risolvere oppure si tratta di qualcosa che esula dal tuo controllo?
    • Se ti senti nervoso a causa di una situazione che si potrebbe verificare, dici a te stesso che si tratta di qualcosa che sfugge al tuo controllo.[2] Che senso ha preoccuparsi per una cosa che avverrà comunque? Hai paura dell'apocalisse che sta per succedere? Puoi facilmente capire che preoccuparsi è inutile perché non risolve il problema.
    • Se il problema è reale e risolvibile, agisci per trovare delle possibili soluzioni. Ad esempio, se ti senti nervoso perché stai cercando di pagare l'affitto in tempo, chiama il padrone di casa e chiedigli di posticipare la scadenza.
  2. 2
    Escludi l'idea che il tuo nervosismo possa avere effetti positivi. Molte persone vivono ogni giorno in uno stato di estrema agitazione perché pensano che sia vantaggioso o che le spinga a portare a termine i propri compiti.[3] Ma alla fine, il tempo passato a essere nervoso è sprecato, quando invece potresti impiegarlo in maniera migliore, provando qualcos'altro!
    • Sentirti agitato immaginando che si verificherà uno scenario peggiore nel prossimo futuro non porta ad alcun risultato positivo. Non sarai più preparato, ma avrai perso quei momenti preziosi, che avresti potuto passare divertendoti.
    • Affronta il nervosismo razionalmente e non permettere che il corpo sia in balia di pensieri agitati. Fai emergere la tua parte razionale e fai capire alla tua emotività chi è a comandare. Il capo sei tu.
  3. 3
    Ricorda che è normale sentirsi nervosi. Prova a essere comprensivo nei tuoi confronti e ammetti che non è necessario agitarsi in certi momenti della vita.

4
Cercare un Aiuto Medico

  1. 1
    Valuta se il nervosismo condiziona negativamente la tua vita. Corri il rischio di compromettere le tue relazioni sociali a causa dell'agitazione.
    • Se questo stato d'animo ti impedisce di svolgere le tue normali attività quotidiane, potresti soffrire di ansia. È sano e normale avvertire un certo nervosismo quando si devono superare situazioni difficili, ma se si verifica senza sapere il perché, può trattarsi di un problema più grande.
  2. 2
    Parla con un medico per provare dei farmaci ansiolitici. Se la tua agitazione è così intensa che ti provoca attacchi di panico, forse è opportuno assumere degli psicofarmaci. Anche se le medicine non curano la causa, possono alleviare temporaneamente il problema.
    • I farmaci ansiolitici possono causare effetti collaterali indesiderati e pericolosi, tra cui la dipendenza e la depressione. Tieni presenti questi problemi e cerca altre opzioni prima di ricorrervi.
    • I più diffusi in commercio sono le benzodiazepine, gli antidepressivi e i beta-bloccanti. Chiedi al tuo medico il farmaco più adatto alle tue esigenze.
    • La maggior parte degli ansiolitici fa effetto circa 30 minuti dopo l'assunzione.
  3. 3
    Rivolgiti a uno psicoterapeuta. Molte persone trovano particolarmente utile parlare del nervosismo e dell'ansia che avvertono con un terapeuta professionista. Valuta se preferisci degli incontri individuali o di gruppo e fissa un appuntamento per parlare con uno psicologo.

Consigli

  • Sii consapevole che tutti vivono dei momenti di agitazione qualche volta. Se dici o fai qualcosa di imbarazzante di fronte ad alcune persone, cerca di non dare peso e concediti una pausa.
  • Fai sempre dei respiri profondi e rilassati quando senti che stai per agitarti.
  • Premiati per avere superato con successo le situazioni che ti avevano messo in uno stato di agitazione.
  • Fai a te stesso un discorso di incoraggiamento in anticipo. Per esempio, prova a dire: 'Posso farcela', 'Non voglio tornare indietro', eccetera.
  • Anche se non ti senti sicuro, fingi. Più sei determinato nel tuo comportamento, più la gente ti prenderà sul serio.
  • Concentrati su ciò che devi fare.
  • Chiedi agli amici cosa fanno per non agitarsi, per capire se usano qualche tecnica speciale.
  • Esercitati al contatto visivo usando la foto di qualcuno.

Avvertenze

  • Se sei costantemente in uno stato di tensione, non riesci a controllare le tue preoccupazioni, non puoi rilassarti o hai difficoltà ad addormentarti, potresti soffrire di ansia. Considera la possibilità di imparare a combattere l'ansia.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Sviluppo Personale

In altre lingue:

English: Not Get Nervous, Español: evitar ponerse nervioso, Deutsch: Nervosität vermeiden, Português: Não Ficar Nervoso, Русский: не нервничать, 中文: 克服紧张, Nederlands: Niet nerveus worden, Tiếng Việt: Không Lo lắng, العربية: تجنب العصبية, 한국어: 초조함 느끼지 않는 법, ไทย: แก้อาการประหม่า, Français: combattre la nervosité

Questa pagina è stata letta 28 677 volte.

Hai trovato utile questo articolo?