Come Evitare di Essere una Fidanzata Ossessiva

In questo Articolo:Fallo per teFallo per la persona che amiFai queste cose per entrambi

L’amore può portare alcune persone ad essere un po' ossessive, perché vorrebbero passare ogni ora della giornata insieme. Tuttavia, così facendo, si rischia di finire in uno stato di preoccupazione costante. Se sei molto coinvolto emotivamente, potresti immaginare che l’altra persona provi gli stessi sentimenti e gli stessi desideri. Molto spesso però non è così e per il tuo partner può essere tremendo scoprire che i tuoi sentimenti profondi sono diventati un’ossessione. Per evitare di allontanare il tuo uomo o la tua donna, mettiti bene in testa che devi ripristinare l’equilibrio all'interno del tuo rapporto.

1
Fallo per te

  1. 1
    Prendi atto della tua ossessione. Il comportamento ossessivo in un contesto amoroso porta ad essere costantemente preoccupati per la persona amata, col desiderio di voler stare assieme a lei ogni ora della giornata, facendo di tutto per poterci riuscire. L’ossessione d’amore può portarti a credere, senza motivazione reale, che la persona che ami abbia assoluto bisogno di te, inducendoti ad invadere ogni aspetto della sua vita, che sia la famiglia, la casa, il lavoro e così via e a fornire consigli non richiesti, supporto e riorganizzazioni varie, anche se non ci sono indicazioni chiare che tutto ciò sia voluto o utile. In alcuni casi, l’ossessione rappresenta l’altro lato della medaglia della gelosia, in quanto speri di avere caratteristiche simili a quelle della persona amata e quindi stai cercando di adottare il suo modo di essere essendo costantemente presente.
  2. 2
    Controlla i tuoi sentimenti. Potrebbe accadere che tu ti senta molto stanco, emotivamente, stravolto ed ipersensibile ogni volta che condividete tempo assieme, poiché l’eccessiva concentrazione su voi due insieme è causa di preoccupazione. Potresti badare eccessivamente alla quantità del tempo trascorso assieme, anziché alla qualità.
    • Diventare ossessivi all’inizio di una storia è una tendenza molto comune. E’ una storia nuova, eccitante e stai con una persona estremamente affascinante. Rendendoti conto che non sei la prima persona ad avere queste emozioni, puoi controllare la situazione per gestirla in maniera più sana. E’ possibile che la tua ossessione nasca da un sentimento di insicurezza e paura oppure semplicemente da quanto tu sia stupito di quanto sia meravigliosa la persona che stai frequentando. Qualunque sia la ragione, puoi in ogni caso domarla!
    • Chiediti perché senti il bisogno di essere così legata ad un’altra persona –– puoi rispondere a questa domanda mediante un’attenta analisi delle possibili cause e ragionando su ognuna. Se non ce la fai da solo, non temere di rivolgerti ad un professionista che possa aiutarti a superare la tendenza ossessiva.
  3. 3
    Non appena hai riconosciuto l’ossessione con cui affliggi il tuo partner, frena e procedi con cautela. Questo non significa non vedersi più, ma piuttosto reintrodurre una routine molto più equilibrata nella vostra storia. Trova un modo per ridurre il tempo trascorso assieme, aumentandone la qualità.
  4. 4
    Mantieni i tuoi hobby e le tue amicizie. Il segreto di una storia è l’equilibrio, anziché uscire sempre insieme in ogni momento disponibile. Ogni coppia deve avere del tempo per ristabilire le rispettive identità; inoltre, il tempo trascorso separatamente aiuta a definire la tua dimensione esterna alla coppia anche agli occhi del partner. Ricordati di chi sei, ripristinando le vecchie amicizie oppure riprendendo i vecchi hobby che hai messo da parte. Consiglia al tuo partner di fare lo stesso. Questo è un modo semplice per dimostrare che hai fiducia (anche se non dovessi, al momento, crederci effettivamente). Consiglia al tuo partner di uscire con gli amici o con le amiche, mentre tu fai lo stesso con i tuoi. Oppure suggerisci al partner di dedicarsi ai suoi hobby nel momento in cui ti stai dedicando ai tuoi, restando comunque separati.
  5. 5
    Dedicati del tempo. Fai visita agli amici e ai parenti, segui un corso, fai qualunque cosa ti possa interessare o che ti piacerebbe imparare. Fallo anche se ciò dovesse allontanarti dalla persona che ami, che a sua volta dovrebbe sostenerti ed incoraggiarti nella scelta che hai fatto. Infatti, questo è un buon indicatore di come il tuo partner può gestire un momento di separazione, essendo lasciato libero di pensare –– se la cosa non funziona, potrebbe essere un segnale d’allarme del fatto che il tuo partner è troppo attaccato a te e probabilmente condivide tendenze ossessive. Se ti dedichi unicamente alla persona che ami, vuol dire che non stai vivendo la tua vita pienamente. Dedicando tempo a te stessa, ti garantisci una crescita personale grazie a nuove esperienze, restando una persona compiuta. Non si tratta di egoismo, anzi tutt’altro, poiché è una dimostrazione di fiducia nel partner e stabilisce aspettative che sarete in grado di gestire sia come singoli che come coppia. Nel caso in cui tu non fossi la persona eccezionale che potresti essere, allora non puoi aspettarti di essere la persona che devi essere per la tua dolce metà. Avere esperienze personali potrà solo migliorare la tua relazione, poiché darà argomenti in più di cui parlare.
  6. 6
    Riafferma chi sei e soprattutto perché sei una persona speciale. Fai le cose in cui riesci meglio. Se non sai ancora quali siano, prova un po’ di tutto. Se non ti senti totalmente fiducioso in te stesso o hai un senso di insicurezza all'interno della tua storia, la gratificazione che nasce dalle cose fatte ti darà la sensazione di aver completato qualcosa. Non cercare di suscitare fiducia nel partner in questo modo –– anzi, approfittane per trovare fiducia in te stesso. Per raggiungere questo obiettivo, scopri in quali cose puoi avere successo per avere un riconoscimento da persone esterne alla coppia.
  7. 7
    Esercitati ad essere un po’ più distaccata. Non sei proprietaria della persona che ami, così come non sei di sua proprietà. L’ossessione è qualcosa che stimola il sentimento di proprietà di una persona e, una volta che percepisci questa sensazione, è facile presupporre che l’altra persona non possa star bene senza i tuoi input o il tuo sostegno, malgrado questo concetto si trovi solo nella tua testa. Esercitarti nel distacco può insegnarti ad andare avanti senza il timore di perdere quella persona. Metti da parte queste paure e vedrai che è normale fare un passo indietro e smettere di tentare di risolvere tutti i problemi della persona amata –– è meglio conservare le energie per quando ci sarà veramente bisogno di essere forti per lui o per lei.

2
Fallo per la persona che ami

  1. 1
    Lasciagli il suo spazio. Se il tuo fidanzato vuole uscire con i suoi amici, incoraggialo, non siete mica gemelli siamesi. Fai sapere al partner che desideri che possa divertirsi con gli amici per tutto il tempo che vuole. Se devi costringerti a farlo, fingi entusiasmo e inventati un bel sorriso. Ci saranno momenti in cui vorresti stare col partner anziché vederlo andare con gli amici; tuttavia, tieni presente che obbligare il partner a stare sempre con te lo porterà prima o poi ad allontanarsi, principalmente per paura che insisterai sempre su questa cosa e di conseguenza perchè temerà di non poter mai passare un po’ di tempo con gli amici. Se riesci invece a rassicurarlo in merito, penserà che vuoi veramente il meglio per lui e ciò rafforzerà la vostra unione.
  2. 2
    Suggerisci al partner di occuparsi dei suoi hobby e dei suoi interessi. Il segreto della longevità di ogni relazione è chiarire che non ti senti minacciato nè risentito per gli interesse del partner. Incoraggiandolo in tal senso, la vostra relazione ne trarrà grande giovamento. E rassicurandolo che ami passare tempo assieme a lui, ma facendogli capire che reputi altrettanto importanti i suoi interessi ed i suoi hobby, gli eviterai il senso di colpa. E’ altrettanto importante specificare che anche tu potrai occuparti di attività che ti interessano mentre lui si occupa delle sue, lasciando la libertà di divertirsi quando siete lontani. Tuttavia, assicurati di non dire una cosa a parole e dimostrare l'esatto contrario con i fatti; questa sarebbe manipolazione e presto o tardi sarà causa di risentimento.
  3. 3
    Rendi felice il tuo partner con i fatti. Se mostri un vero interesse per le sue imprese che sia superiore a quello che hai per le tue, dimostri di non essere ossessiva e che non vuoi forzare il partner a restare sola nel tuo mondo e che non nutri gelosia per i suoi interessi. Non devi partecipare agli interessi del partner in modo continuato, ma solo mostrare un interesse iniziale, facendogli capire che rispetti le sue scelte, che sai gestire le vostre differenze individuali e che non proverai mai a suscitare dei sensi di colpa. Per dare il via a tutto ciò, potrebbe bastare soltanto aiutarlo a trovare un posto suo, un club, un argomento o un libro –– a seconda del suo interesse. Quindi, dagli spazio per coltivare il suo interesse, senza sentirsi minacciato da te.
  4. 4
    Sappi quando indietreggiare. Studia un po’ il linguaggio del corpo per accorgerti se il partner ha qualche difficoltà nel trascorrere tempo con te. Ci sono diversi indicatori: voltarsi dall’altro lato, non avere un contatto visivo e rifiutare di abbracciare o di sfiorarsi come al solito. A livello verbale, puoi sentire sospiri, mugugni o risatine di derisione quando proponi di passare tempo assieme per una certa occasione. Non pensare subito al peggio, ma non ignorare neanche questi sintomi: chiedi cosa c’è che non va e sii totalmente aperta ad ascoltare ogni risposta. Ascolta attentamente ciò che il partner ha da dire, ma soprattutto quello che non dice. Se tutto ciò si dovesse verificare, significherebbe che ha bisogno dei suoi spazi e, anziché andare in panico, rispondi dimostrando apertura e volontà di trovare una soluzione.
    • Non indagare troppo a fondo –– fai poche domande e non essere invadente, per evitare che il partner possa decidere di non rispondere.
    • Ascolta il tuo istinto. Nella maggior parte dei casi, sarà assolutamente chiaro che il troppo tempo passato assieme è la causa principale del malcontento. Non fare la schiva né l’ingenua: affrontare l’argomento è sempre la cosa migliore da farsi per entrambi.
    • Se ti accorgi che il partner si sta allontanando, non forzarti a stargli sempre addosso. La tentazione a farlo può essere forte, ma devi resistere. Vai avanti ed abbi fiducia nella persona che ami.
  5. 5
    Sii decisa e suggerisci di passare un po’ di tempo (qualche ora o qualche giorno) separati. Fai capire che sei disposta a rivedervi quando lo vorrà. Nel frattempo, trovati qualcosa da fare per ingannare il tempo. Se veramente senti l’esigenza impellente di discutere, ma il tuo partner non è ancora pronto, parla con una persona di fiducia, in termini molto generali senza fornire dettagli intimi. Parlando con qualcuno, potrai renderti conto che forse la tua reazione è stata esagerata.
  6. 6
    Abbi fiducia nel partner. Se il problema dell’ossessione è la tua mancanza di fiducia, la storia è condannata e l’ossessione potrà solo aumentare col tempo. Se hai questo tipo di problema, affrontalo prima che ti divori, condannando al fallimento tutte le tue relazioni. Se in passato qualcuno ha tradito la tua fiducia e se continui a pensare che ogni persona presente o futura farà lo stesso, stai limitando fortemente la possibilità di scoprire che la fiducia, molto spesso, è ricambiata. Molte persone, quando viene loro accordata fiducia, si sentiranno così grati di riceverla che faranno di tutto per ricambiare il trattamento. In ultima analisi, se non ti fidi del partner hai un problema ben più grande dell’ossessione e non dovresti avere una relazione.

3
Fai queste cose per entrambi

  1. 1
    Regolatevi. Il matrimonio non è conseguente al primo appuntamento e potrebbe non esserlo mai. Vederti come la "Signora Rossi" prima di conoscere bene l’altra persona è ossessivo. Evita di gestire la situazione con eccessiva rapidità, evita battutine sull’orologio biologico e su quanto ti piacerebbe avere dei figli un giorno ed evita di parlare di fidanzamenti ufficiali o di cosa indossare il giorno del matrimonio. Per il bene della durata della relazione, lascia perdere questi argomenti e le aspettative del "per sempre". Per quello che sai, non è detto che si debba stare assieme per sempre. Potrebbe sempre essere una relazione meravigliosa in questo preciso momento e poi si vedrà; ad ogni modo, provare a velocizzare le cose distruggerà tutto con estrema facilità.
    • Fai attenzione ai regali che fai e al momento in cui li fai. I regali possono dare la sensazione di un tentativo di voler incastrare l’altra persona, se sono fatti all’inizio di una storia. Inoltre, regalare qualcosa di molto costoso può mettere a disagio l’altro, che si sentirà "legato" a te, e creare facili imbarazzi.
  2. 2
    Smettila di telefonare, inviare messaggi e controllare tutto continuamente. Se l’ossessione ti porta a chiamare e ad inviare messaggi 24 ore al giorno per controllare il tuo partner, ti trasformerai in una secondina e il tuo amato sarà un carcerato. E’ giusto telefonare una volta per sapere come sta e come va la sua giornata, ma se lo chiami ogni due ore, penserà che non fai nient’altro nella vita e certamente non vorrai dare questa impressione. Le persone sono attratte da gente interessante e non da quella che non ha nulla da fare. Se traspare che la sola cosa a cui badi nella vita è lui, la persona perderà interesse; è una responsabilità troppo grande badare a qualcuno che scarseggia in autostima. Quindi, spegni il telefono, non mandare mail, non mandare messaggi e cercati qualcosa da fare per occupare il tempo: vai a fare una passeggiata, incontra gli amici o i familiari, schiaccia un pisolino, trovati un occupazione o impara qualcosa di nuovo (vedi sopra).
  3. 3
    Non diventare mai una stalker. La mancanza di fiducia assieme al bisogno ossessivo possono spingerti a pedinare il tuo innamorato. Nulla più di questo lo spingerà ad allontanarsi da te e se lui si sente minacciato potrebbe denunciarti per stalking. Non seguire ovunque il tuo partner––se ne accorgerà e ti farà capire che non ti fidi. Nella maggior parte delle relazioni, lo stalking rappresenta la fine.
  4. 4
    Stabilite dei giorni per ricontattarvi dopo essere stati un po’ per conto vostro. E’ semplice ed efficace. Dopo esservi messi d’accordo sul tempo da passare ognuno per conto proprio, definite un giorno ed un’ora in cui risentirvi. Per esempio, se per quel giorno uno di voi due ha un impegno con gli amici, potreste vedervi più tardi per cena. Oppure rimandate al giorno seguente, magari per fare qualcosa assieme. Ciò metterà entrambi nella condizione di divertirsi quando siete a distanza, dandovi comunque una reciproca base d’appoggio ed anche la rassicurazione nel sapere che vi vedrete col desiderio di farlo.
    • Siate sicuri che il desiderio di avere del tempo per se stessi non diventi un argomento di discussione. Passare del tempo per conto proprio può diventare un argomento delicato, specialmente se l’altra persona sente che è un tentativo di allontanarsi definitivamente. Mettete bene in chiaro che tutto ciò serve per garantire ad entrambi del tempo per se stessi, in modo che il tempo condiviso sia vissuto con più entusiasmo.
  5. 5
    Date un tempo definito ai vostri incontri, in modo che il tempo passato assieme sia di qualità e non di quantità. Ricavate il tempo per vedervi in mezzo ad una serie di regolari attività e di impegni vari. In questo modo si ripristinerà l’equilibrio del tempo trascorso assieme, anziché andarvene in giro senza meta, ignorando le cose che realmente richiedono la vostra attenzione. Per esempio, proponi di uscire al pomeriggio. Suggerisci un orario e chiedi a quella persona di lasciarti a casa tua dopo che siete usciti, facendogli capire che hai già un impegno successivo. Ciò evita che l’appuntamento si protragga troppo e lascia ad entrambi la possibilità di fare altro. Inoltre, ciò vi permetterà di aprire una conversazione sul fatto di vedervi di più se aveste bisogno di maggior tempo assieme. La cosa migliore del tempo limitato è che nessuno di voi due smetterà di sentirsi intrappolato, ma non vedrà l’ora che arrivi presto il momento in cui incontrarvi di nuovo.

Consigli

  • Ricorda a te stessa che stare assieme vuol dire qualità di tempo e non quantità. Impiegate con saggezza il tempo da trascorrere assieme. Chiedetevi se è meglio passare mediocremente otto ore assieme oppure solo due, ma che siano fantastiche.
  • Cautelati se il tuo innamorato ti incoraggia a stare sempre attaccati. Lui o lei può tentare di controllarti e di esigere costantemente la tua attenzione. Tutto ciò è raramente un segno d'amore.
  • Scrivere un diario può aiutarti a lavorare sui sentimenti di ossessione. Manifesta per iscritto i tuoi sentimenti, anziché elencare soltanto ciò che hai fatto nella tua giornata. Cerca di scoprire perché ti senti in un certo modo. L’insicurezza spesso porta una persona ad agire in modi che definiremmo "folli" o "morbosi". Se hai paura di perdere la persona che ami, analizza tale paura scrivendo. Descrivi lo scenario peggiore possibile, pur continuando a sperare il meglio per te. Scrivi cosa faresti se qualcosa andasse storto nella tua relazione; questo ti farà fare mente locale e ti servirà un domani se le cose dovessero prendere una brutta piega. Non ti fissare con i comportamenti della persona che ami, ma fai introspezione e cerca di capire te stesso. Cerca di arrivare al nocciolo della tua paura: paura di restare da sola? paura di essere respinta? Il diario ti permetterà di analizzare i tuoi pensieri ed i sentimenti. Dovrebbe essere un modo con cui esprimere ogni possibile emozione senza alcun timore. Una volta che hai fissato tutto su carta, riesamina quanto hai scritto e verifica che sia veritiero. Domandati cosa puoi fare per evitare la paura del rifiuto o quella della solitudine e per aver maggior fiducia in te stessa. Assicurati che il tuo partner non lo legga mai, altrimenti potresti incappare in una situazione imbarazzante.

Avvertenze

  • Se vedi il tuo ragazzo una volta ogni due settimane e vivete ad una distanza ragionevole, allora vuol dire che non sei un tipo morboso. Lui vuole mantenere la distanza. Non perdere tempo con una persona che ti vede solo come una possibile opzione.
  • Non devi essere un passatempo, solo perchè lui non ha di meglio da fare.
  • Non inventare scuse per raggiungerlo. Se sai dove si trova e tu sei in compagnia degli amici, non dire: ”Oh, andiamo là”. Sembrerai un tipo morboso, che vuole origliare o che vuole farsi notare dalla persona amata.
  • Stabilire il coprifuoco per il tuo partner è un comportamento di controllo assoluto. Come certamente sai, quando sei in giro con gli amici il tempo vola e non te ne rendi conto. Non sei sua madre e dirgli di non fare tardi mentre si sta divertendo coi suoi amici ti renderà odiosa ai suoi occhi. Al contrario, lo devi spingere a divertirsi, così da ricaricare le batterie e a fargli tornare la voglia di rivederti al più presto.
  • Se la persona amata passa più tempo con gli amici che con te, ricorda che l’amore non si può forzare. Se ciò che hai non è quello che deve essere, nessun attacco di collera farà funzionare meglio questa relazione.

Informazioni sull'Articolo

ARTICOLO IN PRIMO PIANO

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 97 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Vita di Coppia

In altre lingue:

English: Avoid Being an Obsessive Girlfriend, Español: evitar ser una novia obsesiva, Deutsch: Dem Partner genug Freiraum geben, Português: Evitar Ser uma Namorada Obsessiva, Русский: не стать навязчивой девушкой, Français: éviter d'être une petite amie obsessive, Bahasa Indonesia: Menjadi Pacar yang Tidak Obsesif (untuk Wanita), العربية: تجنب التصرف على نحو مهووس في العلاقات الرومانسية, Nederlands: Voorkomen dat je een obsessieve vriendin bent

Questa pagina è stata letta 80 645 volte.
Hai trovato utile questo articolo?