Scarica PDF Scarica PDF

La gravidanza può portare molti cambiamenti nella tua vita quotidiana, specialmente per quanto riguarda la tua routine di bellezza. Purtroppo, non tutti i prodotti per la cura della pelle, per l'igiene personale e i cosmetici sono sicuri per le donne incinte. Tuttavia, non preoccuparti: siamo qui per rispondere alle tue domande più frequenti, in modo che tu possa prendere decisioni informate per la tua salute e per quella del tuo bambino.

Metodo 1
Metodo 1 di 8:
Come posso fare acquisti in sicurezza?

  1. 1
    Leggi sempre l'etichetta dei prodotti. Le case che realizzano i cosmetici inseriscono molti ingredienti diversi nei loro prodotti ed è difficile sapere cosa applichi esattamente sulla tua pelle. Per questo, dedica un minuto o due alla lettura dell'etichetta, prima di decidere su un acquisto.[1]
    • Per non correre alcun rischio, cerca opzioni che contengono poche sostanze chimiche e pochi ingredienti.
  2. 2
    Presta attenzione ai prodotti "naturali" e "biologici". Le etichette di questo tipo sono molto ingannevoli e non sono una garanzia di sicurezza. In realtà, alcuni ingredienti "naturali" possono essere prodotti facilmente in laboratorio o recuperati da zone non regolate.[2]
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 8:
Quali ingredienti per la cura della pelle non sono sicuri durante la gravidanza?

  1. 1
    Evita l'idrochinone. Questa sostanza penetra molto facilmente attraverso la pelle. Anche se non esistono legami diretti con difetti alla nascita o altri problemi durante la gravidanza, gli esperti suggeriscono di evitarlo per non correre rischi.[3]
  2. 2
    Evita i retinoidi topici. La maggior parte delle persone non assorbe una quantità elevata di retinoidi attraverso la pelle. Purtroppo, però, esiste comunque una piccola probabilità che tuo figlio sviluppi problemi alla nascita, se utilizzi questi prodotti.[5] Se applichi molti trattamenti anti-invecchiamento sulla pelle, sostituiscili con creme e cosmetici a base di soia, acido kojico, vitamina C o acido glicolico.[6]
    • Se utilizzavi un trattamento contro l'acne a base di retinoidi prima di restare incinta, chiedi al ginecologo o al dermatologo quali sono le alternative a tua disposizione. Puoi sostituirlo con acido azelaico, perossido di benzoile e acido salicilico.[7]
  3. 3
    Evita i prodotti che contengono parabeni. Queste sostanze permettono al trucco di durare più a lungo, inoltre impediscono alle muffe e ai germi di rovinare i cosmetici. Tuttavia, hanno la tendenza a imitare l'azione degli estrogeni nell'organismo e sono collegati al rischio di tumori. Per non correre rischi, stai alla larga dai prodotti che sull'etichetta indicano la presenza di propilparabene, isopropilparabene, isobutilparabene, butilparabene, metilparabene o etilparabene.[8]
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 8:
La crema solare è sicura?

  1. 1
    Quelle naturali sì, mentre quelle chimiche no. Nella seconda categoria rientrano i prodotti a base di avobenzone, octocrilene, oxybenzone, homosalato, octisalato e antranilato di metile.[9] Quindi, scegli creme solari che bloccano fisicamente i raggi del sole, con ingredienti come ossido di zinco o di titanio.[10]
  2. 2
    Le creme solari liquide sono molto più sicure rispetto ai prodotti spray. Anche facendo molta attenzione, basta una folata di vento per inalare direttamente una spruzzata di agenti chimici. Per non correre rischi, acquista creme solari in forma di crema o salviette.[11]
    • La stessa regola vale anche per gli insetticidi. In generale, le lozioni e le salviette sono decisamente migliori rispetto agli spray.
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 8:
Quali altri ingredienti dovrei evitare?

  1. 1
    Stai alla larga dagli ftalati e dalle fragranze. I primi sono un ingrediente comune degli smalti e dei cosmetici profumati. Purtroppo, possono interferire con gli ormoni e con lo sviluppo del feto, provocando gravi problemi per il tuo futuro bambino. Per non correre rischi, acquista solo cosmetici "privi di fragranze" o "senza ftalati".[12]
    • Non tutti i prodotti indicano gli "ftalati" tra gli ingredienti. Al contrario, utilizzano termini vaghi, come "fragranza" o "profumo".
  2. 2
    Evita di usare i prodotti con il triclosano. Anche se solitamente non si trova nei cosmetici, questo ingrediente è presente in saponi, prodotti igienici e antisettici. Purtroppo, può interferire con i tuoi livelli ormonali e il suo uso è illegale in molti saponi.[13]
    • Anche se oggi è più difficile trovare il triclosano, viene ancora impiegato negli antisettici per il primo soccorso, in alcuni igienizzanti per le mani e nei saponi per uso alimentare. Quando acquisti questi prodotti, controlla sempre bene l'elenco degli ingredienti.
  3. 3
    Stai lontana dalla formaldeide. Questa sostanza viene impiegata in molti cosmetici e prodotti di bellezza diversi, come trattamenti per lisciare i capelli, colla per le ciglia finte e smalti. Nello specifico, cerca sulle etichette ingredienti come quaternium-15, dimetil-dimetil (DMDM), imidazolidinyl urea, idantoina, sodio idrossimetilglicinato e bronopol.[14]
    Pubblicità

Metodo 5
Metodo 5 di 8:
Esistono altri ingredienti pericolosi?

  1. 1
    Sì, esistono. Alcuni elementi contenuti nei deodoranti che bloccano la sudorazione (cloruro di alluminio esaidrato), nei prodotti per la cura della pelle (beta idrossiacidi), del corpo e dei capelli (dietanolamina/DEA), nelle creme autoabbronzanti (diidrossiacetone/DHA), nei prodotti per la rimozione chimica dei peli (acido tioglicolico) e negli smalti (toluene, metilbenzene, toluolo, antisal 1a) possono essere nocivi quando sei incinta. Anche se non devi evitare tutti i prodotti di bellezza sul mercato, leggi bene l'elenco degli ingredienti prima di fare qualsiasi acquisto.[15]

Metodo 7
Metodo 7 di 8:
Quali sono le marche sicure di prodotti per la cura della pelle durante la gravidanza?

  1. 1
    Cerca prodotti verificati dall'Environmental Working Group (EWG). L'EWG studia e controlla una serie di prodotti per la cura della pelle e di cosmetici nel caso contengano ingredienti e sostanze chimiche dannosi. Se un prodotto è "verificato", puoi essere certa che non contiene elementi tossici.[17]
    • Puoi consultare la lista dei prodotti verificati dall'EWG a questo indirizzo: https://www.ewg.org/ewgverified.
    • Ricorda di evitare i prodotti che contengono retinolo e idrochinone, anche se sono verificati dall'EWG. Purtroppo, quegli ingredienti non sono sicuri per le donne incinte.[18]

Metodo 8
Metodo 8 di 8:
Dovrei evitare i prodotti detergenti quando sono incinta?

  1. 1
    Non necessariamente, ma dovresti fare particolare attenzione quando li utilizzi. Indossa un paio di guanti di gomma, in modo che nessuna sostanza chimica entri in contatto con la pelle. Inoltre, apri una finestra nella stanza che hai intenzione di pulire, così da non respirare alcun vapore.[19]
  2. 2
    Prepara da sola un detergente, se vuoi davvero essere molto cauta. Realizza un detersivo multiuso mescolando 500 ml di aceto di vino bianco con 500 ml d'acqua in uno spruzzino. In alternativa, puoi ottenere il detersivo per il bucato con 38 g di scaglie di sapone, 57 g di bicarbonato di sodio e 600 g di carbonato di sodio. Puoi anche creare un detergente per il wc versando nel gabinetto una spruzzata di aceto e una manciata di bicarbonato di sodio.[20]
    • Mescola 230 g di bicarbonato di sodio, 80-120 ml di sapone di Castiglia liquido e 20 ml di glicerina vegetale per ottenere un detersivo multiuso alternativo. Assicurati solo che il sapone di Castiglia non contenga sodio lauril, dietanolamina (DEA) o solfati (SLS).
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Far Rompere le AcqueFar Rompere le Acque
Riconoscere la Posizione del Bambino nell'UteroRiconoscere la Posizione del Bambino nell'Utero
Insegnare a un Bambino a GattonareInsegnare a un Bambino a Gattonare
Mettere Incinta la tua RagazzaMettere Incinta la tua Ragazza
Riconoscere i Segni di un Aborto SpontaneoRiconoscere i Segni di un Aborto Spontaneo
Fingere una GravidanzaFingere una Gravidanza
Far Addormentare un Bambino con il Metodo di Tracy HoggFar Addormentare un Bambino con il Metodo di Tracy Hogg
Girare un Bambino PodalicoGirare un Bambino Podalico
Bloccare la Produzione di Latte MaternoBloccare la Produzione di Latte Materno
Gestire un Bambino che Non Vuole Andare a ScuolaGestire un Bambino che Non Vuole Andare a Scuola
Tenere un NeonatoTenere un Neonato
Ascoltare il Battito Cardiaco FetaleAscoltare il Battito Cardiaco Fetale
Aumentare le Possibilità di Concepire un MaschiettoAumentare le Possibilità di Concepire un Maschietto
Fare in modo che un Neonato faccia il RuttinoFare in modo che un Neonato faccia il Ruttino
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 2 366 volte
Categorie: Salute Donna | Genitori
Questa pagina è stata letta 2 366 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità