Come Evitare un'Indigestione al Cenone di Capodanno

In questo Articolo:Affrontare l’indigestioneRiferimenti

Il cenone di Capodanno prevede un sacco di pietanze deliziose e ottimamente cucinate e, con esse, la forte tentazione di rimpinzarsi fino a stare male. Riuscire a bilanciare il desiderio di mangiare quanto più possibile quel cibo appetitoso con la percezione dei propri limiti è un modo di mangiare consapevole. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a farlo.

Passaggi

  1. 1
    Accetta il fatto che questo è un giorno in cui puoi lasciarti andare. Se sei a dieta o fai solitamente attenzione al cibo che consumi, in questo giorno qualunque senso di privazione potrebbe portarti a un moto di vera e propria ribellione al pensiero di “lasciarti scappare l’occasione”. Datti un po’ tregua e goditi di più il cibo in questo giorno speciale; dopo tutto, domani le cose potranno tornare alla normalità.
  2. 2
    Assicurati di mangiare in maniera adeguata prima del cenone. Non saltare alcun pasto durante il giorno – mangia sia a colazione che a pranzo. L’unica differenza è che potresti volere mangiare più leggero del solito; tuttavia, cambiare la tua routine alimentare non farà che spingerti a mangiare troppo durante il cenone.
  3. 3
    Fai delle porzioni piccole quando ti servi. Per cominciare, prendi un piccolo pezzo o un solo mestolo di quello che ti piace; ricorda che puoi sempre fare il bis! Un tale approccio viene incontro al bisogno di evitare che avanzi del cibo.
  4. 4
    Onora la tavola. Ogni volta che ci si siede a tavola è un’occasione valida per essere grati del cibo che si sta per mangiare. Pensa al contenuto del tuo piatto, al fatto che esso era vivo e che ora sta per fornirti energia e nutrimento; pensa a tutte quelle persone i cui sforzi sono serviti a portare quel cibo in tavola, dal contadino al cuoco.
  5. 5
    Fai delle pause tra un piatto e l’altro. Prima di cominciare a mangiare, fai attenzione a ogni particolare del cibo nel tuo piatto: colore, consistenza, aroma e qualsiasi altro aspetto degno di nota.
  6. 6
    Fai dei morsi piccoli e mastica attentamente. Questo consiglio è collegato al precedente: ad ogni morso, gusta le particolarità che noti nei vari cibi quando ti sei fermato a considerarle, come la consistenza e il sapore. Inoltre, fare morsi piccoli e masticare lentamente aiutano la digestione, poiché gli enzimi della bocca iniziano a sminuzzare il cibo per te.
    • Poggia le posate sul piatto tra un morso e l’altro.
  7. 7
    Chiacchiera con i commensali. Sarà più probabile renderti conto che sei pieno prima di sentirti male, se invece di rimpinzarti senza tregua fai due chiacchiere: durante il pasto, cerca di coinvolgere gli altri in una conversazione tra un boccone e l’altro. Non dovrebbe essere troppo difficile, se tra i partecipanti al cenone ci sono dei parenti che non vedi da un po’ e che, quindi, avranno novità riguardanti la loro vita.
  8. 8
    Evita di mangiare voracemente. Fallo lentamente e gusta il cibo che stai consumando. Quando hai finito, aspetta un po’: puoi raccontare una storia agli altri commensali oppure semplicemente stare seduto e rilassarti.
  9. 9
    Fai il bis solo se hai ancora fame. Ripeti la sequenza mangia-attendi-prendine ancora finché ti senti sazio, ma non pieno: cerca di stare bene, invece di sentirti così pieno da non poter ingurgitare un altro boccone senza sentirti male.
    • Lascia del posto per il dessert. Un pezzo di torta o una porzione di dessert è sufficiente per concludere il pasto; se ti senti troppo pieno, lascia il dessert per molto dopo.
  10. 10
    Lascia la tavola. Fai due passi, gioca con i bambini o con un animale domestico oppure aiuta a sparecchiare e pulire! Tutto questo ti eviterà di continuare a trangugiare cibo solo perché ce l’hai davanti.
    • Stai alla larga dagli snack preparati per il dopocena; se ti tentano così tanto, allontanati e mettiti in un posto dal quale non riesci a vederli.
  11. 11
    Fai a complimenti a te stesso per l’ottimo lavoro svolto. E ridi di tutti coloro che si sentono così pieni da non potersi muovere! Anzi, potresti approfittare del momento per condividere con loro il segreto di come godersi un cenone di Capodanno in maniera consapevole – ma non essere pedante.

Affrontare l’indigestione

  1. 1
    Evita di tormentarti. Una volta che la “sonnolenza postprandiale” (coma da cibo) si manifesta, quel che è fatto è fatto ed è il caso di accettarne le conseguenze. Segui le indicazioni qui riportate per superare con cautela la fase in cui ti sentirai così pieno da sentirti male o esausto.
  2. 2
    Sbottona e allenta i vestiti. Potresti addirittura sentire il bisogno di cambiarti e metterti qualcosa di più comodo. Dai modo allo stomaco e ai muscoli respiratori la possibilità di muoversi e gorgogliare; la digestione migliorerà allentando gli indumenti nei pressi della regione dello stomaco.
  3. 3
    Evita di sdraiarti. Invece, prova a fare una passeggiata tranquilla. Sdraiarti può causare il reflusso (bruciori di stomaco) e peggiorare le cose; tuttavia, se senti davvero il bisogno di sdraiarti, fallo sopra un mucchio di cuscini, in modo da evitare di stare perfettamente disteso.
  4. 4
    Dopo cena bevi un cordiale o un liquore per aiutare la digestione. Bevilo lentamente e non più di uno; potrebbe aiutarti a rilassare i muscoli dello stomaco necessari alla digestione.
    • In alternativa, se preferisci evitare gli alcolici, bevi un tè alla menta o alla cannella oppure una camomilla.
  5. 5
    Fai un po’ di movimento. Fai una passeggiata o un qualche altro tipo di attività fisica per far funzionare meglio l’apparato digerente; un ballo con ognuno dei presenti non ti farà male!

Consigli

  • Questi consigli sono validi per qualunque pasto; il cenone di Capodanno rappresenta solo la principale minaccia d’indigestione!
  • A volte, poggiare la forchetta mentre mastichi tra un morso e l’altro può aiutarti a ricordare di mangiare lentamente.
  • Il cenone di Capodanno non è solo un’occasione per mangiare, ma per stare con la propria famiglia, gli amici, per essere grati delle cose che si hanno e fare propositi per gli obiettivi da raggiungere nel nuovo anno.

Avvertenze

  • Non fare la fame e non contare le calorie; e sicuramente non devi lagnarti di come ci sia gente che altrove muore di fame puntando il dito contro la tavola imbandita: tutto è relativo e un tale comportamento sarebbe solo sgarbato.

Riferimenti

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Avoid Overeating on Thanksgiving, Español: evitar comer en exceso en la cena de Acción de Gracias, Русский: избежать переедания на День Благодарения

Questa pagina è stata letta 3 887 volte.
Hai trovato utile questo articolo?