Come Fabbricare un Cestino in Vimini

In questo Articolo:Preparare i SaliciIntrecciare la BaseIntrecciare i Lati del CestoAggiungere una Maniglia

Per migliaia di anni gli uomini hanno creato cestini usando i materiali disponibili in natura, come rametti di salice e canne sottili di vario tipo. Oggi, quella di fabbricare cestini è una vera e propria forma d'arte, oltre che un'utile abilità. Seguendo i passaggi qui illustrati per fabbricare un cestino in vimini, otterrai non solo un pratico contenitore da utilizzare in casa, ma anche un bell'oggetto da mettere in mostra. Comincia dal primo passaggio per iniziare a fabbricare il tuo cestino.

Parte 1
Preparare i Salici

  1. 1
    Procurati un mucchietto di rametti di salice. Per realizzare un cestino si possono usare canne e rametti pieghevoli di vario tipo, tra cui la vite e vari tipi di erbe comuni, ma il salice rimane la prima scelta grazie al fatto che, una volta asciugati, i rametti induriscono, permettendo di creare un cestino molto resistente. Puoi tagliare i rametti tu stesso oppure acquistarli, già seccati, in un negozio specializzato in materiali per l'artigianato.
    • Avrai bisogno di un bel numero di rametti di salice di varia grandezza (spessi, medi e sottili) per le diverse parti che costituiscono il cestino. Assicurati di avere un buon numero di rametti lunghi e sottili – più lunghi sono meglio è, così non dovrai aggiungerne continuamente di nuovi mentre lavori.
    • Se hai deciso di tagliare tu stesso i rametti, dovrai farli asciugare prima di usarli. I rametti di salice si restringono quando vengono essiccati la prima volta. Lasciali all'aperto a seccare per diverse settimane prima di usarli.
  2. 2
    Reidrata i rametti di salice. Prima di intrecciare i rametti di salice, dovrai reidratarli per renderli flessibili. Lasciali a bagno nell'acqua per qualche giorno, fino a quando si piegano facilmente senza spezzarsi.
  3. 3
    Taglia i rametti per la base. Seleziona diversi rametti tra quelli più spessi, che serviranno per fabbricare la base del cestino. Usa delle forbici da vigna per tagliare 8 rametti della stessa lunghezza. La dimensione dei rametti scelti per la base determinerà la circonferenza del cestino.
    • Per un cestino di piccole dimensioni, taglia dei rametti di 30 cm.
    • Per un cestino di medie dimensioni, taglia dei rametti di 60 cm.
    • Per un cestino più grande, taglia dei rametti di 90 cm.
  4. 4
    Apri una fessura nel mezzo di quattro dei rametti selezionati e tagliati. Inizia appoggiando il primo rametto sul piano di lavoro e usa una lama ben affilata per aprire una fessura verticale lunga 5 cm nel mezzo. Ripeti la stessa operazione con altri tre rametti, in modo da averne in totale quattro con la fessura in mezzo.
  5. 5
    Fai la croce. Si tratta dell'elemento strutturale principale della base del cesto. Allinea 4 rametti con la fessura facendo in modo che le fessure siano adiacenti. Inserisci gli altri 4 rametti all'interno delle fessure in modo che rimangano piatti e perpendicolari ai rametti con la fessura. Il risultato sarà una croce composta da due gruppi di quattro rametti "portanti" inseriti nelle fessure di altri quattro rametti. Questa è detta la "croce", costituita da due "raggi".

Parte 2
Intrecciare la Base

  1. 1
    Inserisci due tessitori. Ora è il momento di iniziare a intrecciare il cesto! Prendi due rametti lunghi e sottili, all'incirca della stessa lunghezza. Inserisci le estremità dei rametti nel bordo sinistro del taglio alla base, in modo che fuoriescano accanto a uno dei raggi della croce. Questi rametti sono detti "tessitori". I tessitori vengono intrecciati sui raggi per creare la forma del cestino.
  2. 2
    Fai una tessitura doppia per rafforzare la base. La "tessitura doppia" è un tipo di intreccio che usa sue tessitori, in modo da rafforzare la base del cestino. Separa i tessitori e piegali verso destra al di sopra del raggio adiacente. Piazza un tessitore al di sopra del raggio e uno al di sotto, e raccoglili sul lato destro del raggio. Ora porta al di sopra del raggio successivo il tessitore che hai fatto passare al di sotto del primo raggio, e al di sotto del raggio successivo quello che hai fatto passare sopra il primo raggio. Gira la croce e continua a intrecciare, portando questa volta al di sopra del terzo raggio il tessitore che si trova al di sotto del secondo, e viceversa. Continua a intrecciare e accoppiare i tessitori in questo modo intorno a tutti e quattro raggi della croce, fino a creare 2 file.
    • Fai attenzione a portare ogni rametto sempre nella stessa direzione, mentre intrecci.
    • La tessitura deve essere stretta, e ogni fila deve essere attaccata a quella precedente.
  3. 3
    Separa tra loro i rametti che compongono i raggi. Al terzo giro di tessitura, è arrivato il momento di separare tra loro i rametti che compongono ogni raggio della croce, in modo da creare la forma rotonda della base del cesto. Invece di continuare a tessere intorno ai raggi costituiti da quattro rametti, inizia a tessere intorno a ogni singolo rametto che compone la croce, usando lo stesso metodo.
    • Puoi aiutarti piegando ogni raggio verso l'esterno, in modo che i rametti si aprano disponendosi come i raggi di una bicicletta. Assicurati che i raggi abbiano tra loro la stessa distanza prima di continuare a intrecciare.
    • Continua a intrecciare accoppiando i tessitori intorno ai raggi fino a che la base non ha raggiunto il diametro desiderato.
  4. 4
    Aggiungi dei nuovi tessitori quando è necessario. Quando un tessitore esaurisce la sua lunghezza e hai bisogno di aggiungerne uno nuovo, seleziona un rametto il più simile possibile a quello che è finito. Usa un coltello per appuntire l'estremità del nuovo tessitore, inseriscilo in mezzo alle ultime due file tessute e piegalo in modo che continui a seguire il percorso lasciato interrotto dal tessitore esaurito. Assicurati che sia ben agganciato, poi usa le forbici da vigna per tagliare via l'estremità sporgente del vecchio tessitore. Continua a intrecciare usando il nuovo tessitore.
    • Non sostituire più di un tessitore alla volta. Sostituire due o più tessitori nello stesso punto potrebbe creare un punto di debolezza nella struttura del cestino.

Parte 3
Intrecciare i Lati del Cesto

  1. 1
    Realizza la struttura laterale del cesto. Scegli 8 rametti lunghi e di medio spessore che, sistemati in verticale rispetto alla base, serviranno per formare la struttura intorno a cui intrecciare i lati del cesto; li chiameremo "portanti". Usa un coltello per appuntire i rametti selezionati e infilali dentro la base, uno per raggio, premendoli bene all'interno della tessitura, e il più vicino possibile al centro. Piegali verso l'alto, in modo che puntino verso il cielo. Usa le forbici da vigna per tagliarli alla stessa altezza (dove dovrà andare il bordo del cesto) e legali insieme in modo che stiano fermi.
  2. 2
    Intreccia due file di tessitori usando tre rametti. Intreccia tre tessitori alla base dei rametti che costituiscono la struttura dei lati (vedi sopra), in modo da far rimanere questi ultimi ben fermi in posizione. Cerca tre rametti lunghi e sottili, appuntisci le estremità e inseriscili all'interno della base del cesto alla sinistra di tre portanti consecutivi. Ora intreccia due file in questo modo:
    • Prendi il tessitore più a sinistra e piegalo verso destra, di fronte a due portanti. Passalo dietro il terzo portante e poi di nuovo sul davanti.
    • Prendi il secondo tessitore da sinistra e piegalo verso destra, di fronte a due portanti. Passalo dietro il terzo portante e poi di nuovo sul davanti.
    • Continua a intrecciare nello stesso modo, sempre partendo dal tessitore più a sinistra, fino ad avere due file con tre tessitori intrecciati.
    • Sciogli le cime dei portanti.
  3. 3
    Aggiungi i tessitori ai lati del cesto. Seleziona 8 rametti lunghi e sottili e appuntisci le estremità con il coltello. Inserisci il primo tessitore all'interno del cesto, dietro un portante. Piegalo davanti al portante successivo a sinistra, poi dietro quello ancora più a sinistra e infine portalo sul davanti. A questo punto inserisci un secondo tessitore dietro il portante, a destra del punto in cui hai inserito il primo tessitore, e procedi allo stesso modo – passalo davanti al portante a sinistra, dietro quello ancora più a sinistra, e poi di nuovo sul davanti. Continua ad aggiungere i tessitori in questo modo fino a quando non hai un tessitore accanto a ogni portante.
    • Per inserire gli ultimi due tessitori, dovrai sollevare quelli inseriti precedentemente in modo da fare spazio per inserire gli ultimi al di sotto. Usa un punteruolo, o un chiodo sufficientemente lungo.
    • Questo modo di intrecciare i lati è detto "alla francese". È un metodo molto usato, e ha lo scopo di rendere i lati dritti e uniformi.
  4. 4
    Intreccia il bordo. Prendi un tessitore e passalo di fronte al portante alla sua sinistra, poi dietro a quello ancora più a sinistra e poi di nuovo sul davanti. Ora prendi il tessitore alla destra del primo e passalo di fronte al portante alla sua sinistra, poi dietro a quello ancora più a sinistra e poi di nuovo sul davanti. Continua in questo modo intorno al cesto, iniziando sempre dal tessitore successivo sulla destra.
    • Tornando dove hai iniziato, noterai che ci sono due tessitori dietro gli ultimi due portanti. Entrambi i tessitori vanno intrecciati intorno ai portanti. Inizia da quello più in basso, poi procedi con quello sopra di esso. Anche per l'ultimo portante, inizia dal tessitore più in basso, poi procedi con quello sopra di esso.
    • Continua a intrecciare fino a quando non hai raggiunto l'altezza desiderata per il bordo, e taglia le estremità dei tessitori.
  5. 5
    Rafforza la tessitura con una fila di intreccio a tre tessitori. Seleziona tre rametti lunghi e sottili. Appuntisci le estremità e inseriscili alla sinistra di tre portanti consecutivi. Ora intreccia una fila in questo modo:
    • Piega il tessitore più a sinistra verso destra, davanti a due portanti, dopodiché passalo dietro il terzo portante e poi di nuovo sul davanti.
    • Prendi il secondo tessitore più a sinistra e piegalo verso destra, davanti a due portanti, dopodiché passalo dietro il terzo portante e poi di nuovo sul davanti.
    • Continua in questo modo, iniziando sempre dal tessitore più a sinistra, fino a ottenere una fila intrecciata con tre tessitori.
  6. 6
    Finisci il bordo. Piega uno dei portanti verso destra e passalo sotto i primi due portanti. Passalo davanti al terzo e quarto portante, dietro il quinto, e poi di nuovo sul davanti. Ripeti l'operazione con il portante successivo a destra del primo che hai piegato.
    • Gli ultimi due portanti non possono essere intrecciati intorno agli altri, in quanto saranno tutti già intrecciati nel bordo. Invece di intrecciarli intorno agli altri portanti, segui lo stesso metodo, ma questa volta inserisci la punta dentro e fuori dal bordo.
    • Taglia le estremità dei portanti in modo che siano uniformi con il bordo del cesto.

Parte 4
Aggiungere una Maniglia

  1. 1
    Inizia dal rametto principale. Seleziona un salice più spesso da usare come struttura per la maniglia. Piegalo sopra il cesto, tenendo ferme le estremità, per misurare l'altezza della maniglia a seconda di come la desideri. Taglialo di conseguenza, abbondando di qualche centimetro per lato. Appuntisci le estremità e inseriscile all'interno del cesto, accanto a due portanti speculari.
  2. 2
    Inserisci cinque rametti più piccoli all'interno della tessitura, accanto al salice strutturale della maniglia. Appuntisci le estremità e inseriscile in profondità all'interno della tessitura in modo che rimangano esattamente una accanto all'altra.
  3. 3
    Avvolgi i rametti attorno alla maniglia. Prendi i rametti e avvolgili come un nastro intorno al salice principale che costituisce la struttura della maniglia, fino ad arrivare dall'altra parte. Assicurati che tutti i rametti rimangano ben piatti e raggruppati. Inserisci le estremità dei rametti all'interno della tessitura sul bordo del cesto.
  4. 4
    Inserisci cinque rametti sottili nell'altra estremità della maniglia. Lavorando nella direzione opposta, avvolgi i rametti intorno al salice della maniglia coprendo gli spazi lasciati vuoti dal primo fascio. Continua ad avvolgere fino ad arrivare dall'altra parte, e inserisci le estremità dei rametti all'interno della tessitura sul bordo del cesto.
  5. 5
    Rafforza il rivestimento della maniglia. Inserisci un rametto sottile all'interno della tessitura, lungo uno dei bordi della maniglia. Piegalo verso la maniglia e avvolgilo diverse volte intorno alla base della maniglia stessa, in modo da tenere ben fermo il fascio di rametti che la rivestono. Continua ad avvolgere fino a quando ti sembra che tutti i rametti siano ben sicuri al loro posto, poi passa l'estremità del rametto sotto l'ultimo avvolgimento, tiralo bene e taglia l'estremità sporgente. Ripeti la stessa operazione per l'altro lato della base della maniglia.

Cose che ti Serviranno

  • Grosso fascio di rametti di salice (vimini)
  • Forbici da vigna
  • Coltello
  • Punteruolo, o lungo chiodo

Consigli

  • Con una bottiglietta, spruzza dell'acqua sui rametti mentre lavori, in modo da mantenerli flessibili.

Riferimenti

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Hobby & Fai da Te

In altre lingue:

English: Weave a Willow Basket, Español: tejer una cesta, Русский: сплести корзину, 中文: 织一个篮子, Português: Tecer uma Cesta, Français: faire un panier tissé, Deutsch: Einen Korb flechten, Bahasa Indonesia: Menganyam Keranjang

Questa pagina è stata letta 43 869 volte.
Hai trovato utile questo articolo?