Come Far Cadere un Uovo Senza Romperlo

In questo Articolo:Ammortizzare e Proteggere l'UovoCambiare la Modalità di CadutaCambiare la Superficie di Impatto

Far cadere un uovo è un esperimento classico, ma potrebbe intimidirti un po', se non sei mai riuscito a eseguirlo con successo. Per farne cadere uno senza romperlo, devi ridurre al minimo la forza d'impatto e i suoi effetti sul guscio delicato. Il modo migliore di procedere è quello di ammortizzare la caduta, cambiando la maniera in cui cade e tocca la superficie. Puoi anche ammollare l'uovo nell'aceto, per rendere il guscio elastico in modo che assorba l'impatto.

Parte 1
Ammortizzare e Proteggere l'Uovo

  1. 1
    Usa i cereali. Circondare l'uovo con i cereali è un metodo sorprendentemente efficace per ridistribuire la forza dell'impatto. Per ottenere i migliori risultati usa quelli "soffiati" (come il riso) al posto di quelli in fiocchi, dato che contengono abbastanza aria che attutisce la caduta.[1]
    • Avvolgi l'uovo con della carta da cucina bagnata.
    • Mettilo all'interno di un piccolo sacchetto di plastica e circondalo con del riso soffiato.
    • Riempi altri quattro sacchetti identici con lo stesso cereale, senza aggiungere alcun uovo.
    • Riponi tutti i sacchetti in un altro più grande e sigillabile; accertati che quello con l'uovo si trovi al centro e ben circondato dagli altri su tutti i lati.
  2. 2
    Avvolgi l'uovo con del materiale da imballo. Questo prodotto è studiato appositamente per proteggere gli oggetti fragili da urti e cadute. Se ne hai una quantità sufficiente, questo materiale può impedire che l'uovo si rompa anche dopo una brutta caduta.[2]
    • Il modo più semplice per tentare questa soluzione è quello di procurarsi del pluriball robusto; avvolgilo accuratamente attorno all'uovo da due a cinque volte, creando un'imbottitura spessa. Fissa le estremità del pluriball con degli elastici, per evitare che l'uovo scivoli fuori dalla parte superiore o inferiore.
    • Se non hai questo tipo di materiale, ma ne possiedi altri analoghi, come le patatine di polistirolo, i sacchetti di plastica gonfiati, la carta da imballo, dell'ovatta o dei fogli di giornale accartocciati, puoi sfruttarli per ammortizzare la caduta. Crea uno strato spesso di materiale che hai scelto sul fondo di una scatola, riempiendola per metà. Metti l'uovo al centro e poi ricoprilo con altrettanto imballo, completando il resto del contenitore; chiudi e sigilla la scatola con del nastro adesivo prima della "caduta".
  3. 3
    Fai un esperimento con i marshmallow o i popcorn. Puoi utilizzare questi alimenti morbidi e pieni d'aria esattamente come il riso soffiato o il materiale da imballaggio. Il concetto di base è di circondare l'uovo con uno strato di cibo sufficiente ad attutire l'urto.
    • Il tipo esatto di contenitore che utilizzi non è necessariamente importante, ma ci sono alcuni dettagli che devi considerare. Fai in modo che sia abbastanza grande da attutire l'impatto su tutti i lati dell'uovo, nel caso questo atterrasse su un fianco anziché sulla base o sul coperchio della scatola. Dovresti anche verificare di aver inserito un numero sufficiente di marshmallow, popcorn o cibo simile, in modo da riempire completamente il recipiente; in caso contrario, l'uovo si può muovere al suo interno.
    • Sia i marshmallow sia i popcorn sono perfetti perché contengono parecchia aria; puoi provare anche con altri tipi di alimenti, ma dovrebbero essere molto morbidi o molto gonfi.
    • Riempi la scatola per metà con i marshmallow. Appoggia l'uovo al centro e poi ricopri il resto con altri dolcetti, per occupare tutto lo spazio vuoto; assicurati che il recipiente sia completamente pieno, ma che l'uovo non sia sottoposto ad alcuna pressione.
  4. 4
    Lascia galleggiare l'uovo. Puoi tenerlo in acqua durante la caduta e l'impatto; la forza generata dalla collisione dovrebbe distribuirsi in maniera uniforme attraverso l'acqua e la quantità di forza che raggiunge l'uovo dovrebbe essere minima.
    • Metti l'uovo in una lattina, in una scatola di plastica o in un altro recipiente resistente; questo dovrebbe essere grande cinque volte le dimensioni dell'uovo.
    • Riempi il resto del recipiente con acqua e una manciata di sale. L'uovo galleggia meglio nell'acqua salata rispetto a quella dolce; controlla che tutto il contenitore sia pieno di liquido prima di farlo cadere.

Parte 2
Cambiare la Modalità di Caduta

  1. 1
    Crea una "culla". Metti in sospensione l'uovo al centro di una scatola o di un contenitore simile usando un paio di calze di nylon o collant; questo capo di abbigliamento è molto elastico e morbido. Quando il recipiente che contiene l'uovo tocca il pavimento, la calza dovrebbe cedere leggermente, permettendo all'uovo di fermarsi in maniera graduale. Di conseguenza, la forza esercitata sul guscio è minore, riducendo così il rischio di rotture.
    • Taglia la gamba di un paio di calze di nylon, metti l'uovo al suo interno, nel punto centrale e fissalo in posizione usando degli elastici.
    • Tira leggermente la calza, posizionala in diagonale dentro la scatola, legando un'estremità a un angolo superiore e l'altra all'angolo inferiore opposto; a questo punto, l'uovo dovrebbe trovarsi al centro della scatola. Fissa la calza con dei punti metallici o un altro metodo analogo.
    • Sappi che la scatola può essere realizzata con praticamente qualunque materiale; potrebbe trattarsi di cartone o plastica oppure puoi costruirne la struttura con un appendiabiti di metallo.
  2. 2
    Zavorra la base del contenitore. Puoi mettere l'uovo nella parte alta del recipiente ammortizzato invece di appoggiarlo al centro, fintanto che hai una zavorra sufficiente per controllare la direzione in cui cade. Il modo più semplice di procedere consiste nell'usare un sasso e un bicchiere di polistirolo.
    • Metti un sasso pesante sul fondo di un bicchiere di polistirolo; deve essere più pesante dell'uovo.
    • Metti altri sei bicchieri dentro quello di base, impilati sopra il sasso.
    • Metti l'uovo dentro l'ultimo bicchiere.
    • Inserisci delicatamente un ultimo bicchiere sopra l'uovo per tenerlo fermo.
    • Fissa il tutto con del nastro adesivo lungo i bordi, in modo che questo "contenitore" non si apra durante la caduta.
    • Se il sasso è abbastanza pesante, dovrebbe far cadere il contenitore con l'uovo in alto e il sasso invece verso il basso; i bicchieri di polistirolo dovrebbero attutire l'impatto.
  3. 3
    Realizza un paracadute. Se puoi progettare un paracadute per il recipiente che contiene l'uovo, puoi ridurre la velocità di caduta. Dato che la discesa avviene a minore velocità, la forza di collisione è molto inferiore; una forza ridotta si traduce in maggiori probabilità di "sopravvivenza" per l'uovo.[3]
    • Puoi trovare vari modelli differenti di paracadute, ma il materiale più semplice è un sacchetto di plastica della spesa. Metti l'uovo nella scatola insieme a del materiale di imballaggio di tua scelta; fissa il sacchetto alla parte superiore del recipiente, usando del nastro adesivo o punti metallici. Verifica che le maniglie del sacchetto siano vicine ai lati della scatola, in modo che la busta possa riempirsi con sufficiente aria per rallentare la discesa.
    • Quando lasci cadere il contenitore, assicurati che il lato su cui è attaccato il paracadute sia rivolto verso l'alto; in questo modo, l'aria entra nel sacchetto, lo fa aprire e riduce la velocità di caduta.

Parte 3
Cambiare la Superficie di Impatto

  1. 1
    Prendi l'uovo al volo con una rete. L'uovo va in mille pezzi quando viene lasciato cadere a terra, perché la forte decelerazione che avviene a una distanza ridotta rilascia parecchia forza. Prendere l'uovo al volo con una sorta di retina aumenta i tempi di decelerazione, riducendo la forza d'impatto.[4]
    • Se non puoi usare una vera rete di sicurezza, anche un semplice lenzuolo è un'ottima alternativa; fissalo con dei paletti ad almeno 30 cm dal terreno. Quando lasci cadere l'uovo, accertati che si trovi al centro del lenzuolo.
    • Allo stesso modo, puoi fornire all'uovo una superficie d'impatto ammortizzata invece di una rete; il principio di base è sempre lo stesso. Riempi una scatola capiente con uno spesso strato di pluriball resistente o un altro materiale da imballaggio analogo; quando lasci cadere l'uovo, verifica che "atterri" sul materiale morbido.
  2. 2
    Scegli una zona erbosa. Se puoi scegliere il punto in cui far cadere l'uovo, opta per un prato invece del marciapiede di cemento o il parcheggio. L'erba e il terriccio sono per natura più morbidi rispetto al cemento o alla pietra, la forza d'impatto è quindi automaticamente inferiore.
    • Per ottenere risultati ancora migliori, lascia cadere l'uovo dopo un forte acquazzone, dato che il terreno è più soffice; non ripetere questo esperimento nei periodi di siccità, perché la terra è più dura e compatta.

Consigli

  • Utilizza contemporaneamente più tecniche per far cadere l'uovo senza romperlo. Rallentando la discesa, ridistribuendo le forze e attutendo l'impatto, puoi proteggere il guscio delicato in maniera più efficace rispetto a usare un solo metodo; se riesci inoltre a cambiare la superficie su cui farlo cadere, l'uovo sarà ancora più al sicuro.
  • Se stai partecipando a un progetto scolastico o a una gara ufficiale di "caduta dell'uovo", controlla attentamente il regolamento e rispettalo per quanto riguarda le tecniche di esecuzione.
  • Fallo cadere delicatamente. Tienilo sospeso sopra la superficie e poi rilascia semplicemente la presa. Non lanciarlo verso il basso, altrimenti incrementi la forza d'impatto e la velocità di caduta, aumentando il rischio di rotture. L'altezza da cui cade accresce la forza di impatto, se non c'è del materiale per attutirlo.

Cose che ti Serviranno

  • Un uovo crudo
  • Sacchetti piccoli e sigillabili di plastica
  • Sacchetti grandi e sigillabili di plastica
  • Riso soffiato
  • Calze di nylon
  • Forbici
  • Elastici
  • Appendiabiti
  • Scatola
  • Pinzatrice
  • Bicchieri di polistirolo
  • Nastro adesivo
  • Sasso
  • Foglio di pluriball robusto
  • Patatine di polistirolo per imballaggio
  • Materiale plastico gonfiabile da imballaggio
  • Ovatta
  • Carta da imballaggio
  • Giornale
  • Marshmallow
  • Popcorn
  • Borsa di plastica o materiale simile per creare un paracadute
  • Lenzuolo
  • Paletti
  • Acqua
  • Sale

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Uova

In altre lingue:

English: Drop an Egg Without It Breaking, Русский: уронить яйцо, не разбив его, 中文: 让鸡蛋完好无损地坠落, Español: dejar caer un huevo sin romperlo, Nederlands: Een ei laten vallen zonder het te breken, Português: Deixar um Ovo Cair sem Quebrar, Deutsch: Ein Ei heile landen lassen, Français: faire tomber un œuf sans le casser, Bahasa Indonesia: Menjatuhkan Telur Tanpa Memecahkannya, Tiếng Việt: Thả một quả trứng mà không vỡ, العربية: إيقاع بيضة دون كسرها, ไทย: โยนไข่ไม่ให้แตก

Questa pagina è stata letta 6 863 volte.
Hai trovato utile questo articolo?