La Gran Bretagna ha una cultura immensa e affascinante, degli accenti fantastici e la sua Regina. A chi non piacerebbe fingere di essere britannico? Infatti, perché mai non ci hai pensato prima? Se vuoi prendere in giro tutti per un giorno o per il resto della tua vita affinché credano che tu sia britannico, ecco come iniziare.

Metodo 1 di 4:
Parte 1: Sembrare Britannico

  1. 1
    Impara a parlare con un accento britannico. Esiste già una grande guida su wikiHow su come imparare a parlare con un accento falso britannico credibile, ovvero Come Parlare Inglese con Accento Britannico, ma probabilmente già lo sapevi. Ce ne sono tanti tra cui scegliere e la maggior parte di essi non ha niente a che vedere con quello della Regina.
    • Molti di essi sono piuttosto difficili da assorbire, dunque cerca di sceglierne uno che ti venga facile. Fai qualche ricerca sul posto e sull'accento. Più a nord, troverai suoni più duri e simili all'accento scozzese. Verso sud e nei pressi di Londra è dove troverai gli accenti più riconoscibili, come il cockney (che non è comune, e Mary Poppins viene citata come il peggior esempio).
    • Anche gli accenti, che siano inglesi, scozzesi o gallesi, cambiano in modo marcato da est a ovest e dalle cittadine alle città. Ricorda, non tutti parlano come se fossero usciti da una commedia romantica britannica.
  2. 2
    Diventa un esperto del vocabolario. Sebbene si tratti di inglese, questa variante della lingua è molto diversa da quella americana, australiana o sudafricana o da qualsiasi altro dialetto. Ci sono dei buoni dizionari di slang britannico/americano on-line per cominciare ad acquisire familiarità con le differenze.
    • Usa jelly invece di jello (“gelatina”). Jam, “marmellata”, è il prodotto che si spalma sui toast; mangi sweets, non candy (“caramelle”), una French fry diventa una chip (“patatina”), a meno che non sia molto sottile (per esempio da McDonald's possono essere usati entrambi i vocaboli), e una potato chip diventa una crisp. I cookies diventano biscuits. Non dire restroom, usa toilet o loo. Hai conquistato una ragazza? Allora hai pulled a bird.
    • Occhio alle parole come fanny, che hanno significati diversi e offensivi. Come se questo non bastasse, la parola Asian viene correlata agli indiani, ai pakistani, a coloro che provengono dallo Sri Lanka o dal Bangladesh, ecc. I cinesi, i giapponesi, i vietnamiti e così via sono Oriental o Far Eastern.
  3. 3
    Acquisisci familiarità con la sintassi e con la grammatica. Ci sono molte differenze sottili che noterai nei dialoghi; non sono vistose, ma servono a mettere la ciliegina sulla torta. Fai le tue ricerche su internet, ecco alcuni esempi per cominciare:
    • In risposta a una domanda con un verbo ausiliare e uno principale, i britannici usano entrambi: Could you do the washing up for me?, Could do o Will do (opposto all'americano I could).
    • Il Do you have...? americano si correla a Have you got...?.
    • Occhio a dettagli come at hospital, invece di at the hospital.
    • I britannici usano il past perfect (I have eaten) molto più spesso degli americani, che optano automaticamente per il past simple (I ate).
  4. 4
    Fai in modo che suoni naturale. Puoi conoscere perfettamente il vocabolario e l'accento, ma non sarai totalmente convincente in quanto nativo britannico se non usi lo slang e le interiezioni. Parlare una lingua è molto più che sapere come formare una frase!
    • Le interiezioni saranno quello che ti darà o meno l'abilità di riuscire ad avere un accento inglese. Senza la capacità di pensare e di reagire in un modo naturale, non avrai molto successo. Esempi: Hello!, Ah, Oh, Hmm, Well, Huh, ecc.
    • Comincia a usare espressioni come bugger (“maledizione”), can't be arsed (“proprio non mi va”), bender (“bevuta”), fancy al posto di want (“volere”), jolly invece di very (“molto”) e knackared (“esausto”). Questi sono solo alcuni esempi di una lista praticamente infinita.
    • Alright? o You alright? viene spesso utilizzato al posto di Hello, how are you?. Questa non è una vera domanda a dire il vero. Risponderesti con la stessa parola, ossia Alright?. Quando uno sconosciuto te lo dice nel momento in cui ti incontra, è meglio non guardare in maniera divertita intorno a te e dire I'm okay, I suppose....
  5. 5
    Pronuncia correttamente le parole. Guarda un dizionario di Britannico-Americano on-line e studia attentamente le parole e gli spelling che variano. Ricorda, è favourite colour, non favorite color!
    • Pensa alle terminazioni dei verbi. Invece di learned, dreamed e spoiled, puoi utilizzare learnt, dreamt e spoilt. Questi sono solo tre esempi!
  6. 6
    Impreca come un inglese. Non faremo una lista delle parole in questo caso (l'unica che diciamo è Blimey, “accidenti”!), ma sapere le versioni di certe parole inglesi alle quali fai probabilmente ricorso nella tua lingua è preferibile. È, in effetti, molto più divertente e lascia un sacco di spazio per l'espressione della personalità. Fai qualche ricerca: farai in modo che anche i tuoi amici diranno quelle parole in men che non si dica.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Parte 2: Agire Come un Britannico

  1. 1
    Sii educato. Le persone britanniche generalmente sono molto consapevoli degli altri, che siano amici, familiari o sconosciuti. Sanno come salire e scendere efficacemente dalla metropolitana, come comportarsi in altri Paesi e quando mettersi da parte. Sii molto consapevole del mondo intorno a te e di come ti adatti a esso.
    • Devi assolutamente sapere come stare in fila. Il Ministro dell'Immigrazione, Phil Woolas, pare abbia detto “L'arte della coda, il semplicissimo atto di occuparsi delle persone a turno, è una delle cose che mantiene unito il nostro Paese”. Se la tua cultura non è fanatica delle code, impara a stare in fila sin da ora.
  2. 2
    Se sei americano, prova a essere un po' più tranquillo e negativo. Secondo lo stereotipo, gli americani sono rumorosi, riprovevoli, espressivi e sorridenti. Sebbene non sempre sia vero, è un luogo comune diffuso. Se vuoi sembrare britannico, sii un po' più stoico. In comparazione agli Yankees, i Redcoats mantenevano le proprie emozioni un po' più nascoste e attraevano meno attenzione su se stessi.
    • Molti britannici hanno un umorismo secco con un tocco di autocritica. Colin Firth è stato nominato per un Oscar? È meraviglioso. Ma, ovviamente, perderà.
  3. 3
    Guarda a destra prima di attraversare la strada. Una delle cose più ampiamente note riguardo agli inglesi è il fatto che guidano a sinistra. Se attraversi la strada, liberati delle tue vecchie abitudini! Guarda sempre a destra. Ma poi come ci si sente a guidare a destra? Come può avere senso fare una cosa del genere?
    • Quindi il volante è sul lato opposto riguardo a quello al quale sei abituato. Per quanto riguarda il sistema metrico, non avrai problemi invece. Ti troverai di fronte ai chilometri e, se vuoi preparare una torta, le ricette inglesi sui siti web saranno in grammi e millilitri. Gli americani, invece, avranno dei problemi con le loro cup!
  4. 4
    Conosci il bon ton del pub. Andare in un pub inglese implica un sacco di tattiche leggermente diverse rispetto a quelle che potrebbero appartenere ad altri Paesi. Per esempio, non bisogna preoccuparsi di lasciare la mancia. Il barista guadagna molto di più in base alle sue ore di lavoro. In secondo luogo, compra per tutti! Le persone comprano a turno le bevande per gli altri che sono nel gruppo. E, se riesci a portare tutti i drink in una volta sola, complimenti.
    • Non urlare e strillare per richiamare l'attenzione. Sii civile: il barista verrà. E, quando si avvicina a te, ordina una bevanda alla spina o del sidro. Lascia la Coors Light agli americani.
    • E ricorda, invece di thanks è cheers.
  5. 5
    Scegli una squadra di calcio britannica e fai il tifo! Impara le regole di base del calcio se non le sai già (apprendi la regola del fuorigioco!) e fingi di non avere molto a cuore il calcio del tuo Paese di provenienza. Contrariamente a quello che potresti pensare, non è una buona idea portare sempre le maglie delle squadre di calcio (chiamate shirts), potresti essere considerato un chavy, particolarmente con un cappellino da baseball. Parla sempre del calcio usando parole come football o footy!
    • Allo stesso tempo, non tutti i britannici sono appassionati di calcio, così come non tutti gli italiani lo sono. Il rugby e il cricket sono alcune alternative da considerare.
  6. 6
    Prepara il tè nel modo giusto. Se lo bevi, non aspettarti di poter servire il tè freddo come sostituto per chi ti visita: le persone britanniche raramente lo usano! Usa lo Yorkshire Tea o il PG Tips e preparalo nella maniera corretta. Aggiungi il latte, ma non aggiungere più di due cucchiaini di zucchero nel caso lo utilizzi. E assicurati di offrirne agli altri e di chiedere cosa ne pensano dei loro tè.
    • Potresti voler offrire del caffè istantaneo (chiamato solo coffee) ai tuoi amici nel caso non siano bevitori di tè (li convertirai con il passare del tempo).
  7. 7
    Non essere un chav. Un chav, in genere, è una persona appartenente alla classe operaia e che si caratterizza per un basso livello di cultura. Evita i cappellini da baseball degli Stati Uniti rappresentanti i logo dei team. Evita assolutamente quelli con gli New York Yankess o con i LA Dodgers. Non portare troppi brand sportivi ed evita le tute da ginnastica, specialmente quelle economiche. Non portare nulla con il tartan beige di Burberry. Sebbene Burberry sia una marca di lusso, il plaid beige è stato associato ai chav che tendono a sfoggiare delle sciarpe e dei cappelli falsi del brand. Evita gli orecchini grossi (specialmente i cerchi) se sei una ragazza e le collane d'oro pacchiane se sei un ragazzo. Inoltre, la parola chav è un insulto che non dovresti usare con i tuoi amici.
  8. 8
    Guarda le sitcom e i film britannici. Se vuoi sapere come comportarti come un Brit, devi avere dei role model! Guarda Sherlock Holmes, Inbetweeners, Downtown Abbey, Misfits, IT Crowd e altre pellicole e show. Non solo darai una sbirciata alla cultura, svilupperai anche il loro stesso senso dell'umorismo. Nel caso tu non ne fossi al corrente, gli americani e i britannici hanno una visione della commedia molto, molto, molto differente.
    • Guarda le interviste fatte agli attori britannici. Tutto quello che riesci a ottenere che sia reale e non basato su un copione è ancora meglio. E ti darà dei buoni esempi sulla varietà di accenti che puoi emulare!
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Parte 3: Vestirti Come un Brit

  1. 1
    Metti da parte gli shorts e le scarpe da tennis. A meno che tu non stia facendo un'escursione in Tailandia, probabilmente non vedrai una persona adulta, uomo o donna che sia, dall'Inghilterra con addosso degli shorts e delle Nike. Mettili via. Lo stesso vale per la maglietta con la Union Jack. Ginger Spice la metteva negli anni Novanta e andava bene, ma nessun britannico lo ha più fatto da allora.
    • Se non sei sicuro riguardo a che stile scegliere, dai un'occhiata in negozi come New Look, Jack Wills, River Island e Top Shop/Top Man per gli adolescenti/giovani adulti e come Next, Debenhams, John Lewis e Marks & Spencer's per gli adulti.
  2. 2
    Le donne dovrebbero dare un tocco in più alla propria femminilità. I trend generali britannici oggigiorno, almeno in comparazione con quelli di altri Paesi, come gli Stati Uniti, sono un mix di decisione e di morbidezza. Un vestito dalla stampa floreale potrebbe essere abbinato a un paio di stivali o a una giacca di pelle. Le righe e gli altri motivi possono essere combinati. E, come sempre, vestiti in base al tempo!
    • Pensa per strati. Spesso fa freddo in Inghilterra, dunque le ragazze oltremanica sfoggiano sempre sciarpe, stivali e, naturalmente, calze. Anche gli stivali da pioggia trovano un proprio posto! Un vestito corto o un maglione lungo con le calze, un blazer e un paio di scarpe da tennis di tela potrebbero dar luogo a un buon outfit.
  3. 3
    Non apparire troppo composta. Quello che contraddistingue la moda inglese rispetto a quella di altri Paesi, come quella americana, è il fatto di essere più eclettica. Se si ha un mix, non può mancare un match. Sentiti libera di lavorare con differenti tonalità, differenti texture e differenti motivi. Essere leggermente arruffata è tanto sexy quanto dare l'idea di essere appena scesa da una passerella (se non di più).
    • Il trucco occhi può assolutamente essere un po' sbavato. Le calze si sono abbassate? Non c'è problema. Un vestito si è spiegazzato? A chi importa? Pensa a Ke$ha dopo una delle sue notti più calme.
  4. 4
    Gli uomini possono lasciare il loro machismo fuori la porta. Daniel Radcliffe recentemente ha affermato che gli uomini britannici sembrano tutti un po' gay e parte di questo ha a che fare con la loro moda [1]. Oltre a essere solo un po' meno boriosi, gli uomini dovrebbero vestirsi leggermente meglio per rispettare lo standard, anche quando indossano pezzi di abbigliamento casual. Lascia a casa le maglie sportive e i cappellini da baseball. Opta per le polo, per i maglioni e per i pantaloni classici. Cerca di avere più scarpe oltre alle infradito.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Parte 4: Conoscere la Tua Cultura

  1. 1
    Conosci il tuo curry. Il cibo indiano è il cibo straniero numero uno in UK, e il cibo da takeaway numero uno in assoluto. Se vedi un paio di americani tristi cercando di capire cosa cavolo siano la raita e i samosas, cerca di aiutarli.
    • In maniera analoga, quando si tratta di cibo messicano, ti è consentito essere un po' confuso. Burritos? Tacos? Enchiladas? Tostadas?.
  2. 2
    Conosci il tuo formaggio. Quando si tratta di formaggio, l'inglese medio ne ha più di uno tra i preferiti e non definirebbe “formaggi” quelli processati e artificiali. Il Regno Unito produce la quantità più grande di varietà di formaggi mondiale (700), ma non se ne consuma tanto pro capite come avviene in altri Paesi: è un cibo più diffuso presso la classe alta ed è da rispettare.
  3. 3
    Diventa consapevole della politica britannica. Naturalmente nemmeno la maggior parte dei britannici sa tutto sul Parlamento, ma assicurati di conoscere il tuo Ed Balls e il tuo Ed Miliband o le cose potrebbero diventare imbarazzanti se fingi di sapere di politica. Siccome sono entrambi relativamente sconosciuti per gli stranieri, non aspettarti che gli altri li conoscano, ma tu cerca di sapere i nomi dei tre leader del partito principale. Decidi se supporti il Labour Party, i Liberal Democrats, i Conservative o un partito di un altro tipo, come lo UKIP, e preparati a spiegare perché! Una buona risposta è dire che non sostieni nessuno perché sono tutti pessimi in ugual misura, particolarmente se appartieni alla working class, anche se puoi dire che voti comunque. I partiti di estrema destra, come il BNP, vengono considerati razzisti da molti, dunque assicurati di fare delle ricerche prima di parlare di politica.
  4. 4
    Acquisisci familiarità con la politica mondiale britannica. Gli americani vengono considerati troppo di destra, sia per quanto riguarda la popolazione sia per quanto riguarda i partiti. In generale, la maggior parte dei britannici si ubica più a sinistra e non è tanto patriottica. Però, potrebbero essere sorpresi da quelle nazioni che sono poco patriottiche. Quelle dell'Iraq e dell'Afghanistan sono questioni controverse, non partire dal presupposto che si manifesti un'attitudine simile a quella americana.
    • In generale, non parlare di politica con nessuno, davvero. Non tutte le nazioni condividono gli stessi punti di vista. È ignorante fare di tutta l'erba un fascio. Che tu sia britannico, americano, lituano o marziano, sentiti come vuoi, ma preparati alle ripercussioni se ti infervori al riguardo.
  5. 5
    Impara a conoscere alcuni show, negozi e altri aspetti popolari britannici. Comincia a guardare Mighty Boosh e Big Brother. Anche seguire BBC America aiuterà tanto! Ma attento, giacché molti programmi trasmessi da BBC America non sono effettivamente della BBC. Svariati programmi di Gordon Ramsey, per esempio, vengono trasmessi su Channel 4, non sulla BBC.
    • Parla di shop popolari (non chiamarli store) come Topshop, Marks and Spencer (spesso chiamato M and S o Marks and Sparks) e Harrods soltanto se devi, ricorda che solo le persone anziane e i turisti fanno shopping in quest'ultimo posto! A meno che tu non sia una ragazza, parlare di shopping verrà considerato un poco strano, e Harrods è identificato come troppo costoso dalla maggior parte della gente.
  6. 6
    Conosci la differenza tra britannici, inglesi, scozzesi, gallesi e irlandesi del nord. La maggior parte degli stranieri si riferisce a qualcuno che è britannico come inglese. Le persone scozzesi sono britanniche tanto quanto quelle del Galles, dell'Irlanda del Nord e di molte altre isolette. Assicurati di capirlo, dal momento che la gente può offendersi abbastanza quando si confonde l'aggettivo “britannico” con “inglese”: la Gran Bretagna è composta dal Galles, dall'Inghilterra, dall'Irlanda del Nord e dalla Scozia! Non solo dall'Inghilterra.
  7. 7
    Posto, posto, posto! È importante, innanzitutto, avere un punto di provenienza: da che contea vieni? Da che città/cittadina? In quale distretto vivevi? Dove si trova? Vicino che zona? Quali sono i costumi? Potrebbe anche essere importante conoscere le contee e le città principali. Se non riesci a ubicare Londra su una mappa, sarà abbastanza ovvio il fatto che tu non sia britannico.
    • Se ti chiedono da dove vieni, rispondi in relazione a una grande città, ma non dire la tua. Non dire "the city of London"/"the city": questa è un'area speciale all'interno di Londra, che ha pochi residenti, infatti è, più che altro, un distretto di business. Non dire che sei di Londra, dici (per esempio) di essere di Beckingham North London, Ma attento: South London è principalmente Croydon (area in cui si sono verificate delle sommosse qualche tempo fa). Approfondisci solo di un altro livello con un londinese che proviene dalla stessa regione, per esempio dici di essere di Purley, così sarai più specifico con le persone che conoscono l'area. Non lanciarti e partire dal presupposto che la gente sappia dove si trovi, ma comportati in modo leggermente infastidito se non lo sanno.
      • Il termine "city" viene usato molto più strettamente in Inghilterra che in America. A meno che non sia culturalmente significativa (come Cambridge) o non vada incontro a una certa definizione (ha molti abitanti, una cattedrale, ecc.), è solo una cittadina.
  8. 8
    Cerca di avere delle prove della tua “britannicità”, ma non menzionarle. Portatele dietro come se fosse normale per te! Vai on-line e ordina qualcosa di completamente e ovviamente britannico. Magari una copia di “Harry Potter e la pietra filosofale”? Ricorda, per giustificare le stranezze e le incongruenze a casa tua, puoi sempre dire che si tratta di regali o che sono cose che hai comprato nei tuoi viaggi all'estero.
    • Alcuni posti, come World Market e Whole Foods negli Stati Uniti, vendono spesso cose che sono stereotipicamente britanniche, come HobKnob o PG Tips. Riempi le tue credenze con questa roba perché senti un po' la nostalgia di casa.
    Pubblicità

Consigli

  • Le vere persone britanniche non si definiscono tali. Si definiscono in base alla nazione della quale sono originarie, dunque possono essere inglesi, scozzesi, gallesi o irlandesi del nord; questi termini sono più appropriati per tenerti alla larga da parole come “irlandese” o “britannico”, giacché alcune persone sono ostili all'essere parte del Regno Unito o classificate come irlandesi!
  • Impara ad amare il tè o ad apprezzare una pinta di birra e informati sulla cultura. Rappresenterà un vantaggio per te quando verrai osservato dagli altri.
  • Scopri velocemente quali cose piacciono ai britannici della tua fascia d'età.
  • Sminuisci le cose e usa tanto sarcasmo. È solo una regola generale e sicura da impiegare sempre.
  • Conosci la storia britannica, come i re e le regine e gli eventi celebri, per esempio quando hanno introdotto la lotteria nazionale.
  • Il numero britannico di emergenza è il 999, il 911 è quello americano. Non si sa mai.
  • Padroneggia l'accento britannico scelto prima di mostrare in pubblico la tua “britannicità”.
  • Guarda le loro soap opera. Coronation Street è la più popolare, poi non perderti programmi preferiti da molti, quali Eastenders, X Factor e Top Gear. Sono ottimi per cogliere le sfumature degli accenti e in effetti abbastanza divertenti. Scegli uno o due tipi di programmi. I Simpsons e i Griffin sono ampiamente diffusi, occasionalmente anche American Dad.
  • Le persone britanniche non hanno sempre degli accenti molto raffinati e posh. Molte di esse, particolarmente gli inglesi, tolgono il suono generato dalla “T” nelle parole: i britannici, a volte, per esempio, dicono Bri-ish.
  • Nella maggior parte della Gran Bretagna, non dicono Mom, bensì Mum, o, se sei molto posh, Mother, anche se coloro che provengono dal Galles o dalla parte nord dell'Inghilterra tendono a usare Mam, mentre aree come le Midlands tendono a utilizzare collettivamente Mom.
  • Evita gli accenti del nord, giacché sono molto più difficili da acquisire. Specialmente, evita quelli di Newcastle (Geordie), Liverpool (Scouser) e Manchester. Avrai più chance di padroneggiare un accento del sud, perché essi sono più facili da assorbire e più noti tra gli stranieri.
  • Sii a conoscenza delle ultime notizie in fatto di politica britannica e dei loro mezzi di comunicazione. Non tutto quello che viene apprezzato o di cui si discute nel tuo Paese viene considerato interessante nel Regno Unito.
  • Un amico britannico potrebbe aiutarti a padroneggiare i vezzi e gli accenti, ma devi chiedergli aiuto, non dare l'impressione che tu ti stia prendendo gioco di lui o che stia provando a copiarlo.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non mescolare i tuoi accenti. Sii attento nell'essere costante, perché se dici una cosa come se fossi della Cornovaglia e poi quella successiva come se fossi irlandese, e infine parli come uno scozzese, suonerai artefatto alle orecchie di tutti, non solo dei veri britannici!
  • Non esagerare con l'accento; ricorda, alcuni vocaboli appartenenti all'accento americano hanno lo stesso suono di quello britannico!
  • Attento quando guardi BBC America, perché molti di questi programmi non sono davvero della BBC. Per esempio, The F Word è uno show di Channel Four trasmesso su BBC America.
  • Ricorda, non dire sports, dici sport, e math è maths.
  • Mai chiamare qualcuno della Repubblica d'Irlanda “britannico” e stai attento con le persone dell'Irlanda del Nord, perché alcuni repubblicani potrebbero non prenderla molto bene (la Repubblica d'Irlanda è un Paese separato, che una volta era parte del Regno Unito, ma in seguito, negli anni Venti, si è convertito in una nazione sovrana. L'Irlanda è suddivisa in Irlanda del Nord e Repubblica d'Irlanda; il nord è una nazione che appartiene al Regno Unito, proprio come, per esempio, la Scozia). Il nome ufficiale del Paese è Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord.
  • Lasciare la mancia è tipico in Gran Bretagna, ma il valore non è lo stesso che assume in altri Paesi, come in America. Di regola, lascia il 10%.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Adattarti mentre Visiti Londra

Come

Capire se Piaci a una Ragazza da un SMS

Come

Mandare Messaggi Piccanti

Come

Mandare un'Email all'Attenzione di Qualcuno

Come

Richiamare un Numero Privato

Come

Imparare l'Alfabeto Morse

Come

Avere una Conversazione Divertente e Interessante Via SMS

Come

Telefonare in Svizzera

Come

Creare Codici Segreti e Messaggi Cifrati

Come

Cambiare la Propria Voce

Come

Smettere di Balbettare

Come

Parlare con Voce Più Profonda

Come

Intestare una Busta in Modo Formale

Come

Perdere la Voce Rapidamente
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 63 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 8 366 volte
Categorie: Comunicazione
Questa pagina è stata letta 8 366 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità