Scarica PDF Scarica PDF

I tulipani sono bellissime piante per interni ed esterni che possono fiorire tutto l'anno, se vengono piantate e coltivate correttamente. Per far crescere i tulipani in vaso, ti serve il contenitore giusto, il terriccio adatto e la tecnica corretta. Dato che devono restare dormienti per 12-16 settimane prima di fiorire, devi esporli a temperature fredde, in modo da replicare il clima invernale. Se eseguirai correttamente questo passaggio, i tuoi tulipani fioriranno in primavera o in estate e abbelliranno la tua abitazione.

Parte 1 di 2:
Piantare i Bulbi dei Tulipani

  1. 1
    Usa un vaso di almeno 22 cm di diametro che abbia dei fori di drenaggio. Il vaso dovrebbe anche essere profondo 17-46 cm. È importante che il contenitore scelto abbia fori di drenaggio. Quelli più grandi saranno in grado di contenere un maggior numero di tulipani, creando così una composizione più ricca di fiori. Puoi scegliere modelli di plastica, ceramica o terracotta.[1]
    • Un vaso da 22 cm può contenere da 2 a 9 bulbi di tulipano.
    • Un vaso da 56 cm di diametro è in grado di ospitare circa 25 bulbi di tulipano di medie dimensioni.
    • I fori di drenaggio sono importanti per impedire che l'acqua si depositi sul fondo, evitando così che i bulbi marciscano.
  2. 2
    Riempi il vaso per metà con un mix di perlite e vermiculite. Acquista un terriccio poroso e a drenaggio rapido in un vivaio locale o su internet. I materiali a base di perlite e vermiculite sono ideali per i tulipani. Lavora all'aperto e versa con attenzione terriccio nel vaso.[2]
    • Il terriccio per vasi è spesso migliore della terra che si trova nel tuo giardino, perché trattiene meglio l'umidità, è ricco di nutrienti utili per la crescita e drena meglio.
  3. 3
    Spingi i bulbi nel terriccio, distanziandoli di 2,5 cm. Pianta per primi i bulbi vicini al bordo, poi prosegui verso il centro del vaso. Spingi il lato piatto dei bulbi a una profondità sufficiente da tenerli fermi.[3]
    • La parte appuntita del bulbo dovrebbe essere rivolta verso l'alto.
    • Piantando più di un bulbo nello stesso vaso otterrai più fiori, ma le piante competeranno per le sostanze nutrienti e per l'acqua. Se ne metterai molti all'interno del vaso, assicurati di annaffiare e di applicare il fertilizzante regolarmente.
  4. 4
    Copri i bulbi con 13-20 cm di terriccio. Usa lo stesso tipo di materiale che hai scelto in precedenza e copri completamente i bulbi. Se terrai il vaso in una zona dove sono presenti animali, come gli scoiattoli, puoi coprire la parte superiore con una rete metallica, in modo che i tulipani non vengano mangiati prima che fioriscano.[4]
  5. 5
    Prendi in considerazione l'idea di aggiungere più bulbi per creare un effetto a strati. Se vuoi che i tuoi tulipani raggiungano altezze diverse o vuoi semplicemente inserirne tanti in un singolo vaso, puoi disporli uno sopra l'altro. Per farlo, ti basta coprire uno strato di bulbi con 2,5-5 cm di terriccio prima di piantare un secondo strato sopra il primo e, infine, coprire gli ultimi bulbi con altro terriccio. Una volta fioriti, riempiranno l'intero vaso.
    • Copri lo strato più alto di bulbi con 12,5-20 cm di terriccio.
    • Puoi piantare il secondo strato di bulbi direttamente sopra il primo.
  6. 6
    Annaffia il terriccio abbondantemente, una volta piantati i bulbi. L'acqua in eccesso dovrebbe scolare dai fori di drenaggio che si trovano sul fondo del vaso.[5]
    • Se hai deciso di tenere i bulbi in casa, dovrai annaffiarli circa 2-3 volte alla settimana.
    • Se tieni i bulbi all'aperto e abiti in una zona in cui le precipitazioni sono frequenti, non hai bisogno di annaffiare i tulipani. In caso di siccità, annaffiali 2-3 volte alla settimana.
  7. 7
    Lascia i bulbi in una zona fresca per 12-16 settimane. Metti i vasi in un frigorifero vuoto o in una cantina in cui la temperatura resti tra i 7 e i 13 °C. I tulipani devono attraversare una fase dormiente per fiorire in primavera. Affinché questo accada, devono essere esposti a temperature basse.[6]
  8. 8
    Tieni i bulbi in un ambiente a temperatura costante, in modo che non rischino di congelare e disgelare. I cambiamenti di temperatura fanno marcire il bulbo.
    • Se tieni i vasi all'aperto, è meglio piantare i bulbi quando la temperatura esterna oscilla tra i 7 °C e i 13 °C.
    • Se hai acquistato bulbi che hanno già superato la fase dormiente, puoi saltare questo passaggio.
  9. 9
    Sposta i tulipani in un'area in cui la temperatura raggiunge almeno i 16-21 °C. Una volta che i tulipani hanno superato la fase dormiente, fioriranno se le condizioni lo consentono. Se hai deciso di tenerli in casa, spostali vicino a una finestra o in un altro ambiente illuminato dal sole. Se preferisci spostare i vasi all'aperto, assicurati che la temperatura abbia raggiunto almeno i 16-21 °C.[7]
    • Se la temperatura è di 21 °C e tieni i tulipani all'aperto, mettili in una zona ombreggiata, per esempio sotto un albero o una tenda da sole.
  10. 10
    Aspetta 1-3 settimane prima che i tulipani inizino a fiorire. Queste piante dovrebbero fiorire quando la temperatura esterna raggiunge i 16-21 °C. Le varie specie di tulipano fioriscono in diversi periodi dell'anno, quindi leggi le indicazioni sulla confezione dei bulbi che hai acquistato, in modo da piantarli correttamente.
    • Tra le varietà che fioriscono a inizio stagione ci sono i tulipani singoli precoci, doppi precoci, fosteriana, a fior di ninfea e greigii.
    • Tra le varietà che fioriscono a metà stagione ci sono i tulipani ibridi darwin, gli sfrangiati, i trionfo e a fior di giglio.
    • A fine stagione, fioriscono i tulipani pappagallo, singoli tardivi, doppi tardivi e viridiflora .[8]
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Prendersi Cura dei Tulipani

  1. 1
    Annaffia i tulipani quando i primi 2,5 cm di terreno sono asciutti. Dovrai farlo regolarmente, in modo da assicurarti che la superficie sia umida, ma non fradicia. Per verificare lo stato del terreno, affonda di tanto un tanto un dito a 2,5 cm di profondità e annaffia quando lo senti secco.[9]
    • Se tieni i vasi all'aperto, annaffia i bulbi solo quando non piove per più di una settimana.
    • Continua ad annaffiare i bulbi durante la fase dormiente.
  2. 2
    Tieni i tulipani in un'area che riceve luce per almeno 6 ore al giorno. Questi fiori hanno bisogno del sole, ma non reagiscono bene alle temperature troppo alte. Per questo motivo, tienili lontani dalla luce diretta del sole in primavera e in estate. Se hai deciso di coltivarli in casa, mettili vicini a una finestra, in modo che ricevano luce sufficiente tutti i giorni.[10]
    • Puoi tenere i vasi parzialmente nascosti dal sole, vicini a un albero o sotto una tenda da sole, in modo che siano lontani dall'illuminazione diretta.
    • Spesso, il terriccio in vaso raggiunge temperature più alte rispetto a quello del tuo giardino.
    • Evita di usare vasi di colore scuro, perché assorbono la luce del sole e riscaldano eccessivamente la terra al loro interno.
  3. 3
    Rimuovi tutti i petali e le foglie che cadono dal vaso. Lascia che ingialliscano per 6 settimane prima di staccarli dal fiore. Se cadono, rimuovili dal vaso, in modo da evitare che facciano marcire il resto del bulbo.[11]
    • Rimuovendo i petali morti, stimolerai la fioritura dei tulipani l'anno successivo.
  4. 4
    Butta tutti i tulipani che sviluppano malattie o che sono infestati da parassiti. Se i fiori non crescono bene o se presentano macchie marroni o gialle, probabilmente sono malati o sono infestati da parassiti, come i nematodi. Per evitare la diffusione delle malattie, sradica i bulbi dei tulipani malati e buttali.[12]
    • Impedisci agli scoiattoli e agli altri animali di mangiare i tulipani tenendoli in casa, coprendo il terreno con una rete metallica o recintandoli.
    • Le malattie che colpiscono più comunemente i tulipani sono marciume radicale, marciume del colletto e l'infestazione della muffa Botrytis tulipae.
    • Evita di piantare bulbi di tulipano che mostrano i segni di un fungo bianco, che può diffondersi e infestare anche gli altri esemplari dello stesso vaso.
  5. 5
    Porta i tulipani in casa se la temperatura esterna diventa troppo rigida. Quando la temperatura scende sotto lo zero, il terreno del vaso può gelare e uccidere per sempre i bulbi. Per evitare questo problema, spostali in una stanza in cui la temperatura si mantiene tra i 7 °C e i 13 °C, come il garage o la cantina.[13]
    • Puoi riportare i tulipani all'aperto alla fine dell'autunno o all'inizio della primavera dell'anno seguente.
  6. 6
    Cambia il terriccio del vaso ogni anno. Dissotterra con attenzione i bulbi usando una pala da giardino, ma assicurati di non danneggiarli. In seguito, svuota i vasi e sostituisci il terriccio all'interno con materiale nuovo. In questo modo, i bulbi riceveranno nuove sostanze nutrienti, cresceranno meglio e avranno più probabilità di rifiorire nella stagione seguente.[14]
    • Se decidi di dissotterrare i bulbi durante la fase dormiente, conservali in un luogo buio e fresco, per esempio in frigorifero, finché non sarai pronto a piantarli.
    • Usa terriccio per vasi di qualità con compost e fertilizzalo per tutto l'anno, se preferisci non sostituirlo ogni 12 mesi. Ti basta applicare il compost sullo strato superiore del terreno, appena prima del periodo vegetativo.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Piantare un Albero di Avocado
Fare Talee di RosaFare Talee di Rosa
Piantare i Semi di CiliegioPiantare i Semi di Ciliegio
Innaffiare le OrchideeInnaffiare le Orchidee
Raccogliere il BasilicoRaccogliere il Basilico
Ravvivare un'Orchidea che non FiorisceRavvivare un'Orchidea che non Fiorisce
Eliminare le Formiche dalle Piante in VasoEliminare le Formiche dalle Piante in Vaso
Coltivare un Albero di GiadaColtivare un Albero di Giada
Favorire la Fioritura delle OrchideeFavorire la Fioritura delle Orchidee
Rinvigorire una Pianta di Aloe Vera AppassitaRinvigorire una Pianta di Aloe Vera Appassita
Potare e Raccogliere la LavandaPotare e Raccogliere la Lavanda
Prendersi Cura delle OrchideePrendersi Cura delle Orchidee
Ottenere una Pianta di Aloe da una Foglia
Potare i GeraniPotare i Gerani
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lauren Kurtz
Co-redatto da:
Orticoltrice
Questo articolo è stato co-redatto da Lauren Kurtz. Lauren Kurtz è una Naturalista e Specialista in Orticoltura nella città di Aurora, in Colorado. Gestisce attualmente il Water-Wise Garden presso il Centro Comunale di Aurora per il Dipartimento di Conservazione dell’Acqua. Questo articolo è stato visualizzato 81 698 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 81 698 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità