Come Far Crescere il Muschio

In questo Articolo:Procurarsi il MuschioPiantare il MuschioPropagare il Muschio

Il muschio è una pianta che si sviluppa per mezzo di spore anziché dai semi. Cresce nelle zone temperate di tutto il mondo. Sebbene prediliga un suolo umido, il muschio riesce a crescere su qualsiasi superficie dura e spesso lo si trova sulla corteccia degli alberi, sulle rocce e altre zone piuttosto compatte. Al giorno d’oggi il muschio è diventato l’elemento preferito da molti per aggiungere un seducente manto verde al giardino e per sostituire l’erba in alcune zone.

Parte 1
Procurarsi il Muschio

  1. 1
    Scegli il tipo di muschio. Si tratta di una meravigliosa pianta anomala, con decine di varietà dall’aspetto di un soffice cuscino verde. Ci sono due tipi principali di muschio: il pleurocarpo e l’acrocarpo. Il primo cresce sul terreno e si diffonde orizzontalmente in maniera molto rapida. L’acrocarpo invece è una varietà che cresce in zolle e si sviluppa in altezza/spessore prima di propagarsi.
    • Alcuni muschi fioriscono, altri invece sono solo verdi.
    • Se devi ricoprire un’area piuttosto ampia, come tutto il prato, valuta di usare un mix di muschi pleurocarpi e acrocarpi.
  2. 2
    Acquista il muschio in un vivaio. Se desideri un parere da parte di un professionista in merito a quale varietà si adatta meglio al tuo giardino, o solo perché desideri vedere tutte le varietà di piante che sono disponibili, allora recati al vivaio più vicino a casa tua per acquistare gli innesti. Varietà diverse di muschio sono compatibili tra loro, quindi non preoccuparti di fare delle composizioni.
    • Se desideri la comodità di poter scegliere tra un’ampia selezione di muschi, ma non ci sono vivai nella tua zona, puoi fare degli acquisti online.
    • Verifica la velocità di crescita del muschio che hai deciso di prendere. Alcuni sono estremamente rapidi, quindi non è necessario un acquisto in grandi quantità.
  3. 3
    Procurati un innesto da un altro giardino o dal bosco. Se non sei molto selettivo sul tipo di muschio che vuoi mettere nel tuo giardino, procurati quello selvatico. Usa una semplice vanga per prelevare una zolla dal terreno o dal tronco di un albero. Cerca di prendere anche un po’ di suolo/substrato su cui sta crescendo, per mantenerlo in vita e rendere più semplice il trapianto.

Parte 2
Piantare il Muschio

  1. 1
    Scegli il luogo ideale. Il muschio non è una pianta “schizzinosa”, ma ci sono delle condizioni ideali da rispettare per farlo propagare. La maggior parte preferisce l’umidità e la luce solare indiretta (meglio se in ombra). È ottimo per coprire il terreno alla base di alberi e piante in crescita. Se l’unico punto che hai a disposizione è molto soleggiato, non affliggerti; il tuo muschio dovrebbe riuscire comunque ad ambientarsi bene.
    • Il muschio è un’ottima soluzione per trattenere l’umidità se il tuo terreno tende a “franare” durante le piogge battenti. Piantalo al posto dell’erba per migliorare il drenaggio del suolo.
    • Il muschio non ha un sistema radicale, quindi cresce senza nessuna difficoltà anche sul terreno roccioso, che non potrebbe altrimenti essere ricoperto.
  2. 2
    Prepara la zona. Se hai deciso di mettere il muschio sul terreno, verificane il pH e apporta i necessari cambiamenti; il muschio preferisce un ambiente acido con un pH compreso tra 5 e 5,5. Il punto in cui desideri che il muschio cresca deve essere libero da altre piante o erbacce. Se vuoi che si diffonda sul terreno o su una superficie piana, assicurati che sia liscia e completamente piatta. Diversamente dall’erba, il muschio mostra piccole zolle e fori sul terreno dove cresce.
  3. 3
    Pianta il muschio. Usa un tubo da giardino o un innaffiatoio e bagna abbondantemente la zona. Poi appoggia la tua selezione di muschi pressandola sul terreno/rocce per fissarla ed evitare che si muova.
  4. 4
    Bagnalo. Dopo averlo piantato, devi bagnarlo ogni giorno per 2-3 settimane. In questo modo ne promuovi la crescita e ne favorisci l’ancoraggio al terreno. Cerca di usare un innaffiatoio o un tubo da giardino con una pistola che nebulizza l’acqua, evitando un getto ad alta pressione per evitare di danneggiare le piante.
    • Se il muschio diventa verde scuro o macchiato con il passare del tempo, è probabile che stia ricevendo troppa acqua.
    • Puoi ridurre l’irrigazione dopo un mese circa, anche se devi mantenere il muschio sempre umido.

Parte 3
Propagare il Muschio

  1. 1
    Dividi e diffondi il muschio. Un metodo consiste nel dividere il muschio esistente in sezioni da 0,6 cm e ripiantarle distanziate le une dalle altre. Spezza le zolle di muschio in altre più piccole e ripiantale mantenendo 2,5 cm di distanza tra loro.
    • Questa tecnica funziona solo se pianti il muschio sul terreno; sugli oggetti come i tronchi risulta molto più difficile, perché le zolle non aderiscono alla superficie.
  2. 2
    Prepara un frullato di muschio. Non da bere! Puoi realizzare una miscela con un alto tasso di crescita frullando il muschio fino a renderlo liquido e poi spargendolo sugli oggetti anche verticali come i muri, le rocce, le piante e gli alberi. Riempi un vecchio frullatore con una grossa zolla di muschio, 480 ml di latticello e 480 ml di acqua. Frulla tutto finché non avrà la consistenza di un classico frullato.
    • Questo intruglio non avrà un profumo fantastico, quindi preparalo all’aperto per evitare di diffondere un cattivo odore nella casa.
    • A questo scopo puoi usare sia del muschio vivo che morto, entrambi genereranno del nuovo muschio.
  3. 3
    Spargi il “frullato”. Spalmalo sugli oggetti del giardino che desideri si ricoprano di muschio. Puoi versarlo direttamente, oppure aiutarti con un pennello o una bottiglia a spruzzo. Anche se all’inizio non ha un bell’aspetto, puoi cospargere il tuo giardino con questa miscela invece che piantare direttamente le zolle di muschio.

Consigli

  • Il muschio non trae i nutrienti dal suolo, ma dall'aria, perciò cresce facilmente senza bisogno di sostanze o concimi particolari. La cosa più importante è che l'ambiente sia abbastanza umido. Dopo avere piantato o trasferito il muschio, assicurati che la zona sia sempre umida: innaffia leggermente, oppure installa un irrigatore automatico a spruzzo. Può essere utile inserire uno specchio d'acqua o una fontana in zona, per mantenere alto il livello di umidità.
  • Quando stendi il muschio, prova a metterci sopra un pezzo di legno o qualche altro oggetto duro e poi comprimilo. Serve per far aderire meglio il muschio al terreno.

Cose che ti Serviranno

  • Pala
  • Spatola
  • Frullatore
  • Acqua
  • Latticello

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Giardinaggio

In altre lingue:

Español: cultivar musgo, Deutsch: Moos anpflanzen, Русский: вырастить мох, Português: Cultivar Musgo, 中文: 种植苔藓, Nederlands: Mos als bodembedekker toepassen, Čeština: Jak pěstovat mech, Bahasa Indonesia: Menanam Lumut, Français: faire pousser de la mousse, 日本語: コケの栽培, Tiếng Việt: Trồng rêu, العربية: زراعة الطحالب, 한국어: 이끼를 심는 방법

Questa pagina è stata letta 49 489 volte.
Hai trovato utile questo articolo?