Le culle possono aiutarti a tenere tuo figlio appena nato vicino a te e contemporaneamente fornirgli un luogo comodo in cui dormire. Se il tuo bambino non riesce ad addormentarsi nella culla o si sveglia spesso, puoi provare alcune soluzioni. Prima di metterlo in una culla, è una buona idea assicurarti che si tratti di un modello sicuro e resistente. Se tuo figlio continua ad avere problemi ad addormentarsi, chiedi aiuto al pediatra.

Metodo 1 di 3:
Confortare Tuo Figlio

  1. 1
    Dai delle pacche sulla schiena di tuo figlio. Se vuole essere confortato, puoi girarlo su un fianco nella culla o prenderlo in braccio e toccargli delicatamente la schiena per qualche minuto.[1] Assicurati solo di rimetterlo nella culla supino.
    • Non lasciare tuo figlio nella culla prono o su un fianco, perché quelle posizioni aumentano il rischio di SIDS (sindrome della morte improvvisa del lattante).
  2. 2
    Culla il neonato. Si tratta di un ottimo metodo per farlo addormentare. Se la tua culla è a dondolo, ti basta muoverla avanti e indietro. In caso contrario, puoi prenderlo in braccio e cullarlo per un paio di minuti, in modo da farlo calmare.[2]
    • Assicurati solo che il bambino non si addormenti tra le tue braccia oppure potrebbe non riuscire a dormire quando non lo tieni vicino.[3]
  3. 3
    Prova a zittirlo. Zittire tuo figlio con un "Ssh" è utile per rilassarlo e farlo addormentare, perché lo conforti con del rumor bianco. Puoi anche provare ad accendere un ventilatore o a riprodurre suoni dell'oceano o della pioggia per ottenere lo stesso risultato.[4]
  4. 4
    Fascia tuo figlio. Avvolgilo stretto con una coperta sottile. Si tratta di un metodo efficace per farlo rilassare e aiutarlo a dormire bene. I neonati fasciati tendono a dormire più profondamente e più a lungo di quelli che non lo sono.[6]
    • Per fasciare tuo figlio, stendi una coperta leggera;
    • Piega un angolo della coperta;
    • Metti il neonato sulla coperta in modo che la sua testa poggi sull'angolo piegato;
    • Tira un lato della coperta e piegalo sopra il petto di tuo figlio;
    • Piega la parte bassa della coperta verso l'alto, sopra i piedi del bambino, poi rimboccala sopra le sue spalle;
    • Infine, piega l'altro lato della coperta sopra il petto del neonato. Quando hai finito, la fasciatura dovrebbe essere aderente, ma non stretta.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Creare le Condizioni Ideali per Dormire

  1. 1
    Tocca la pelle di tuo figlio. Se ha troppo caldo o troppo freddo può piangere e fare i capricci.[7] Senti le sue mani, i piedi, la testa e la schiena. Se una qualsiasi di queste zone ti sembrano troppo calde o fredde al tatto, metti o togli dei vestiti al tuo bambino, in modo aiutarlo a prendere sonno.
    • Ad esempio, se ha i piedi freddi, mettigli delle scarpine. Se ha la schiena calda, levagli una maglia.
  2. 2
    Nutri tuo figlio prima dell'ora della nanna. La fame può portare un bambino a piangere e fare i capricci, quindi dargli da mangiare prima di metterlo a letto può aiutarlo a dormire. Assicurati di fargli fare il ruttino dopo averlo nutrito, perché anche il gas in eccesso può innervosirlo.[8]
  3. 3
    Controlla il pannolino di tuo figlio. Se è sporco o bagnato, può mettersi a piangere e fare i capricci. Prima di metterlo nella culla, controlla il suo pannolino e cambialo se necessario.[9]
  4. 4
    Abbassa le luci. Le luci soffuse ci aiutano a capire che è ora di dormire.[10] Prova a rendere più buia la camera di tuo figlio per farlo dormire meglio nella culla.
    • Ricorda che la stanza non deve essere completamente buia. Puoi lasciare accesa una luce notturna o una piccola lampada da comodino per riuscire a controllare meglio tuo figlio.
  5. 5
    Controlla la temperatura della stanza. La temperatura ideale per dormire è di circa 18 °C.[11] Cerca di tenere la temperatura della camera di tuo figlio intorno a quel valore, in modo da fornirgli un ambiente ideale.
    • Se hai un termostato in casa, prova a impostarlo a 18 °C. Per ottenere questa temperatura potresti dover accendere un ventilatore, un condizionatore o un termosifone.
  6. 6
    Compra una giostrina interessante. Tuo figlio riuscirà a dormire meglio nella culla guardando un gioco divertente. Prova a installarne uno, in modo da dare al tuo neonato qualcosa da osservare mentre si addormenta.
    • Assicurati che la giostrina sia fuori dalla portata del bambino e che sia ben fissata alla culla. In caso contrario, rappresenta un rischio di soffocamento per il neonato.[12]
  7. 7
    Prova ad aggiungere una goccia di olio essenziale di lavanda al materasso della culla. Per conferire un profumo rilassante alla culla, versa una o due gocce di olio essenziale sul bordo del materasso. Fallo subito prima di mettere tuo figlio a dormire. Puoi provare anche altri oli essenziali, come:
    • Camomilla
    • Incenso
    • Geranio
    • Zenzero
    • Neroli
    • Patchouli
    • Palissandro
    • Rosa
    • Sandalo[13][14]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Garantire la Sicurezza del Bambino

  1. 1
    Assicurati che la culla di tuo figlio non sia stata ritirata dal produttore. Molti modelli sono stati ritirati per motivi di sicurezza. Prima di scegliere o utilizzare una culla per il tuo bambino, assicurati che sia sicura.[15]
  2. 2
    Segui le istruzioni di montaggio del produttore. Un montaggio scorretto rappresenta un rischio per la sicurezza di tuo figlio. Assicurati di montare la culla in base alle indicazioni del produttore e che sia abbastanza resistente prima di metterci dentro il bambino.[16]
  3. 3
    Metti solo lo stretto indispensabile nella culla. Cuscini, coperte, peluche e altri oggetti sono pericoli per tuo figlio, perché possono soffocarlo. Di conseguenza, è meglio togliere tutto dalla culla prima di metterlo dentro. All'interno dovrebbe trovarsi solo il materasso in dotazione.[17]
    • È meglio mettere a tuo figlio pigiamini abbastanza pesanti da non aver bisogno di coperte. Se decidi di usare comunque una coperta, assicurati che sia sottile. Non usare spesse coperte di lana.[18]
    • Se usi una coperta, assicurati di rimboccarla sotto il materasso della culla. Dovresti anche metterla sotto le braccia del bambino, non sopra il collo o la testa.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Capire se sei Incinta

Come

Riconoscere la Posizione del Bambino nell'Utero

Come

Mettere Incinta la tua Ragazza

Come

Insegnare a un Bambino a Gattonare

Come

Far Smettere a Tuo Figlio di Masturbarsi in Pubblico

Come

Riconoscere i Segni di un Aborto Spontaneo

Come

Fare in modo che un Neonato faccia il Ruttino

Come

Bloccare la Produzione di Latte Materno

Come

Girare un Bambino Podalico

Come

Far Rompere le Acque

Come

Ascoltare il Battito Cardiaco Fetale

Come

Perdere Peso durante la Gravidanza

Come

Scoprire se Tuo Figlio Fa Uso di Marijuana

Come

Discutere di Sesso con Tuo Figlio
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Laura Marusinec, MD
Co-redatto da
Dottoressa in Medicina
Questo articolo è stato co-redatto da Laura Marusinec, MD. La Dottoressa Marusinec è una Pediatra Iscritta all’Albo dei Medici Specialisti nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea in Medicina al Medical College of Wisconsin School of Medicine nel 1995.
Categorie: Genitori
Questa pagina è stata letta 504 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità