Come Far Mangiare ai tuoi Bambini Cibi che non Gradiscono

Li hai supplicati e scongiurati. Hai urlato e gridato. Eppure, i tuoi bambini continuano a non voler mangiare cibi sani? Prova ad adottare queste tattiche, per assicurarti che i tuoi figli siano contenti e in salute.

Passaggi

  1. 1
    Scusati con i tuoi figli per qualunque comportamento negativo da parte tua che non riguarda il cibo. Per esempio, se in passato hai tolto loro dei privilegi che non hanno niente a che fare col cibo (il tempo dedicato al computer, ad esempio), questo è il momento di dire loro che ti dispiace e che non lo farai più. Il cibo dovrebbe essere messo in relazione solo col cibo, a meno che tu non voglia continuare a combattere con loro.
  2. 2
    Esamina con i tuoi figli la piramide alimentare ideata dal Dipartimento dell'agricoltura statunitense (USDA), in modo che comprendano da cosa è costituita una dieta sana.
  3. 3
    Stabilisci una nuova regola, come, ad esempio: "Se non finisci la cena, non avrai il dessert". Spiega questa regola ai tuoi figli molto prima che arrivi l'ora del pasto, in modo che siano preparati.
  4. 4
    Pianifica i menù in modo che siano compresi alcuni dei cibi preferiti dei tuoi figli, per far loro sapere che ti importa di quello che pensano. Ad esempio, se sai che il piatto preferito di tuo figlio sono i maccheroni al formaggio, chiedigli con quale verdura vorrebbe che fossero accompagnati.
  5. 5
    Coinvolgi i tuoi figli nella preparazione dei pasti. Anche se si tratta di qualcosa di semplice come prendere dell'acqua fredda, è sorprendente cosa i bambini saranno disposti a mangiare, se avranno la sensazione di averli cucinati loro stessi.
  6. 6
    Rifiutati di combattere con i tuoi figli durante i pasti, offrendo loro una verdura alternativa, ad esempio una carota tritata con del condimento. Comunque, se scelgono l'alternativa, non concedere loro il dessert. Questo ti fa ottenere il doppio risultato di assicurarti che mangino in maniera sana e che qualunque cosa a cui rinunciano sia qualcosa per cui nutrono una vera repulsione.
  7. 7
    Ringrazia i tuoi figli per aver reso la cena uno splendido momento.

Consigli

  • Alcune cose, anche molto piccole, che possono fare i bambini per aiutarti a cucinare:
    • Andare a prendere alcuni alimenti per il pasto, come, ad esempio, un pezzo di formaggio dal frigorifero o delle grandi scodelle di plastica (se le conservi su uno scaffale troppo alto, dai loro un supporto su cui possano salire).
    • Mescolare un'insalata (se i tuoi figli sono in età prescolare, o anche più piccoli, preparati a pulire la lattuga che sarà volata via).
    • Mescolare. A seconda della sua età e maturità, il bambino può mescolare degli ingredienti freddi durante la preparazione, ma anche, tenuto sotto stretta sorveglianza, quelli che stanno cuocendo sul fuoco.
    • Versare. Non fare il primo tentativo iniziando con ingredienti liquidi o cose che possano causare un disastro irreversibile; comunque, anche i bambini piccoli adorano spolverare di formaggio gli spaghetti, mentre quelli più grandi apprezzano la responsabilità di maneggiare da soli ingredienti caldi (come i sughi).
    • Tagliare wurstel o altri cibi morbidi con un coltello per il burro. In questo modo avrai l'occasione di insegnare ai tuoi figli a maneggiare i coltelli in maniera sicura, senza rischi per le loro piccole dita.
  • La prima volta in cui provi ad applicare la regola del dessert, potresti prepararne o comprarne uno speciale, qualcosa che normalmente non terresti in casa. Questo costituisce un piccolo incentivo per far mangiare ai tuoi figli la cena che hai preparato.
  • Comprendi che ci saranno comunque dei cibi che i tuoi figli non mangeranno a nessun costo. L'importante è assicurarti che la loro dieta sia sana e bilanciata.
  • Sii realistico nei confronti della quantità di cibo che i tuoi figli sono in grado di mangiare. Una buona regola generale è aggiungere un cucchiaio di cibo per ogni anno di età.
  • Ricorda: al contrario degli adulti, a molti bambini non piace che il loro cibo abbia un sapore molto forte. Se ce n'è bisogno, prepara delle versioni più leggere e adatte ai bambini dei piatti che prepari. Nelle occasioni in cui tu e il tuo coniuge avete proprio voglia di mangiare qualcosa di piccante, puoi aprire per tuo figlio una lattina di cibo in scatola.
  • Per quanto riguarda i condimenti, se ti fa orrore il fatto che i tuoi bambini versino il ketchup sulla loro bistecca, dai loro qualcos'altro per cena, oppure guarda dall'altra parte.

Avvertenze

  • Cosa comporta una stretta sorveglianza? Dal momento che la cucina può essere un luogo molto pericoloso per il piccolo cuoco, assicurati che, prima di farti aiutare da loro, i bambini conoscano tutte le regole, e di tenerli d'occhio quando si avvicinano a un fornello acceso o a dei coltelli affilati.
  • Se hai combattutto per molto tempo con i tuoi figli su cosa e quanto mangiare durante i pasti, preparati al fatto che probabilmente cercheranno ancora di discutere con te. Non arrenderti e non minacciarli. Limitati a ricordare loro le nuove regole e le alternative disponibili. All'inizio potrebbe sembrare che la cosa non funzioni, ma, se lo ignori, uno scatto d'ira si interromperà prima.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Genitori

In altre lingue:

English: Get Your Kids to Eat Food That They Don't Like, Español: hacer que tus hijos coman lo que no les gusta

Questa pagina è stata letta 1 619 volte.
Hai trovato utile questo articolo?