Come Far Ricrescere i Capelli dopo una Caduta (per Donne)

2 Metodi:Promuovere la Ricrescita dei Capelli con Rimedi CasalinghiRicorrere a Cure Mediche

I capelli possono cadere per svariate ragioni, tra cui alcune patologie (come l'alopecia), terapie mediche o l'avanzare dell'età. Il fenomeno che comporta la perdita e il diradamento si verifica più frequentemente nelle donne che hanno raggiunto la menopausa e non è privo di traumi.[1] Per fortuna, con alcuni rimedi casalinghi e trattamenti medici è possibile promuovere la ricrescita dei capelli e persino portarli della lunghezza preferita.

1
Promuovere la Ricrescita dei Capelli con Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Prenditi cura dei tuoi capelli. In alcuni casi, la scarsa cura dei capelli può comportarne la caduta o ostacolarne la ricrescita. Tuttavia, adottando abitudini utili e salutari, potrai incentivarli a crescere.[2]
  2. 2
    Lava i capelli con regolarità evitando di stressarli. Lavali regolarmente e con delicatezza dalla radice alle punte, usando lo shampoo e il balsamo. In questo modo non solo favorirai la loro crescita, ma preverrai danni che possono causare un'ulteriore diradamento della chioma.[3]
    • Per non rovinarli, lavali a giorni alterni o il meno possibile.[4]
    • Friziona lo shampoo sul cuoio capelluto e su tutta la lunghezza delle ciocche.[5]
    • Sciacquali facendo scorrere l'acqua dal cuoio capelluto fino alle punte. Non strofinarli, altrimenti potresti sfibrarli o favorirne la caduta.[6]
  3. 3
    Applica il balsamo. Quando hai terminato di lavarli e sciacquarli, applica il balsamo su tutta la lunghezza dei capelli, dalle punte fino alla radice. In questo modo, eviterai di perdere interi ciuffi di capelli indeboliti o spezzati.[7]
    • Assicurati di usare il balsamo ogni volta che ti lavi la testa.[8]
  4. 4
    Asciugali con attenzione. L'asciugamano e il phon possono rovinare e sfoltire la chioma, quindi tratta bene i tuoi capelli per incoraggiarli a crescere ed evitare che si spezzino.[9]
    • Una volta lavati, strofinali delicatamente o tamponali con un asciugamano.[10] Evita di avvolgerli creando un turbante, altrimenti potresti danneggiarli e spezzarli.[11]
    • Se puoi, lasciali asciugare all'aria.[12]
    • Se utilizzi il phon, seleziona la temperatura più bassa.[13] Anche diminuirne l'uso può stimolare la crescita del capello.[14]
  5. 5
    Evita di spazzolarli e pettinarli continuamente o con troppa energia. Prova a usare la spazzola e il pettine con minore frequenza e nella maniera più delicata possibile. Così facendo incoraggerai la loro crescita e potrai prevenire ulteriori danni.[15]
    • Spazzolali solo quando devi aggiustarli. Non è necessario dare cento colpi di spazzola al giorno.[16]
    • Una volta lavati, lasciali asciugare all'aria prima di spazzolarli o pettinarli.[17]
    • Utilizza un pettine a denti larghi per districarli quando sono bagnati. Causerà meno danni rispetto alla spazzola.[18]
    • Se si sono formati dei nodi, rimuovili delicatamente e, se necessario, applica il balsamo.
  6. 6
    Fai la piega in modo intelligente. Molte persone acconciano i capelli usando appositi strumenti che spesso raggiungono temperature più alte del phon, come il ferro arricciacapelli. Se devi realizzare un'acconciatura, scegline una che ti permetta di lasciarli sciolti, evita i prodotti aggressivi e usa gli strumenti a temperature basse.[19]
    • Fai attenzione quando li tiri indietro per fare una coda di cavallo o uno chignon stretto: non solo rischi che si spezzino e si rovinino, ma potresti anche favorire un ulteriore diradamento della chioma. Raccoglili indietro senza tirarli eccessivamente e prova una pettinatura diversa ogni giorno per consentire ai capelli e al cuoio capelluto di riposare.[20]
    • Usa gli elastici in tessuto, quando vuoi legarli. La gomma può strapparli o spezzarli.[21]
    • Evita i prodotti per lo styling che garantiscono una "tenuta a lunga durata". Possono danneggiarli e sfibrarli.[22]
    • Se utilizzi strumenti la messa in piega, come il ferro arricciacapelli, la piastra o i bigodini termici, seleziona la temperatura più bassa.[23]
    • Se porti le extension o un impianto di capelli applicato con la tecnica della tessitura, assicurati che non pesino e non tirino la tua chioma fin dalle radici.[24]
  7. 7
    Evita le sostanze chimiche. Se sottoponi i tuoi capelli a tinture, permanenti o stiratura chimica, fai passare più tempo fra un trattamento e l'altro o, se puoi, evita del tutto.[25] Non solo stimolerai la loro crescita, ma potrai anche impedire che si indeboliscano e si spezzino.[26]
    • Aspetta 8-10 settimane tra un ritocco e l'altro.[27]
    • Fai un trattamento alla volta, altrimenti aspetta almeno un paio di settimane tra uno e l'altro.[28]
  8. 8
    Proteggi la tua chioma dal sole. Se esci frequentemente, usa una crema con filtro solare o un bel cappello ampio. Non solo proteggerai i capelli e il cuoio capelluto dai raggi nocivi del sole, ma potrai anche promuovere la loro crescita e prevenirne la rottura.[29]
    • Andrà bene qualsiasi cappello a tesa larga.[30]
    • Per proteggerli dalla radice alle punte puoi utilizzare una protezione solare per capelli o un balsamo senza risciacquo contenente ossido di zinco.[31]
  9. 9
    Stimola la crescita con un massaggio al cuoio capelluto. La frizione del cuoio capelluto stimola e aumenta l'afflusso di sangue. Prova a rivolgerti a un professionista, oppure massaggia da sola la testa per prevenire la caduta dei capelli e promuoverne la crescita.[32]
    • Alcuni massaggiatori sono specializzati in tecniche che permettono di aumentare la circolazione sanguigna verso il cuoio capelluto.[33]
    • L'aumento del flusso sanguigno favorisce un maggiore assorbimento dei nutrienti, che a loro volta stimolano la crescita dei capelli.[34]
    • Il massaggio può aiutare a idratare il cuoio capelluto e rafforzare le radici.[35]
  10. 10
    Usa l'olio di lavanda. Secondo alcuni studi, l'olio di lavanda può combattere la caduta dei capelli. Massaggiane una piccola quantità tra le ciocche e sulle radici per favorire la loro crescita e diminuire il diradamento.[36]
    • Puoi acquistarlo nei negozi di prodotti biologici e in alcuni negozi di alimentari.
    • Strofinane una piccola quantità sul cuoio capelluto una volta al giorno.[37]
    • Puoi mescolarlo con altri oli essenziali, come quello di timo, rosmarino e legno di cedro.[38]
  11. 11
    Aumenta il consumo di nutrienti. I capelli sono un indizio del nostro stato generale di salute. Per tenere in forma la tua chioma, prova ad assumere vitamine e minerali. Aumentando l'assunzione di alcuni nutrienti, aiuterai i capelli a crescere e mantenersi forti.[39]
    • Le proteine sono elementi costitutivi dei capelli. Mangiando carne, latticini, pesce, uova e frutta a guscio, contribuirai a mantenerli sani e forti.
    • Il ferro aiuta a prevenire la caduta dei capelli. Puoi aumentarne l'apporto consumando carne rossa, interiora, pesce e pollo, ma anche lenticchie, cavoli e broccoli se sei vegetariano.[40]
    • La vitamina C permette al corpo di assimilare il ferro e produrre il collagene necessario a fortificare le fibre dei capelli. Prova a mangiare mirtilli, broccoli, arance e fragole per assumere una quantità sufficiente di vitamina C.[41]
    • Gli acidi grassi omega-3 aiutano a mantenere il cuoio capelluto irrorato dal sebo, favorendo l'idratazione delle ciocche. Assumili mangiando pesce, tra cui il salmone e la trota, e introducendo nella tua dieta altre fonti alimentari, come l'avocado e i semi di zucca.[42]
    • Una carenza di zinco e/o selenio può determinare il diradamento della chioma. Consuma cereali integrali fortificati, ostriche, manzo e uova per assimilare lo zinco necessario a prevenire la caduta dei capelli.[43]
    • La biotina aiuta a mantenere le ciocche forti e setose. Una carenza può rendere i capelli fragili o farli cadere. Puoi ottenerla consumando cereali integrali, fegato, uova e lievito.[44]
  12. 12
    Indossa una parrucca. Se l'idea di non avere una chioma folta ti crea imbarazzo, prova a portare una capigliatura posticcia mentre ricresce. Potrebbe farti sentire più a tuo agio in pubblico o in compagnia di amici e familiari.[45]
    • Puoi utilizzarla anche nel caso i tuoi capelli non rispondano a nessun trattamento.[46]

2
Ricorrere a Cure Mediche

  1. 1
    Consulta il medico. Se il problema è grave, dovresti consultare il medico per individuare la causa. Probabilmente sei affetta da una patologia che comporta la caduta dei capelli e, quindi, hai bisogno di un trattamento per farli ricrescere.[47]
    • Il medico potrebbe prescriverti le analisi del sangue per capire se all'origine del problema ci sono sbalzi ormonali.[48]
  2. 2
    Strofina il minoxidil sul cuoio capelluto. Il minoxidil è un farmaco venduto sotto forma di soluzione o schiuma da massaggiare sulla testa 2 volte al giorno. Aiuta a promuovere la crescita dei capelli e diminuirne la caduta.[49]
    • Possono usarlo sia gli uomini sia le donne e per acquistarlo non è necessaria la ricetta medica.[50]
    • La ricrescita sarà evidente a partire dalla 16esima settimana.[51] Affinché sia efficace, devi continuare ad applicarlo.[52]
    • Potrebbero verificarsi alcuni effetti collaterali, come irritazione del cuoio capelluto, tachicardia e crescita di peli su viso e mani.[53]
    • È possibile acquistare il minoxidil in farmacia.
  3. 3
    Sottoponiti a un intervento chirurgico per infoltire o trapiantare i capelli. Se i farmaci e i trattamenti non risultano efficaci, sottoponiti a un trapianto di capelli o un intervento chirurgico di infoltimento. Ti permetterà di ricoprire le aree più diradate e stimolare la ricrescita dei capelli.[54]
    • Le tecniche di trapianto e infoltimento sono procedure chirurgiche che consistono nel prelevare piccole ciocche da diverse parti della testa e impiantarle nelle zone affette da calvizie o più diradate.[55]
    • Probabilmente dovrai seguire una terapia farmacologica prima dell'intervento chirurgico.[56]
    • Il trapianto può essere molto doloroso e causare infezioni e cicatrici.[57]
    • Tieni presente che le procedure chirurgiche di trapianto e infoltimento sono costose e che l'assicurazione sanitaria potrebbe non coprire questa spesa.[58]
  4. 4
    Sottoponiti alla laserterapia. Secondo alcuni studi, la cosiddetta Low Level Laser Therapy (luce laser a basso livello) può combattere il progredire della calvizie e migliorare la consistenza del capello.[59] Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche, questo trattamento può essere un'ottima alternativa in caso i farmaci non risultino efficaci e il paziente non intenda sottoporsi a un doloroso trapianto di capelli.
    • Non sono noti effetti indesiderati associati all'impiego della laserterapia per la calvizie.[60]

Fonti e Citazioni

  1. https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/hair-loss/diagnosis-treatment/drc-20372932
  2. https://www.aad.org/dermatology-a-to-z/diseases-and-treatments/e---h/hair-loss/tips
  3. https://www.aad.org/dermatology-a-to-z/diseases-and-treatments/e---h/hair-loss/tips
Mostra altro ... (57)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Regrow Hair After Hair Loss (Women), Español: regenerar tu cabello después de la pérdida de pelo (mujeres), Português: Fazer o Cabelo Crescer de Novo Depois da Perda (Mulheres), Русский: отрастить волосы после выпадения волос (для женщин), Deutsch: Haare nach Haarausfall nachwachsen lassen für Frauen, Français: faire repousser les cheveux après leur chute (pour les femmes), Bahasa Indonesia: Menumbuhkan Rambut Setelah Kerontokan (Wanita), Nederlands: Je haar na haaruitval weer aan laten groeien, العربية: إعادة نمو الشعر بعد تساقطه للنساء

Questa pagina è stata letta 7 951 volte.

Hai trovato utile questo articolo?