Come Far Riprodurre le Cocorite

In questo Articolo:Selezionare la Coppia per la RiproduzionePredisporre la Gabbia per la RiproduzionePreparare il NidoAccoppiamentoCura dei PulciniQuando Spuntano le Piume

Far riprodurre le cocorite è un hobby davvero molto divertente, tuttavia serve un ampio bagaglio di conoscenze! Dovrai anche mantenere contente e in buona salute tutte le cocorite per avere una bella famiglia felice.

Parte 1
Selezionare la Coppia per la Riproduzione

  1. 1
    Trova una coppia adatta per la riproduzione. Entrambi gli animali devono avere più di 12 mesi ma meno di 4 anni di età. Devono essere in piena salute e non avere deformità.
    • Se vuoi uova da mangiare, ovvero non fertili, non prendere il maschio; ti basterà la femmina, che deporrà uova commestibili.
  2. 2
    Accertati che la coppia scelta per la riproduzione segua un'alimentazione salutare e bilanciata, a base di semi di buona qualità, frutta e verdura fresche, chicchi, ecc.
  3. 3
    Aspetta che le cocorite si siano adattate al loro nuovo ambiente, dandogli almeno 4 settimane di tempo se le hai acquistate di recente, e lascia che abbiano il tempo di conoscersi.

Parte 2
Predisporre la Gabbia per la Riproduzione

  1. 1
    Usa una gabbia adatta. Scegline una che sia larga almeno 60 cm. Questa gabbia dev'essere più larga che alta (le cocorite volano in orizzontale), con la parte alta rettangolare e non arrotondata, e avere almeno tre aperture: una per mettere il cibo, una per mettere l'acqua e una per te, per poter avere comodamente accesso alla gabbia. Potresti dover ritagliare un piccolo foro nella gabbia per il nido (vedi in seguito).
  2. 2
    Procurati tutto il necessario. Probabilmente avrai bisogno di trespoli, qualche giocattolo per il maschio (non mettere i giocattoli troppo vicini, in modo che il maschio non rischi di farsi male), contenitori per cibo e acqua, osso di seppia, calcio solubile o in sabbiolina (almeno due fonti di calcio), un blocco di sali minerali (facoltativo), contenitori extra per acqua e cibo da collocare sul pavimento della gabbia quando i pulcini metteranno le piume, latte in povere per uccellini, una piccola siringa e un luogo in cui tenere i pulcini nel caso in cui dovessero restare orfani.
  3. 3
    Trova un veterinario specializzato nella cura degli uccelli, se non ne hai già uno. Tieni a portata di mano tutti i dati di contatto, incluso il numero di telefono. Non puoi sapere se qualcosa andrà storto; se dovesse capitare, chiamalo subito.

Parte 3
Preparare il Nido

La coppia ha bisogno di un luogo comodo e accogliente in cui costruire il nido.

  1. 1
    Acquista o costruisci una scatola sufficientemente grande in cui le cocorite potranno nidificare. Buone dimensioni sono: 25 cm di altezza x 15-20 cm di lunghezza x 15-18 cm di larghezza, con un foro per l'accesso di 5 cm di diametro.
  2. 2
    Usa un guscio di cocco come luogo in cui fare il nido. Se vuoi, puoi creare il contenitore usando gusci di noci di cocco. Il guscio di cocco è una scelta ideale, perché non soltanto è comodo, ma offre anche qualcosa da afferrare con il becco se le cocorite volessero farlo.
    • Posiziona tre gusci di cocco. Devono essere all'incirca della stessa grandezza.
    • Fai dei fori in uno dei gusci con il trapano. Fai un buco nella parte superiore, uno su un lato e uno sul lato opposto.
    • Fai lo stesso con gli altri due gusci.
    • Legali insieme usando cavo o corda che non possa far male alle cocorite. Fai passare il filo nei buchi che hai fatto.
    • Fai un buco per appendere la struttura sulla parte frontale del guscio, o dove ti sembra più adatto.
    • Appendi la struttura nella gabbia.

Parte 4
Accoppiamento

  1. 1
    Aspetta. Non disturbare le cocorite. Faranno ciò che devono con i loro tempi; disturbarle e stargli costantemente intorno non è d'aiuto. È difficile vederle accoppiarsi, ma se capita, non disturbarle (altrimenti, la femmina allontanerà il maschio senza terminare l'accoppiamento).
  2. 2
    Quando le uova vengono deposte, aspetta che ognuna abbia cinque giorni per effettuare la speratura (osservazione dell'uovo per vedere se contiene un embrione). Puoi vedere su internet come si fa. Sii molto delicato ed evita di toccare le uova. In ogni caso, ricorda che questo passaggio è facoltativo; ti consigliamo vivamente di fare ricerche prima di decidere se farlo.

Parte 5
Cura dei Pulcini

  1. 1
    Controlla le uova regolarmente. Alla fine dovrebbero schiudersi, quindi è molto importante che tu controlli il nido ogni giorno. Cerca di farlo quando la madre esce dalla scatola per mangiare. Blocca temporaneamente l'entrata della scatola (ad esempio con un ritaglio di giornale). In questo modo la femmina non potrà precipitarsi dentro e beccarti.
    • Controlla che i pulcini non abbiano lesioni, semi o bolle d'aria nel gozzo (il sacco alla base della gola).
    • Controlla che il gozzo sia pieno (rigonfio).
    • Accertati che non abbiano del cibo incastrato nella mandibola superiore (parte alta del becco). Se ne hanno, toglilo delicatamente con la punta di un bastoncino o la parte appuntita di una piuma.
    • Ripulisci gli escrementi e/o i rimasugli di cibo da dita, becco, occhi e altre parti del corpo con un panno morbido, umido e tiepido.
    • Rimuovi gli eventuali pulcini morti.
    Nota che le cocorite hanno uno scarsissimo senso dell'olfatto, quindi non gli importerà se tocchi i pulcini.
  2. 2
    Pulisci! La presenza dei pulcini implica una gran quantità di escrementi, quindi la scatola che ospita il nido dev'essere pulita regolarmente. Quando la femmina esce a mangiare, togli i pulcini e le uova e mettili in un piccolo contenitore foderato con morbida carta assorbente. Gratta via la lettiera sporca e gli escrementi dal fondo della scatola, poi sostituisci i materiali per il nido sporchi con quelli puliti. Rimetti con delicatezza pulcini e uova nel nido. Fai più in fretta possibile.
  3. 3
    Quando i pulcini raggiungono le tre settimane di età, dai loro una spiga di miglio al giorno. Mettila semplicemente nella scatola. La madre la mangiucchierà e la rigurgiterà immediatamente per i pulcini. Questi potrebbero anche beccarla un po', cercando di imitare la madre. Ciò favorirà lo svezzamento in seguito, perché i pulcini imparano a riconoscere i semi come cibo.

Parte 6
Quando Spuntano le Piume

  1. 1
    Quando i pulcini inizieranno a mettere le piume, a 28-35 giorni di età, disponi un piattino di semi e un altro contenitore separato di acqua sul fondo della gabbia. Anche se il padre li nutre completamente in questa fase, li incoraggerai a iniziare a mangiare cibo solido il prima possibile. È una buona idea anche fornire una ciotola di frutta e verdura fresche fatte a pezzettini: a questa età ai pulcini piace esplorare e scoprire cose nuove!
  2. 2
    Metti una casetta sul fondo della gabbia per i pulcini, in modo che possano rifugiarvisi se la madre è scontrosa. Se lasci che la femmina deponga altre uova inseminate, questa diventerà facilmente aggressiva verso i pulcini. Poiché i pulcini devono stare con il padre il più a lungo possibile, fornisci loro una scatola di gelato vuota, pulita, messa all'ingiù e con una porticina ritagliata su un lato, o una casetta per criceti, che puoi acquistare al negozio per animali. I pulcini ci si rifugeranno.
    • Accertati che i pulcini non stiano lì dentro tutto il giorno. Magari falli uscire per qualche ora al giorno, in modo che possano esplorare la gabbia e ricordarsi di mangiare e bere.
  3. 3
    Togli la scatola per il nido. Puoi lasciare che la femmina faccia una seconda covata, ma spesso ciò causa molto stress alla coppia. Quando l'ultimo pulcino mette le piume, rimuovi subito la scatola per il nido e sigilla il buco in cui si trovava. Magari separa la madre dal padre e dai pulcini, perché lei potrebbe essere un po' aggressiva con i piccoli.
  4. 4
    Dai un nome agli uccellini. Forse non riuscirai a stabilire il sesso dei pulcini, ma quando avranno un mese potrai dar loro un nome. Hai creato una bella famiglia di cocorite!

Consigli

  • Dai ogni giorno frutta e verdura fresche, in particolare quando i pulcini mettono le piume.
  • Fornisci un osso di seppia e un blocco di sali minerali.
  • Fornisci molti giocattoli ai pulcini.
  • Non mettere corde nella gabbia, altrimenti potrebbero impigliarsi.

Avvertenze

  • Non far mai accoppiare più di una coppia per volta in una singola gabbia. Ciò spesso esita in saccheggi del nido, lesioni o morte dei pulcini, rottura delle uova, lotte/lesioni/morte dei genitori, ecc. Anche se in natura le cocorite si riproducono in colonie, hanno moltissimo spazio e decine di alberi e cavità per scegliere il luogo per il nido e l'intero cielo per volare.
  • Non lasciar riprodurre le cocorite in scatole per il nido troppo piccole o in un contenitore non pensato per ospitare il nido. Se le uova finiscono in un altro contenitore che hai messo nella gabbia, rimpiazzale con uova false e confondile con quelle vere (mescolale velocemente).

Cose che ti Serviranno

  • Una scatola per il nido; se vuoi costruirla con i gusci di cocco: tre gusci di cocco, cavo o corda sicuro per le cocorite, trapano
  • Una coppia di cocorite sane e abituate a stare insieme
  • Una grande gabbia con le caratteristiche adatte
  • Contenitori extra per acqua e cibo da mettere sul fondo della gabbia
  • Giocattoli adatti alle cocorite
  • Latte in polvere per allattare i pulcini, un luogo sicuro in cui tenere gli uccellini se perdono i genitori, una siringa
  • Numero di telefono e dati di contatto di un veterinario specializzato nella cura degli uccelli
  • Spazio
  • Soldi per le spese (almeno 350 euro per ogni coppia; se qualcosa va storto anche di più)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 19 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Uccelli

In altre lingue:

English: Breed Budgies, Español: criar periquitos, Português: Criar Periquitos, Deutsch: Wellensittiche züchten, Français: accoupler des perruches, Русский: разводить волнистых попугайчиков, Bahasa Indonesia: Mengembangbiakkan Parkit, العربية: تربية طيور البادجي, Nederlands: Grasparkieten fokken, 中文: 繁殖虎皮鹦鹉

Questa pagina è stata letta 54 239 volte.
Hai trovato utile questo articolo?