Come Far Scattare il Verde al Semaforo

3 Metodi:Determinare il Tipo di SemaforoPosizionare Correttamente il VeicoloMigliorare il Rilevamento del Veicolo

Se guidi un'auto, una motocicletta o vai semplicemente in bici, è probabile che tu ti senta piuttosto innervosito quando devi aspettare a un semaforo che sembra non diventare mai verde. Alcuni di questi sono temporizzati in base al normale flusso del traffico, ma altri sono progettati per mantenere i veicoli in movimento con la luce verde finché non rilevano la presenza di altre vetture che sopraggiungono dalla strada perpendicolare, cambiando il colore di conseguenza. Impara a riconoscere questi semafori e a far scattare la luce verde per non dover aspettare "in eterno".

1
Determinare il Tipo di Semaforo

  1. 1
    Cerca i segnali di un sistema di rilevamento magnetico. Quando ti avvicini a un incrocio, controlla sull'asfalto se ci sono dei segni che indicano la presenza di questo dispositivo sotto la superficie della strada. Il sistema di rilevamento riconosce i metalli conduttivi presenti nelle auto, nelle bici e nelle motociclette.
    • Quando il dispositivo riconosce un veicolo, mette in azione il sistema di controllo del semaforo "avvertendolo" che c'è un mezzo che deve procedere. Le luci dei semafori disposti all'incrocio iniziano a cambiare finché non scatta il verde per te.
    • Verifica la presenza del sistema di rilevamento magnetico osservando l'asfalto appena prima della linea di stop e delle strisce pedonali. Puoi notare spesso delle incisioni sulla carreggiata nel punto in cui è stato installato il rilevatore e che indicano la zona in cui dovresti fermare il veicolo.
    • I sistemi di rilevamento possono avere diverse forme, come quella di un'antenna dipolo (un anello con due estremità allungate), quadripolo (due anelli con tre lati lunghi) oppure a quadripolo diagonale (due anelli con quattro lati lunghi studiati per rilevare più facilmente i veicoli a due ruote).[1]
  2. 2
    Cerca una videocamera di sorveglianza. Osserva se è presente agli incroci, perché può rilevare le automobili che stanno aspettando e inviare ai semafori il segnale per cambiare luce.
    • Individua le videocamere di questo tipo che sono fissate sui pali e sulle traverse nei pressi degli incroci, vicino ai semafori stessi.
    • Le videocamere vengono usate per scattare le immagini degli automobilisti che commettono infrazioni oppure possono svolgere entrambe le funzioni.
  3. 3
    Tieni presente che i semafori potrebbero essere temporizzati. Ricorda che alcuni di essi cambiano luce in base a un timer che è stato impostato in precedenza e non possono essere modificati dalla presenza di un veicolo.
    • Tali semafori temporizzati si trovano in genere nelle aree in cui entrambe le strade che si intersecano sono molto trafficate oppure nelle cittadine che semplicemente non dispongono delle infrastrutture necessarie per un sistema "intelligente".
    • Nota che sebbene questo genere di semafori "fissi" sia preimpostato e predeterminato dagli ingegneri che si occupano del traffico, la temporizzazione viene aggiornata regolarmente in base all'utilizzo reale o anche per tenere in considerazione le festività, i grandi eventi e le potenziali variazioni del numero di veicoli sulle strade.[2]

2
Posizionare Correttamente il Veicolo

  1. 1
    Avvicinati alla linea di stop. Guida fino a raggiungere la linea o la segnaletica orizzontale che indica lo "stop", che è perpendicolare alla direzione di marcia e che in parecchi incroci viene disegnata poco prima delle strisce pedonali.
    • Se noti delle incisioni nell'asfalto che indicano un sistema di rilevamento elettromagnetico, fai in modo che la vettura sia posizionata proprio sopra gli anelli metallici, in modo che ne riconoscano la presenza.
    • Se non noti indizi del sistema di rilevamento, controlla se ci sono delle videocamere e accertati di esserti fermato proprio in mezzo alla tua corsia, non oltre la linea di stop ma neanche troppo lontano.
    • È molto importante non oltrepassare la segnaletica orizzontale né essere troppo lontano quando ti trovi nella corsia per svoltare a sinistra, dato che in questo caso ci sono spesso dei dispositivi di rilevamento specifici che attivano il segnale esclusivo per questa manovra (in genere, una freccia verde rivolta a sinistra).
  2. 2
    Metti la bicicletta o la motocicletta nel punto giusto. Ricorda che le persone alla guida di una bici, una moto o uno scooter hanno spesso qualche difficoltà a far scattare i dispositivi di rilevamento dei semafori, a causa delle dimensioni ridotte del veicolo. Fai molta attenzione a imboccare la corsia corretta con il rilevatore speciale.
    • Quando vedi dei segni sull'asfalto che indicano un sistema di rilevamento a dipolo (un solo anello), fai in modo che entrambe le ruote del veicolo siano a sinistra o a destra dell'anello. Se ti imbatti in un sistema a quadripolo (due anelli), mettiti lungo la linea centrale in cui si uniscono gli anelli. Se il dispositivo è a quadripolo diagonale, puoi fermarti in qualunque punto sopra i segni.[3]
    • Alcuni incroci sono dotati di segnaletica orizzontale che indica esattamente la linea su cui i ciclisti e i motociclisti devono posizionare le ruote del mezzo. In certi casi, è presente anche una segnaletica verticale che riporta la scritta "Per il verde aspettare su [diagramma del sensore]".[4]
    • Se noti la presenza di videocamere installate per il rilevamento del traffico, accertati semplicemente che il mezzo a due ruote sia al centro della corsia oppure inclinalo verso il centro mentre ti trovi su un lato. Puoi anche rivolgerti in diagonale verso la videocamera; in questo modo, il profilo del veicolo è maggiore e il sistema lo riconosce con maggiore facilità.
  3. 3
    Premi il tasto di chiamata vicino alle strisce pedonali, se sei un pedone. In questo caso, devi prestare ancora più attenzione e "richiedere il verde" premendo l'apposito tasto, dato che non puoi essere "individuato" dai sistemi di rilevazione, come accade invece con i veicoli.
    • Premi il tasto appropriato per attraversare la strada nella direzione che desideri e aspetta il segnale di via libera prima di continuare. In alcuni incroci i semafori aggiornano automaticamente la segnaletica per i pedoni quando cambiano le luci per i veicoli, molti altri però sono da attivare manualmente.
    • Non dare mai per scontato che la luce verde ti autorizzi ad attraversare nei punti in cui non ci sono anche gli attraversamenti pedonali. Dovresti farlo solo dove ci sono le strisce, quando possibile.

3
Migliorare il Rilevamento del Veicolo

  1. 1
    Prova un magnete al neodimio. Cerca di migliorare il rilevamento elettromagnetico di un veicolo piccolo collegando un magnete potente ma di dimensioni ridotte sotto la moto o la bicicletta.
    • Sappi che molta gente ritiene che questo metodo sia poco efficace, sebbene altri motociclisti abbiano notato una certa differenza muovendo il magnete sopra il sensore di rilevamento a velocità ridotta rispetto a mantenerlo fermo.[5]
    • Fai attenzione ai magneti potenti come quelli al neodimio; possono interferire con i pacemacker, i dispositivi elettronici e i navigatori GPS. Possono essere pericolosi se urtano e spezzano degli oggetti, possono corrodere il metallo o pizzicare le dita o altre parti del corpo (incastrandole fra una superficie e il magnete stesso).[6]
  2. 2
    Abbassa il cavalletto della motocicletta. Se noti delle incisioni nell'asfalto che indicano la presenza dei sensori, prova ad abbassare il cavalletto sopra di esse.
    • È possibile che una piccola quantità in più di metallo conduttivo appoggiato proprio sopra il bordo dell'anello possa innescare il sistema di rilevamento.[7]
    • Questo "trucco" dovrebbe funzionare solo sui dispositivi di rilevamento, anche se un maggior movimento del corpo e della moto (per abbassare il cavalletto o per altri motivi) potrebbe attivare anche il sensore della videocamera.
  3. 3
    Evita i trasmettitori illegali che emettono una luce stroboscopica. Non tentare mai di attivare il sistema di priorità dei semafori, che serve invece ai veicoli in servizio di emergenza per poter attraversare rapidamente e in sicurezza gli incroci. Il sistema entra in funzione quando rileva la presenza di particolari lampeggianti e sensori.[8]
    • Non è vero che i fasci intermittenti di luce molto intensa possano attivare i sensori che rilevano speciali trasmettitori infrarossi montati sui veicoli pubblici e d'emergenza.[9]
    • Sono in vendita dei dispositivi che effettivamente emettono il segnale esatto per attivare i sensori, ma il loro possesso è illegale, a meno che non si tratti di un veicolo autorizzato per le emergenze o il trasporto pubblico.

Avvertenze

  • Tutti i metodi per la gestione dei semafori possono non funzionare o essere mal calibrati e non rilevare determinati veicoli. Se nessuno di quelli descritti in questo articolo porta a risultati positivi, hai un problema costante a un certo incrocio o ti accorgi che non è sicuro, non esitare a contattare l'ufficio dei vigili urbani della tua città.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Automobili & altri Veicoli

In altre lingue:

English: Trigger Green Traffic Lights, Español: activar la luz verde del semáforo, Português: Fazer o Semáforo Abrir, Русский: вызывать зеленый свет светофора

Questa pagina è stata letta 7 639 volte.

Hai trovato utile questo articolo?