Scarica PDF Scarica PDF

Quando fissi uno schermo troppo a lungo, potresti sentire una certa tensione al collo e volerlo far schioccare: può essere davvero piacevole e potrebbe alleviare la tensione nella zona. Puoi far schioccare delicatamente il collo usando le mani oppure puoi usare un rullo di schiuma in corrispondenza del collo e della schiena. Far schioccare il collo può fornire un sollievo temporaneo, ma se ti ritrovi spesso a soffrire di dolore grave o cronico, dovresti rivolgerti a un chiropratico qualificato, un osteopata o un altro professionista del settore. [1]

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Metodo della “Mano a Coppa”

  1. 1
    Allunga i muscoli del collo prima di iniziare. Prenditi qualche minuto per massaggiare delicatamente il collo e allungarlo dolcemente. Piega il mento verso lo sterno e tienilo così per 20 secondi, quindi tira indietro la testa e fissa il soffitto per altri 20 secondi. Ripeti il movimento 3-4 volte per sciogliere i muscoli del collo.[2]
    • Se provi a far schioccare il collo senza prima fare stretching potresti rischiare di strapparti un muscolo.
  2. 2
    Tieni il mento con il palmo della mano sinistra. Piega le dita per formare una “coppa” con la mano, quindi posizionala in modo che il mento sia nell'incavo del palmo. Allunga le dita sul lato sinistro del viso in modo che arrivino quasi a toccare lo zigomo.[3]
    • Lascia che il pollice si posi delicatamente lungo la mandibola.
  3. 3
    Appoggia la mano destra sulla nuca. Piega il braccio destro in modo da riuscire a posizionare senza sforzo la mano destra dietro la testa. Afferra saldamente la testa dietro l'orecchio sinistro.[4]
    • La tua presa non dovrebbe essere eccessivamente stretta o causarti dolore, ma dovrebbe essere abbastanza salda da non permettere alla testa di scivolare fuori dalla mano destra.
  4. 4
    Spingi il mento a sinistra per far ruotare la testa in senso antiorario. Ruota delicatamente ma con fermezza la testa a sinistra con le tue mani. Oltre a spingere il mento a sinistra con il palmo, tira la testa a sinistra con la mano posizionata sulla nuca. Continua ad allungare delicatamente i muscoli del collo fino a quando sono completamente tesi ma senza iperestensioni.[5]
    • Potresti sentire una serie di scricchiolii mentre i muscoli del collo si tendono. Per assicurarti di far uscire tutta l'aria dalle articolazioni del collo, aumenta leggermente la pressione per attivare l'intera sequenza di schiocchi.
    • Fai schioccare il lato destro del collo invertendo la posizione delle mani. Tieni il mento con il palmo destro e la nuca con la mano sinistra.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Usare un Rullo di Schiuma

  1. 1
    Sdraiati con un rullo di schiuma sotto la curva del collo. Questo metodo non ti farà schioccare il collo, ma ti aiuterà a rilasciare la tensione e probabilmente ti farà sentire davvero bene. Provaci! Posiziona un rullo di schiuma non tropo grande sul pavimento sgombro. Sdraiati sulla schiena in modo che il collo poggi comodamente sul rullo. Tieni le braccia a terra e rilassa schiena e testa.[6]
    • Se non possiedi un rullo di schiuma, puoi acquistarne uno in un qualsiasi negozio di attrezzature sportive o per lo yoga, altrimenti puoi semplicemente usare un asciugamano arrotolato.
  2. 2
    Solleva schiena e fondoschiena da terra per aggiungere pressione sul collo. Spingi con calma i fianchi verso l'alto finché non sono a circa 5-10 cm da terra. Solleva la schiena senza cambiare la posizione del collo e della testa. Mentre sollevi la parte inferiore del corpo, inizia a ruotare la testa a sinistra e a destra tenendo il collo è appoggiato sopra il rullo di schiuma. Mentre tieni i fianchi in aria e muovi la testa di lato, sentirai che i muscoli del collo iniziano a rilassarsi.[7]
    • Se hai bisogno di stabilizzare il collo, unisci le braccia dietro la testa mentre ti muovi sul rullo. Fai solo ciò che ti fa stare bene: se in qualunque momento senti dolore, fermati immediatamente.
  3. 3
    Fai rotolare il collo sul rullo finché non senti che si rilassa. Tieni la schiena inarcata e i fianchi sollevati da terra. Spingi il corpo in avanti con le gambe, in modo che il collo scivoli su e giù sul rullo. Continua a girare dolcemente la testa a sinistra e a destra sul rullo in modo che tutti i muscoli del collo e le vertebre abbiano la possibilità di sciogliersi. Continua finché non senti che i muscoli si rilassano. Questa operazione dovrebbe anche far smettere qualsiasi dolore al collo, anche se non lo senti schioccare.[8]
    • Cerca di mantenere la testa e le spalle il più rilassate possibile mentre fai rotolare il collo: ciò manterrà i muscoli sciolti e ti permetterà di farlo schioccare completamente. Smetti immediatamente non appena senti dolore.
  4. 4
    Sposta il rullo di schiuma lungo la schiena se senti tensione. Potresti sentire la tensione presente nel collo scendere verso la parte superiore della schiena mentre stai facendo rotolare il rullo di schiuma. Se accade, sposta il rullo verso il basso finché non si trova sotto le scapole. Abbassa i fianchi e il petto fino a stenderti sul rullo, quindi usa le gambe per muovere il corpo avanti e indietro: ripeti questo movimento finché la parte bassa della schiena non si rilassa.[9]
    • Questo passaggio è facoltativo, ma utilizzare il rullo di schiuma solitamente è davvero piacevole. Sentiti libero di farlo anche con gambe e glutei!
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Informazioni di Sicurezza

  1. 1
    Prova a fare stretching invece di far schioccare il collo. Potresti sentire il bisogno di far schioccare frequentemente il collo per alleviare rigidità, dolore e sensazioni di tensione. Tuttavia, questo sollievo è solo temporaneo e non risolve alcun problema più profondo e sottostante che potrebbe avere il tuo collo. Prova invece a inclinare lentamente la testa da un lato all'altro per allungare i muscoli del collo.[10]
  2. 2
    Rivolgiti al tuo medico se avverti frequenti dolori al collo. Far schioccare spesso il collo allevia i dolori di minore intensità, ma l'usura ripetuta delle vertebre può portare a problemi di salute e danni alle ossa. Se senti un dolore cronico al collo, fissa un appuntamento con il tuo medico di base per descrivergli i sintomi e il livello di dolore che percepisci. Indicagli anche da quanto tempo provi dolore al collo e mostragli come di solito lo fai schioccare.[11]
    • A lungo termine, questa sarà certamente l’opzione migliore. È consigliabile correggere il problema alla base piuttosto che cercare semplicemente di alleviarne i sintomi.
  3. 3
    Rivolgiti a un professionista qualificato per ricevere un trattamento e una consulenza sicuri. Ci sono molti esperti che ti possono aiutare: chiropratici, osteopati, fisioterapisti e medici con una specializzazione nella manipolazione vertebrale. I chiropratici sono una scelta molto popolare e hanno grande esperienza nel trattamento di rigidità e dolore a collo e schiena.[12]
  4. 4
    Prendi appuntamento per un massaggio professionale se desideri ottenere sollievo. I massaggiatori in genere non fanno schioccare il collo, ma utilizzano una serie di tecniche dolci per mobilizzare le articolazioni della colonna vertebrale. Il massaggio e la manipolazione, insieme ai giusti tipi di stretching e altri esercizi, possono rivelarsi utili tanto quanto far schioccare le articolazioni.[13]
    • Di solito è meglio provare uno stretching delicato e un auto-massaggio prima di prendere l'abitudine di far schioccare il collo. In ogni caso, l’ideale è visitare un professionista qualificato se i sintomi persistono o peggiorano.
    Pubblicità

Consigli

  • Alzati e fai delle pause invece di stare seduto nella stessa posizione per lunghi periodi di tempo. Muoversi è un ottimo modo per prevenire la rigidità.
  • Rendi lo stretching una parte integrante della tua vita quotidiana.
  • Nota se il dolore al collo sembra collegato a qualcos'altro. Ad esempio, di recente hai iniziato una nuova routine di allenamento? Queste cose potrebbero essere collegate, pertanto presta attenzione a qualsiasi cosa tu stia facendo che potrebbe avere un impatto sul tuo collo.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Far Scrocchiare la Parte Bassa della Schiena
Scrocchiarsi la Schiena AltaScrocchiarsi la Schiena Alta
Trattenere la PipìTrattenere la Pipì
Rallentare il tuo Battito Cardiaco
Rimuovere una Cisti SebaceaRimuovere una Cisti Sebacea
Controllare i LinfonodiControllare i Linfonodi
Riconoscere i Sintomi dell'HIVRiconoscere i Sintomi dell'HIV
Curare un Dito Insaccato
Liberarsi di un'Unghia IncarnitaLiberarsi di un'Unghia Incarnita
Riconoscere i Sintomi della LeucemiaRiconoscere i Sintomi della Leucemia
Urinare Dopo un Intervento ChirurgicoUrinare Dopo un Intervento Chirurgico
Trattare il Mal di Gola dopo aver VomitatoTrattare il Mal di Gola dopo aver Vomitato
Liberarsi Velocemente delle EmorroidiLiberarsi Velocemente delle Emorroidi
Camminare con una StampellaCamminare con una Stampella
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Eric Christensen, DPT
Co-redatto da:
Fisioterapista
Questo articolo è stato co-redatto da Eric Christensen, DPT. Eric Christensen è un fisioterapista che vive a Chandler (Arizona). Con oltre 10 anni di esperienza, lavora sia in campo ortopedico sia neurologico. Si specializza nella prescrizione di ortesi personalizzate, gesso su misura, rieducazione vestibolare e terapia manuale. Si è laureato in Scienze Motorie con specializzazione in Medicina dello Sport presso la Colorado State University e in Fisioterapia presso la Regis University. Nella pratica, Eric adotta un approccio sviluppativo alla riabilitazione utilizzando il Selective Functional Movement Assessment. Utilizza il modello di movimento funzionale e la terapia manuale per permettere ai pazienti di recuperare i livelli precedenti di funzionalità. Questo articolo è stato visualizzato 93 362 volte
Questa pagina è stata letta 93 362 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità