Come Far Seccare le Noci

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Sgusciare e Lavare le NociRompere le Noci

Le noci appena raccolte devono essere lasciate seccare in due stadi. Il primo, dopo aver rimosso il guscio verde esterno, quando la noce è ancora nel guscio interno. Poi, una volta sgusciata, il gheriglio dovrà essere lasciato seccare ancora per qualche altro giorno prima che sia pronto per l'utilizzo o la conservazione. Prendersi cura delle noci secche nel modo giusto renderà i gusci più facili da rompere, e aiuterà a impedire che i gherigli vadano a male.

Parte 1
Sgusciare e Lavare le Noci

  1. 1
    Raccogli le noci quando il guscio esterno è ancora verde. Dovrebbe essere abbastanza soffice da permetterti di schiacciarlo con le dita, ma ancora verde, non marrone o a chiazze. Questo indica che la noce all'interno si è formata completamente ed è pronta per essere usata.
    • Le noci nere di solito maturano verso settembre o ottobre.
    • Puoi raccoglierle dal suolo o battere l’albero con un bastone per farle cadere.
    • Indossa i guanti quando hai a che fare con le noci nere, perché macchiano i vestiti e la pelle.
  2. 2
    Sguscia le noci. Anche quando le noci sono mature, risulta un po’ difficile rimuovere i gusci esterni, e non è possibile pelarli semplicemente. Lo scopo è rimuoverli senza rompere la noce all’interno. Esistono alcuni metodi comuni per sgusciarle, scegli quello che si adatta meglio alle tue necessità:
    • Fai rotolare le noci sotto uno scarpone per rimuovere i gusci.
    • Fai rotolare le noci sotto una tavola di legno o un altro oggetto pesante.
    • Metti le noci su una stradina e passaci sopra avanti e indietro con la macchina. I gusci esterni verranno via, ma la noce non si romperà.
  3. 3
    Lava le noci sgusciate. Riempi un secchio di acqua fredda e utilizzalo per lavare le noci, ricoperte di succo e terra. Scarta quelle che galleggiano, in quanto significa che non hanno il gheriglio all’interno (in altre parole, sono "vuote").
  4. 4
    Asciuga le noci in una zona ben ventilata. Disponile in un unico strato sopra un telo impermeabile o un’altra superficie pulita, in garage, in cantina o in un altro posto che abbia un’ottima circolazione dell’aria, ma sia al riparo dalla luce del sole. Lasciale lì per due settimane, finché i gusci non si siano completamente asciugati.
    • Se non c’è nessun rischio di pioggia, potresti lasciarle asciugare anche all’aperto.
    • Muovile occasionalmente per migliorare la circolazione dell’aria.
  5. 5
    Controllale per vedere se sono secche. Apri una noce o due e controlla il gheriglio. Una noce è pronta quando il gheriglio all'interno è friabile ed è circondato da uno strato fragile. Se è ancora gommoso e umido, continua a lasciar seccare le noci. Metterle via per la conservazione prima che si siano asciugate adeguatamente le farà marcire o ammuffire.
  6. 6
    Conserva le noci finché non sei pronto a usarle. Una volta che sono completamente secche, mettile dentro dei sacchi di tela o dei cestini. Conservale in un luogo fresco e buio, come una cantina, o congelale nel freezer. Si conserveranno per uno o due anni, a seconda della qualità.

Parte 2
Rompere le Noci

  1. 1
    Rompi i gusci delle noci. Siccome i gusci delle noci sono davvero difficili da rompere, gli schiaccianoci di solito non funzionano (in fatti, è più probabile che tu rompa lo schiaccianoci che il guscio). Sono state sviluppate alcune tecniche differenti per arrivare alla polpa:
    • Prepara i gusci per renderli più facili da rompere mettendo a mollo le noci nell’acqua per due ore e riponendole in seguito in un contenitore chiuso per tutta la notte. Rompile quando i gusci sono soffici.
    • Metti le noci in un sacchetto, o una borsa, e utilizza un martello per spaccare i gusci. Dovrai poi separare a mano la polpa dai gusci rotti.
    • Rompile una ad una avvolgendole in un panno per piatti e colpendole con un martello.
  2. 2
    Fai prendere aria ai gherigli per due giorni. Durante questo lasso di tempo si seccheranno un po’ di più. Questo passaggio è essenziale se hai intenzione di conservare le noci sgusciate, in quanto, se hanno ancora dell'umidità all'interno, molto probabilmente andranno a male. Metti i gherigli su un foglio di carta da forno o un vassoio, e lasciali in un posto ben ventilato finché non saranno completamente secchi.
  3. 3
    Conserva o utilizza i gherigli sgusciati. Se hai in mente di conservarle, mettile in un contenitore sigillato e conservale nella dispensa o nel frigo. Se preferisci, arrostiscile finché non siano dorate o color bronzo, prima di metterle da parte.

Avvertenze

  • Indossa dei guanti quando maneggi le noci appena raccolte, macchiano vestiti e pelle.


Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Noci & Semi

In altre lingue:

English: Dry Walnuts, Português: Secar Nozes, Deutsch: Walnüsse trocknen, Русский: сушить грецкие орехи, Français: faire sécher des noix, Español: secar nueces, Bahasa Indonesia: Mengeringkan Kacang Kenari

Questa pagina è stata letta 30 849 volte.
Hai trovato utile questo articolo?