Scarica PDF Scarica PDF

Essere emo va ben oltre la sola moda, anche se l'abbigliamento può aiutarti a esprimere la tua personalità unica e i tuoi interessi musicali, provando, allo stesso tempo, un senso di appartenenza. Il bello dello stile emo è che puoi cambiare poco o tanto il tuo modo di vestire: puoi ottenere questo look aggiungendo solo qualche accessorio o puoi osare di più tingendo i capelli e rinnovando il guardaroba. Questo articolo ti darà una mano ad aggiungere un tocco emo a qualsiasi outfit, dunque leggilo per saperne di più!

Metodo 1 di 3:
Scegliere gli Accessori Emo

  1. 1
    Stratifica i tuoi accessori. Mettere vari bracciali, anelli e collane è un ottimo modo per iniettare un tocco di stile emo in un outfit semplice. Dovresti puntare a indossare almeno tre collane diverse e a impilare tutti i bracciali e le fasce che puoi sui polsi. Sperimenta con vari stili e colori per un risultato veramente eclettico.
  2. 2
    Metti le cinture borchiate. Questo accessorio è uno dei pezzi forti di qualsiasi armadio emo, giacché può far sembrare rock qualsiasi outfit. Scegli le cinture nere, bianche o neon, con borchie metalliche. Le cinture dovrebbero essere super sottili, in modo da poterne inserire due o tre nei passanti dei pantaloni per un interessante look a strati.
    • Ricorda che le cinture non dovrebbero essere necessariamente usate per tenere su i pantaloni; sono, più che altro, una dichiarazione di stile.
  3. 3
    Attacca delle spille sulla giacca o sullo zaino. Questo accessorio è economico e rappresenta un mezzo facile per rendere più interessante un outfit, esprimendo la tua personalità. Puoi scegliere qualsiasi tipo di spilla immaginabile; quelle con i nomi delle tue band preferite, quelle con i loghi delle marche, quelle dagli slogan divertenti (e offensivi) e quelle raffiguranti personaggi di cartoni animati e opere d'arte. Un vantaggio non trascurabile è che puoi trasferirle con facilità da un capo di abbigliamento all'altro, aggiungendo istantaneamente un tocco emo al tuo outfit.
    • I posti migliori su cui attaccare le spille sono i baveri delle giacche, le tasche delle maglie, le cravatte sottili e a righe, i baschi, i borsalini e le tasche e le cinture degli zaini.
    • Puoi anche scambiare le spille con i tuoi amici, in modo che la tua collezione cambi sempre e cresca.
  4. 4
    Dipingi le unghie di nero o di colori neon. Se vuoi, puoi anche cimentarti con la nail art. Dovresti cercare di stendere lo smalto di venerdì, così, il lunedì mattina, quando dovrai andare a scuola, si sarà sbeccato, proprio come volevi. Se ti va, puoi aggiungere una nota di colore optando per le tonalità neon brillanti come il verde o il rosa. Questo non nuocerà al tuo modo di essere emo, davvero! Il nero è consigliato, ma alcuni emo scelgono anche il rosso o il rosa, o non le dipingono affatto. Certe band di pop emo, come i Panic! at the Disco, le tingono di nero.
    • Le unghie di norma vengono tagliate (o mangiate!) corte, quelle lunghe sono più goth che emo.
    • Non preoccuparti di dipingere le unghie dei piedi, gli emo quasi mai mettono i sandali o espongono questa parte del corpo.
  5. 5
    Tieni sempre su le cuffie. Nessun emo amante della musica che si rispetti vivrebbe senza questo accessorio. Dovrebbe diventare parte della tua routine mattutina mentre ti vesti: metti l'iPod o un qualsiasi altro dispositivo musicale nella tasca dei jeans e lascia fuoriuscire le cuffie dalla t-shirt o dalla felpa attraverso il colletto. Così, si manterranno ferme e sicure per tutto il giorno, senza la paura di perderle o di romperle. Prova la musica emo, come Silverstein, Braid, Texas is the Reason, Senses Fail, Bright Eyes e Saetia.
  6. 6
    Considera un piercing sul viso. Questo accessorio è molto emo e nessuno potrà dubitare del tuo impegno per ottenere questo look nel momento in cui sfoggerai un pezzo di metallo sul volto per provarlo. I piercing sulle labbra sono popolari, puoi farne uno al centro, su un lato o su entrambi i lati. I piercing alle sopracciglia e gli anelli al naso sono altrettanto cool. Se sei alla ricerca di un accessorio meno visibile, considera il piercing sulla lingua, o carica le orecchie di molteplici piercing.
  7. 7
    Metti degli occhiali dalla montatura nera e spessa. Anche questo accessorio può essere utilizzato per esprimere il tuo essere emo. Procurati un paio di occhiali enormi, dallo stile geek e dalla montatura nera e doppia, in modo che coprano una buona parte del viso. Tutti possono sfruttare questo look, non solo le persone miopi. Se non hai problemi alla vista, lascia stare le lenti prescritte e usa quelle non graduate.
    • Sii consapevole del fatto che corri il rischio di essere etichettato come poser se metti gli occhiali nonostante la tua vista sia di 10/10.
    • Un'altra opzione è mettere degli occhiali da sole dalla montatura tipo occhi di gatto (in particolar modo per le ragazze), degli occhiali grandi e rotondi o degli occhiali a forma di cuore. Anche al chiuso. Ehi, sei un artista, non è vero?
  8. 8
    Portati dietro uno strumento musicale nella sua custodia o un libro di poesia. Essere emo gira intorno allo stare in contatto con le proprie emozioni e all'avere una passione per gli sfoghi creativi, che ti consentono di esprimerle. Probabilmente già suoni uno strumento (la chitarra è una scelta comune) o tieni un quaderno pieno di bozze di testi di canzoni, stralci di poesie e disegni oscuri e intricati.
    • In questo caso, perché non riconoscere il tuo lavoro e far vedere al mondo quello che fai? Dimostrerai le tue qualifiche emo a tutti, e, in più, avrai i materiali e i mezzi necessari a portata di mano non appena spunterà l'ispirazione creativa!
    • Puoi anche coprire le custodie degli strumenti o i quaderni con degli sticker di band o dei graffiti, facendoli sembrare molto usati. Dai dei pennarelli permanenti ai tuoi amici e chiedi loro di fare delle creazioni su questi oggetti: cosa ne verrà fuori?
  9. 9
    Compra delle maglie dedicate ai gruppi emo o creane tu con band come gli Hawthorne Heights o i Jawbox.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Perfezionare i Capelli e il Makeup Emo

  1. 1
    Crea una frangia scalata. Avere il taglio di capelli giusto è, probabilmente, la parte più importante alla base del perfezionamento del look emo. Infatti, se hai la chioma adatta, in pratica puoi provare tutto quello che vuoi e comunque farla sembrare emo. La priorità numero uno in fatto di pettinatura emo è la realizzazione del ciuffo scalato, che cade sul viso, coprendo praticamente un occhio. Sia per i ragazzi che per le ragazze, il ciuffo dovrebbe essere lungo, arrivando fino all'orecchio.
    • Sebbene tu possa tagliare il ciuffo da solo, o chiedere una mano a un amico, per dei risultati ottimali, dovresti rivolgerti a un parrucchiere. Trova delle immagini su internet che possano dare all'hair stylist l'ispirazione giusta.
    • Creato il ciuffo, dovresti praticare per tirare indietro i capelli scuotendo la testa, così allontanerai il ciuffo dagli occhi per un minuto o due prima che ricada al suo posto. Molto emo.
  2. 2
    Tingi i capelli di nero o di biondo platino. Un altro tratto essenziale dello stile tricologico emo è il colore. Naturalmente cambiare il colore dei capelli è un po' più estremo rispetto al taglio, ma, se sei davvero deciso a voler ottenere il look emo, questo è un passaggio che dovresti essere disposto a compiere. Il nero più scuro forse è l'opzione più popolare, sia per i ragazzi che per le ragazze, ma il biondo platino è altrettanto cool.
    • Puoi alterare leggermente il look aggiungendo diverse ciocche colorate ai tuoi capelli scalati. Per esempio, molti emo tingono i capelli di nero, ma hanno delle sezioni di biondo platino sparse sui capelli nella parte frontale. In alternativa, puoi cambiare il look e tingere i capelli di biondo con delle ciocche nere.
    • Puoi anche aggiungere delle ciocche di colori vivaci per un tocco stravagante. Il rosso, il rosa, il verde, il blu e il viola sono tutte ottime opzioni sia con i capelli neri che con quelli biondo platino. Se non te la senti di tingere i capelli con delle tonalità neon, puoi comprare delle extensions provviste di clip, che ti consentiranno di ottenere lo stesso effetto.
    • Così come affermato per quanto riguarda il taglio, questo lavoro di tintura è difficile da eseguire e da mantenere in casa, dunque è meglio andare in un salone e farlo realizzare da un professionista.
  3. 3
    Tieni i capelli lisci. La chioma liscia è perfetta per rendere al meglio il look emo, dunque assicurati di avere una piastra decente se i tuoi capelli sono naturalmente crespi o ricci. Piastrarli potrebbe essere un fastidio, ma i risultati ne varranno la pena!
    • Assicurati di applicare uno spray protettivo per il calore prima di piastrare i capelli, perché le alte temperature possono farli seccare, specialmente se sono già stati tinti o schiariti.
    • Un'altra cosa che puoi fare è usare il ferro arricciacapelli per ondulare la frangetta e ottenere un effetto cool e alternativo.
  4. 4
    Solleva i capelli con il gel se sono corti o cotonali. Dopo aver colorato, tagliato e lisciato i capelli, puoi metterli in piega in diversi modi. Naturalmente, il ciuffo laterale dovrebbe sempre essere lasciato così com'è, coprendo la metà del viso. La parte posteriore dei capelli, invece, può essere liberamente modificata a tuo piacimento.
    • Se hai i capelli corti sul retro, usa il gel o la cera per alzarli dalla testa o modellarli creando una sorta di taglio mohawk.
    • Se hai i capelli lunghi, prova a cotonarli per produrre un look spettinato e voluminoso, che ti darà l'aspetto di una persona che non si spazzola mai i capelli.
  5. 5
    Stendi un fondotinta di una o due tonalità più chiaro rispetto al tuo tono di pelle naturale. Sebbene gli emo non puntino a essere particolarmente pallidi, come i gotici, questo fattore è comunque un requisito importante. Dovresti, in pratica, avere il look di una persona che passa tutto il suo tempo dentro casa, almeno durante il giorno. Se il tuo aspetto è così in maniera naturale, perfetto! Altrimenti, procurati un fondotinta liquido o in polvere di un paio di tonalità più chiaro della tua carnagione. Tuttavia, se ogni tanto vuoi abbronzarti, puoi farlo.
    • Metti il fondotinta tutti i giorni usando una spugna o un pennello da cipria. Non c'è necessità di esagerare, un velo leggero e uniforme basterà.
    • Puoi comprare delle speciali ciprie bianche nei negozi specializzati in accessori e indumenti emo, prodotte specificamente per ottenere un look gotico, punk o emo. Comunque, tutte le marche di fondotinta presentano dei toni più chiari.
  6. 6
    Usa abbondantemente l'eyeliner. Nessun emo può fare a meno di una linea spessa di eyeliner nero, dunque imparare ad applicarlo in maniera corretta è essenziale. L'eyeliner liquido può essere difficilmente gestito (ma produce delle linee molto precise), quindi sarebbe meglio cominciare con una matita. Dovresti applicarlo intorno a tutto l'occhio, cioè lungo la palpebra mobile, nella rima interna e sotto le ciglia inferiori. Non preoccuparti di farlo con estrema esattezza, giacché l'eyeliner sbavato crea comunque un buon look.
    • L'eyeliner principale della trousse del trucco dovrebbe essere nero, ma, ogni tanto, puoi stenderne uno di un altro colore, come il viola, il blu o il verde.
    • Applicare una matita rosa o rossa nella rima interna dell'occhio potrebbe far sembrare che tu abbia pianto, ed è un look che potresti sperimentare.
    • Benché l'eyeliner sia un elemento essenziale, puoi anche provare qualcosa in più aggiungendo un ombretto nero o grigio e una passata o due di mascara nero.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Vestirsi Emo

  1. 1
    Indossa sempre le t-shirt delle band. Questo indumento dovrebbe trovarsi tra i pezzi forti del tuo guardaroba e costituirne una parte considerevole. Dopotutto, essere emo gira quasi interamente intorno alla musica e al mostrare il tuo supporto nei confronti dei gruppi che ti piacciono. Compra le magliette durante i tour, quando vai a vedere i concerti, ma puoi anche acquistarle nei negozi o on-line. Esse dovrebbero essere il più attillate possibile (ma comunque starti bene) e le ragazze, se vogliono, possono annodare la parte inferiore per esporre qualche centimetro di pelle.
    • Tra le magliette delle band emo che contribuirebbero maggiormente al tuo armadio e accentuerebbero questo stile (a patto che ascolti effettivamente la musica), quelle di The Promise Ring, The Get Up Kids, Sunny Day Real Estate, Texas is the Reason, Rites of Spring, Braid, Alkaline Trio, Thursday e Cursive.
  2. 2
    Investi in qualche paio di jeans attillati. I jeans aderenti sono un pezzo fondamentale per completare il look emo. Se sei magro, gli skinny jeans sono raccomandati. Tuttavia, alcuni emo (specialmente i ragazzi) vengono presi in giro per questo capo. A chi importa se ti stanno bene? Lascia stare gli hater e indossa con orgoglio gli skinny! Sceglili neri o blu e, se sono strappati o bucati, meglio ancora. Sebbene gli skinny jeans (che sono stretti lungo tutta la gamba) siano probabilmente i più comuni, anche quelli a sigaretta possono andare bene.
    • Per quanto tu voglia che i jeans siano aderenti, essi dovrebbero comunque calzarti a pennello. Quelli troppo stretti saranno scomodi e ti daranno caldo e dunque non sarà un piacere indossarli. Come se questo non bastasse, i pantaloni che ti stanno bene avranno ovviamente un aspetto migliore.
    • Se lo preferiscono, le ragazze possono sostituire gli skinny jeans con le gonne e le calze. Le gonne in genere dovrebbero essere corte e nere, anche se a volte si può optare per quelle in stile tutù. Le calze possono essere nere, colorate o con dei motivi. Sentiti libera di sperimentare!
  3. 3
    Scegli le scarpe giuste. Quello che calzerai conta tanto quanto quello che ti metti addosso, dunque prenditi del tempo per considerare le calzature. La scelta classica è rappresentata dalle Converse alte, che dovrebbero essere, possibilmente, sporche e vissute. Se non ti vedi bene con addosso le All Stars, le scarpe da skater, come le Vans, le Etnies e le Circa, sono delle alternative popolari.
    • Pur essendo nuove di zecca, le scarpe dovrebbero essere usate per saltare nel fango o tinte con un pennarello indelebile; puoi anche utilizzare il bianchetto per disegnare su tutto lo spazio disponibile.
    • Aggiungere dei disegni o delle stringhe colorate è un altro modo per dare un tocco creativo alle tue scarpe, consentendo loro di riflettere la tua personalità.
  4. 4
    Indossa giacche mimetiche o felpe delle band nere. Anche gli emo soffrono il freddo, quindi, se hai bisogno di coprirti, opta per delle giacche mimetiche logore e delle felpe stampate con i nomi dei tuoi gruppi musicali del cuore. Puoi creare degli ottimi outfit stratificando questi pezzi sulle maglie e sulle t-shirt delle band, ma, a ogni modo, possono essere abbinati a tutto, dunque avrai un eccellente ritorno sull'investimento.
    • Le autentiche giacche da combattimento possono essere reperite nei negozi di seconda mano o sul web e sono fantastiche se abbinate alle spille e alle toppe fissate con il ferro da stiro.
    • Le felpe nere con la stampa dei nomi delle band sono facili da trovare e ti danno l'opportunità di professare il tuo amore verso un certo gruppo. Dovrebbero essere aderenti e indossate mettendo anche il cappuccio, per un look da “persona che rimugina”.
    Pubblicità

Consigli

  • Non cercare di essere emo a tutti i costi, o potrebbero darti del preppy, del gotico o, peggio ancora, del poser. Sii te stesso.
  • Sii creativo con il tuo stile. Più unico sei, meno stereotipico apparirà il tuo look. L'unicità si trova al capo opposto rispetto all'essere un poser.
  • Disegna sugli oggetti. Compra dei pennarelli indelebili, della pittura per tessili o delle penne e scrivi dei messaggi e disegna sulle t-shirt bianche o sulle tue vecchie Converse. Puoi creare quello che ti pare: cuori, teschi, frasi sul tuo modo di essere. Potresti anche scrivere tutte le tue band preferite e stralci di canzoni o farli firmare da tutti i tuoi amici. Opta per uno stile disorganizzato, eccentrico e capace di esprimere te stesso. Puoi anche usare la pittura in spray e gli stencil per divertirti ancora di più!
Pubblicità

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 74 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 11 748 volte
Categorie: Gioventù
Questa pagina è stata letta 11 748 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità