Scarica PDF Scarica PDF

Può essere un po' complicato far uscire un ragazzo timido dal suo guscio, specialmente se tu sei estroverso e non sai nulla di lui. Considera i fattori che possono contribuire alla sua timidezza, quindi assicurati che voglia aprirsi di più e che desideri ricevere il tuo aiuto. In tal caso, aiutalo a migliorare la sua autostima, ma chiarisci che ti piace e che lo accetti per quello che è.

Parte 1 di 3:
Aumentare la Sua Autostima

  1. 1
    Fagli dei complimenti.[1] Di solito, i complimenti fanno sentire bene le persone e aumentano la loro autostima. Se in lui o in ciò che sta facendo noti qualcosa che ti piace davvero, fagli un complimento specifico e sincero. Questo dovrebbe aiutarlo a sentirsi meglio con se stesso e anche a far funzionare la comunicazione tra di voi, il che gli renderà un po' più facile affrontare le conversazioni.
    • Potresti dire qualcosa del tipo: "Ieri sera ho letto il tuo post sulla lezione di storia, era davvero divertente e ben scritto! Non vedo l'ora di leggere il prossimo.".[2]
    • Fai attenzione a non esagerare con i complimenti o potresti sembrare falso.
  2. 2
    Guardalo quando si trova nel suo elemento. Se gioca in una squadra di calcio, vallo a vedere segnare un gol. Se suona il violino, assisti a un concerto della sua orchestra. Quando un ragazzo timido è nel proprio elemento, probabilmente sarà felice che tu sia testimone di una sua impresa. Potrebbe non sentirsi ancora in grado di mostrarsi coraggioso o diretto con te, ma potrebbe ricevere forza vedendoti in un ambiente in cui ha successo e ha fiducia in sé.[3]
  3. 3
    Chatta con lui tramite cellulare o social media. Potrebbe sentirsi troppo intimidito e sotto pressione per dire la cosa giusta quando siete faccia a faccia. Probabilmente, si sentirà più tranquillo a parlare con te attraverso lo schermo di un telefono o di un computer. Le conversazioni online e tramite messaggi di testo procedono un po' più lentamente, il che gli darà il tempo di raccogliere i pensieri e lo incoraggerà ad aprirsi.[4]
  4. 4
    Chiedigli aiuto. Gli uomini spesso si sentono più forti e virili quando hanno l'opportunità di aiutare gli altri. Chiedigli se può riparare il tuo computer, la tua auto, la tua bici o qualsiasi altra cosa su cui pensi sappia mettere le mani. Aiutarti lo farà sentire bene e potrebbe anche diventare più loquace in questo tipo di situazione, quindi non esitare a fargli domande sulle operazioni che sta eseguendo durante la riparazione.[5]
    • Non tutti i ragazzi sanno come aggiustare le cose. Assicurati che sia a conoscenza di ciò che gli stai chiedendo, altrimenti il tuo piano potrebbe risultare controproducente e aumentare il suo imbarazzo.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Farlo Sentire Apprezzato

  1. 1
    Fagli domande aperte. Questo tipo di domande può aiutare un ragazzo timido ad aprirsi e parlare di se stesso, inoltre può farlo sentire conosciuto, apprezzato e a proprio agio con te. Evita di fare domande alle quali può rispondere con un semplice "sì" o "no", perché potrebbero creare pause imbarazzanti e rendere la conversazione forzata. Buoni esempi di domande aperte includono:[6]
    • "Come ti sei interessato alla falegnameria?".
    • "Cosa ti ha portato a vivere a Milano?".
  2. 2
    Informati sui suoi interessi. Quando ti informi sulle cose che gli piacciono, come sport, film, libri e altro, gli stai dimostrando che sei interessato a conoscerlo meglio. Dopo aver parlato un po' delle reciproche simpatie e antipatie, molto probabilmente troverete alcuni punti in comune su cui discutere ulteriormente e legare.[7]
    • Assicurati di mostrare interesse per lui e non solo per il suo ruolo o le sue attività. Gli hobby e gli interessi sono buoni punti di partenza neutri, ma quando siete entrambi pronti, assicurati di scavare più a fondo.
  3. 3
    Sii diretta.[8] Se uscite insieme, assicurati di dirgli che ti piacerebbe vederlo di nuovo quando vi salutate. La chiarezza verbale lo renderà più sicuro dei tuoi sentimenti e desideri, il che diminuirà la sua incertezza e lo tirerà fuori dal suo guscio. Inoltre, presta attenzione alla sua reazione quando dici cose che trasmettono direttamente il tuo interesse per lui. Se sorride o annuisce con entusiasmo, puoi presumere che anche lui sia interessato a te.[9]
  4. 4
    Stabilisci un sottile contatto fisico, se lui ti piace. Stabilire un contatto fisico rilascia ossitocina, l'ormone dei legami personali, quindi il primo tocco potrebbe iniziare rapidamente a farlo sentire apprezzato e vicino a te. Toccandolo rompi una sorta di barriera, il che può portarlo a sentirsi meno nervoso, meno insicuro di tenerti la mano o di mettere un braccio intorno a te, in seguito.[10]
    • Chiedi prima il permesso e assicurati che sia aperto a quel tipo di attenzione.
    • Prova a toccare leggermente e brevemente la parte esterna del suo braccio per infondergli sicurezza mentre conversi con lui.
    • Se non sei interessata a lui romanticamente, stai attenta al contatto fisico. Abbracciarlo di frequente, per esempio, può sembrarti solamente un gesto amichevole, ma lui potrebbe interpretarlo come qualcosa di più.
  5. 5
    Pronuncia spesso il suo nome. Alla gente piace sentire gli altri pronunciare il proprio nome perché dà un tocco personale a una situazione o a una conversazione altrimenti neutra.[11] Pronunciare il suo nome non solo rafforzerà il legame tra di voi, ma accelererà il processo di avvicinamento. Puoi anche dargli un soprannome affettuoso per farlo sentire apprezzato in maniera speciale.[12]
    • Se gli dai un soprannome, assicurati che sia d’accordo e a proprio agio a essere chiamato così.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Accettare la Sua Timidezza

  1. 1
    Regola le tue aspettative di cambiamento.[13] Il ragazzo timido potrebbe non voler uscire dal proprio guscio e potrebbe non condividere le tue stesse idee di trasformazione personale. Portare un ragazzo fuori dal suo guscio non accade in un giorno, richiede tempo. Non è sempre semplice come essere gentile o fare le domande giuste. Potrebbe essere necessario aiutarlo a sviluppare ulteriori abilità sociali, a seconda della sua situazione personale e delle sue esperienze.
    • Considera che non si tratta solo di un investimento da parte tua: anche il ragazzo timido deve impegnarsi notevolmente.
    • Il massimo che puoi realisticamente sperare è di poter scalfire lentamente il guscio in cui si è rinchiuso. Sii comprensiva, paziente e aperta.
  2. 2
    Fai dei progetti. I ragazzi timidi spesso hanno difficoltà a fare progetti perché li fa sentire sotto pressione e li mette in una posizione vulnerabile. Risparmiagli lo stress e pensaci tu. Cerca di rispettare la sua comfort zone suggerendo un'interazione meno comunicativa all'inizio, per esempio andando al cinema insieme.[14]
  3. 3
    Sii paziente con lui.[15] Non si aprirà con te dall'oggi al domani, quindi non sentirti frustrata se i progressi ti sembrano lenti. Mettergli fretta può solo intimidirlo, quindi man mano che la vostra relazione cresce, suggerisci la mossa successiva, ma cerca di mantenere le cose al suo ritmo. Costruire fiducia e comfort richiede tempo; se vuoi davvero dimostrare che tieni a lui, metti in chiaro che questa cosa ti sta bene.[16]
    • All'inizio potrebbe sembrare a disagio con te. Sii comprensiva e perseverante.
  4. 4
    Fai la prima mossa, se sei interessata a lui romanticamente. Non lasciare che il tuo orgoglio ti impedisca di fare la prima mossa. Soprattutto se è davvero interessato a te, potrebbe essere un grande sollievo per un ragazzo un po' riservato che sia tu la prima a chiedergli di uscire o a dirgli che provi qualcosa per lui. Potrebbe aver davvero voluto dirtelo, ma la sua timidezza gli ha semplicemente impedito di mettersi in una posizione così vulnerabile.[17]
    Pubblicità

Consigli

  • Dagli un po' di tregua se ti sembra sopraffatto dalla tua attenzione. Concedigli spazio e torna più tardi.
  • Sorridigli molto per comunicare calore e interesse, ma non così tanto da intimidirlo.
  • È meglio iniziare come amici, così vi conoscerete bene prima che il romanticismo entri a far parte dell'equazione.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se hai provato a stimolare il suo interesse, dimostrando che ti piace e accettando la sua timidezza, ma lui ancora non si sta aprendo, potrebbe non essere interessato a te romanticamente. Fai del tuo meglio per voltare pagina.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Capire se Piaci a un RagazzoCapire se Piaci a un Ragazzo
Capire se Piaci a una RagazzaCapire se Piaci a una Ragazza
Fingere di avere la FebbreFingere di avere la Febbre
Scambiare Messaggi con il Ragazzo Che Ti PiaceScambiare Messaggi con il Ragazzo Che Ti Piace
Capire se ti Piace un RagazzoCapire se ti Piace un Ragazzo
Riconoscere i Genitori TossiciRiconoscere i Genitori Tossici
Eccitare il Tuo RagazzoEccitare il Tuo Ragazzo
Fingere di Stare Male per non Andare a ScuolaFingere di Stare Male per non Andare a Scuola
Capire se un Ragazzo ha una Cotta per TeCapire se un Ragazzo ha una Cotta per Te
Fare Soldi (per Adolescenti)Fare Soldi (per Adolescenti)
Capire se per un Ragazzo sei più di un'AmicaCapire se per un Ragazzo sei più di un'Amica
Dare il Primo BacioDare il Primo Bacio
Convincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi CosaConvincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi Cosa
Inventarsi un Bel SoprannomeInventarsi un Bel Soprannome
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Eddy Baller
Co-redatto da:
Dating Coach
Questo articolo è stato co-redatto da Eddy Baller. Eddy Baller è un Dating Coach che vive a Vancouver, in Canada. Lavorando come coach dal 2011, Eddy è specializzato in sviluppo di autostima, abilità sociali avanzate e relazioni. Gestisce uno studio di consulenza e coaching per incontri chiamato Conquer and Win, l'unica attività di dating coaching accreditata dall'organizzazione Better Business Bureau (BBB) di Vancouver. Conquer and Win aiuta uomini di tutto il mondo ad avere la vita sentimentale che si meritano. I siti The Art of Manliness, LifeHack e POF (tra gli altri) hanno parlato del suo lavoro. Questo articolo è stato visualizzato 30 780 volte
Questa pagina è stata letta 30 780 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità