Come Far Uscire in Sicurezza un Parrocchetto dalla Sua Gabbia

Scritto in collaborazione con: Pippa Elliott, MRCVS

In questo Articolo:Preparare il Pappagallo a UscirePreparare la CasaFar Uscire il Parrocchetto11 Riferimenti

Passare del tempo fuori dalla gabbia per volare, socializzare e costruire un legame con te è un elemento importante della quotidianità di un parrocchetto. Inoltre, è il momento in cui vi divertite insieme. Devi assicurarti che voli in uno spazio protetto, senza vie di fuga o potenziali pericoli. Educare il tuo pappagallino è fondamentale, ma lo è altrettanto chiudere porte e finestre, rimuovere qualsiasi rischio (come ventilatori accesi o cavi che pendono) ed essere certo che la zona sia sicura.

Parte 1
Preparare il Pappagallo a Uscire

  1. 1
    Lascia che si ambienti alla nuova casa. Gli spostamenti sono stressanti per i parrocchetti, quindi durante la prima settimana che è con te fallo uscire il meno possibile. Farlo troppo presto potrebbe renderlo nervoso, facendolo volare contro oggetti pericolosi.[1]
  2. 2
    Taglia le sue ali mentre lo stai educando. Potresti decidere di lasciare il pappagallino sempre libero di volare, ma prima che sia completamente abituato, sarebbe meglio tagliargli le ali. Questo impedirà che voli via o si ferisca mentre gli stai insegnando come comportarsi fuori dalla gabbia.[2]
    • Chiedi al negoziante se le ali del parrocchetto sono già state tagliate. In caso contrario portalo da un veterinario esperto. Anche se vuoi farlo per conto tuo, ti guiderà passo per passo la prima volta.
    • Se possibile, portalo sempre da un professionista per eseguire il taglio delle remigranti. Se fatto in modo scorretto, il pappagallino potrebbe non essere più in grado di volare. Un'altra opzione può essere quella di insegnargli a "tornare" a comando, proprio come un cane.
  3. 3
    Addestra il parrocchetto a salire sulla mano. Inizia l'allenamento introducendo dolcemente la mano nella gabbia. Quando l'animale si è abituato, spingilo delicatamente sul tuo dito mentre è sul trespolo. Facendo pratica e lodandolo spesso, riuscirai a fargli fare questo movimento semplicemente con un gesto e un comando vocale.[3]
    • È utile tenere vicino delle leccornie mentre lo addestri, in modo che lo associ a un'esperienza piacevole.
    • L'addestramento richiede tempo, specialmente se vuoi introdurre ulteriori comandi, come "Su" e "Torna". Sii paziente con il tuo pappagallino.

Parte 2
Preparare la Casa

  1. 1
    Chiudi tutte le finestre e le porte. Prima di lasciarlo uscire, controlla che siano chiuse e che non ci siano altri punti da cui il parrocchetto possa scappare. Anche quelli con le ali tagliate possono planare abbastanza a lungo da riuscire a fuggire, quindi assicurati che qualsiasi apertura che dà all'esterno sia bloccata.[4]
    • Non fare affidamento sul fatto che la presenza di zanzariere ne ostacoli la fuga. Inoltre, queste spesso sono strappate e potrebbero ferirlo. Chiudi comunque porte e finestre.
    • Siccome il pappagallo potrebbe volare contro specchi e vetri, coprili. Abbassa le tende o chiudi le persiane e poni un lenzuolo sopra gli specchi.
  2. 2
    Spegni ventilatori, luci troppo forti ed elettrodomestici. Controlla la stanza in cui vuoi far volare l'animale. Spegni qualsiasi ventola, luci che potrebbero scottarlo, elettrodomestici, come fornelli, forno o lavatrice e qualsiasi altra cosa che possa ferire il parrocchetto mentre vola o quando atterra.[5]
    • Pentole aperte su fornelli accesi, cibo non coperto e qualsiasi fiamma libera sono tutte fonti di pericolo. Assicurati di porre tutto in sicurezza prima di liberarlo.
    • Evita anche l'uso di pentole antiaderenti, poiché producono fumo tossico per gli uccelli.
  3. 3
    Proteggilo dagli altri animali domestici. Un cane o un gatto potrebbero prendere il pappagallo per un gioco e ferirlo accidentalmente, quindi è importante che non siano presenti mentre è libero di volare. Puoi mettere gli animali più grandi in gabbia o tenerli a distanza chiudendo la porta della stanza in cui è presente il parrocchetto.[6]
    • Assicurati di mettere in sicurezza anche piccoli animali, come pesci o criceti, poiché, essendo un volatile curioso, potrebbe farsi male cercando di fare amicizia con loro.
  4. 4
    Nascondi potenziali pericoli, come fili o piante che potrebbe masticare. Prima di farlo uscire, controlla la stanza e assicurati che non ci siano cavi elettrici o piante tossiche, poiché potrebbero nuocere al parrocchetto se li masticasse. Sposta eventuali piante in un'altra zona, scollega e rimuovi i cavi, oppure coprili permanentemente con una apposita custodia rigida.[7]
    • Le piante domestiche più comuni, che sono tossiche per i parrocchetti, comprendono: alcuni tipi di felci, gelsomini, molti tipi di giglio, molti tipi di erbe, querce, stelle di natale, papaveri, tulipani, caprifogli, cactus, trifogli e rododendri.[8]

Parte 3
Far Uscire il Parrocchetto

  1. 1
    Allestisci un'area gioco. Nella maggior parte dei negozi per animali sono disponibili dei veri e propri parchi gioco completi, con posatoi di diverse dimensioni, giocattoli, scivoli, altalene e scale a pioli, che permettono di lasciare il pappagallo in una zona sicura, dove possa svagarsi e che tu possa controllare. Posizionala dove l'animale non possa far cadere i suoi escrementi nel cibo o nell'acqua e in modo che ci sia abbastanza spazio per volare tra un oggetto e l'altro.[9]
    • Potresti posizionare l'area giochi nella parte superiore della voliera, se le dimensioni e la forma di quest'ultima lo permettono, in modo che gli escrementi cadano sul rivestimento di carta posto sul fondo.
    • Ricordati di lasciargli sempre cibo e acqua a disposizione anche mentre è fuori.
  2. 2
    Pianifica le ore di volo in momenti in cui puoi monitorarlo. Dovresti lasciarlo libero di volare almeno un'ora al giorno. Durante questo periodo devi dargli la tua completa attenzione. Programma le uscite quando non hai impegni e puoi controllarlo mentre gioca. Evita distrazioni, come cucinare, fare le faccende domestiche, stare al computer o al telefono.[10]
    • Molti proprietari trovano comodo pulire la gabbia mentre il pappagallo è fuori. Nonostante sia pratico fare entrambe le cose nello stesso momento, la pulizia della voliera implica il doversi spostare da una stanza all'altra e richiede attenzioni che, invece, dovresti dare all'animale.
  3. 3
    Aiutalo a tornare in gabbia. Alcuni parrocchetti vi tornano tra un volo e l'altro, mentre altri hanno bisogno di aiuto per ritrovare la via di casa. Se possibile, fallo posare sul tuo dito e fagli vedere dov'è la voliera. Se si rifiuta di tornarci, muoviti lentamente e abbassa le luci. Questi animali non amano volare in condizioni di scarsa illuminazione, quindi puoi prenderlo delicatamente e rimetterlo in gabbia.[11]
    • Non rincorrerlo e non catturarlo in modo aggressivo. Potrebbe spaventarsi o farsi male. La cosa migliore è cercare di farlo atterrare sul tuo dito, oppure di farlo fermare a terra abbastanza da poterlo prendere dolcemente con entrambe le mani e riporlo in gabbia.
    • Non dev'essere così buio da non vedere più il pappagallo. Se spegni la luce in modo brusco, l'animale potrebbe sbattere contro un muro o un ostacolo e farsi male.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Pippa Elliott, MRCVS. Laureata in Scienze Veterinarie e membro del Royal College of Veterinary Surgeons, la Dottoressa Elliott ha oltre 30 anni di esperienza nel settore della chirurgia veterinaria e nella pratica della medicina per animali di compagnia. Ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia veterinaria alla University of Glasgow nel 1987. Lavora da più di 20 anni presso la stessa clinica veterinaria della sua città natale.

Categorie: Animali

In altre lingue:

English: Keep a Parakeet Safe Out of Its Cage, Français: garder une perruche en sécurité hors de sa cage, العربية: إبقاء الببغاء بأمان خارج قفصه, Português: Tirar um Periquito da Gaiola de Forma Segura, 中文: 让长尾小鹦鹉在鸟笼外面待得安全, Español: mantener a salvo a un periquito fuera de su jaula, Nederlands: Een parkiet veilig uit zijn kooi laten, Bahasa Indonesia: Menjaga Keselamatan Parkit saat Keluar dari Sangkarnya, Deutsch: Einen Wellensittich außerhalb seines Käfigs nicht in Gefahr bringen

Questa pagina è stata letta 981 volte.
Hai trovato utile questo articolo?