Senti il bisogno di fare coming out con i tuoi genitori, ma hai paura di bloccarti se vai a parlare con loro faccia a faccia? Leggi questo articolo per avere alcuni utili consigli. Potrebbe essere più facile di quanto pensi. Tutto ciò che ti serve è un programma di videoscrittura sul tuo computer o puoi semplicemente scrivere una lettera o un’email, come meglio preferisci.

Passaggi

  1. 1
    Prova a dar loro qualche indizio per farli capire che non sei etero. Ad esempio, se sei lesbica, parla del telefilm L Word o dì loro che il controllo nascite non è un problema che ti riguardi. Inizieranno senz’altro a rifletterci su! Puoi anche indossare dei gioielli color arcobaleno. Basta cercare di farglielo capire indirettamente prima di passare ai passaggi successivi.
  2. 2
    Scrivi un’introduzione.
    • Ecco un esempio: “Cari mamma e papà, apprezzerei molto se, mentre leggete questa lettera, evitaste di parlarmi. Non vorrei che vi distraeste, perché a volte capita, ma quanto ho da dirvi è molto importante e richiede la massima attenzione.”
  3. 3
    Vai dritta al punto. Ricordati di prepararli al fatto che stai per comunicare loro una notizia importante.
    • Ecco un esempio dell’arrivare dritti al punto: "Non me la sento di parlare direttamente con voi in questo momento. Ultimamente, sembra che ci siamo allontanati molto e nessuno dei due sembra voler ascoltare quanto ho da dire, anche se vi ho fatto capire chiaramente che avrei bisogno di parlarvi. Ora, non posso più aspettare; quindi vi chiedo la cortesia di leggere questa lettera per intero prima di rispondere e di CREDERMI quando dico che ho molte cose da raccontarvi. Comunque, ricordate quando l’anno scorso dissi che pensavo di essere bisessuale? Beh, la verità è che stavo mentendo. Era solo una copertura perché temevo che avreste pensato che fossi strana; ma ora è passato un anno e sono più matura. I miei sentimenti non sono cambiati e penso che sia più corretto dire che sono gay o lesbica, come voi preferite. E se aveste ancora dei dubbi, ciò vuol dire che non mi piacciono i ragazzi; sono attratta dalle ragazze. Ora sapete cosa intendevo dire quando vi ripetevo che non dovevate temere che rimanessi incinta e quando vi rassicuravo che i ragazzi che portavo a casa erano solo e soltanto amici e nient’altro. So di essere diversa da quando avevo dieci anni e, quando ho iniziato a frequentare le medie, ho imparato che quello che sono viene definito essere “gay” o “lesbica”.
  4. 4
    Dai loro un minuto per riprendersi! Non preoccuparti se smettono di leggere per un po’. Se questo dovesse accadere, chiedi loro di rileggerla di nuovo. Ora che hai la loro attenzione, spiega loro quali siano le conseguenze di ciò che hai appena detto loro.
    • Esempio: “Per favore, non dovete pensare che questa sia solo una fase. La maggior parte delle persone gay e lesbiche aveva circa la stessa età che avevo io quando l’ha capito. Avevano circa la mia stessa età anche quando hanno fatto coming out. Non esiste cura per l’omosessualità, dal momento che non c’è nulla di sbagliato a essere gay o lesbiche; quindi, per favore, cercate di fare uno sforzo per accettarmi così come sono. Potete dirlo anche al resto della famiglia perché non mi dispiace. Anzi, sarebbe meglio per evitare situazioni imbarazzanti in futuro. Io, comunque, non voglio più vivere in una menzogna. Sono stanca di nascondermi. Fingere di essere qualcun’altra è molto stressante e ha portato in molti a fare gesti estremi, come il suicidio. Io non voglio percorrere quella via.” Scrivere qualcosa di questo genere mostrerà loro che ti sei presa del tempo per pensare a come dirglielo e che stai cercando di comportarti in modo responsabile.
  5. 5
    Inizia a concludere la lettera.
    • Esempio: “Ero riluttante all’idea di parlarvi di questa faccenda perché molti ragazzi della mia età vengono cacciati di casa o vengono tagliati loro i viveri per aver fatto ‘coming out’ (è così che si dice oggigiorno quando qualcuno si dichiara gay o lesbica). Sapete che i giovani che non fanno ‘coming out’ e continuano a nascondersi sono più propensi a suicidarsi? Molti studi lo dimostrano.”
  6. 6
    Chiudi la lettera.
    • "Non avete idea di quanto tempo ho impiegato a pensare se dirvelo o no. Ora che avete letto quanto avevo da dire, sono più che pronta a rispondere a qualsiasi domanda possiate avere.”
  7. 7
    Rispondi a tutte le loro domande. Se pensi che a loro possa andar bene, cerca siti su internet per genitori con figli gay e dai la lista ai tuoi. Apprezzeranno le informazioni e, come bonus, avrai fornito ulteriore prova della tua maturità!
    Pubblicità

Avvertenze

  • Non arrabbiarti se non dovessero subito accettare la cosa. Forse stanno solo negando la realtà dei fatti e presto cambieranno idea.
  • Non offenderti se dovessero chiederti se stai cercando di “ribellarti” o se stai “scherzando”. Se lo facessero, significa solo che erano convinti che tu fossi etero, quindi rispondi con sincerità! Stanno solo facendo delle domande innocenti.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Sapere Se Sei Gay

Come

Sapere Se Sei Lesbica

Come

Cambiare Sesso (Da Maschio a Femmina)

Come

Sapere se Sei Eterosessuale

Come

Accettare di Essere Bisessuale

Come

Capire se un'Altra Donna è Bisessuale

Come

Uscire con una Persona Bisessuale

Come

Trovare un Uomo (per Uomini Gay)

Come

Capire se la Tua Migliore Amica è Lesbica

Come

Effettuare la Transizione da Donna a Uomo (Transgender)

Come

Capire le Persone Asessuali

Come

Fare Coming Out con i Tuoi Genitori

Come

Approcciare un Ragazzo Gay

Come

Farti Baciare da una Ragazza (per Ragazze)
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 759 volte
Categorie: LGBT
Questa pagina è stata letta 4 759 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità