Con alcuni cani è facile somministrare una medicina: ti basta nasconderla in un pezzo di formaggio. Con altri potresti penare un po' di più. Hai a disposizione diversi metodi per riuscire nell'intento. Trova il tempo per capire quale funziona meglio per entrambi, in modo che somministrare i farmaci al tuo cane diventi un processo semplicissimo.

Metodo 1 di 4:
Nascondere la Pillola

  1. 1
    Procurati il suo cibo preferito. È necessario controbilanciare il disgusto dell'animale causato dal medicinale con qualcosa di irresistibile. Assicurati di scegliere un alimento sano, come un semplice pezzo di carne, del formaggio, un po' di burro di arachidi o dello yogurt. Evita i cibi spazzatura quali caramelle e patatine.
    • Questo sistema sortisce gli effetti desiderati se il cane ingoia il cibo rapidamente, senza masticare.
    • Funziona anche meglio con le pietanze in cui è possibile inserire completamente la pillola, in modo che non cada.
    • A volte i bocconcini nascondi-pillola acquistabili presso il veterinario o i negozi per animali funzionano meglio del cibo.[1]
  2. 2
    Nascondi la pillola all'interno del cibo. Hai a disposizione diversi modi per farlo, a seconda del tipo di alimento che usi. In genere, l'obiettivo è quello di avvolgere o spingere la pillola all'interno della pietanza, in modo da avere la certezza che sia ben nascosta. A tale scopo, prova diversi metodi per capire quale funziona meglio col tuo cane.
    • Puoi modellare una polpetta attorno alla compressa con del macinato di carne.
    • Puoi spingere la pillola all'interno di una porzione di hot dog.
    • Puoi facilmente ottenere la forma che ti occorre con un formaggio molle in modo da rivestire completamente la pastiglia.
  3. 3
    Dagli il cibo. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi. A volte i cani riescono a separare in bocca la medicina dal cibo e in seguito sputarla fuori. In questo caso, riprova. Se dopo varie volte non hai successo, probabilmente dovrai ricorrere a un altro metodo.
    • È consigliabile provare ad attendere finché il cane non avrà fame e poi dargli due o tre bocconcini non alterati in modo che, assaporandone il gusto, ne desideri degli altri. Dopodiché introduci quello medicato, seguito immediatamente da un altro normale che gli tolga dalla bocca il sapore del precedente.
    • Se hai più di un cane, prova questo sistema quando sono entrambi presenti. Dai prima il cibo senza medicina all'altro cane. Quindi, passa a somministrare il farmaco al cagnolino malato. Grazie alla competizione con il compagno la probabilità che ingerisca il boccone medicato può essere di gran lunga maggiore.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Schiacciare la Pillola

  1. 1
    Schiaccia la pillola. Naturalmente, questo metodo funziona solo con i farmaci che possono essere frantumati. Può capitarti di dover sbriciolare qualche medicina per il tuo cane. Tuttavia, alcune non vanno sminuzzate sia perché il contenuto può risultare estremamente amaro e disgustoso da costringere l'animale a lasciare il cibo sia perché sono state prodotte per agire a lento rilascio nell'arco di 24 ore e, frantumandole, rischi di distruggerne l'efficacia.
    • È possibile rimuovere il farmaco liquido contenuto all'interno di una capsula incidendo quest'ultima e facendo scorrere fuori il medicinale.
    • Non schiacciare le pillole che presentano un rivestimento.
    • Leggi sulla confezione del farmaco oppure consulta il veterinario per sapere se puoi frantumare le compresse.
  2. 2
    Mischia la medicina nel cibo preferito del cane. Riso e manzo sono una buona combinazione, facile da digerire. Tuttavia, se vuoi ricorrere a questo sistema, è meglio non usare alimenti secchi per cani, poiché per poter tenere unite la medicina e la pietanza, probabilmente sarà necessario ottenere una consistenza abbastanza umida.
  3. 3
    Dagli da mangiare. Assicurati di non esagerare con la porzione, perché se non la finisce, vuol dire che non avrà assunto l'intera dose di medicinale.[2] Se possiedi altri cani, assicurati che non ingeriscano il cibo medicato. Se necessario, fai mangiare il cagnolino malato in un'altra stanza.
  4. 4
    Procurati una siringa senza ago se il cibo medicato risulta poco appetitoso per il cane. Prendi la pillola frantumata e versa la polvere all'interno della siringa con un poco d'acqua. Inietta la soluzione nella bocca del cane. Non gli piacerà, ma in questo modo ne assumerà la maggior parte.[3]
    • Apri la bocca dell'animale. Non deve essere spalancata, ma aperta quanto basta per inserire la siringa.
    • Introduci la siringa, portandola nella parte posteriore della bocca, in modo da poter erogare il medicinale all'interno della gola.
    • Spingi lo stantuffo per far uscire il medicinale. Somministrato in questo modo, sarà quasi impossibile che lo sputi.
    • Offri al cane una ricompensa.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Fingere di Volere la Pillola

  1. 1
    Procurati diverse pietanze che il cane adora mangiare. Non dovrai dargliele tutte, così potrai mostrargli che piacciono anche a te. Fingiti deliziato in modo da attirare la sua attenzione. La chiave sta nell'istigare il cane a desiderarle.
  2. 2
    Fai cadere qualche briciola a terra mentre mangi. Naturalmente non sarà la medicina, ma è un modo perché il cane si aspetti una ricca pietanza non medicata. Pertanto, abbasserà la guardia e desidererà mangiare tutto quello che lasci cadere.
  3. 3
    All'inizio fingi di non accorgerti che è caduto del cibo a terra. Altre volte, afferralo rapidamente togliendolo al cane. In questo modo lo indurrai ad agire rapidamente per strapparti il boccone di mano. Così facendo, lo incoraggerai a mangiare quello che lasci cadere, senza indugiare.
  4. 4
    Fai cadere la pillola. Può essere nascosta in un boccone o semplicemente da sola. Prova a toglierla subito al cane, nel tentativo di indurlo a ingerirla con l'inganno. Se teme di perdere l'occasione, non dovrai neanche sforzarti troppo.
  5. 5
    Allontana gli altri cani. Questo procedimento funziona meglio quando intorno non ci sono altri cani, altrimenti c'è il rischio che uno di loro tenti di prendere la pillola allo stesso modo. Pertanto, è importante isolare il cagnolino che intendi curare. Tuttavia, lasciando uno di loro nella sua visuale, magari dietro un cancello, nel trasportino o fuori al balcone, potresti aumentare il suo interesse.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Spingergli la Pillola in Bocca

  1. 1
    Costringi il cane a ingoiare delicatamente la pillola. Ricorri a questo metodo se non riesci a fargli prendere la medicina in altri modi. Probabilmente ti sembrerà una soluzione un po' estrema, ma in alcuni casi può essere assolutamente necessaria. Non preoccuparti, non lo soffocherai. Se non hai fretta e procedi con delicatezza , può rivelarsi un sistema semplice e sicuro per fare in modo che la ingoi.
  2. 2
    Con una mano comincia aprendo le mascelle da dietro la bocca. Quindi, usa l'altra mano per tenere sollevato il palato. Piega le labbra sui denti in modo da impedirgli di mordere. Procedi piano per non fargli male. Non coprire il naso.
  3. 3
    Spalanca la bocca del cane e inserisci la pillola all'interno. Prova a metterla il più indietro possibile in modo che possa ingoiarla. Introducendola in fondo al cavo orale, ci sono maggiori probabilità che accada. Se non la metti abbastanza indietro, c'è il rischio che la getti fuori.[4]
  4. 4
    Chiudigli la bocca con delicatezza. Tienila chiusa finché non deglutisce. Le prime volte può essere difficile accorgersi quando l'ha ingerita. Controlla sempre dopo, solo per assicurarti che la medicina non sia ancora nella bocca. Può sembrarti difficile, però tienila un po' chiusa per essere certo che abbia assunto il farmaco.
    • Soffia delicatamente sul naso per favorire la deglutizione.
    • Massaggia la gola del cane dopo che ha ingoiato la pillola per assicurarti che scenda facilmente. In questo modo stimolerai il riflesso della deglutizione e sarà costretto a ingoiare.
    • Fagli bere un poco d'acqua, se necessario.
    • Sii paziente e calmo, ma deciso.
  5. 5
    Dagli una ricompensa. Usa un bel premio. Dagliene un assaggio in grosse quantità prima, ma soprattutto dopo. Se riceve un'enorme ricompensa, il cane dimenticherà questo episodio. Assicurati di trovare il tempo per seguire tutte queste operazioni, soprattutto se devi somministragli un medicinale con una certa frequenza. Se capisce di andare incontro a una spiacevole esperienza, sarà più difficile che collabori.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Non inserirgli la pillola in bocca se hai le unghie lunghe. Potresti graffiarlo nella bocca e nella gola, dove le pareti sono molto sensibili.
  • Se scegli di schiacciare la pillola, non è consigliabile mescolare la medicina con un'intera scatoletta di cibo. Se il cane non dovesse finire tutta la porzione, non ingerirà la dose che gli occorre.
  • Sincerati che la pillola possa essere frantumata. Alcune medicine non possono essere schiacciate o spezzate.
  • Non riscaldare la pillola intera né frantumata, perché le sostanze chimiche contenute potrebbero alterarsi rendendo il farmaco dannoso o inefficace.
  • Non provare a spingere la pillola in bocca se il tuo cane ha il muso schiacciato, come il carlino, perché potrebbe essere pericoloso per la respirazione. Piuttosto, è meglio nasconderla in una scatoletta di tonno!
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Scegliere un Cibo per Cani Sano

Come

Trovare un Cane Smarrito

Come

Evitare i Colpi di Calore nei Cani

Come

Viaggiare in Auto col Tuo Cane

Come

Vivere in una Casa con più Cani

Come

Vivere con un Carlino

Come

Riconoscere un Cane che Sta per Morire

Come

Insegnare al tuo Cucciolo a Smettere di Mordere

Come

Insegnare a un Cucciolo a Non Mordere

Come

Insegnare ai Cuccioli a Fare i Bisogni Fuori Casa

Come

Solidificare le Feci del tuo Cane

Come

Riconoscere i Sintomi di Displasia dell'Anca nei Cani

Come

Capire se il Tuo Cane è Depresso

Come

Prendersi Cura di un Cane dopo la Sterilizzazione
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Pippa Elliott, MRCVS
Co-redatto da:
Veterinaria del Royal College of Veterinary Surgeons
Questo articolo è stato co-redatto da Pippa Elliott, MRCVS. La Dottoressa Elliott è una veterinaria con oltre trenta anni di esperienza. Si è laureata all'Università di Glasgow nel 1987 e ha lavorato come specialista in chirurgia veterinaria per sette anni. In seguito, ha lavorato per più di dieci anni come veterinaria in una clinica per animali. Questo articolo è stato visualizzato 36 288 volte
Categorie: Cani
Questa pagina è stata letta 36 288 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità