Come Fare Sesso Sicuro

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 19 Riferimenti

In questo Articolo:Prevenire le Malattie Sessualmente Trasmissibili (MST)Consultare un MedicoPrevenire Gravidanze IndesiderateComportarsi Responsabilmente

Il sesso è una parte importante della vita. Può essere eccitante e anche un po' snervante sia per chi sta pensando di perdere la verginità sia per chi ha più esperienza ed è alla ricerca di un nuovo partner. Fare sesso sicuro significa godersi l'intimità in maniera tranquilla, soprattutto quando si è insieme a una persona che non si conosce bene. Quando si ha la consapevolezza di proteggere il proprio corpo e la propria salute, è possibile sentirsi molto più sicuri; bisogna infatti imparare a tutelarsi da malattie sessualmente trasmissibili (MST), gravidanze indesiderate e altri rischi. Ricorda di pensare sia alla tua salute fisica sia a quella mentale.

1
Prevenire le Malattie Sessualmente Trasmissibili (MST)

  1. 1
    Usa il preservativo di lattice. Il profilattico maschile va usato per qualsiasi tipo di sesso, incluso quello vaginale, anale e orale. È facile da utilizzare, efficiente ed economico, ma puoi anche reperirlo gratuitamente in un consultorio o presso altri enti che si occupano di salute sessuale. L'utilizzo costante e corretto del profilattico riduce il rischio di malattie veneree e gravidanze indesiderate fino al 99%.
    • In caso di allergia al lattice, è possibile optare per i preservativi in poliuretano, che proteggono dalle MST. I profilattici naturali o in pelle di agnello sono affidabili per evitare una gravidanza indesiderata, ma il materiale non è indicato per prevenire la trasmissione di infezioni, quindi sono meno affidabili a tale scopo.
    • Il preservativo va messo quando il pene è in erezione. Collocarlo insieme alla propria partner può intensificare l'intimità.
    • Ricorda che entrambi i membri di una coppia hanno la responsabilità di praticare sesso sicuro. Se sei sessualmente attivo, dovresti sempre avere una scorta di preservativi e controllarne regolarmente la data di scadenza.
    • Se usato adeguatamente, è difficile che il preservativo si rompa. Tuttavia, se durante il rapporto dovesse lacerarsi o strapparsi, è raccomandabile che entrambi i membri della coppia si sottopongano a un test per le malattie veneree entro 10 giorni.
  2. 2
    Considera un condom femminile per il sesso vaginale con penetrazione. È efficace contro la maggiore parte delle infezioni sessualmente trasmissibili e può abbassare il rischio di una gravidanza indesiderata. Il tasso di insuccesso è superiore rispetto ai contraccettivi ormonali, ma è un dispositivo molto efficace in combinazione con altri metodi [1].
    • Mai usare contemporaneamente preservativo maschile e femminile. Può generarsi una frizione che potrebbe causare la rottura di un dispositivo o di entrambi, annullandone l'efficacia.
    • Leggi attentamente le istruzioni riportate sulla confezione. Devi infatti assicurarti di inserire correttamente il preservativo femminile.
    • Il preservativo femminile ha una modalità di inserimento simile a quella di un assorbente interno. Il pene dovrebbe essere collocato all'interno del profilattico durante il rapporto.
    • Se usato correttamente, è difficile che si rompa. Tuttavia, in caso di lacerazione, assicurati di sottoporti a un test entro 10 giorni.
  3. 3
    Usa una diga dentale per il sesso orale. Le dighe dentali sono appositi foglietti di lattice che puoi creare anche in casa con un preservativo, tagliandolo opportunamente per ottenere un quadrato. Se usato correttamente, questo dispositivo impedisce il trasferimento di sangue e altri fluidi dalla bocca ai genitali. È efficace per prevenire infezioni a trasmissione sessuale e HIV. È possibile usarlo quando si pratica sesso orale nella zona della vulva e dell'ano [2].
    • Assicurati che il lattice non abbia fori, lacerazioni o altri danni. Se necessario, sciacqualo per eliminare le tracce di amido, perché possono causare un'infezione vaginale. Usalo per coprire i genitali o l'ano durante il sesso orale.
    • Mai passare dalla vagina all'ano e viceversa senza prima aver sostituito la diga dentale. Gettala dopo l'uso.
  4. 4
    Prova un lubrificante. La frizione può generare sensazioni piacevoli durante un rapporto sessuale, ma anche aumentare il rischio di contrarre un'infezione, senza contare che spesso causa la rottura di preservativi o dighe dentali. Per evitarla, prova a usare un lubrificante [3].
    • Leggi la lista degli ingredienti sulla confezione. Non usare un lubrificante a base oleosa con un preservativo di lattice, altrimenti il profilattico si romperà.
    • Preferisci invece un lubrificante a base acquosa o siliconica. Puoi usarlo per rendere più flessibile la diga dentale ed evitare che si rompa.
  5. 5
    Pensa ad altri modi per vivere l'intimità di coppia. Sii consapevole di tutti i pericoli. Se hai rapporti anali, il rischio di contrarre un'infezione o una malattia è superiore: dato che la mucosa del retto è più sottile, le probabilità di contagio sono maggiori. Ciò può succedere anche con il contatto fra bocca e genitali, quindi il sesso orale non protetto è altrettanto rischioso. Esistono però delle pratiche assolutamente sicure. Spremetevi le meningi e provate nuove idee per eccitarvi a vicenda. Potete per esempio stimolarvi reciprocamente con un linguaggio spinto o condividendo le vostre fantasie. Ecco alcune opzioni [4]:
    • Sesso telefonico o tramite messaggi.
    • Masturbazione reciproca.
    • Sesso via internet.
  6. 6
    Prova attività a basso rischio. I rapporti vaginali e anali vengono considerati ad alto rischio. Tuttavia, è possibile avere momenti di intimità senza la penetrazione classica. Proponi le seguenti idee alla tua partner [5]:
    • Baci profondi.
    • Petting.
    • Sesso orale (con preservativo o diga dentale).
    • Sperimentare con giocattoli erotici come dildo e vibratori.
      • Tieni puliti i giocattoli erotici. Lavali sempre fra un uso e l'altro, e non utilizzarli mai in caso di dubbio. Puoi igienizzarli immergendoli in una ciotola dopo averla riempita con una soluzione blanda a base di acqua e disinfettante.
      • Risciacqua bene i giocattoli e falli asciugare prima di riporli in un sacchetto ermetico. Tienili in un posto pulito e asciutto. Se non hai una relazione stabile e sicura, non condividerli con nessuno, altrimenti rischi il contagio di un'infezione.

2
Consultare un Medico

  1. 1
    Sottoponiti regolarmente ai test per l'HIV e altre infezioni o malattie a trasmissione sessuale. Se hai un rapporto monogamo e vuoi smettere di usare ogni protezione, prima invita la tua partner a fare il test insieme a te. Dovresti fare esami regolari anche se hai una relazione esclusiva, non si sa mai: meglio proteggersi che rischiare inconsapevolmente il contagio di una IST [6].
    • Se sei nervoso, invita la tua partner ad accompagnarti. Non è affatto patetico chiederle di partecipare e aspettarsi che lo faccia volentieri.
    • Se non vuole che ci andiate insieme, chiedile di farlo da sola e di mostrarti i risultati. Puoi dirle: "Rispetto il tuo desiderio di privacy, ma ti prego di ricordare che questo esame è importante per la salute di entrambi, quindi dobbiamo condividere le informazioni".
    • Se la tua partner non è disposta a fare sesso sicuro, cercane un'altra [7].
  2. 2
    Impara a riconoscere i sintomi delle malattie veneree per tutelare al meglio la tua salute. Sapere è potere. Informati sulle diverse malattie sessualmente trasmissibili, soffermandoti su modalità di contagio e segnali. I medici sono le migliori fonti di informazioni, quindi vai dal tuo per fargli tutte le domande che ti vengono in mente. In alternativa, cerca un sito attendibile [8].
    • Per esempio, la clamidia, ovvero una delle infezioni più comuni, spesso è asintomatica e il contagio avviene senza accorgersene. Prima di andare a letto con una nuova partner, sottoponiti a un test completo.
    • Le verruche genitali sono un'altra MST piuttosto comune e vengono facilmente trasmesse attraverso il contatto cutaneo. Si formano delle escrescenze color carne che ricordano un cavolfiore. Il tuo medico può prescriverti il trattamento più indicato per le tue esigenze.
    • Molte malattie e infezioni veneree non hanno sintomi visibili, ma dovresti astenerti dal sesso e rivolgerti a un medico qualora notassi anomalie nella regione genitale della tua partner.
    • Conosci il tuo corpo. Se osservi dei cambiamenti (visibili o meno), non esitare ad andare dal medico. Sempre meglio prevenire che curare.
  3. 3
    Vaccinati. È uno dei metodi più efficaci per prevenire certe MST/IST. Attualmente esistono vaccini per l'epatite A, l'epatite B e il papilloma virus umano (HPV). Rivolgiti al tuo medico per sapere se è il caso di vaccinarti [9].
    • I soggetti di sesso femminile di età compresa fra i 9 e i 26 anni dovrebbero vaccinarsi per proteggersi dall'HPV. Il vaccino viene somministrato in 3 dosi nel giro di 6 mesi. L'organismo statunitense CDC (Centri per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie) sostiene che è sicuro per tutte le ragazzine e le donne che rientrano in questa fascia d'età.
    • Il CDC raccomanda il vaccino per l'epatite A a tutti i bambini, agli uomini che hanno rapporti omosessuali e a chi fa uso di droghe illegali.
    • Molte fasce della popolazione dovrebbero vaccinarsi per l'epatite B. Ecco alcuni gruppi a rischio:
      • Bambini e adolescenti di età inferiore ai 19 anni che non si sono vaccinati precedentemente.
      • Fruitori di droghe per via endovenosa.
      • Uomini che hanno rapporti omosessuali.
      • Individui affetti da HIV o insufficienza epatica cronica.
  4. 4
    Sottoponiti a un trattamento. Per vivere la tua sessualità in maniera sicura e responsabile, devi assicurarti di non contagiare la tua partner. Se hai contratto una IST/MST, fai un trattamento adeguato. In caso di risultato positivo, il tuo medico ti prescriverà la terapia più indicata [10].
    • Per esempio, se hai scoperto di avere la gonorrea, il tuo medico ti prescriverà un ciclo di antibiotici per trattarla.
    • In caso di infezione, prendi i medicinali seguendo alla lettera le istruzioni. Se hai domande o preoccupazioni in merito agli effetti collaterali, rivolgiti al tuo medico.
    • Parlane con la tua partner: "Volevo dirti che recentemente mi sono sottoposto a un test per le infezioni a trasmissione sessuale e ho scoperto di avere la gonorrea. Dovresti fare un esame il prima possibile".
  5. 5
    Informati sul sesso ad alto rischio. Potresti ritrovarti in una situazione pericolosa e avere comunque il desiderio di fare sesso. Per esempio, forse alla tua partner è stato diagnosticato l'HIV in passato. Prima di fare un passo falso, rivolgiti al tuo medico [11].
    • Fagli molte domande, come: "La mia partner è risultata positiva all'HIV. Che cosa possiamo fare per evitare il contagio?".
    • La comunicazione è fondamentale all'interno della coppia. Se tu o la tua partner avete domande, non abbiate paura di porle.
    • È possibile avere una vita sessuale sana e soddisfacente con una persona risultata positiva, l'importante è mettere al primo posto la sicurezza.

3
Prevenire Gravidanze Indesiderate

  1. 1
    Prova la pillola. I metodi contraccettivi ormonali regolano i cicli fertili di una donna allo scopo di prevenire una gravidanza. La pillola è l'anticoncezionale più comune e va assunto per via orale tutti i giorni. Se presa correttamente e regolarmente, ha un'efficacia pari al 99%. Questo medicinale va prescritto da un ginecologo [12].
    • La pillola va sempre assunta correttamente. La contraccezione ormonale è molto efficace, ma solo se messa in atto adeguatamente e con costanza. Devi prendere la compressa alla stessa ora tutti i giorni ed evitare di fumare, perché il fumo può causare ipertensione e gravi complicanze.
    • Osserva la reazione dell'organismo agli ormoni e in caso di dubbio vai dal ginecologo. A volte è necessario fare diversi tentativi per trovare il medicinale giusto.
    • Imposta un promemoria sul cellulare per ricordare di prendere la pillola alla stessa ora tutti i giorni.
  2. 2
    Considera terapie ormonali alternative. Esistono altre opzioni affidabili, efficaci fino al 99%. I cerotti e i dispositivi ormonali possono durare rispettivamente diverse settimane o addirittura anni, garantendo un'ottima efficacia.
    • Le iniezioni di Depo-Provera sono un'altra opzione e vanno somministrate ogni 3 mesi. Puoi anche considerare il NuvaRing e i dispositivi intrauterini (IUD/IUS).
    • Per diminuire il rischio di gravidanza e IST, usa sia la pillola sia il preservativo. Per andare sul sicuro, è bene impiegare altri tipi di contraccettivi oltre al profilattico. Potrai così goderti il sesso più tranquillamente.
  3. 3
    Usa la contraccezione di barriera. I seguenti metodi non offrono alcuna protezione da HIV e altre malattie, ma sono efficaci per prevenire una gravidanza. Diaframmi, spugne contraccettive e cappucci cervicali dovrebbero essere usati insieme a un gel spermicida e posizionati sopra la cervice. Questi dispositivi vanno solitamente tenuti per almeno 6 ore in seguito a un rapporto sessuale.
    • L'efficacia di questi metodi può arrivare in media al 90%, quindi sono meno affidabili rispetto ad altri. Inoltre, non proteggono dalle malattie veneree e sono più difficili da reperire rispetto al preservativo. Di conseguenza, vengono consigliati di meno, ma sono comunque utili [13].
    • Se vuoi usare il diaframma, rivolgiti al tuo ginecologo per farti prendere le misure. Le spugne sono reperibili in farmacia. Qualunque metodo tu scelga, segui con cura le istruzioni.
  4. 4
    Conosci le tue opzioni. Se sei una donna sessualmente attiva, rischi una gravidanza indesiderata. Per fare sesso sicuro, devi decidere anche come comportarti in una situazione del genere. Preparati all'eventualità di una gravidanza e informati sulle risorse disponibili [14].
    • In un consultorio possono darti diverse informazioni, fra cui che cosa fare qualora decidessi di abortire o di tenere il bambino.
    • Parlane con il tuo partner. Se hai una relazione seria, chiedigli: "Che cosa faremo se dovessi rimanere incinta?".
    • Usa un contraccettivo di emergenza. Se dovessi fare sesso non protetto, la pillola del giorno dopo può ridurre il rischio di rimanere incinta. Le minorenni possono comprarla solo con la prescrizione di un medico, mentre le maggiorenni non devono attenersi a tale obbligo.

4
Comportarsi Responsabilmente

  1. 1
    Preferisci la monogamia, ovvero avere una relazione esclusiva con una sola persona. Può aiutarti a ridurre il rischio di contrarre MST/IST. Considerala se hai deciso di essere sessualmente attivo [15].
    • Assicurati che il rapporto sia reciprocamente monogamo, cioè entrambi vi siete seriamente presi l'impegno di avere una relazione sessuale esclusiva.
    • La fiducia è fondamentale all'interno di una relazione monogama. Dovreste entrambi essere aperti e onesti in merito alla vostra vita sessuale, presente e passata.
  2. 2
    Parla sempre con la tua partner, sia prima di fare sesso sia dopo. Ogni volta che intendi avviare una nuova relazione di natura sessuale, devi discuterne con la tua partner, senza correre in camera da letto. Parla onestamente delle tue esperienze e chiarisci di essere intenzionato a praticare sesso sicuro. Se la tua partner non si mostrasse d'accordo o non fosse diretta in merito alle proprie esperienze passate, non rischiare [16].
    • Non è necessario parlare di numeri, ma devi sapere se la tua partner si è regolarmente esposta a rischi. Prima di fare sesso, sottoponetevi a un test.
    • Il sesso deve essere consenziente e la tua partner dovrebbe essere capace di intendere e di volere. Il consenso deve essere mutuo ogni volta che fate sesso.
    • Se la tua partner ti dà il consenso una volta sola, ciò non implica che in futuro sarà sempre disposta a fare sesso. Analogamente, se acconsente a fare una certa attività, non è detto che sarà automaticamente disposta a farne un'altra. Mai presumere di avere il consenso.
  3. 3
    Metti la tua sicurezza al primo posto. Non fare sesso dopo aver assunto droghe o alcolici. L'influenza di queste sostanze può essere deleteria. Quando sei ubriaco o sotto l'effetto di stupefacenti, le pratiche sessuali possono essere pericolose e la sicurezza può venirne compromessa. Può inoltre capitare di interpretare male i segnali dati dall'altra persona, rischiando di avere un rapporto non consenziente [17].
    • Se vai a una festa e vuoi ubriacarti o fare uso di droghe, è più sicuro condividere questa esperienza con i tuoi amici, soprattutto perché potrete proteggervi a vicenda.
    • Non condividere bibite e non accettarle da sconosciuti: in questo modo ti proteggerai dalle cosiddette droghe da stupro.
    • Alcune delle droghe da stupro più diffuse includono zolpidem, GHB e ketamina. Causano sintomi come vertigini, confusione e difficoltà motorie.
    • Se temi di essere stato drogato, vai al pronto soccorso.
  4. 4
    Proteggi le tue emozioni. Nessuno ha il diritto di obbligarti a fare sesso, che sia penetrativo o di altro tipo. Se ti senti a disagio, vai via [18].
    • Vengono usate diverse tattiche per fare pressione, fra cui minacciare di lasciare la persona che si rifiuta di fare sesso o provare a controllarla con l'uso di droghe o alcool.
    • Puoi dire: "Non me la sento. Per favore, smettila".
    • Puoi anche provare a dire: "Penso che sia molto piacevole baciarti, ma preferisco non andare oltre".
  5. 5
    Cerca di capire se sei pronto a fare sesso. Che tu sia vergine o che stia da poco con qualcuno, probabilmente ti senti nervoso all'idea di fare sesso. È assolutamente normale, ma ti conviene analizzare la situazione per fare chiarezza. Riflettere sulle tue emozioni può aiutarti a decidere se sei effettivamente pronto a fare questo passo [19].
    • Poniti alcune domande. Per esempio, sei pronto a parlare di sesso con un medico?
    • Te la sentiresti di parlare di sesso con la tua partner? Se non avessi voglia di fare sesso, saresti in grado di rifiutarti in tutta tranquillità?
    • Se non riesci a rispondere a queste domande in maniera sicura e affermativa, forse è meglio rimandare l'esperienza. Ricorda che ogni relazione ha i suoi tempi.

Consigli

  • Non usare prodotti a base di petrolio o olio, perché possono alterare la qualità del preservativo. In commercio troverai molti lubrificanti a base acquosa di buona qualità.
  • Mettiti il preservativo per evitare il contagio di MST e prevenire gravidanze indesiderate.
  • Porta sempre con te dei preservativi, non si sa mai. Cerca solo di non tenerli vicino al corpo (per esempio nel portafoglio), in quanto il calore accelera l'usura del lattice.
  • Non esiste solo il sesso vaginale o anale. Anche la masturbazione e il sesso orale permettono di esprimere la propria sessualità senza che sia necessario usare contraccettivi. Tieni però a mente che malattie come l'HIV possono comunque essere trasmesse attraverso piccole ulcere orali (per esempio). Usa il preservativo per essere sicuro, specialmente se la tua partner non si è sottoposta al test dell'HIV di recente.
  • Cerca di metterti il preservativo il prima possibile. Difficilmente il liquido preseminale può condurre a una gravidanza, ma è importante evitare il contagio di infezioni e malattie veneree.
  • Nei consultori i preservativi sono disponibili gratuitamente.
  • Per evitare brutte sorprese, non dimenticare di metterti il preservativo prima di fare sesso!

Avvertenze

  • Le malattie veneree non discriminano in base allo stato civile, all'età, all'orientamento sessuale, alla classe sociale o al colore della pelle. Usa il preservativo.
  • Mai provare la penetrazione con frutti come la banana o altri oggetti dalla forma fallica non solidi, altrimenti rischi di finire al pronto soccorso.
  • Tutte le tipologie di sesso sono rischiose. Nessun metodo contraccettivo è sicuro al 100%. L'astinenza è il metodo più affidabile per non contrarre malattie a trasmissione sessuale!

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Have Safer Sex, Español: tener sexo seguro, Português: Tornar o Sexo Mais Seguro, Français: avoir des relations sexuelles mieux protégées, Русский: сделать секс более безопасным, Deutsch: Safer Sex, 中文: 拥有更安全的性行为, Nederlands: Veiliger vrijen, Bahasa Indonesia: Melakukan Hubungan Seks yang Lebih Aman, Čeština: Jak mít bezpečný sex, हिन्दी: सेफ सेक्स करें (Safe Sex Kaise Kare), العربية: ممارسة جنس أكثر أمانًا, 한국어: 안전하게 성교하는 법, Tiếng Việt: Quan hệ tình dục An toàn hơn, 日本語: 安心してセックスをする, Türkçe: Güvenli Seks Nasıl Yapılır

Questa pagina è stata letta 229 997 volte.
Hai trovato utile questo articolo?