Scarica PDF Scarica PDF

Lo skimboarding è uno degli sport più divertenti e in maggiore espansione del mondo. Consiste nell'uso di uno skimboard (in pratica un piccolo surf senza pinne) per scivolare sulla sabbia o sull'acqua e cavalcare le onde. Se non l'hai mai provato prima, potrebbe spaventarti. Tuttavia, acquistando lo skimboard più adatto a te, trovando un luogo ideale e padroneggiando le tecniche di base, puoi imparare questo sport in pochissimo tempo!

Parte 1 di 3:
Trovare la Tavola Adatta e il Posto Giusto

  1. 1
    Acquista una piccola tavola piatta di legno se scivolerai soprattutto sulla sabbia. Di solito è più facile fare skimboard a terra che in acqua, quindi dovresti iniziare da lì. Per scivolare sulla sabbia basta una tavola piatta, come tutte quelle di legno. Inoltre i modelli di legno di solito costano meno di quelli di schiuma, quindi sono ideali per chi non vuole spendere troppo.[1]
    • Il prezzo di una tavola di legno si aggira intorno ai 100 €.
    • Puoi acquistarle in molti negozi di sport e su internet.
  2. 2
    Scegli una tavola di schiuma curva se vuoi scivolare sull'acqua. Una volta imparato a scivolare sulla sabbia, se vuoi provare a entrare in acqua dovrai acquistare una tavola più leggera di quelle di legno. La schiuma è un materiale più leggero del legno, quindi è ideale per le tavole da utilizzare in acqua. Spesso questi modelli sono anche curvi, per aiutarti a rompere le onde.[2]
    • Il prezzo di una tavola di schiuma si aggira intorno ai 200 €, ma può arrivare fino a 600 €.
  3. 3
    Trova una spiaggia piatta in cui provare lo skimboard. Le spiagge migliori per fare skimboard sono quelle con sabbia liscia e piatta. Se invece preferisci entrare in acqua, cerca una costa con onde forti e di dimensioni tali da riuscire ad arrivare fino a riva.[3]
    • Se ti interessa di più fare skimboard in acqua, cerca una spiaggia dal fondale ripido.
    • Alcune delle spiagge più frequentate da chi fa skimboard si trovano a San Diego (in California), in Inghilterra e in Florida.
  4. 4
    Assicurati di essere in grado di correre e saltare senza problemi. Lo skimboarding è uno sport faticoso; se non sei in perfetta forma fisica potresti infortunarti. Non provare questa attività se non sei certo di riuscire a fare brevi scatti, a saltare sulla tavola e se non sei disposto a cadere un paio di volte mentre cerchi di imparare.[4]
    • Mantieni i muscoli delle gambe e della schiena allungati, caldi e forti mentre impari ad andare sullo skimboard, in modo da evitare gli infortuni.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Padroneggiare le Basi

  1. 1
    Inclinati in avanti e tieni la tavola circa 15 cm sopra la sabbia. Si tratta della posizione di partenza per lo skimboard, su sabbia o in acqua. Se sei destro, rivolgi il fianco sinistro verso l'acqua; fai il contrario se sei mancino.[5]
    • Mentre tieni la tavola, metti una mano sulla coda e una sulla maniglia laterale.
    • Tieni la tavola parallela al terreno. Uno degli errori più comuni nello skimboarding è puntare la tavola in alto prima di lanciarla, rallentando molto la velocità della scivolata.
  2. 2
    Lancia la tavola davanti a te quando la sabbia è bagnata. Il momento ideale per lanciare la tavola è quando noti un sottile strato d'acqua sulla sabbia, di circa 5-10 mm. Se vuoi scivolare sulla sabbia, lancia la tavola appena l'onda viene risucchiata dal mare. Se vuoi entrare in acqua, lanciala appena prima dell'arrivo di un'onda.[6]
    • Assicurati di lanciare la tavola parallela alla costa, in modo da fare un tragitto più lungo.
    • Puoi anche prendere la rincorsa prima di lanciare la tavola, in maniera da avere una velocità maggiore. Tuttavia non è strettamente necessario se sei in grado di lanciare la tavola con forza sufficiente.
    • Per iniziare, esercitati a lanciare la tavola dalla posizione di partenza un paio di volte, in modo da imparare la tecnica e capire quanta forza è necessaria.
  3. 3
    Corri sulla tavola invece di saltarci sopra una volta lanciata. Se salti su uno skimboard in movimento cadrai immediatamente. Invece, corri accanto alla tavola alla stessa velocità. Metti il piede anteriore appena oltre il centro, poi sali con l'altro piede dietro il primo.[7]
    • Utilizzando questo metodo la tavola non perderà velocità quando ci salirai (al contrario, se ci saltassi sopra, la tavola romperebbe la tensione superficiale dell'acqua e smetterebbe di scivolare).
    • Cerca di fare 2-3 passi di rincorsa prima di salire sulla tavola.
    • Non spingere troppo sul primo piede che metti sulla tavola, altrimenti la lanceresti in avanti, lontano da te.
    • Assicurati di mettere un caschetto le prime volte che cerchi di salire sulla tavola, in modo da non correre rischi in caso di caduta. Non è facile imparare a montare sulla tavola senza cadere, ma con la pratica riuscirai a padroneggiare questa tecnica!
  4. 4
    Tieni le ginocchia piegate e il peso del corpo centrato sulla tavola. Si tratta della posizione ideale per restare in equilibrio sullo skimboard e non cadere. Se scivoli sulla sabbia, esercita più pressione con il piede anteriore. Quando sei in acqua, invece, fai maggiore pressione con il piede posteriore nel momento in cui la tavola entra in contatto con la superficie dell'acqua, in modo che la parte anteriore non venga sommersa.[8]
    • Mantenere una postura accovacciata sullo skimboard è la tecnica giusta anche per restare in equilibrio mentre scivoli.
    • Le ginocchia sono molto importanti per riuscire a restare in equilibrio sulla tavola, ma sono anche tra le parti del corpo esposte a un rischio maggiore. Smetti subito di fare skimboarding se avverti dolore a quelle articolazioni, in modo da evitare infortuni gravi.
  5. 5
    Mantieni l'equilibrio finché la tavola non si ferma oppure sposta il peso per curvare. Che tu stia scivolando sulla sabbia o sull'acqua, di solito ti limiterai a restare in equilibrio sulla tavola finché non si fermerà da sola. Se desideri cambiare direzione ti basta spostare il peso leggermente verso il lato in cui vuoi girare.[9]
    • Di solito non dovrai curvare spesso se scivolerai sulla sabbia. Al contrario, curvare è fondamentale per cavalcare le onde ed eseguire molti trick.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Imparare i Trick Più Popolari

  1. 1
    Scivola su un'onda che sta per nascere per cavalcarla. Lancia la tavola e inizia a scivolare verso l'onda da un angolo laterale mentre inizia a formarsi. Quando sei sulla cresta dell'onda, usa il piede posteriore per girare la tavola verso la riva. A quel punto, segui l'onda fino alla costa.[10]
    • Piega le ginocchia quando sei sul fondo dell'onda, in modo da mantenere l'equilibrio.
  2. 2
    Prova una curva di 180° per aggiungere trick più complessi al tuo repertorio. Per completare una curva a 180°, ruota le anche nella direzione in cui vuoi girare. A quel punto, tenendo i piedi saldi sulla tavola, ruota la gamba posteriore verso la schiena, seguendo la stessa direzione in cui hai girato le anche. Infine, continua a girare fino a rivolgerti verso la direzione opposta rispetto a quella di partenza.[11]
    • Anche se sembra semplice, si tratta di un trick difficile da eseguire, quindi non provarlo se non sei già abile nelle curve.
    • Una volta che riesci a compiere le curve a 180°, prova a fare un giro completo sulla tavola per eseguire un “360”!
  3. 3
    Salta e ruota sopra la tavola per eseguire un body aerial. Questi trick sono molto popolari e puoi imparare a eseguirli con un po' di pratica. Quando scivoli alla massima velocità, stacca dalla tavola con entrambi i piedi e ruota quando sei in aria. Per completare con successo il trick, atterra di nuovo sullo skimboard mantenendo l'equilibrio.[12]
    • Anche se il trick completo richiede di atterrare sulla tavola, anche solo imparare a saltare e ruotare sopra lo skimboard è piuttosto impressionante.
    Pubblicità

Consigli

  • Se non vivi vicino al mare puoi provare a fare skimboard su un fiume.
  • Se vuoi davvero imparare a scivolare sulle onde, considera di acquistare una tavola di alta qualità realizzata in vetroresina o fibra di carbonio. Si tratta dell'investimento migliore, a lungo termine.
Pubblicità

Avvertenze

  • Per ridurre il rischio di annegamento, se sei un principiante non fare skimboarding in acque profonde. Esercitati prima sulla sabbia.
  • Puoi usare dei traction pad per evitare di cadere dalla tavola, anche se non sono consigliati per i principianti. Si tratta di imbottiture di gomma permanenti da fissare alla tavola, che ti permettono di aderire meglio alla superficie senza cadere.
  • Non fare skimboard in condizioni che non ti mettono a tuo agio. Per esempio, se le onde ti sembrano troppo forti o grandi, non entrare in acqua.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 2 445 volte
Categorie: Sport Individuali
Questa pagina è stata letta 2 445 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità