Come Fare da Soli il Gel Doccia

Il gel doccia è una appagante alternativa alla saponetta, e se lo userai con una manopola o una spugna a rete la tua pelle si sentirà veramente coccolata. Dal momento che molte delle marche commerciali di gel doccia contengono tanti ingredienti che non sono stati testati adeguatamente o non sono neanche regolamentati, prepararlo da sé è una garanzia di sicurezza e qualità. Inoltre, fare un gel personalizzato a costo molto contenuto rende questa esperienza ancora migliore, perché risparmi!

In questo articolo imparerai a preparare vari tipi di gel in base al risultato che vuoi ottenere.

Metodo 1 di 4:
Gel doccia fatto con avanzi di saponette

Un gel ottimo per detergere la pelle e per eliminare tutti quegli avanzi di saponette che non si sa mai come utilizzare. Il profumo dei saponi utilizzati si mescolerà e verrà mascherato dal profumo che aggiungerai al gel; tuttavia, a volte potrebbe capitare che la combinazione di odori non sia l'ideale, perciò fai attenzione a non utilizzare del sapone dal profumo troppo intenso.

  1. 1
    Raccogli avanzi di saponette pari a 250g di sapone tritato o macinato.
  2. 2
    Taglia il sapone in pezzi più piccoli possibile. Se vuoi puoi acquistare scaglie di sapone.
  3. 3
    Mescola i 250g di sapone con 250ml di acqua in un pentolino e metti sul fuoco a fiamma media. Mescola spesso.
  4. 4
    Continua a riscaldare e mescolare fino a che il sapone si scioglie e si mescola all'acqua.
  5. 5
    Una volta che acqua e sapone hanno formato una miscela uniforme, togli il pentolino dal fuoco e lascia raffreddare il gel.
  6. 6
    Aggiungi i profumi o oli essenziali che desideri. Vedi le Note seguenti per altri consigli riguardo profumi e oli, che devono essere utilizzati con attenzione.
  7. 7
    Per dare al gel un colore piacevole puoi usare del colorante alimentare a base di acqua.
  8. 8
    Ti consigliamo di aggiungere anche un antibatterico, come alcune gocce di estratto di semi di pompelmo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Gel doccia fatto con lo shampoo

Questo metodo utilizza shampoo puro, che solitamente è adatto per tutti i tipi di pelle. L'aggiunta di sale oltre a rendere il gel leggermente esfoliante lo addensa un po', ammorbidisce la pelle e aumenta le proprietà idratanti.

  1. 1
    Versa lo shampoo in una ciotola.
  2. 2
    Aggiungi l'acqua e mescola fino a combinare i due elementi.
  3. 3
    Aggiungi il sale e mescola.
    • Con la pratica imparerai a variare la quantità di sale nei tuoi gel per ottenere diverse densità. Ricordati però di non esagerare col sale, che in dosi eccessive può irritare.
  4. 4
    Aggiungi l'olio profumato. Mescola per distribuirlo uniformemente nel gel.
  5. 5
    Versa in una bottiglia adatta (va benissimo una vecchia bottiglia di shampoo che hai lavato bene).
  6. 6
    Usa il gel ogni volta che fai la doccia.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Gel doccia alla vaniglia e rosa

Si basa sul Metodo 2 appena visto, ed è un gel dal bellissimo profumo che ti farà sentire bene grazie alla gentilezza della rosa e al profumo tonificante e piacevole della vaniglia. Inoltre, è delicato sulla pelle.

  1. 1
    Prepara la base seguendo le istruzioni del Metodo 2. Versa la base nella bottiglia. Segui questa ricetta per aggiungere i profumi.
  2. 2
    Mescola l'essenza o l'estratto di vaniglia con l'olio essenziale di rosa. Aggiungi la glicerina e mescola.
  3. 3
    Versa la miscela profumata nella bottiglia con la base di gel doccia. Agita bene la bottiglia per far distribuire i profumi e la glicerina in modo uniforme.
  4. 4
    Agita bene prima dell'uso.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Nota sull'uso degli oli essenziali e fragranze

  1. 1
    Tieni presente che non tutti sono d'accordo sull'uso degli oli essenziali nei gel doccia. Se tu ne vuoi usare, rispetta sempre le quantità consigliate, e informati sulle precauzioni da prendere riguardo l'olio che intendi usare. Se non sei sicuro non usarlo. Volendo ci sono delle ottime alternative:
    • Erbe essiccate come boccioli di lavanda, foglie di geranio, steli di rosmarino, ecc. Sbriciolali prima con un pestello oppure col robot da cucina.
    • Frutta secca come spicchi di arancia o pompelmo.
    • Spezie come cannella, anice stellata, zenzero.
    • Estratti puri (vaniglia, mandorla, ecc).
    Pubblicità

Consigli

  • Se usi oli essenziali o profumi sintetici tieni presente che il calore del sapone elimina un po' il profumo, per cui aspetta che la miscela di sapone e acqua si raffreddi. In questo modo dovrai usare meno profumo.
  • Puoi trovare l'estratto di semi di pompelmo in erboristeria, in farmacia o nei negozi di cibi biologici.
  • Ci sono tanti oli essenziali o profumati fra cui scegliere, come ad esempio fragola, cioccolato, vaniglia, cocco, caprifoglio, lampone, lavanda, rosmarino.
  • Quando sarai veramente bravo a fare i gel doccia potresti farne un po' di più e metterlo in belle bottiglie da regalare.
  • Invece di usare avanzi di sapone che hai in casa potresti acquistare il tuo sapone profumato preferito.

Pubblicità

Avvertenze

  • Nel primo metodo non lasciare il sapone incustodito sul fuoco. Tieni dell'acqua a portata di mano nel caso in cui la miscela ti sembri troppo densa o asciutta, o se sembra che si attacchi al fondo del pentolino.
  • Anche se aggiungi un antibatterico, il sapone liquido fatto in casa può sviluppare dei batteri o muffe se viene lasciato per troppo tempo. Dal momento che facendo la doccia ci si sciacqua subito non dovrebbero esserci problemi per le persone in buona salute, ma se senti degli strani odori o si forma della muffa butta via il gel.
  • Per i cosmetici fatti in casa è buona norma effettuare prima di utilizzarli un test cutaneo per verificare che non provochino reazioni allergiche.
  • Nel Metodo 2, che utilizza oli essenziali o profumati, controlla sempre che non ci siano delle controindicazioni (come gravidanza/allattamento, immuno soppressione, utilizzo per bambini e neonati, allergie) e non usare oli che possano provocare problemi ad altri membri della famiglia che utilizzano il gel. Se non sei sicuro, chiedi consiglio al negoziante o chiedi al tuo medico
  • Nel Metodo 1 fai raffreddare bene il prodotto prima di metterlo nella bottiglia.
Pubblicità

Cose che ti serviranno

Metodo 1:

  • 1 misurino da circa 250ml
  • Coltello affilato e tagliere
  • Pentola
  • Cucchiaio
  • Avanzi di saponette
  • Acqua
  • 5-10 gocce di profumo o olio essenziale; chiedi consigli all'erborista se non sei sicuro delle quantità o sicurezza dell'olio
  • Bottiglia per il gel

Metodo 2:

  • 120 ml shampoo puro e non profumato (preferisci quelli venduti nei negozi di cibi biologici o nel reparto di prodotti naturali del supermercato)
  • 60 ml acqua
  • 5-6 g sale (prova sali minerali o i sali di Epsom che danno ulteriori benefici)
  • 15 gocce di profumo o olio essenziale
  • Ciotola di ceramica o vetro
  • Cucchiaio di legno
  • Bottiglia pulita

Metodo 3:

  • Base per il gel – usa un gel profumato semplice ma segui la ricetta per le quantità di oli essenziali.
  • 2 cucchiai di acqua di rose
  • 1 cucchiaio di glicerina vegetale (la trovi in farmacia)
  • 10 gocce di essenza o estratto di vaniglia
  • 4 gocce di olio essenziale di rosa oppure boccioli di rose essiccati
  • Ciotola
  • Imbuto (facoltativo)



Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 18 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Questa pagina è stata letta 5 213 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità