Scarica PDF Scarica PDF

Stanca di comprare confezioni su confezioni di cerotti per i punti neri? Certo, sono efficaci per combattere le impurità, ma si tratta pur sempre di un prodotto usa e getta che diventa costoso con un utilizzo regolare. È però facilissimo preparare i cerotti in casa spendendo molto di meno [1] .

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Latte e Gelatina

  1. 1
    Prima di applicare il cerotto, bisogna sempre lavare il viso con acqua tiepida per rimuovere sporco e sebo in eccesso. Il calore dilata anche i pori, quindi l'azione del cerotto sarà ancora più efficace [2] .
    • È fondamentale fare il trattamento quando sei struccata [3] .
  2. 2
    In un contenitore, versa un cucchiaio di latte e uno di gelatina. Bisogna usare questi ingredienti in parti uguali. Dovrebbe bastare un cucchiaio, in alcuni casi anche di meno [4] [5] .
    • Andrà bene qualsiasi tipo di latte: intero, scremato, di mandorle o di soia.
    • La gelatina non dovrebbe essere aromatizzata, in questo modo il cerotto non conterrà alcuna sostanza estranea.
    • Alcuni consigliano di aggiungere una goccia di olio essenziale di lavanda.
  3. 3
    Mescola bene gli ingredienti con una spatola o lo stesso pennello che userai per l'applicazione. Una volta terminato, dovresti avere un composto denso, grumoso e torbido [6] .
  4. 4
    Metti a riscaldare il composto. Deve essere tiepido, non bollente. Puoi scaldarlo sul fuoco o nel microonde, assicurandoti in quest'ultimo caso di usare un contenitore adatto.
    • Se usi il microonde, lascia riscaldare il composto per 10 secondi.
    • Se usi i fornelli, versalo in un pentolino. Abbassa la fiamma e mescolalo a mano a mano che si riscalda. Questo metodo aiuta a controllare meglio la temperatura. Spegni il gas una volta che il composto si sarà riscaldato, ricorda che non deve essere bollente [7] .
  5. 5
    Lascialo raffreddare un po'. Se hai usato il microonde, togli il recipiente dal forno e lascialo raffreddare per 20 secondi. Dovrebbe essere di un colore ancora più torbido.
  6. 6
    Testa la temperatura sulla mano. Il composto dovrebbe essere caldo, ma non bollente. Prelevane una piccola quantità con il pennello e passalo sulla mano.
  7. 7
    Applicalo sul viso con un pennello da trucco o con le dita. Concentrati sulle zone in cui tendi ad avere più impurità [8] .
    • Se usi un pennello, lavalo bene prima di riutilizzarlo.
  8. 8
    Aspetta che il composto si indurisca. A mano a mano che si raffredda, dovrebbe solidificarsi e formare una sorta di maschera. Ci vorranno 10-20 minuti. Più aspetti, più agirà in profondità, consentendoti di liberare meglio i pori. Di conseguenza, conviene lasciarlo in posa più a lungo del necessario [9] [10] .
  9. 9
    Stacca il composto, ormai indurito, partendo dal bordo esterno. Procedi lentamente. Se provi a strapparlo in una volta sola, rischi di farti male [11] .
  10. 10
    Ora lava il viso e idrata la pelle. Tolto il cerotto, lava il viso con acqua fredda per eliminare tutti i residui e restringere i pori, quindi applica una crema idratante [12] .
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Albume

  1. 1
    Prima di usare un cerotto, è sempre necessario lavare il viso con acqua tiepida. Il lavaggio rimuove infatti sporcizia e sebo in eccesso, inoltre l'acqua tiepida dilata i pori [13] .
    • Prima di applicare il cerotto, ricorda che è fondamentale struccarsi [14] .
    • L'acqua tiepida dilata i pori e quindi favorisce l'adesione del cerotto, aiutando a eliminare più in profondità lo sporco. Oltre a combattere a fondo le impurità, preverrà la formazione di altri punti neri.
  2. 2
    Compra l'albume. Per questa ricetta ti servirà il bianco dell'uovo, che può essere difficile da separare dal tuorlo. Risparmiati il disturbo e compra una confezione di albume pronto all'uso.
    • In alternativa puoi usare un apposito separatore. Rompi l'uovo e lascialo filtrare in questo dispositivo. Il tuorlo rimarrà nel separatore, mentre l'albume scorrerà via. Metti un contenitore sotto per raccoglierlo.
    • Puoi anche versare l'uovo in una ciotola. Quindi preleva molto delicatamente il tuorlo con le mani e spostalo in un altro contenitore [15] .
  3. 3
    Imbevi un pezzo di carta nell'albume. Versa il bianco dell'uovo in una ciotolina, quindi immergici un pezzo di carta igienica grande o un tovagliolo a due veli. È fondamentale impregnarlo omogeneamente di albume.
    • Puoi anche applicarlo direttamente sul viso con un pennello, far aderire la carta alla pelle e applicare un secondo strato di albume [16] .
  4. 4
    Applica la carta imbevuta di albume sul viso. Un pezzo grande può coprire l'intero volto o almeno una buona parte. In questo modo potrai eliminare più punti neri con un solo trattamento. Fai particolare attenzione alle zone problematiche, dove sono presenti o tendono a formarsi maggiori impurità.
  5. 5
    Lascia in posa la carta bagnata di albume. La carta dovrebbe indurirsi, aderendo meglio al viso. Possono volerci circa 10-20 minuti [17] .
    • È inutile strappare la carta per creare dei cerotti simili a quelli che trovi in commercio. Puoi usare un tovagliolo o un pezzo di carta igienica abbastanza grande da coprire il viso. Il procedimento sarà più facile e veloce in questo modo.
  6. 6
    Stacca la carta dal viso. Trascorsi 10-20 minuti circa, rimuovi delicatamente la carta dal viso partendo dal bordo. Non strapparla troppo velocemente, in modo da non farti male [18] .
  7. 7
    Tolto il cerotto, risciacqua il viso con acqua fredda. Se non ti lavi la faccia, è possibile che rimangano attaccati dei pezzettini di carta. Terminato il lavaggio, applica una crema idratante [19] .
    • Tolto il cerotto, dovresti risciacquare il viso con acqua fredda, che restringerà i pori.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Seguire un Programma

  1. 1
    Prova diversi metodi. Prima di iniziare a usare sempre una certa tipologia di cerotto, provane vari per capire quale sia il metodo più efficace. Se hai difficoltà con un trattamento specifico, modificane l'utilizzo o l'applicazione in base alle tue esigenze.
    • Secondo alcuni, per il metodo dell'albume i tovaglioli sono molto più efficaci rispetto alla carta igienica [20] .
    • Per capire se il cerotto ha fatto il suo lavoro, osservalo dopo lo strappo per verificare quanti residui di sporco e impurità ha raccolto.
    • Se il cerotto aderisce bene alla pelle, è un buon segno. Infatti, se è difficile da togliere, sta facendo il suo dovere.
  2. 2
    Fai attenzione ai brufoli. Il metodo dell'albume può eliminare i punti neri, ma può anche causare la comparsa di brufoli, talvolta temporaneamente. Se il problema dovesse diventare ricorrente, considera un altro trattamento [21] .
  3. 3
    Usa regolarmente i cerotti. Ovviamente puoi fare il trattamento solo quando compaiono dei punti neri. Tuttavia, per assicurarti di non soffrirne più, prova a usare i cerotti ogni paio di settimane. Manterrai i pori puliti e preverrai la comparsa di impurità [22] .
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Avere un Arco Mandibolare DefinitoAvere un Arco Mandibolare Definito
Eliminare le Macchie di Nicotina dalle DitaEliminare le Macchie di Nicotina dalle Dita
Sbarazzarsi un Brufolo Schiacciato in una NotteSbarazzarsi un Brufolo Schiacciato in una Notte
Eliminare i Granuli di FordyceEliminare i Granuli di Fordyce
Preparare una Maschera per le Labbra
Ridurre il Gonfiore e l'Arrossamento dei Brufoli
Trattare i Brufoli nelle OrecchieTrattare i Brufoli nelle Orecchie
Rimuovere la Tintura per Capelli dalle Mani
Eseguire una Pulizia del Viso con il VaporeEseguire una Pulizia del Viso con il Vapore
Cancellare l'Inchiostro di un Pennarello Indelebile dalla Pelle
Schiacciare un BrufoloSchiacciare un Brufolo
Trattare i Brufoli con l'Acido FusidicoTrattare i Brufoli con l'Acido Fusidico
Liberarsi delle Cicatrici Causate dall'AutolesionismoLiberarsi delle Cicatrici Causate dall'Autolesionismo
Portare in Superficie un Brufolo SottopellePortare in Superficie un Brufolo Sottopelle
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Chloe Goldman
Co-redatto da:
Dermatologa Abilitata all'Esercizio della Professione
Questo articolo è stato co-redatto da Chloe Goldman. La Dottoressa Chloe Goldman è una dermatologa che vive a Miami e che attualmente lavora presso i centri Baumann Cosmetic & Research Institute e Upper East Side Dermatology. È specializzata in dermatologia estetica/medica e chirurgia dermatologica. Si è laureata in Medicina alla New York University e ha conseguito una laurea di primo livello in Biologia, Neurobiologia e Comportamento alla Cornell University. Ha completato la sua formazione in dermatologia alla University of Miami, dove ha ottenuto il prestigioso incarico di capo degli specializzandi. Ha vinto borse di studio dell'American Skin Foundation e della Melanoma Research Foundation. Questo articolo è stato visualizzato 6 940 volte
Categorie: Cura della Pelle
Questa pagina è stata letta 6 940 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità