Come Fare i Ricci Senza il Calore

Scritto in collaborazione con: Ashley Adams

In questo Articolo:Intrecciarli per Ottenere Onde NaturaliCreare i Ricci con i BigodiniUsare una Maglietta per Creare Ricci StrettiUsare un Calzino per Creare Onde VoluminoseUsare una Fascia per Creare dei Ricci VintageCreare i Ricci con Due Chignon LateraliCreare delle Onde con i TorciglioniCreare dei Ricci con le Mollette23 Riferimenti

I ricci stanno bene ai capelli di ogni tipo, colore e lunghezza, ma il calore del phon e del ferro per arricciare può rovinarli rendendoli crespi, ruvidi e spenti. Fortunatamente, esistono svariati metodi per farsi i ricci senza l'uso di strumenti costosi e dannosi. Impara a creare boccoli, ricci vintage e onde naturali e voluminose con tecniche semplici a costo zero.

1
Intrecciarli per Ottenere Onde Naturali

  1. 1
    Usa lo shampoo e il balsamo come al solito. Pettinati delicatamente in modo da districare i nodi. Tampona i capelli con un asciugamano. Lasciali asciugare finché non saranno umidi.[1]
  2. 2
    Raccoglili facendo due trecce. Dividili al centro e crea due trecce strette, quindi ferma le estremità con un elastico per capelli o un laccio.
    • Se vuoi un look più naturale, separa le trecce con le dita, allargandole delicatamente.
    • Se vuoi onde più morbide, anziché dividere i capelli in due trecce, fai un'unica treccia che cade lungo la schiena.
    • Se vuoi ricci più stretti, separa i capelli in tre o quattro ciocche e intrecciali. Se hai una chioma molto folta, ti conviene dividerla in più di quattro sezioni.
  3. 3
    Lasciali asciugare all'aria. Aspetta qualche ora o vai a dormire con i capelli intrecciati in modo che le onde prendano forma.[2]
  4. 4
    Scioglili. Quando sono asciutti, scioglili togliendo gli elastici. Passa delicatamente le dita in modo che le onde acquistino un aspetto più naturale.[3]

2
Creare i Ricci con i Bigodini

  1. 1
    Procurati dei bigodini. Puoi acquistarli in profumeria o nei negozi a 1 euro. A seconda della lunghezza dei capelli, con i bigodini di grosse dimensioni otterrai ricci ampi e lunghi, mentre con quelli più piccoli creerai dei boccoli corti e più stretti.
  2. 2
    Asciuga i capelli. Dopo averli lavati con shampoo e balsamo, usa un asciugamano per asciugarli. Tamponali senza strofinare. Aspetta che siano umidi prima di metterli in piega.
  3. 3
    Pettinali. Fallo accuratamente. Controlla che non ci siano nodi prima di cominciare.[4]
  4. 4
    Prendi una piccola ciocca. Arrotolala attorno a un bigodino. Fermala con un beccuccio o attacca il bigodino seguendo le istruzioni del prodotto.[5]
  5. 5
    Continua ad avvolgere le ciocche. Continua a separare i capelli e arrotolare le ciocche finché non avrai riempito tutta la testa di bigodini.[6]
  6. 6
    Aspetta che i capelli prendano la piega. Tieni i bigodini per almeno quattro ore, ancora meglio se per una notte intera.[7]
  7. 7
    Togli i bigodini. Srotolali con cura quando i capelli sono completamente asciutti. Dovresti ottenere dei ricci sorprendenti e di buona tenuta.[8]

3
Usare una Maglietta per Creare Ricci Stretti

  1. 1
    Lava i capelli con shampoo e balsamo come al solito. Pettinali delicatamente per districare i nodi, dopodiché tamponali con un asciugamano morbido. Non applicare fiale o creme senza risciacquo.
  2. 2
    Taglia una maglietta ricavando delle lunghe fasce. Parti dal collo e con un paio di forbici taglia la maglietta nel senso della lunghezza fino al bordo. Continua fino a ottenere quante più strisce possibili.[9] Butta le maniche dal momento che sono troppo corte per ricavare delle fasce abastanza lunghe.
    • La larghezza delle fasce dipende dalle dimensioni dei boccoli. Se vuoi che siano stretti, devono essere larghe 3 cm. Per ricci più grandi o lunghi, andranno bene 6-7 cm.
    • Se non hai una vecchia t-shirt, puoi usare calzini lunghi, strofinacci o altri indumenti, persino dei sacchetti di carta. Ricordati soltanto che le strisce devono essere più lunghe dei capelli di almeno 5 cm.
  3. 3
    Arrotola i capelli. Con un pettine prendi una piccola ciocca di capelli. Allinea l’estremità di una striscia a quella dei tuoi capelli. Arrotola procedendo verso la radice e tenendo ferma la stoffa. Quando hai terminato e la fascia è vicino alla testa, lega le estremità in modo da fermare il "bigodino".[10]
    • Se vuoi arricciare solo la punta dei capelli, fermati a metà ciocca e lega la striscia nel punto in cui vuoi che si fermi il ricciolo.
    • Arrotola le ciocche verso l'interno e non al contrario, in modo che i boccoli siano rivolti verso il collo anziché andare all'infuori.
    • Fermale con una molletta o un beccuccio.
  4. 4
    Lasciali asciugare. Aspetta qualche ora oppure vai a dormire con questa piega. Quando i capelli saranno completamente asciutti, slega le strisce in modo da liberare le ciocche.[11] Procedi delicatamente se vuoi che i ricci si mantengano più compatti. Se, invece, desideri dei boccoli più morbidi e cedevoli, passa tra i capelli un pettine a denti larghi in modo da creare delle onde sinuose.

4
Usare un Calzino per Creare Onde Voluminose

  1. 1
    Prepara il calzino. Prendine uno qualsiasi (assicurati che sia abbastanza lungo). Taglia l'estremità chiusa (circa 4 cm) in modo da ottenere una forma tubolare. Arrotolalo a forma di ciambella.[12]
  2. 2
    Tira bene i capelli. Per questo metodo devi partire con i capelli asciutti. Fai una coda in cima alla testa e legala con un elastico. Spruzzala con un po' di acqua in modo che le onde vengano più definite.
  3. 3
    Sistema il calzino. Tenendo la punta della coda, falla passare attraverso il foro del calzino. Avvolgi delle ciocche di capelli attorno alla ciambella, fissandole per bene nella parte sottostante. Continua ad arrotolare la coda verso la testa, fissando i capelli sotto la ciambella. Lo chignon dovrebbe rimanere fermo una volta che hai finito di avvolgere i capelli,.[13]
  4. 4
    Tieni lo chignon tutta la notte. Togli il calzino e slega i capelli dopo 6-8 ore. Passa delicatamente le dita tra i capelli per sistemare le onde.[14]
  5. 5
    Ammira il risultato. A questo punto avrai ottenuto delle belle onde sinuose. Se preferisci, spruzza un po' di lacca per fissare la messa in piega.

5
Usare una Fascia per Creare dei Ricci Vintage

  1. 1
    Lava i capelli e applica il balsamo come sempre. Se li hai lavati di recente, puoi semplicemente bagnarli. Tampona con un asciugamano e lasciali asciugare all'aria. Assicurati che siano completamente asciutti prima di cominciare.
  2. 2
    Spazzolali. Spazzola o pettina per bene i capelli. Sincerati che non ci siano nodi.
  3. 3
    Avvolgili attorno a una fascia. Scegline una elastica e morbida, come quelle che si usano per tenere i capelli lontano dal viso. Procedendo a ciocche, avvolgile attorno alla fascia e usa delle forcine per tenere ferme le punte man mano che prosegui. Continua finché i capelli non saranno completamente arrotolati.[15]
    • Puoi anche avvolgerli solo sulla parte inferiore della fascia.
  4. 4
    Lascia che i capelli si asciughino. Vai a dormire indossando la fascia in maniera che i tuoi capelli abbiano il tempo di asciugarsi completamente. Per accelerare il processo, usa un phon impostato sull'aria fredda.
  5. 5
    Rimuovi la fascia e scuoti i ricci. Togli le forcine lasciando cadere tutte le ciocche. Continua finché non avrai sciolto tutti i capelli.[16] Tieni in ordine i tuoi boccoli vintage applicando una noce di schiuma e un po' di lacca.

6
Creare i Ricci con Due Chignon Laterali

  1. 1
    Inumidisci i capelli con l'acqua. Non devi lavarli, a meno che non siano sporchi.
  2. 2
    Spazzolali accuratamente.
  3. 3
    Separali in due ciocche. Attorcigliale ben strette.
  4. 4
    Piegale in modo da ottenere due chignon laterali.
  5. 5
    Tienili tutta la notte. Lasciali asciugare mentre dormi.
  6. 6
    Sciogli i capelli il mattino seguente. Avrai delle onde fantastiche!

7
Creare delle Onde con i Torciglioni

  1. 1
    Inizia con i capelli asciutti. Se hai appena lavato i capelli, tamponali con un asciugamano e lasciali asciugare.[17]
  2. 2
    Pettinali e separali. Dividili ai lati.
  3. 3
    Attorciglia ben stretta la prima metà. Utilizza un piccolo fermaglio per fissarla in cima alla testa. Se non hai le mollette, vanno bene anche gli elastici per capelli. Ripeti la stessa operazione dall'altro lato.
    • Puoi anche fissare le due crocchie avvolgendole in una fascia di stoffa.[18]
  4. 4
    Aspetta che si asciughino. Impiegheranno 4-6 ore, o addirittura tutta la notte.
  5. 5
    Scioglili. Togli le mollette o la fascia e scuoti i capelli.[19] Ammira le tue onde un po' disordinate a forma di spirale.

8
Creare dei Ricci con le Mollette

  1. 1
    Lava i capelli o fai una doccia. Dopodiché lasciali asciugare all'aria. Tuttavia, devono essere umidi se vuoi che i boccoli si mantengano.[20]
  2. 2
    Spazzolali. Fallo accuratamente una volta che saranno quasi asciutti. Infatti, dovranno essere perfettamente spazzolati o pettinati se vuoi ottenere dei ricci omogenei.
  3. 3
    Dividili in due sezioni. Dovresti ricavarne una più grande nella parte superiore e una più piccola in quella inferiore. Puoi farlo con le dita o aiutandoti con un pettine.
  4. 4
    Usa un dito per creare i riccioli. Crea il primo prendendo una ciocca e avvolgendola attorno al dito. Dopodiché fissala sulla testa con un fermaglio o una molletta.[21]
    • Procedi in questo modo finché la testa non sarà piena di ciocche arrotolate.
  5. 5
    Lascia le mollette finché i capelli non saranno asciutti. Puoi usare il phon per accelerare il processo o aspettare che si asciughino all'aria. Dopodiché togli i fermagli o le mollette e srotola i boccoli.[22]
    • Puoi anche passare le dita per rendere più vaporosa l'acconciatura, ma non spazzolarti.
    • Se preferisci, fissa la messa in piega con un po' di lacca.

Consigli

  • Evita di spazzolare i capelli dopo averli arricciati, altrimenti i boccoli si separeranno e sembreranno arruffati e crespi. Piuttosto, passa delicatamente le mani per un look scompigliato a regola d'arte.
  • Se sono crespi, applica un siero anti-crespo prima di arricciarli.

Cose che ti Serviranno

  • Mollette
  • Pettine a denti larghi
  • Mousse, lacca per capelli, serio anti-crespo e altri prodotti per la tenuta dei capelli (facoltativi)
  • Calzino pulito
  • Forbici
  • Vari elastici per capelli (se necessari)

Riferimenti

  1. http://stylecaster.com/beauty/how-to-curl-hair-without-heat/
  2. http://stylecaster.com/beauty/how-to-curl-hair-without-heat/
  3. http://stylecaster.com/beauty/how-to-curl-hair-without-heat/
  4. http://www.prettydesigns.com/15-curly-hairstyles-without-heat-tutorials/
  5. http://www.prettydesigns.com/15-curly-hairstyles-without-heat-tutorials/
  6. http://www.prettydesigns.com/15-curly-hairstyles-without-heat-tutorials/
  7. http://www.prettydesigns.com/15-curly-hairstyles-without-heat-tutorials/
  8. http://www.prettydesigns.com/15-curly-hairstyles-without-heat-tutorials/
  9. http://stylecaster.com/beauty/how-to-curl-hair-without-heat/
Mostra altro ... (14)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Ashley Adams. Ashley Adams è una Parrucchiera e Cosmetologa Certificata che lavora nell’Illinois. Ha completato la sua formazione in Cosmetologia presso la John Amico School of Hair Design nel 2016.

Categorie: Cura dei Capelli

In altre lingue:

English: Curl Your Hair Without Heat, Español: rizar tu cabello sin calor, Português: Enrolar Seu Cabelo Sem Calor, Deutsch: Locken machen ohne Hitze, Français: onduler ses cheveux sans séchoir, Русский: завить волосы без плойки или утюжка, 中文: 不用高温卷头发, Nederlands: Je haar krullen zonder hitte, Čeština: Jak si navlnit vlasy bez použití tepla, Bahasa Indonesia: Mengeriting Rambut Tanpa Panas, ไทย: ม้วนผมโดยไม่ใช้ความร้อน, हिन्दी: बिना गर्म (heat) करे बालों को कर्ल करें, العربية: تمويج الشعر دون حرارة, 한국어: 고데기 사용하지 않고 웨이브 넣는 법, Tiếng Việt: Uốn tóc mà không dùng nhiệt, 日本語: 熱を使わずに髪をカールする

Questa pagina è stata letta 36 200 volte.
Hai trovato utile questo articolo?