Scarica PDF Scarica PDF

Una volta che riesci a padroneggiare per bene le basi dello skateboard, come equilibrio, spinta, postura, andatura, arresto, curve e cadute, sarà arrivato il tempo d'imparare a fare qualche trick! Troverai qui di seguito istruzioni per una serie di trick di base, intermedi e avanzati!

Parte 1 di 4:
Imparare Qualche Trick di Base

  1. 1
    Impara a fare un kickturn. Un buon punto di partenza per cominciare, quando si cerca di imparare a fare i trick sullo skateboard è imparare come fare un kickturn.
    • Il kickturn di fatto consiste nel piegarsi all'indietro sulla tavola per sollevare le ruote davanti e fare un giro di 180°.
    • Questo ti consente di fare un giro veloce e preciso, che può essere eseguito in piano o su una rampa.
    • Rappresenta un’ottima base su cui costruire trick più complessi.[1]
  2. 2
    Fai un ollie. L'ollie è forse "il" trick più importante che puoi imparare, essendo il punto di partenza per una vastissima gamma di trick più complessi.
    • Un ollie è sostanzialmente un salto durante il quale la tavola ti rimane attaccata ai piedi. Fare un ollie richiede una corretta posizione dei piedi, unita a buon equilibrio e tempismo.
    • In pratica, devi piegare le ginocchia in posizione accovacciata mentre stai andando, saltare in alto e "poppare" il tail dello skateboard (farlo sollevare dal terreno) mentre salti. Assicurati di piegare le ginocchia quando atterri per assorbire l'impatto.
    • Migliorando, puoi esercitarti a fare ollie più alti e più lunghi.[2]
  3. 3
    Fai un nollie. Un nollie è una variante dell'ollie in cui sostanzialmente, quando salti, viene sollevata dal terreno la parte anteriore dello skateboard, anziché quella posteriore. Una volta che sarai diventato esperto negli ollie, il nollie dovrebbe essere facile da imparare.
    • Per fare un nollie, sposta il piede davanti sul nose della tavola e metti il piede posteriore al centro dei trucks (attacchi). Accovacciati giù, rannicchiato, poi salta facendo sollevare ("poppando") molto la parte davanti della tavola dal terreno. Riequilibra la tavola a mezz'aria e piega le ginocchia quando atterri.
    • Potresti sentirti un po' impacciato mentre impari a fare i nollie, dal momento che capire come poppare la tavola col piede dominato può essere un po' complicato. Non ti preoccupare se durante i tuoi nollie non riesci a ottenere la stessa altezza dei tuoi ollie, è normale. [3]
  4. 4
    Impara come fare un manual. Fare un manual è un po' come fare un wheelie sulla bici, ti pieghi all'indietro e sollevi le ruote anteriori dello skateboard dal terreno, continuando ad andare.
    • Fare i manual è tutta una questione di equilibrio, quindi prenditi del tempo per regolare e perfezionare la posizione del piede. Metti il piede di dietro sul tail dello skate (coprendolo quasi tutto) e quello davanti appena dietro i truck anteriori.
    • Ora sposta indietro il peso finché le ruote davanti si sollevano dal terreno e cerca di tenere la posizione continuando ad andare. Non piegarti troppo indietro, tuttavia, altrimenti il tail toccherà terra rovinandoti la tavola.
    • Imparando il manual, è molto comune tra gli skaters piegarsi troppo indietro, sparando poi la tavola in avanti. Quando capita, è inoltre facile cadere all'indietro e battere la testa per terra, il che è ovviamente molto pericoloso. Per questo, è molto importante indossare sempre un casco facendo skate.[4]
  5. 5
    Fai un 180. Un 180 è di fatto un ollie dove sia tu sia la tua tavola rotate di 180° in aria, atterrando in switch (piedi invertiti) o in fakie (col tail davanti). Questo è uno dei trick base più difficili, per cui dovresti essere già molto pratico di ollie e kickturn prima di provare a farlo.
    • Puoi fare un 180 frontside o backside – i termini di fatto si riferiscono semplicemente al lato da cui ruoti. Girare in avanti (frontside) viene considerato più facile che all'indietro (backside).
    • Per fare un ollie frontside, metti i piedi in posizione per l'ollie. Mentre ti pieghi in giù per prepararti al salto, snoda il corpo girando le spalle dal lato delle dita dei piedi (toeside) verso la schiena.
    • Fai saltare ("poppa") la parte posteriore della tavola dal terreno, poi ruota le spalle in frontside mentre salti. Il resto del corpo, così come la tavola, seguiranno automaticamente le spalle.
    • Puoi atterrare in fakie o in switch: fakie significa andando all'indietro, mentre switch vuol dire che stai andando col piede dominato davanti. [5]
  6. 6
    Impara qualche variante. La stragrande maggioranza dei trick per skateboard sono semplici varianti di questi trick di base. Più varianti aggiungerai, più sbalordirai gli altri quando vai in skate.
    • Varianti del kickturn: frontside kickturn, tic-tac, fakie kickturn e kickturn on transition.
    • Varianti di ollie e nollie: una volta che hai imparato come fare un ollie, puoi cominciare a saltare cornicioni, rampe, scale, ecc. Puoi fare anche 180, 360 (o rotazioni maggiori) sia frontside che backside durante l'ollie. Inoltre, ogni trick che cominci facendo un ollie può essere fatto anche eseguendo un nollie, come variante.
    • Varianti del manual: per quanto riguarda le varianti del manual, puoi fare dei nose manual (andando avanti sulle due ruote anteriori anziché su quelle posteriori), one foot manual (manual su un piede solo) o dei one wheel manual (su una ruota sola).
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Imparare Qualche Flip Trick

  1. 1
    Fai un kickflip. Il kickflip è un altro trick fondamentale da imparare.
    • Si tratta praticamente di un ollie in cui dai un calcio (kick) al bordo della tavola dal lato dove appoggiano i talloni (heelside) mentre stai saltando, di modo che faccia un giro su stessa (flip) in aria prima di atterrare.
    • Imparato il kickflip di base, puoi fare pratica con qualche variante, come il varial kickflip, il double kickflip, il body varial kickflip e l'indy kickflip.
  2. 2
    Impara come fare un pop shove-it. Un pop shove-it è un'altra variante dell'ollie in cui usi i piedi per far ruotare la tavola di 180° prima di atterrare.
    • Per fare un pop shove-it backside (che è parecchio più facile della variante frontside), dovrai sollevare il piede posteriore all'indietro mentre sollevi il tail, un po' come se stessi pulendo la suola della scarpa da qualcosa di schifoso. Questo farà fare alla tavola il piccolo giro all'indietro sufficiente a completare la rotazione di 180°.
    • Solleva il piede anteriore dalla tavola quando salti, così facendo il piede si librerà sopra la tavola mentre quest'ultima ruota. Riprendi la tavola con entrambi i piedi prima di atterrare.
    • Per eseguire un pop shove-it frontside dovrai sollevare il piede posteriore in avanti mentre "poppi", di modo che ruoti nella direzione opposta. In questo trick dovresti lasciar fare al piede posteriore la maggior parte del lavoro, altrimenti la tavola si capovolgerà da sola mentre ruota.[6]
  3. 3
    Impara come fare un heelflip. Un heelflip corrisponde più o meno all'opposto di un kickflip; invece di usare il piede davanti per far ruotare la tavola dal lato dei talloni (heelside), si usa il piede dietro per farla capovolgere dal lato delle punte (toeside).
    • Comincia in posizione da ollie, poi solleva la tavola dal terreno (poppandola) col piede posteriore. Saltando, fai scivolare il piede anteriore diagonalmente verso la parte anteriore del bordo toeside della tavola, quindi usa i talloni per dare un colpetto allo skateboard.
    • Salta leggermente indietro per tenere la tavola direttamente sotto di te e ripiega le gambe per lasciare alla tavola il tempo di ruotare. Una volta che ha compiuto un giro completo, riprendila coi piedi e piega le ginocchia quando atterri.
    • Una volta che hai il pieno controllo dell'heelflip base, puoi provare heelflip doppi o tripli, dove lasci ruotare la tavola su se stessa numerose volte prima di riprenderla.
  4. 4
    Fai un 360. Le rotazioni di 360° (conosciute più comunemente come 360 o anche tre-flip) vengono spesso descritte come "i migliori trick per skateboard" perché appaiono semplicemente molto belle, graziose e stilose.
    • Un 360 è praticamente una combinazione tra un kickflip e un pop shove-it 360. Potrebbe essere un po' difficile da imparare e chiudere, visto che il tempismo deve essere semplicemente perfetto.
    • Metti i piedi in posizione da kickflip, poi sposta indietro il piede anteriore di modo che sia al centro della tavola. Metti le dita del piede posteriore sul bordo della tavola.
    • Schiaccia forte la tavola col piede posteriore per ottenere un ollie molto alto, poi contemporaneamente, spingi lo stesso piede posteriore all'indietro per far ruotare la tavola (come in uno shove-it) e dai un calcio in avanti col piede anteriore (come in un kickflip) per farla ruotare sul proprio asse.
    • Piega le ginocchia molto in alto per lasciare alla tavola lo spazio necessario per compiere la rotazione esterna e quella sul proprio asse. Tienila d'occhio e fai attenzione al lato col grip, dal momento che costituisce il segnale per riprenderla coi piedi.
    • Probabilmente non riuscirai a chiudere questo trick al primo tentativo e nemmeno al secondo o al terzo. Continua semplicemente a provarci, e assicurati di avere in testa un'immagine chiara dei movimenti che la tavola ed entrambi i tuoi piedi dovrebbero compiere.[7]
  5. 5
    Impara come fare un hardflip. Un hardflip è un trick abbastanza difficile, come suggerisce il nome inglese ("flip duro" o "flip difficile"). Si tratta essenzialmente di un banalissimo kickflip pop shove-it frontside...
    • Comincia col piede anteriore dietro i bulloni e le dita dei piedi che puntano quasi dritto. Metti il piede posteriore sul tail col tallone che sporge indietro fuori dal bordo. Cerca di trovare l'equilibrio sui punti di appoggio (del metatarso) di entrambi i piedi: ti aiuterà a eseguire la figura più facilmente.
    • Solleva la tavola dal terreno "poppandola", poi, contemporaneamente, spingi in avanti il piede posteriore per ruotare la tavola in frontside (come in un frontside shove-it) e usa il piede anteriore per farla girare su se stessa (come in un kickflip).
    • Assicurati di spostare via bene il piede anteriore, siccome è facile trovarselo in mezzo alla tavola che gira su se stessa. Se trovi difficoltà a riprendere la tavola con entrambi i piedi, prova a chiudere il trick atterrando prima solo col piede anteriore, finché non migliori.[8]
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Imparare Slides e Grinds

  1. 1
    Fai un 50/50 grind. Un 50/50 grind è di solito il primo grind trick che impara la maggior parte degli skaters. Consiste nel grindare su un bordo, una sporgenza o una ringhiera col peso distribuito in maniera omogenea su entrambi i trucks.
    • Accelera a una certa velocità verso il bordo o la sporgenza su cui intendi grindare, più o meno parallelo alla superficie. Fai un ollie sulla sporgenza, usando il piede davanti per mettere la tavola in posizione.
    • Assicurati che la sporgenza sia ben centrata in mezzo ai trucks e tieni le ginocchia piegate mentre grindi.
    • Verso la fine della sporgenza, "poppa" il tail dello skate per saltare giù e cerca di atterrare con tutte e 4 le ruote insieme.[9]
  2. 2
    Fai un nose grind. Fare un nose grind significa grindare con gli attacchi davanti, possibilmente lasciando che il nose tocchi leggermente la sporgenza o il bordo per un maggiore equilibrio.
    • Avvicinati alla sporgenza parallelamente e con una certa velocità, con i piedi in posizione da ollie. Fai un ollie, poi sposta il piede davanti sul nose e quello dietro verso il centro della tavola, così che la schiena sia inclinata verso l'alto.
    • Atterra sul truck anteriore, e tocca leggermente la sporgenza col nose. Tieni il peso centrato sui truck davanti; se ti pieghi troppo in avanti il nose si impunterà e il tuo grind si fermerà bruscamente.
    • Poppa in fuori spostando il peso indietro, in questo modo il peso sarà distribuito equamente sulla tavola.[10]
  3. 3
    Impara come fare un boardslide. Un boardslide è il trick slide più semplice da fare. Consiste nel fare un ollie sopra un bordo, una sporgenza o un corrimano, di modo che la tavola gli sia parallela, facendola poi scivolare (o "slidare") sopra, in mezzo ai truck.
    • È una buona idea cominciare con degli slide su bordi e sporgenze, visto che i corrimano possono essere parecchio pericolosi per l'inguine! Comunque, se stai usando un bordo di cemento per cominciare, assicurati di cospargerlo bene di cera prima, di modo che la tavola possa scivolarci sopra facilmente.
    • Vai in avanti a fianco alla sporgenza con i piedi in posizione da ollie. Fai un ollie e gira corpo e tavola di 90°, atterrando con la sporgenza al centro dello skateboard. Lo skate dovrebbe essere perpendicolare alla sporgenza.
    • Piega le ginocchia e tieni il peso ben bilanciato uniformemente quando la tavola scivola (slida) sul bordo. Quando arrivi alla fine, metti più peso sulla parte posteriore della tavola per far atterrare per prime le ruote posteriori.[11]
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Imparare Qualche Trick da Rampa

  1. 1
    Impara come "droppare" (entrare o scendere in rampa). Droppare non è un vero e proprio trick, ma è davvero essenziale se vuoi cominciare a usare seriamente rampe, bowl e halfpipe.
    • La parte più difficile, scendendo su una rampa o su un pipe, è superare la paura – la tecnica in sé è piuttosto semplice. Posiziona lo skate in modo che il tail stia sopra il coping (tubo di acciaio sul bordo della struttura, rampa, bowl o pipe che sia) con le ruote appoggiate comodamente alla rampa.
    • Posiziona il piede posteriore sul tail, mettendoci sopra la maggior parte del peso per evitare che la tavola si muova troppo presto. Metti il piede anteriore in maniera leggera (ma ferma e decisa) sopra lo skateboard.
    • Quando sei pronto (cerca di non pensarci troppo altrimenti ti farai troppe paranoie) porta in avanti le ruote e il corpo finché quest'ultimo non sia perpendicolare alla rampa. Non piegarti in avanti o indietro – tieni col corpo la stessa posizione di quando vai in piano.
    • Quando le ruote toccano la rampa, piega le ginocchia e continua ad andare normalmente.[12]
  2. 2
    Impara come fare un rock to fakie e un rock'n'roll. I rock to fakie e i rock'n'roll sono dei trick da rampa stupendi da imparare. Tuttavia, dovresti fare pratica su rampe piccole o mini prima di provarli su rampe più grandi, altrimenti ti potresti fare molto male.
    • Rock to fakie: vai sul coping con una velocità sufficiente ad avere la metà anteriore dello skateboard oltre il bordo. Schiaccia col piede davanti finché le ruote davanti toccano il deck (parte superiore esterna della struttura), poi solleva il piede per permettere alle ruote anteriori di lasciare il coping quando cominci ad andare all'indietro. Una volta che le ruote hanno liberato il coping, riportale giù e riscendi in fakie (col piede dominato davanti).[13]
    • Rock'n'roll: i rock'n'roll cominciano nello stesso modo dei rock to fakie. Vai con le ruote anteriori sul coping fino a toccare il deck, ma anziché riscendere in fakie, fai un 180 kickturn e torna giù andando nella direzione opposta [14]
  3. 3
    Fai un lipslide. Il lipslide è un trick abbastanza figo, detto anche "disaster", essendo diventato famoso per spezzare gli skate in due!
    • Scendi in rampa, poppa un ollie 180 arrivando sul coping. Atterra con metà della tavola sul coping, e accovacciati per assorbire l'urto.
    • Togli il peso dal piede posteriore per permettere alle ruote posteriori di liberare il coping e riscendere di nuovo in rampa in switch. [15]
    Pubblicità

Consigli

  • Non spostare la caviglia troppo in fuori perché ti farà volare via la tavola.
  • Impara a fare un ollie da fermo, all'inizio, per diventare pratico con le basi del trick. Una volta a tuo agio coi movimenti, puoi cominciare a provare il trick muovendoti e poi saltando sopra le cose o saltandole direttamente.
  • Tieni le spalle perpendicolari alla tavola, di modo che rimanga dritta e non ruoti. Questo è un problema comune a molti principianti quando imparano a fare i kickflip.
  • La parte più difficile del trick è la tempistica: quando sollevare il tail, quando saltare e come piegare le gambe in fretta. Scoprirai che, in pratica, si fa tutto nello stesso momento! Imparare a fare un ollie diventerà più facile facendo tutto più velocemente.
  • Per imparare come fare i kickflip avrai bisogno di settimane, forse anche mesi di allenamento! Non andare in ansia se non riesci a chiuderli subito. Continua a provarli e ti verranno naturalmente!
Pubblicità

Avvertenze

  • Cadrai, però rialzati in piedi e prova di nuovo.
  • Indossa sempre un casco.
  • Porta sempre anche qualche protezione, aiutano se cadi.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Un casco (sembra un po' da imbranati ma è sicuro)
  • Uno skateboard con tavola, attacchi, ruote e bulloni


wikiHow Correlati

Eseguire un Ollie
Andare in SkateboardAndare in Skateboard
Fare un Manual sullo Skateboard
Eseguire un Kickflip su uno Skateboard
Imparare a Nuotare
Nuotare con un Assorbente Esterno durante il CicloNuotare con un Assorbente Esterno durante il Ciclo
Imparare a Stare a Galla
Fare un Buon Allenamento con il Sacco da PugileFare un Buon Allenamento con il Sacco da Pugile
Nuotare Correttamente a Stile Libero
Imparare i "Punti di Pressione" nelle Arti MarzialiImparare i "Punti di Pressione" nelle Arti Marziali
Dare Pugni Più Forti
Vincere a Braccio di FerroVincere a Braccio di Ferro
Scegliere una Racchetta da TennisScegliere una Racchetta da Tennis
Giocare a TennisGiocare a Tennis
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 23 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 46 406 volte
Categorie: Sport Individuali
Questa pagina è stata letta 46 406 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità