La tua cagnolina si è nuovamente rotolata in una pozzanghera? Se è incinta, è comprensibile che tu possa essere preoccupato all'idea di lavarla, per il timore di causarle dello stress. Tuttavia non devi avere paura! Se è già abituata a fare il bagno, non si agiterà nemmeno in gravidanza.

Parte 1 di 2:
Prepararle il Bagno

  1. 1
    Mantienila calma. Quando una cagnolina aspetta i cuccioli è particolarmente importante farla stare tranquilla: se inizia a divincolarsi, potresti avere difficoltà a tenerla ferma a causa del suo maggiore peso. Accarezzala con movimenti lunghi, parlale dolcemente e fai tutto il possibile per rilassarla.
    • Fatti aiutare da qualcuno, se temi che possa provare a scappare. Saranno tutte coccole in più!
    • Non forzarla se ha timore del bagno. Rendi la vita più semplice a entrambi spazzolandole la pelliccia e cercando di eliminare in questo modo la maggior quantità possibile di sporcizia.
    • Prima di spazzolarla, lascia che il fango si asciughi.
  2. 2
    Mantieni le solite abitudini. Se l'idea di lavarla mentre è incinta ti turba, fai in modo di non trasmetterle la tua ansia, ma comportati come se fosse il solito bagnetto evitando di modificare il vostro rituale.
    • Se generalmente la lavi nella vasca da bagno, continua a farlo normalmente. Evita di portarla all'esterno e di bagnarla con la pompa del giardino solo perché hai paura di sollevarla.
  3. 3
    Raccogli tutto quello che ti serve. Per mantenerla tranquilla e convincerla a entrare nella vasca, tieni a portata di mano qualche bocconcino come premio. Avrai anche bisogno dello shampoo per cani e di alcuni panni per asciugarla prima di lasciarla libera in casa.[1]. Puoi mettere un asciugamano sul bordo della vasca per evitare almeno in parte che l'acqua schizzi sul pavimento.
    • Se non vuoi che la sua pelle si irriti, sappi che in commercio trovi shampoo delicati all'avena specifici per cani.
    • Ti bagnerai a tua volta, quindi indossa degli abiti che non temi di sporcare.[2]
  4. 4
    Metti un tappeto antiscivolo nella vasca. Sai bene quanto le vasche possano diventare scivolose, una volta bagnate e piene di sapone. Un tappetino antiscivolo permetterà alla tua cagnolina di mantenere l'equilibrio mentre fa il bagno. Puoi acquistarne uno online o in qualunque grande magazzino.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Fare il Bagno a una Cagnolina Incinta

  1. 1
    Solleva la cagnolina e mettila nella vasca. Sii molto dolce e tieni presente che, se è di grossa taglia, potresti aver bisogno dell'aiuto di qualcuno. Per evitarle dolore o fastidio, non sollevarla afferrandola sotto la pancia. Falle passare un braccio sotto le zampe posteriori (dietro la pancia) e un altro sotto il collo in modo da sollevarla dal sedere e dal petto.
    • Se la cagnolina è di piccola taglia, puoi farle il bagno nel lavello della cucina o della lavanderia.
  2. 2
    Apri il rubinetto. Assicurati che l'acqua sia tiepida miscelando quella calda e quella fredda. Se hai un soffione per la doccia, spruzza l'acqua su tutto il pelo rendendolo uniformemente bagnato. Se non ce l'hai, versa l'acqua sulla sua pelliccia usando un contenitore.
    • Per tutto il tempo del bagno accarezzala e parlale dolcemente: la aiuterai a rimanere tranquilla.
  3. 3
    Riempi prima la vasca, se la cagnolina ha paura dell'acqua corrente. A volte il rumore del rubinetto aperto potrebbe spaventarla! Per alcuni esemplari il momento del bagno è meno stressante, se vengono messi in una vasca già riempita con la quantità d'acqua necessaria. A questo punto puoi sollevare la tua cagnolina con delicatezza e metterla in acqua. Usa una tazza per bagnarle il pelo invece di utilizzare il soffione della doccia.
  4. 4
    Insaponala con lo shampoo per cani. Muoviti dalla parte anteriore verso la coda. Inizia da dietro la testa, scendi lungo il collo e il corpo, quindi insapona le zampe e infine la coda. Toccala delicatamente sulla pancia e solo lo stretto necessario per assicurarti che sia pulita. Non spingere né strofinare mai energicamente il suo addome.
    • Evita di insaponarle il muso in modo che la schiuma non le vada negli occhi, nel naso o in bocca: meglio utilizzare un panno inumidito con acqua.[3]
    • Fai anche attenzione che non le entri lo shampoo nelle orecchie.
  5. 5
    Risciacqua la pelliccia. Se non ha paura del rumore dell'acqua corrente, apri il rubinetto e risciacqua il pelo con il soffione della doccia. In caso contrario, meglio versare l'acqua con un bicchiere o un contenitore.
    • Sciacquala fino a eliminare completamente la schiuma.
  6. 6
    Falla uscire dalla vasca. Usa lo stesso metodo che hai seguito per metterla nell'acqua: sollevala prendendola dal collo e dal sedere, facendo sempre attenzione a non premerle la pancia. Prima di lasciarla andare, accertati che le zampe siano a contatto con il pavimento affinché non cada.
  7. 7
    Asciuga la tua cagnolina. Se non ha paura dei rumori forti, puoi utilizzare un asciugacapelli: ti permetterà di abbreviare i tempi di asciugatura. La maggior parte dei cani, tuttavia, preferisce essere strofinata delicatamente con un asciugamano. Potresti aver bisogno di usarne più d'uno, in quanto la tua cagnolina ha molti più peli di un essere umano.
    • Non c'è bisogno di asciugarla del tutto, è sufficiente che il suo pelo non goccioli per tutta la casa.
    • Lascia quindi che la pelliccia si asciughi all'aria.
    Pubblicità

Consigli

  • Procedi con calma e in maniera efficiente. Non c'è nessuna fretta.
  • Scegli un leggero shampoo all'avena, delicato su pelle e pelliccia del cane.
  • Dopo il bagno, dalle un piccolo premio.
  • Se pensi di non poterle fare il bagno in tutta sicurezza, prendi in considerazione l'idea di far venire un toelettatore a casa tua.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non fare assolutamente il bagno alla tua cagnolina in prossimità della data del parto. È meglio aspettare piuttosto che rischiare che partorisca nella vasca da bagno.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Viaggiare in Auto col Tuo Cane

Come

Vivere in una Casa con più Cani

Come

Vivere con un Carlino

Come

Riconoscere un Cane che Sta per Morire

Come

Insegnare al tuo Cucciolo a Smettere di Mordere

Come

Prendersi Cura di un Cane dopo la Sterilizzazione

Come

Insegnare a un Cucciolo a Non Mordere

Come

Solidificare le Feci del tuo Cane

Come

Riconoscere i Sintomi di Displasia dell'Anca nei Cani

Come

Addestrare un Cane

Come

Misurare la Febbre al Cane Senza Usare il Termometro

Come

Insegnare ai Cuccioli a Fare i Bisogni Fuori Casa

Come

Identificare i Vermi dei Cani

Come

Capire se il Tuo Cane è Depresso
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Pippa Elliott, MRCVS
Co-redatto da
Veterinaria del Royal College of Veterinary Surgeons
Questo articolo è stato co-redatto da Pippa Elliott, MRCVS. La Dottoressa Elliott è una veterinaria con oltre trenta anni di esperienza. Si è laureata all'Università di Glasgow nel 1987 e ha lavorato come specialista in chirurgia veterinaria per sette anni. In seguito, ha lavorato per più di dieci anni come veterinaria in una clinica per animali. Questo articolo è stato visualizzato 3 418 volte
Categorie: Cani
Questa pagina è stata letta 3 418 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità