Come Fare il Giocoliere

2 Metodi:Farci la manoCon Tre o più Palline

Fare giochi di destrezza è un passatempo impegnativo, ma ricco di soddisfazioni; alcuni studi hanno rilevato un incremento della materia grigia nelle persone che imparano a svolgere questo tipo di attività![1] Nonostante possa sembrare difficile padroneggiare quest’arte, eseguire giochi di destrezza diventa più semplice una volta imparate le basi e fatta molta pratica. Questo articolo fornisce le indicazioni per cimentarsi nel gioco con tre palline; una volta assimilate le basi, ti sarà possibile aggiungerne altre.

Parte 1
Farci la mano

  1. 1
    Scegli le palline adatte. Le palline da giocoliere (o beanbag) sono ottime per i principianti. In linea di principio, procurati delle palline che non rimbalzano molto e che non rotolano via quando cadono; una scelta di questo tipo ti risparmierà, almeno inizialmente, un sacco di corsa! Un set di palline da giocoliere può essere acquistato per pochi euro o essere anche fatto a mano. Delle palline di tennis riempite di sabbia (o di un po’ di monetine) e rivestite con un palloncino vanno comunque bene; non rimbalzano e garantiscono una presa salda, riducendo la possibilità che le palline scivolino di mano.
    • Scegli un luogo adatto dove esercitarti. All’inizio le palline finiranno per scappare in ogni direzione, perciò evita di metterti vicino all’inestimabile lampada ad olio della nonna o alla collezione di ceramiche di tuo padre.
  2. 2
    Lancia consecutivamente in aria una pallina per entrare nella parte. Inizia a passartela da una mano all’altra. Fai anche dei “self”, dei tiri dove la mano che lancia è la stessa che afferra. La pallina dovrebbe raggiungere almeno l’altezza degli occhi. Le braccia non dovrebbero muoversi troppo, perciò cerca di tenere i gomiti vicino alle anche.
  3. 3
    Accompagna il movimento della pallina. In questo modo il gioco risulterà più scorrevole. Semplicemente solleva o abbassa le mani prima di lanciare o ricevere la palla. Attento però a non abbassare troppo la mano che riceve; fare movimenti troppo ampi darà scarsi risultati. Impara questa tecnica palleggiando da una mano all’altra, facendo in modo che le palline non superino in altezza la linea degli occhi.
    • Imita i movimenti di un vero giocoliere. Ti sarà sicuramente capitato in passato di far finta di essere un giocoliere; in quelle situazioni muovevi per caso le mani in piccoli cerchi? Senza pensarci stai già accompagnando il movimento delle palline!
  4. 4
    Tieni una pallina in ogni mano. Lancia la pallina A e, quando raggiunge il punto più alto della sua traiettoria, lancia la pallina B. Fai pratica finché lo scambio non diventa automatico.
    • Questo “punto più alto” della traiettoria è la chiave di tutto! Lanciando così avrai più tempo per effettuare la prossima presa. Quando inizierai ad esercitarti con tre, quattro e cinque palline questo aspetto diverrà fondamentale.

Parte 2
Con Tre o più Palline

  1. 1
    Fai il giocoliere con tre o più palline. Prova a fare tre passaggi di fila. Inizia lentamente, osservando semplicemente come le palline interagiscono tra loro nell’aria durante l’esecuzione. Riuscire a fare giochi di destrezza con tre palline consiste spesso nel comprendere le traiettorie delle palline e nel capire come interagiscono tra loro. Per la maggior parte del tempo una palla sarà a mezz’aria mentre le altre saranno ognuna in una mano diversa.
    • Inizialmente tieni due palline nella mano destra ed una in quella sinistra (il contrario se sei mancino).
    • Inizia a lanciare dalla mano destra (o dalla sinistra, se sei mancino).
    • Lancia una palla dalla mano destra alla sinistra e, quando la palla 1 raggiunge il punto più alto della sua traiettoria, lancia la palla 2 (l’unica che hai nella mano sinistra) facendola passare sotto alla 1, verso la mano destra.
    • Quando la palla 2 è all’apice della sua traiettoria (è a questo punto che ricevi la palla 1 con la sinistra) lancia la palla 3 sotto alla 2.
    • Quando la palla 2 è nella mano destra ricevi la palla 3 e il gioco è fatto! Ripeti innumerevoli volte.
      • Se non riesci a prenderci la mano, lavora con dei piccoli foulard di stoffa leggera che, restando sospesi in aria più a lungo, ti daranno la possibilità di capire meglio come funziona il gioco.
  2. 2
    Impara il lancio a parabola. Ora che hai appreso la “cascata con tre palle” inizia a eseguire il lancio a parabola. Questa tecnica consiste nel lanciare in direzione opposta con una mano. Invece di lanciare la palla verso l’interno, la afferri e la lanci verso l’esterno e al di sopra della traiettoria della pallina precedente.
    • Puoi iniziare con una normale “cascata con tre palle” ed effettuare di tanto in tanto un tiro a parabola, facendo in modo che, nel complesso, 1/3 dei tiri sia a parabola. Se fai ogni volta un lancio a parabola e due normali stai eseguendo uno “slow shower”; se invece effettui lanci a parabola a ripetizione e con entrambe le mani stai eseguendo una “cascata al contrario con tre palle”. Una volta appresi questi tipi di lancio potrai cimentarti nei lanci a mani incrociate, nelle colonne (con una palla nel mezzo e le altre ai lati) e nel Mills Mess.
  3. 3
    Passa a quattro e poi a cinque palle. Impara a palleggiare due palle con la stessa mano, poi fanne palleggiare due nella destra e due nella sinistra contemporaneamente. Alcuni sostengono che gli esercizi con tre palle sono più semplici di quelli con tre!
    • Fare il giocoliere con cinque palle è grossomodo come farlo con tre ma si devono muovere le mani molto più velocemente e lanciare le palline più in alto. Fai pratica; servono tempo e pazienza per padroneggiare la tecnica.

Consigli

  • Esercitati in casa per evitare che le palline cadano troppo lontano o che il vento influenzi le traiettorie. Ma stai lontano dagli oggetti che si possono rompere!
  • Inizia lentamente, seguendo i passaggi necessari per fare l’esercizio con tre palle. Cerca poi di eseguire il palleggio senza fermarti. Se non ci riesci, non preoccuparti. Fai una pausa e ricomincia quando sei pronto.
  • Un letto o un divano possono rivelarsi utili per raccogliere le palle cadute.
  • Inizia ad esercitarti con la tua mano dominante.
  • Nell’arte del giocoliere è di aiuto concentrarsi non tanto nel prendere, quanto nel lanciare la palla in maniera precisa, in modo che cada esattamente sulla mano che riceve.
  • Rilassati, respira e non scoraggiarti. Possono volerci giorni di allenamento anche solo per eseguire una rotazione con tre palle per un paio di volte di fila.
  • Costruirsi delle immagini mentali aiuta molto nei giochi di destrezza. Ad esempio, se hai dei problemi nel lanciare abbastanza in alto e con precisione, immagina di essere in una scatola che va dall’altezza del tuo gomito a una trentina di centimetri sopra alla tua testa; oppure, se non puoi fare a meno di muoverti in avanti, prova a immaginare di essere scalzo e che il pavimento davanti a te sia disseminato di puntine.
  • Mettiti di fronte a un muro per evitare che le palle cadano troppo lontano in avanti.
  • Ricorda di usare oggetti dello stesso peso; ciò renderà il tutto estremamente più facile.
  • Inizia con dei fazzoletti o dei foulard. Ma fai attenzione! Questo metodo facilitato va bene per iniziare, ma può dare l’impressione che l’esercizio sia più facile di quello che è in realtà. Così, iniziando poi ad esercitarti con le palline, potresti avere dei problemi.


Avvertenze

  • Fare il giocoliere è impegnativo e a volte può essere deprimente, faticoso, ripetitivo, noioso o tutte queste cose messe assieme; ma lo stesso discorso vale, in fin dei conti, per tutte quelle attività alle quali vale la pena di dedicare un sacco di tempo per riceverne in cambio le maggiori soddisfazioni.
  • Evita di fare giochi di destrezza con oggetti pesanti.
  • Non provare a fare questo tipo di esercizi con oggetti pericolosi. Solo i professionisti possono fare questo genere di esibizioni in tutta sicurezza.
  • Fare il giocoliere è un’attività fisica; cerca di scaldarti a dovere facendo dello stretching prima di iniziare l’allenamento.

Cose che ti Serviranno

  • Palline da giocoliere della misura adatta, che potrai reggere a coppie di due in ogni mano.
  • Un letto o un divano davanti ai quali allenarsi (in modo da non doversi abbassare ogni volta fino a terra)
  • Fazzoletti di seta (opzionale)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Trucchi & Scherzi

In altre lingue:

English: Juggle, Español: hacer malabares, Deutsch: Jonglieren, Português: Fazer Malabarismo, Русский: жонглировать, Nederlands: Jongleren, Čeština: Jak se naučit žonglovat, Français: jongler, Bahasa Indonesia: Berlatih Juggling, ไทย: เล่นจักกลิ้ง, Tiếng Việt: Tung hứng, العربية: قذف الكرات في الهواء والتقاطها

Questa pagina è stata letta 16 077 volte.

Hai trovato utile questo articolo?