Come Fare il Jailbreak del Tuo iPhone con Jailbreakme

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Preparare il JailbreakiOS 10 - 10.3.3 (32 bit)iOS 10 - 10.2 (64 bit)iOS 10 - 10.1.1 (iPhone 7 e 7+)iOS 9.0 - 9.3.3iOS 8.0 - 8.4iOS 7.1 - 7.1.26 Riferimenti

Questo articolo mostra come installare il software necessario per eseguire il jailbreak di un iPhone. Il jailbreak permette di installare sull'iPhone applicazioni e programmi non certificati dalla Apple e quindi non presenti all'interno dell'App Store. In questo modo avrai la possibilità di modificare e personalizzare il tuo iPhone come meglio credi. Ricorda che si tratta di una procedura non autorizzata e non accettata dalla Apple.

Parte 1
Preparare il Jailbreak

  1. 1
    Assicurati che la versione di iOS installata sull'iPhone supporti il jailbreak. Avvia l'app Impostazioni, tocca la voce Generali, scegli l'opzione Info, quindi prendi nota del numero riportato accanto al campo "Versione". Si tratta del numero della versione di iOS installata sul dispositivo. Ecco l'elenco delle ultime versioni di iOS che supportano il jailbreak:
    • iOS 11.2 - 11.3.1;
    • iOS 11 - 11.1.2;
    • iOS 10 - 10.3.3 (32-bit);
    • iOS 10 - 10.2 (64-bit);
    • iOS 10 - 10.1.1 (iPhone 7 e 7+);
    • iOS 9 - 9.3.3;
    • iOS 8 - 8.4;
    • iOS 7.1 - 7.1.2;
    • iOS 7.0 - 7.0.6;
    • Se il sistema operativo del tuo iPhone non supporta il jailbreak, dovrai attendere che venga rilasciata la relativa versione modificata.
  2. 2
    Disattiva il codice di accesso dell'iPhone. Avvia l'app Impostazioni, scorri il menu apparso verso il basso per individuare e selezionare la voce Touch ID e codice (o Codice), inserisci l'attuale codice di sblocco, scorri il nuovo menu verso il basso e scegli l'opzione Disabilita codice, quindi inserisci nuovamente il codice di sicurezza. Al termine del jailbreak potrai riattivarlo di nuovo.
  3. 3
    Disattiva la funzionalità "Trova il mio iPhone". Questo servizio non può essere in funzione durante la procedura di jailbreak del dispositivo iOS. Per disabilitarlo premi il pulsante "Indietro" posto nell'angolo superiore sinistro dello schermo dell'iPhone per ritornare alla pagina "Impostazioni" dell'omonimo menu, scorri l'elenco apparso per individuare e selezionare la voce iCloud, seleziona l'opzione Trova il mio iPhone, quindi disattiva il cursore Trova il mio iPhone spostandolo verso sinistra. Per completare questo passaggio potresti dover inserire la password del tuo ID Apple.
  4. 4
    Aggiorna iTunes con l'ultima versione disponibile. Avvia il programma, accedi al menu Guida posto nella parte superiore sinistra della finestra, scegli l'opzione Verifica aggiornamenti, quindi premi il pulsante Scarica iTunes se richiesto.
  5. 5
    Collega l'iPhone al computer. Per stabilire il collegamento usa il cavo USB che utilizzi per ricaricare il dispositivo. Inserisci un'estremità nella porta di comunicazione dell'iPhone posta sul lato inferiore, quindi collega l'altro connettore a una porta USB del computer.
  6. 6
    Esegui il backup dell'iPhone. In questo modo sarai in grado di eseguire il ripristino del sistema operativo e di tutti i dati presenti nel dispositivo se la procedura di jailbreak non dovesse andare a buon fine. Nello scenario peggiore sarai comunque in grado di ripristinare i tuoi dati personali su un iPhone nuovo nel caso l'attuale si danneggiasse irrimediabilmente.
  7. 7
    Attiva la modalità "Uso in aereo" dell'iPhone. In questo modo la Apple non potrà intervenire durante la procedura di jailbreak per bloccarla. Avvia l'app Impostazioni e attiva il cursore Uso in aereo (posta nella parte superiore del menu "Impostazioni") spostandolo verso destra. A questo punto sei pronto per eseguire il jailbreak del dispositivo.
  8. 8
    Verifica se puoi eseguire il jailbreak del tuo dispositivo consultando questo sito, quindi controlla se il file di installazione in formato IPSW è certificato consultando questo link. Se necessario, esegui il downgrade a una versione precedente di iOS.

Parte 2
iOS 10 - 10.3.3 (32 bit)

  1. 1
    Verifica di essere in possesso di un iPhone 5 o un iPhone 5c. Questa procedura di jailbreak non funziona nel caso di un iPhone 5S o un modello successivo.
  2. 2
    Accesi al sito web https://h3lix.tihmstar.net/ e premi il pulsante "Get h3lix!".
  3. 3
    Scarica il programma "Cydia Impactor" dal seguente URL http://www.cydiaimpactor.com/ ed eseguilo.
  4. 4
    Assicurati che iTunes sia installato sul computer.
  5. 5
    Individua il file IPA scaricato dal sito web "h3lix" e segui queste istruzioni:
    • Seleziona l'opzione "Device", scegli la voce "Install Package" e seleziona il file IPA scaricato dal sito "h3lix" e memorizzato all'interno della cartella "Download";
    • Trascina l'icona del file IPA all'interno della finestra del programma "Cydia Impactor".
  6. 6
    Inserisci il tuo ID Apple e la relativa password di sicurezza. Se hai abilitato l'autenticazione a due fattori per l'ID Apple, dovrai fornire la password per le app che hai scelto.
  7. 7
    Autorizza lo sviluppatore che ha creato l'app per eseguire il jailbreak. Avvia l'app Impostazioni, scegli la voce "Generali", seleziona l'opzione "Gestione profili e dispositivo", tocca la voce "h3lix", quindi premi il pulsante "Autorizza" e fornisci il codice di accesso del dispositivo.
  8. 8
    Avvia l'app h3lix. L'iPhone dovrebbe eseguire il "respring", cioè il riavvio del programma che gestisce la schermata Home all'interno della quale dovrebbe apparire l'icona di Cydia.
  9. 9
    Ripeti i passaggi 5 e 6 per i prossimi sette giorni, a meno di non aver sottoscritto il programma a pagamento per diventare uno sviluppatore di app per dispositivi Apple.

Parte 3
iOS 10 - 10.2 (64 bit)

  1. 1
    Assicurati che il tuo iPhone sia compatibile con la procedura di jailbreak. In questo caso dovrai essere in possesso di un iPhone 5S, 6, 6 Plus, 6S, 6S Plus o SE per poter eseguire il jailbreak della versione 10 di iOS.
    • Non potrai eseguire il downgrade a una versione di iOS compatibile per il jailbreak, a meno di non aver salvato gli "SHSH blob" (piccoli frammenti di dati relativi al protocollo della Apple che controlla il ripristino e l'aggiornamento del sistema operativo iOS). Se così fosse, esegui il downgrade seguendo le istruzioni di questo articolo.
  2. 2
    Accedi al sito web Yalu. Usa solo il link fornito in questo articolo dato che esistono diverse copie fasulle di questo sito il cui unico scopo è quello di poter installare virus e malware sul tuo iPhone.
  3. 3
    Seleziona il link "ipa (cydia impactor)". È visualizzato nella parte superiore della pagina, all'interno della sezione "beta7".
    • Ad oggi non è possibile eseguire il jailbreak della versione 10.3 di iOS. Tuttavia non appena verrà rilasciato il file di installazione verrà pubblicato direttamente sulla pagina principale del sito Yalu.[1]
  4. 4
    Accedi al seguente sito web per scaricare il programma "Cydia Impactor". Potrai scaricare la versione del software per i seguenti sistemi operativi:
    • Mac OS X;
    • Windows;
    • Linux (32 bit);
    • Linux (64 bit).
  5. 5
    Seleziona il link relativo al sistema operativo installato sul computer in uso. I collegamenti indicati sono posizionati nella parte superiore della pagina web apparsa. Il file di installazione verrà scaricato sul computer in formato ZIP.
  6. 6
    Fai doppio clic sull'icona dell'archivio ZIP appena scaricato. Verrà visualizzato il relativo contenuto caratterizzato da diversi file. L'unico elemento su cui devi focalizzare l'attenzione è il file denominato "Impactor" classificato come "Applicazione".
  7. 7
    Fai doppio clic sull'icona del file "Impactor" relativo all'applicazione. Verrà avviata la procedura di installazione. A questo punto dovrai attendere qualche minuto in modo che il programma completi il caricamento di tutti i file necessari.
    • Prima di eseguire questo passaggio l'iPhone deve essere connesso al computer. Se così non fosse, esegui il collegamento adesso e solo dopo avvia l'applicazione "Impactor".
  8. 8
    Seleziona e trascina il file "yalu102_beta7", scaricato nei passaggi precedenti, all'interno della finestra dell'applicazione "Impactor". Il file in esame è caratterizzato da un'icona a forma di logo di iTunes.
  9. 9
    Inserisci l'indirizzo email associato al tuo ID Apple all'interno della finestra di pop-up apparsa.
  10. 10
    Premi il pulsante OK.
  11. 11
    Adesso digita la password di sicurezza dell'ID Apple. Assicurati che sia la medesima password che usi per accedere ad iCloud o all'App Store.
    • Nel caso tu riceva un messaggio di errore, dovrai generare una password specifica per l'app in esame. Segui queste istruzioni:
      • Accedi al sito web ID Apple;
      • Esegui il login utilizzando le credenziali di accesso relative al tuo ID Apple;
      • Seleziona il link Genera Password... posto all'interno della sezione "Password specifiche per le app";
      • Assegna un nome alla nuova password (per esempio "jailbreak") e premi il pulsante Crea.
      • Copia la password appena creata e usala per autorizzare il programma "Impactor" quando richiesto.
  12. 12
    Premi il pulsante OK. Se hai inserito le credenziali di accesso corrette, il file scaricato dal sito web Yalu verrà installato sull'iPhone.
    • L'installazione dovrebbe richiedere diversi minuti, quindi sii paziente.
  13. 13
    Avvia il programma Yalu su iPhone. È caratterizzato da un'icona nera e grigia su cui è raffigurato un volto umano. La troverai all'interno della Home del dispositivo.
  14. 14
    Attendi la comparsa della finestra di pop-up che ti avviserà di aver installato un programma creato da uno sviluppatore non autorizzato. Avvia l'app Impostazioni, tocca la voce Generali, scegli l'opzione Gestione profili e dispositivo, quindi tocca l'ID Apple che hai usato per installare yalu102. Premi il pulsante Autorizza, quindi tocca la voce Conferma.
  15. 15
    Premi il pulsante go presente al centro dello schermo. Dopo aver eseguito questo passaggio, dovrebbe apparire il messaggio di notifica Archivio quasi pieno per indicare che il processo di installazione è andato a buon fine. Al termine del riavvio del dispositivo il jailbreak sarà completo e sulla Home dell'iPhone dovrebbe essere apparsa l'app Cydia.

Parte 4
iOS 10 - 10.1.1 (iPhone 7 e 7+)

  1. 1
    Assicurati che il tuo iPhone 7 sia compatibile con la procedura di jailbreak. Per poter eseguire il jailbreak usando il programma mach_portal+yalu il dispositivo dovrà utilizzare la versione 10.1.1 di iOS o un versione precedente.
    • Non potrai eseguire il downgrade a una versione di iOS compatibile per il jailbreak, a meno di non aver salvato gli "SHSH blob" (piccoli frammenti di dati relativi al protocollo della Apple che controlla il ripristino e l'aggiornamento del sistema operativo iOS). Se così fosse, esegui il downgrade seguendo le istruzioni di questo articolo.
  2. 2
    Accedi al sito web Yalu. Usa solo il link fornito in questo articolo dato che esistono diverse copie fasulle di questo sito il cui unico scopo è quello di poter installare virus e malware sul tuo iPhone.
  3. 3
    Scorri la pagina apparsa verso il basso. Seleziona il link "mirror (my own) – beta3". È il primo link presente all'interno della sezione "yalu + mach_portal" della pagina.
    • Anche se questo file fa riferimento a una versione modificata e instabile del sistema operativo iOS, si tratta comunque del jailbreak più sicuro ed efficiente a disposizione per iPhone 7.
  4. 4
    Accedi al seguente sito web per scaricare il programma "Cydia Impactor". Potrai scaricare la versione del software per i seguenti sistemi operativi:
    • Mac OS X;
    • Windows;
    • Linux (32 bit);
    • Linux (64 bit).
  5. 5
    Seleziona il link relativo al sistema operativo installato sul computer in uso. I collegamenti indicati sono posizionati nella parte superiore della pagina web apparsa. Il file di installazione verrà scaricato sul computer in formato ZIP.
  6. 6
    Fai doppio clic sull'icona dell'archivio ZIP appena scaricato. Verrà visualizzato il relativo contenuto caratterizzato da diversi file. L'unico elemento su cui devi focalizzare l'attenzione è il file denominato "Impactor" classificato come "Applicazione".
  7. 7
    Fai doppio clic sull'icona del file "Impactor" relativo all'applicazione. Verrà avviata la procedura di installazione. A questo punto dovrai attendere qualche minuto in modo che il programma completi il caricamento di tutti i file necessari.
    • Prima di eseguire questo passaggio l'iPhone deve essere connesso al computer. Se così non fosse, esegui il collegamento adesso e solo dopo avvia l'applicazione "Impactor".
  8. 8
    Seleziona e trascina il file "yalu+mach_portal", scaricato nei passaggi precedenti, all'interno della finestra dell'applicazione "Impactor". Il file in esame è caratterizzato da un'icona a forma di logo di iTunes.
  9. 9
    Inserisci l'indirizzo email associato al tuo ID Apple all'interno della finestra di pop-up apparsa.
  10. 10
    Premi il pulsante OK.
  11. 11
    Adesso digita la password di sicurezza dell'ID Apple. Assicurati che sia la medesima password che usi per accedere ad iCloud o all'App Store.
    • Se appare un messaggio di errore, dovrai generare una password specifica per l'app in esame. Segui queste istruzioni:
      • Accedi al sito web ID Apple;
      • Esegui il login utilizzando le credenziali di accesso relative al tuo ID Apple;
      • Seleziona il link Genera Password... posto all'interno della sezione "Password specifiche per le app";
      • Assegna un nome alla nuova password (per esempio "jailbreak") e premi il pulsante Crea.
      • Copia la password appena creata e usala per autorizzare il programma "Impactor" quando richiesto.
  12. 12
    Premi il pulsante OK. Se hai inserito le credenziali di accesso corrette, il file scaricato dal sito web Yalu verrà installato sull'iPhone.
    • L'installazione dovrebbe richiedere diversi minuti, quindi sii paziente.
  13. 13
    Avvia il programma "mach_portal" su iPhone. È caratterizzato da un'icona che è stata ricoperta con il correttore bianco. La troverai all'interno della Home del dispositivo.
  14. 14
    Attendi la comparsa della finestra di pop-up che ti avviserà di aver che hai installato un programma creato da uno sviluppatore non autorizzato. Avvia l'app Impostazioni, tocca la voce Generali, scegli l'opzione Gestione profili e dispositivo, quindi tocca l'ID Apple che hai usato per installare mach_portal. Premi il pulsante Autorizza, quindi tocca la voce Conferma.
  15. 15
    Tocca nuovamente l'icona dell'app "mach_portal". Lo schermo diventerà completamento bianco per 30 secondi. Trascorso questo lasso di tempo il dispositivo verrà riavviato automaticamente. Al termine del riavvio, il jailbreak sarà completo e all'interno della schermata Home sarà apparsa l'icona dell'app Cydia.
  16. 16
    Avvia l'app di Cydia. Se questa è la prima volta che esegui questa operazione, dovrà trascorrere un po' di tempo prima che appaia l'interfaccia di Cydia. Al termine del caricamento accedi alla scheda "Sorgenti".
  17. 17
    Premi il pulsante Modifica posto nell'angolo superiore destro dello schermo, quindi premi il pulsante Aggiungi posto nell'angolo superiore sinistro. Incolla il seguente URL http://83.218.67.215/~ijapija00/cydia all'interno del campo di testo apparso.
  18. 18
    Accedi alla barra di ricerca di Cydia. Digita la seguente stringa di ricerca Substrate Fix (iOS 10). A questo punto seleziona il package relativo al software cercato e installalo sul dispositivo.

Parte 5
iOS 9.0 - 9.3.3

  1. 1
    Accedi al sito web Pangu jailbreak. Il jailbreak della versione 9.1 di iOS e delle versioni successive è disponibile solo per dispositivi a 64-bit (iPhone 5S e tutti i modelli dell'iPhone 6). Tuttavia tutte le altre versioni di iOS 9 possono essere modificate su qualsiasi iPhone.[2]
    • Non potrai eseguire il downgrade a una versione di iOS compatibile per il jailbreak, a meno di non aver salvato gli "SHSH blob" (piccoli frammenti di dati relativi al protocollo della Apple che controlla il ripristino e l'aggiornamento del sistema operativo iOS). Se così fosse, esegui il downgrade seguendo le istruzioni di questo articolo.
  2. 2
    Premi il pulsante Download & Help, quindi seleziona il link Download. Questi elementi sono entrambi collocati al centro della parte superiore delle rispettive pagine.
  3. 3
    Avvia il programma Pangu sul computer. Assicurati che l'iPhone sia collegato correttamente al computer. Il programma Pangu impiegherà qualche secondo prima di avviarsi e rilevare il dispositivo iOS:
  4. 4
    Premi il pulsante Start per avviare la procedura di jailbreak. Ti verrà chiesto di confermare di aver eseguito il backup del dispositivo.
  5. 5
    Premi il pulsante Already backed up. In questo modo confermerai di aver già eseguito il backup dell'iPhone utilizzando iTunes.
  6. 6
    Attendi che la prima parte della procedura di jailbreak venga completata. Al 55% del completamento del jailbreak l'iPhone verrà riavviato automaticamente, mentre al 65% ti verrà chiesto di attivare la modalità "Uso in aereo".
  7. 7
    Quando richiesto accedi all'iPhone e avvia l'app Pangu. Questo messaggio comparirà al 75% del completamento della procedura di jailbreak. A questo punto dovresti individuare l'icona dell'app Pangu in una delle pagine che compongono la schermata Home del dispositivo iOS. Se così non fosse, scorri il dito sullo schermo dell'iPhone verso il basso partendo dal centro ed esegui una ricerca usando la parola chiave "Pangu".
  8. 8
    Autorizza l'app a poter accedere alle immagini memorizzate sul dispositivo. Il programma Pangu ti chiederà l'autorizzazione per accedere alla galleria multimediale. Si tratta di un passaggio obbligatorio per poter eseguire l'exploit che permetterà il completamento della procedura di jailbreak. Dato che l'iPhone è in modalità "Uso in aereo", non dovrai preoccuparti del fatto che le tue foto personali possano essere trasferite a fonti esterne. Inoltre l'app Pangu verrà rimossa automaticamente dal dispositivo una volta che il jailbreak sarà completo.[3]
  9. 9
    Attendi che la procedura di jailbreak sia completa. Quando Pangu avrà avuto accesso alla galleria multimediale del dispositivo, l'esecuzione del jailbreak potrà continuare. Verrà visualizzato il messaggio "Already Jailbroken", all'interno della finestra del computer relativa al programma Pangu, non appena la procedura sarà completa. A questo punto l'app di Cydia sarà comparsa all'interno di una delle pagine della schermata Home.
  10. 10
    Avvia l'app di Cydia. Se questa è la prima volta che esegui questa operazione, dovrà trascorrere un po' di tempo prima che appaia l'interfaccia di Cydia. Al termine di questo passaggio l'iPhone verrà riavviato e il jailbreak sarà completo.
    • Questo tipo di jailbreak viene definito "semi-untethered", il che significa che ad ogni riavvio del dispositivo dovrai effettuare nuovamente la procedura di jailbreak usando l'app Pangu. Molto probabilmente questo inconveniente è dovuto al fatto che il certificato dell'app Pangu scade dopo un determinato lasso di tempo. In ogni caso gli esperti di jailbreak consigliano di utilizzare il programma JailbreakMe creato da Luca Todesco e reperibile a questo link http://jbme.qwertyoruiop.com/.[4]
  11. 11
    Evita di aggiornare il tuo iPhone. Tutti gli aggiornamenti futuri di iOS molto probabilmente rimuoveranno il jailbreak e ti impediranno di eseguirlo nuovamente.

Parte 6
iOS 8.0 - 8.4

  1. 1
    Verifica che il tuo iPhone sia compatibile con la procedura di jailbreak. Per eseguire il jailbreak della versione 8.0 - 8.4 di iOS puoi usare il programma TaiG. Tuttavia la versione 8.4.1 di iOS non può essere modificata. Purtroppo non è possibile eseguire il downgrade alle versioni 8.1.3 - 8.4 di iOS.
  2. 2
    Scarica il file di installazione di TaiG. Premi il pulsante per effettuare il download della versione del programma compatibile con il sistema operativo in uso, quindi attendi che il file venga scaricato sul computer.
    • Se stai scaricando la versione per Windows, assicurati che si tratti del file V2.4.5 per iOS 8.1.3 - 8.4. Se vuoi eseguire il jailbreak delle versioni 8.0 - 8.1.2 di iOS, dovrai scaricare il file relativo alla versione V1.2.1 di TaiG.
  3. 3
    Avvia il programma TaiG. Quando apparirà l'interfaccia di TaiG il tuo dispositivo iOS verrà visualizzato all'interno della schermata principale. Il completamento di questo passaggio richiede alcuni secondi.
  4. 4
    Deseleziona il pulsante di spunta "3K Assistant". Si tratta di un programma non necessario per il successo della procedura di jailbreak. Assicurati che il pulsante di spunta relativo all'installazione di Cydia sia selezionato, dato che si tratta di un componente fondamentale per la buona riuscita del jailbreak.
  5. 5
    Premi il pulsante Start collocato all'interno della finestra del programma TaiG. La procedura di jailbreak dell'iPhone avrà inizio. A questo punto puoi controllare lo stato di avanzamento della procedura direttamente dalla finestra del programma TaiG. Durante questa fase il dispositivo iOS verrà riavviato automaticamente diverse volte.
  6. 6
    Quando il jailbreak dell'iPhone è completo, avvia l'app di Cydia. Quando all'interno della finestra di TaiG appare il messaggio "Jailbreak succeeded!" dovresti essere in grado di individuare l'app di Cydia all'interno di una delle pagine della Home del tuo iPhone. Se così non fosse, scorri il dito sullo schermo dell'iPhone verso il basso partendo dal centro ed esegui una ricerca usando la parola chiave "Cydia."
  7. 7
    Attendi che Cydia venga configurata e il dispositivo venga riavviato automaticamente. Quando avvierai Cydia per la prima volta, l'applicazione provvederà automaticamente a configurare il proprio file system e a riavviare l'iPhone. Quando il riavvio sarà completo la procedura di jailbreak sarà terminata.
  8. 8
    Evita di installare i futuri aggiornamenti del sistema operativo. Installando l'ultima versione disponibile di iOS, il jailbreak verrà rimosso e non potrai più eseguire il downgrade alla versione 8 di iOS. In altre parole, se vuoi continuare a utilizzare i vantaggi offerti dal jailbreak, non installare alcun aggiornamento proposto dalla Apple.

Parte 7
iOS 7.1 - 7.1.2

  1. 1
    Scarica il programma Pangu. Si tratta di un software gratuito in grado di eseguire il jailbreak dei dispositivi iOS. Si tratta di uno strumento basato sul lavoro del programmatore evad3r ed è concepito per eseguire il jailbreak della versione 7.1.x di iOS. Scarica il file di installazione di Pangu solo dal seguente sito web.
    • Per accedere al file di Pangu per eseguire il jailbreak della versione 7.1 di iOS, premi il pulsante posto nell'angolo superiore destro della pagina, quindi seleziona l'opzione for iOS 7.1.X.
    • Pangu è disponibile sia per sistemi Windows sia per Mac.
  2. 2
    Avvia il programma Pangu. Il tuo iPhone verrà visualizzato all'interno della finestra di Pangu.
  3. 3
    Premi il pulsante Jailbreak. In questo modo verrà avviata la procedura di jailbreak.
  4. 4
    Segui le istruzioni per modificare la data del tuo iPhone. Dovrai impostare la data di sistema al 2 Giugno del 2014.
  5. 5
    Avvia l'app Pangu sull'iPhone quando l'avanzamento della procedura di jailbreak si sarà fermato al 50%. Quando richiesto autorizza l'esecuzione dell'applicazione.
  6. 6
    Attendi che la procedura di jailbreak sia completa. Non usare il dispositivo mentre la procedura di jailbreak è in atto. Al termine di questo passaggio l'iPhone verrà riavviato.
  7. 7
    Avvia l'app di Cydia. Si tratta del programma che dà accesso a tutte le applicazioni e agli strumenti messi a disposizione dal jailbreak. Per completare la configurazione del file system dell'iPhone dovrai avviare Cydia. Al termine della configurazione di quest'ultima il dispositivo iOS verrà riavviato automaticamente.

Consigli

  • Se hai eseguito il ripristino del dispositivo dopo aver effettuato il jailbreak per risolvere una problematica legata al funzionamento, ma il problema persiste, sarai costretto a ripristinare le impostazioni di fabbrica predefinite. In questo caso il dispositivo verrà formattato e tutti i dati che contiene (ad eccezione del sistema operativo) verranno rimossi definitivamente.

Avvertenze

  • Stai molto attento quando scarichi programmi o altri contenuti da Cydia. La procedura di jailbreak elimina le restrizioni inserite dalla Apple che impediscono di scaricare sul dispositivo malware o virus.[5]
  • Eseguire il jailbreak di un iPhone viola i termini del contratto stipulato con la Apple riguardanti l'utilizzo del dispositivo e delle sue funzionalità. Modificare il sistema operativo iOS potrebbe fare aumentare i rischi relativi alla sicurezza dei dati, renderlo instabile e in casi estremi potresti non avere accesso ai servizi offerti dalla Apple. Quest'ultima si riserva il diritto di negare l'accesso ai suoi servizi a qualsiasi dispositivo che sia stato modificato senza autorizzazione o che stia utilizzando software non certificato.[6]

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Cellulari & Gadgets

In altre lingue:

English: Jailbreak an iPhone, Español: hacerle jailbreak a un iPhone, Nederlands: Je iPhone jailbreaken met Jailbreakme, Português: Desbloquear um iPhone com o Jailbreakme, Русский: взломать (сделать джейлбрейк) iPhone, 中文: 用JailbreakMe为iPhone越狱, Deutsch: Ein IPhone jailbreaken, Bahasa Indonesia: Melakukan Jailbreak pada iPhone, العربية: كسر حماية أجهزة iOS, Tiếng Việt: Bẻ khóa Thiết bị iOS, हिन्दी: अपने आईओएस डिवाइस को जेलब्रेक करें

Questa pagina è stata letta 24 248 volte.
Hai trovato utile questo articolo?