Il lievito è utilizzato per fare tutto dalla birra al pane, eppure molta gente come crearlo in casa. Il processo usato per coltivare il lievito sembra complicato all'inizio perché richiede passaggi, strumenti e prodotti chimici specifici, ma è relativamente semplice da fare e da imparare. Si può fare una coltura di lievito a casa usando qualche utensile da cucina come barattoli di pappe per bambini, carta Scottex, una pentola normalissima e dei tamponi di alcool. Una volta imparato, il processo diventerà automatico e fare il pane, la birra,e altri prodotti da forno che richiedono il lievito, sarà semplice.

Metodo 1 di 3:
Prima Cottura per Preparare il Mezzo

  1. 1
    Fai bollire 250 ml di acqua. Una volta calda, toglila dal fuoco.
  2. 2
    Mescola 15 grammi di estratto di malto all'acqua e scioglilo completamente. Fai bollire per altri 10-15 minuti. Così sarà sterile.
    • Questa seconda bollitura sterilizza il mix chiamato “mosto.”
  3. 3
    Aggiungici una confezione di gelatina. Mescola finché è sciolta -- completamente sciolta.
  4. 4
    Versa un po' di mosto-gelatina in ciascun vasetto o vetrino che userai per le colture. Riempilo per circa un quarto. È più facile con una provetta.
    • Tieni un contenitore vuoto da parte per usarlo più tardi.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Seconda Cottura: Inoculare il Mezzo

  1. 1
    Sistema i vasi o i vetrini sul fondo di una pentola larga. Controlla che abbia il suo coperchio. Ecco perché è comodo usare contenitori piatti sul fondo. Le provette ad esempio sono bombate e dovresti metterle in un porta provette per tenerle ferme.
  2. 2
    Aggiungi da 5 a 7,5 cm di acqua. O abbastanza da farla arrivare a metà altezza dei contenitori colturali. Accertati che l'acqua non penetri all'interno però.
    • Metti dentro i coperchi dei contenitori con attenzione. Non chiudere i contenitori, metti semplicemente i coperchi nella pentola, così si sterilizzeranno. Se li chiudessi, potrebbe esplodere tutto.
  3. 3
    Porta l'acqua nella pentola a bollore. Tieni a fuoco alto per 15 minuti per sterilizzare i contenitori. Poi toglili con un paio di pinze da cucina e falli raffreddare del tutto. Ci vorrà un po: sii paziente.
    • Aspetta che la temperatura arrivi almeno a 40° prima di mettere i coperchi ai contenitori o il mezzo potrebbe creare il vuoto all'interno e implodere. Una volta freddo, chiudi e avvita bene. I professionisti solitamente lasciano raffreddare per 24 ore in obliquo.
    • Solitamente si dice così, “obliquo” perché molti usano provette e ne invertono l'angolo in modo che il mostro gelatinoso si rapprenda in obliquo.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Passaggi Finali

  1. 1
    Appronta la zona di lavoro. Ti serviranno alcune cose. Sarà più semplice se le hai a portata di mano. Procurati:
    • Una confezione di lievito
    • Provette
    • Una grappetta aperta o un lungo ago
    • Cotone o carta da cucina srotolata
    • Una fialetta di alcool etilico
    • Il tuo vetrino appoggiato su carta da cucina pulita
    • Il vetrino (o vasetto) vuoto sterilizzato assieme al coperchio che aveva tenuto da parte.
  2. 2
    Prepara il lievito seguendo le istruzioni sulla confezione. Ciascuna confezione avrà consigli e istruzioni diverse quindi seguile con attenzione. Dovrai scuotere il lievito in modo che si gonfi e formi una pasta.
  3. 3
    Inizia a fare le colture. Apri la confezione di lievito a metà. Intingi l'ago o la punta della grappetta nell'alcool (lo sterilizzi rimuovendo agenti contaminanti che disturberebbero la coltura).
    • Impasta la punta dell'ago nel lievito.
  4. 4
    Inseriscilo nel mix di mosto gelatinoso e scaricaci dentro la pasta raccolta. Lavora velocemente se possibile in questa fase per evitare contaminazioni. Se riesci, trattieni il respiro.
    • Alcuni birrai raccomandano di mettere un foglio di carta da cucina intriso di alcool sulla bocca del barattolo o del vetrino di inserirci l'ago attraverso per evitare la contaminazione quando si aggiunge il lievito.
  5. 5
    Sigilla il contenitore con il suo coperchio. Mettilo in un luogo fresco e pulito per 72 ore. Entro un paio di giorni vedrai una pellicola polverosa sulla superficie del vetro e qualche giorno dopo diventerà uno strato bianco latte di un 1 mm di spessore.
    • Strofina l'esterno dei barattoli e i coperchi con dei tamponi intrisi di alcool. Come sempre tutto deve essere sterile.
  6. 6
    Allenta i coperchi per far diminuire la pressione poi chiudi nuovamente.
    • Noterai un leggero sibilo appena sviti. È l'eccesso di diossido di carbonio rilasciato dal lievito che cresce e che fuoriesce appena la pressione interna si riduce.
  7. 7
    Etichetta ciascun barattolo con la data di coltura. Metti in frigorifero per continuare a farlo crescere. Dovrebbe mantenersi per almeno tre mesi.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Acqua
  • Pentola larga con coperchio
  • Estratto di malto
  • Gelatina
  • Vetrini, vasetti con coperchio
  • Pinze
  • Confezione di lievito
  • Tamponi con alcool
  • Un ago ipodermico o una grappetta aperta

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 565 volte
Categorie: Pane & Pasta
Questa pagina è stata letta 2 565 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità