Come Fare il Profumo (Metodo dei Fiori e dell'Acqua)

I profumi in commercio sono cari, e le istruzioni per l'auto-produzione sono spesso difficili da capire. Per non parlare del fatto che non hai idea di dove reperire gli ingredienti che ti dicono di usare. Ma con queste ricette, puoi crearti facilmente un profumo che sarà solo tuo personale.

Metodo 1 di 2:
Lasciar macerare i fiori per uno o più giorni

  1. 1
    Fodera una ciotola con un panno di garza, lasciando che esca un po' dai bordi.
  2. 2
    Metti i fiori nella ciotola.
  3. 3
    Ricopri d'acqua.
  4. 4
    Lascia riposare tutta la notte, e anche il giorno successivo. Lascia macerare per almeno 24 ore.
  5. 5
    Togli i fiori dalla ciotola, avvolgendoli nel panno.
  6. 6
    Versa l'acqua in una pentola, e strizza nella pentola la garza con i fiori macerati per recuperare tutta l'acqua profumata.
  7. 7
    Metti la pentola sul fuoco, e lascia sobbollire l'acqua finché non ne rimarrà circa un dito.
  8. 8
    Versa il tuo profumo in una bottiglietta. Usalo!
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Procedura rapida

  1. 1
    Metti in una ciotola piena d'acqua dei fiori molto profumati, tipo le rose.
  2. 2
    Strizza i fiori con i polpastrelli.
  3. 3
    Lascia riposare da 30 minuti a un'ora.
  4. 4
    Trascorso il tempo prescritto, togli i fiori dall'acqua. Filtra l'acqua profumata con un colino o con un panno di garza o di mussola.
  5. 5
    Versa l'acqua in una bottiglia. Quest'ultimo è un metodo molto rapido e astuto. Il profumo fatto in questo modo, però, dovrà essere riapplicato spesso, oppure lo puoi usare nella vasca da bagno, per avvolgerti in una deliziosa nuvola profumata.
    Pubblicità

Consigli

  • Più i fiori sono freschi, più il profumo viene buono.
  • Se vuoi creare un profumo davvero unico, prova a sperimentare con quantità diverse di fiori diversi, finché non arrivi a individuare la fragranza che ti piace di più.
  • È un'eccellente idea regalo per amici e familiari, e il fatto che l'hai realizzato con le tue mani lo renderà ancora più entusiasmante!
  • Puoi usare anche fiori secchi, se vuoi (ad esempio, nei mesi invernali quando i fiori freschi sono difficili da trovare), ma il profumo risulterà probabilmente più leggero. Cerca di usare più fiori che acqua, e lasciali a mollo più a lungo.
  • Questo profumo si conserva per circa un mese, quindi fanne poco per volta, se non ne usi tantissimo.
  • Una delle combinazioni migliori è costituita da lavanda fresca e gelsomino.
  • Prova ad aggiungere del colorante alimentare per una presentazione più elegante.

Pubblicità

Avvertenze

  • Attenzione a quando versi il profumo dalla pentola nella bottiglietta, perché può essere ancora bollente! Si consiglia di lasciarlo raffreddare un po' prima di versarlo.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • 1 tazza di acqua distillata.
  • 1 tazza di boccioli di fiori, tipo lavanda, lillà, fiori d'arancio o di caprifoglio.
  • Una scodella
  • Un panno di garza
  • Una pentola
  • Una bottiglietta

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Questa pagina è stata letta 15 154 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità