Come Fare il Sale Marino

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Preparare il proprio sale marino è un ottimo modo per portare il gusto e il profumo del tuo mare preferito nella tua cucina. Il sale proveniente direttamente dall'oceano assume le caratteristiche del suo ambiente, facendo sì che sia possibile incorporare l'essenza del mare nei tuoi piatti. Per ottenerlo, avrai bisogno di una fonte pulita di acqua salata e di molto tempo e spazio nella tua cucina. Vai allo Step 1 per capire come ottenere il tuo sale marino da zero e come aromatizzare il sale raccolto per produrre una varietà di sapori.

Metodo 1 di 2:
Ottenere il Sale Marino da Zero

  1. 1
    Comprendere il processo. I produttori di sale industriale producono sale marino in scala molto più vasta rispetto a quanto potrebbe fare un produttore di sale casalingo, ma la conoscenza delle tecniche commerciali può aumentare la tua conoscenza e la possibilità di ottenere il sale. Ecco come fanno:
    • Piccoli bacini sono riempiti con acqua marina e l'acqua viene lasciata evaporare. Il prodotto che rimane dopo l'evaporazione è sale marino. Il processo funziona meglio in zone molto soleggiate e in cui piove poco.
    • Il sale marino viene convogliato in grandi pentole in acciaio. Ogni genere di fango o impurità si deposita sul fondo e la rimanente acqua pulita viene aspirata e riscaldata. Mentre l'acqua scalda, tutta la schiuma che si forma viene scremata dalla parte superiore e l'acqua continua ad evaporare finché rimangono solamente i cristalli di sale.
    • A volte vengono aggiunti degli additivi. I produttori di sale industriale a volte aggiungono calcio e magnesio al loro sale per fornire valori nutrizionali aggiuntivi o un sapore differente.
  2. 2
    Raccogliere l'acqua salata. Acqua ricca di sale può essere raccolta da mari ricchi di sale o da laghi salati. A seconda di dove l'acqua è stata raccolta, il sale da essa ottenuto assumerà tonalità di colore differenti in base alla varietà di minerali presenti nella località di provenienza. Utilizzando dell'acqua proveniente dall'oceano, si potrebbe non ottenere sale della qualità sperata, specialmente per cucinare, data la bassa salinità dell'acqua, ma vale la pena di fare l'esperimento con acqua proveniente da sorgenti differenti per capire quale produca il sale migliore.
    • E' fondamentare raccogliere acqua salata da una sorgente pulita. Se sai che una zona è inquinata, non raccogliere l'acqua da lì. Aria inquinata, petrolio e fuoriuscite chimiche e altri tipi di inquinamento influiranno negativamente sul gusto e sulla qualità del sale.
    • Se un'area è adatta alla pesca, probabilmente è lecito supporre che l'acqua sia anche sufficientemente pulita per la raccolta del sale.
    • Un vaso di vetro o una tanica di plastica da un gallone (3,8 l. circa) è della dimensione adatta per la raccolta dell'acqua. Un gallone di acqua conterrà circa 3 once (85 g.) di sale.
  3. 3
    Filtrare l'acqua. E' necessario rimuovere la sabbia, le conchiglie e altri sedimenti dall'acqua prima di raccogliere il sale. Utilizza della garza per filtrare la tua acqua. Si possono utilizzare uno o più strati. Per essere completamente sicuro che tutte le impurità siano state rimosse, filtra l'acqua molte volte. Non influirà sul contenuto salino.
  4. 4
    Far evaporare l'acqua. Il sale marino è il prodotto che rimane dall'evaporazione dell'acqua salata. Pianifica in anticipo l'evaporazione che dovrà durare per almeno un paio di giorni, e spesso molte settimane.
    • Accendi il forno alla temperatura minima. Versa l'acqua in un contenitore con i bordi alti e posizionalo in forno. Lascia evaporare l'acqua lentamente nel corso di diversi giorni. [1]
    • Metti il tuo sale filtrato in una pentola e fallo bollire finché la maggior parte dell'acqua non se ne è andata. Togli il sale umido dalla pentola e posizionalo su un piatto o in una ciotola. Posizionalo al sole per far finire di evaporare tutta l'acqua.
    • Posiziona l'acqua filtrata in una ciotola o in un piatto poco profondo e fallo risposare all'aria aperta in modo che l'acqua evapori. Ciò che rimane dopo che tutta l'acqua è evaporata è sale marino. Questo metodo può richiedere diverse settimane.
  5. 5
    Raccogliere il sale che è rimasto. Vedrai una crosta che si forma man mano che l'acqua evapora. Usa un cucchiaio per raccoglierlo in un contenitore. I cristalli di sale si formeranno con una vasta gamma di forme e dimensioni, e potrebbero assumere diversi colori a seconda di dove hai raccolto l'acqua.
    • Puoi scegliere di macinarlo più finemente. Per questo scopo puoi utilizzare un macinino per sale.
    • Goditi il sale assaggiandolo puro o utilizzandolo per cucinare.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Preparare Sale Marino Aromatizzato

  1. 1
    Preparare il Sale al Limone. Il sale si combina bene con una buona varietà di sapori differenti, e il limone è uno dei migliori. Il sale e il limone si combinano per creare un condimento che puoi utilizzare in ogni pasto della giornata. Questo sale chiaro e rinfrescante è perfetto se sparso su verdure, insalate e pesce:
    • Mischia 1/2 tazza di sale, 1/2 tazza di succo di limone e la scorza di 1 limone in una ciotola.
    • Stendi la mistura su una teglia con bordo.
    • Cuocilo in forno impostato sulla temperatura minima, finché l'umidità è evaporata - diverse ore durante la notte.
    • Raccogli il sale al limone in un contenitore.
  2. 2
    Preparare il Sale al bourbon. Quando sapori salati e dolci vengono combinati, il gusto è praticamente irresistibile.[2] In questo caso il sale marino viene combinato con il bourbon e sciroppo di zucchero per creare del sale ricco e molto gustoso che puoi spargere sui prodotti da forno ottenendo una delizia meravigliosa.
    • Fai bollire 1 tazza di bourbon in una casseruola a fuoco medio fino a quando si è ridotta a circa 1/4 di tazza.
    • Versa la riduzione bourbon, 1/2 tazza di sale marino e 1/2 tazza di zucchero in un robot da cucina, frullando finché non assume una consistenza sabbiosa.
    • Stendi la mistura su una teglia con bordo.
    • Cuocilo in forno impostato sulla temperatura minima, finché l'umidità è evaporata - diverse ore durante la notte.
  3. 3
    Preparare il sale affumicato. La prossima volta che accendi il tuo affumicatore per affumicare un pezzo di carne, mettigli dentro anche un vassoio con il sale marino. Ricopri un vassoio o un pezzo di alluminio resistente con 1/2 tazza o più di sale marino. Lascialo affumicare per diverse ore, poi mettilo in un contenitore. Gusta il sapore ricco e fragrante del sale marino affumicato su patate al forno, pizza e altri piatti saporiti.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Sale Marino da Zero

  • Acqua salata
  • Garza
  • Teglia
  • Contenitore per riporlo

Sale Marino Aromatizzato

  • Sale Marino
  • Limoni
  • Bourbon
  • Zucchero
  • Affumicatore

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 10 018 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità