Come Fare il Sidro di Mele

Niente richiama l'autunno come un delizioso bicchiere di sidro di mele. Il suo aroma agre e vivace è una delizia per i sensi e, insieme alle meravigliose tonalità assunte dalle foglie sugli alberi, è uno degli aspetti migliori della stagione autunnale. Ma come poter prolungare questo piacere nel corso dell'inverno? Semplice, questo articolo ti insegnerà a preparare tu stesso il tuo sidro di mele.

Leggi anche Fare il Sidro di Mele Caldo per conoscere la versione calda della bevanda.

Metodo 1 di 2:
Sidro Analcolico

  1. 1
    Procurati le mele giuste. Il sidro migliore ha un equilibrio perfetto tra dolcezza e acidità. Spesso, i produttori di mele (di frequente produttori anche di un proprio sidro) miscelano mele differenti per ottenere la combinazione corretta. Per individuare la 'tua' propria miscela, dovrai sperimentare, e sperimentare si rivelerà un'esperienza deliziosa! Ecco le caratteristiche di base delle varietà di mele più comuni:
    • Red Delicious: una mela rossa, soda e piuttosto grande dal sapore dolce;
    • Golden Delicious: una mela gialla, soda e piuttosto grande dal sapore dolce;
    • Jonathon: una mela di grandezza media, croccante, dal sapore un po' acidulo, il cui colore va dal rosso (nella parte superiore) degradando verso il verde;
    • Granny Smith: una mela verde di grandezza media o piccola, croccante, dal sapore acidulo;
    • Gala: una mela di grandezza media, croccante, dal sapore un po' acidulo, il cui colore è giallo con striature rosse.
  2. 2
    Scegli una varietà dalla lista qui sopra. Acquistale dal tuo fruttivendolo di fiducia o in qualsiasi supermercato. Se preferisci un sidro dolce, usa 3 mele dolci per ogni mela aspra; se non vuoi che sia troppo dolce, usa 2 mele dolci per ogni mela aspra. Se intendi preparare un sidro alcolico, usa solo mele dolci.
  3. 3
    Lava le mele accuratamente, eliminando picciolo, tutte le imperfezioni e le ammaccature. Di regola, per preparare il sidro, non è consigliabile l'utilizzo di frutta che non mangeresti
  4. 4
    Taglia le mele in quattro spicchi senza sbucciarle, in modo che la buccia dia colore al sidro e rilasci le sostanze nutritive.
  5. 5
    Frulla le mele con un robot da cucina o con un frullatore. Frullale finché non avranno raggiunto la consistenza di una purea.
  6. 6
    Spremi la purea di mele attraverso la stamigna per estrarne la maggior quantità di succo possibile.
    • Se disponi di un colino molto fine, usa il retro di un cucchiaio per pressare la purea di mele allo scopo di estrarne il maggior quantitativo di succhi possibile.
  7. 7
    Conserva il sidro in frigorifero. Dopo aver degustato un bel bicchiere di sidro, conservane la parte rimanente in un contenitore sigillato, a meno di 4°C per due settimane, oppure congelalo per conservarlo più a lungo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Sidro Alcolico

  1. 1
    Prepara il sidro. Leggi la sezione precedente e prepara 19 litri di sidro seguendo il metodo indicato.[2]
  2. 2
    Prepara i lieviti. Recati in un negozio specializzato o esegui una ricerca online e acquista dei lieviti specifici per il sidro. I lieviti secchi per il vino sono un'alternativa adatta, più comune e pertanto meno costosa.
  3. 3
    Prepara lo starter per il lievito. Uno o due giorni prima di produrre il sidro alcolico, prepara lo starter per i tuoi lieviti. Questo passaggio garantirà che i tuoi lieviti siano vivi e pronti a dare inizio alla fermentazione. Inoltre ti consentirà di controllare il gusto del tuo prodotto finale.
    • In un barattolo sigillabile, versa una confezione di lieviti in 120 ml del tuo sidro. Chiudi il barattolo, agitalo con vigore per 5 – 10 secondi, poi mettilo da parte per 5 o 6 ore, o fino al giorno seguente.
    • Quando vedi formarsi delle bolle, rilascia parte della pressione svitando parzialmente il coperchio del barattolo, poi richiudilo immediatamente. Riponi lo starter in frigorifero fino a un paio d'ore prima dell'uso.
  4. 4
    Prepara il tuo sidro. Versa il sidro in una pentola e portalo a un leggero bollore utilizzando una fiamma di intensità media. Prosegui sobbollendo il sidro per circa 45 - 60 minuti, allo scopo di uccidere i batteri o quei lieviti selvatici che potrebbero alterare il gusto della bevanda.
    • Non far bollire il sidro.
    • Aggiungi una quantità di zucchero di canna o di miele pari o inferiore a 900 grammi per incrementare il contenuto zuccherino del sidro e renderlo più alcolico.
  5. 5
    Prepara il fermentatore. Sterilizza il tuo recipiente per essere certo che sia pulito e pronto a contenere il sidro. Versa della candeggina nel recipiente, riempilo d'acqua e lascia agire la soluzione disinfettante mentre completi il processo di preparazione del sidro. Svuota il recipiente e lavalo attentamente con l'acqua fredda.
  6. 6
    Versa il sidro nel fermentatore. Lascialo raffreddare, dovrà assere poco più caldo della temperatura ambiente, poi incorpora lo starter. Mescola con un cucchiaio sterilizzato, poi chiudi il fermentatore con il coperchio e fissa l'airlock.
  7. 7
    Consenti la fermentazione. Posiziona il fermentatore in un luogo fresco e buio, a una temperatura compresa tra i 15 e i 20°C. Dopo un paio di giorni, dovresti notare che l'airlock inizia a 'gorgogliare', mentre i lieviti rilasciano anidride carbonica. Dovrebbe continuare a gorgogliare per un paio di settimane. Quando il gorgoglio si interrompe, lascia riposare il sidro per un'altra settimana per consentire il deposito dei lieviti.
  8. 8
    Imbottiglia il sidro. Usando un tubo pulito a sifone per travasare il vino, gentilmente, trasferisci il sidro nelle bottiglie sterilizzate. Sigillale e lascialo riposare il più possibile, almeno due settimane. Come il vino, il sidro alcolico migliora con il tempo.
    Pubblicità

Consigli

  • Se scegli di usare diverse varietà di mele, frullale separatamente, poi combinane i succhi per ottenere gusti differenti. Nota le differenti tonalità che puoi ottenere usando mele gialle, verdi e rosse.
  • Se decidessi di preparare il sidro alcolico, ecco un segreto per non trasformarlo in aceto: bisogna riempire il barile fino all'orlo! Riempiendo il contenitore a metà, si trasformerà in aceto.
  • E' in corso un dibattito sulla differenza che intercorre tra il sidro e il succo di mele, in generale però si ritiene che il sidro sia il succo di mele crude che non è stato filtrato o fortemente processato.[3] Il sidro è piuttosto deperibile, e deve essere conservato in frigorifero. Il succo di mela è stati pastorizzato, filtrato e imbottigliato con il preciso scopo di prolungarne la durata. Il metodo qui descritto è relativo alla preparazione del sidro di mele.
  • Frulla con cura le mele e spremine la polpa attraverso il tessuto in stamigna per ottenere un succo che contiene tutte le sostanze nutritive intatte. Se un po' di polpa dovesse filtrare nel sidro, la bevanda assumerebbe un aspetto più torbido.
  • Nota bene: è necessario riempire il contenitore/barile fino all'orlo, indipendentemente dalla sua grandezza. In caso contrario, il succo si trasformerà in aceto anziché in sidro.
  • Il lievito ha bisogno di un ambiente anaerobico. Lasciando troppo spazio nel contenitore (e quindi troppa aria), il prodotto acquista un sapore acetato. L'anidride carbonica è più pesante dell'ossigeno, perciò viene eventualmente eliminata attraverso la valvola superiore.
  • Per produrre grandi quantità di sidro, potresti acquistare un torchio.
  • Attenzione: per pastorizzare il succo e distruggere i batteri nocivi (come l'E. coli), devi cuocerlo a 71°C, senza superare gli 85°C. Usa un termometro da cucina per determinare la temperatura esatta. I bambini, gli anziani e chiunque abbia un sistema immunitario compromesso non dovrebbe bere il succo di mela non pastorizzato.

Pubblicità

Avvertenze

  • Tutti gli strumenti e gli utensili devono essere puliti e sterilizzati.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Mele
  • Robot per cucina, frullatore o spremiagrumi
  • Stamigna
  • Strumenti per la fermentazione (affidati all'esperienza di un negozio specializzato)

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 29 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Drinks
Sommario dell'ArticoloX

Per preparare il sidro di mele analcolico, prendi circa quattro chili delle tue mele preferite, che produrranno quattro litri di sidro. Se desideri, puoi mescolare mele dolci e aspre per dare alla bevanda un sapore unico. Lava bene le mele, poi tagliale in quarti. Frullale nel mixer o nel frullatore finché non hanno la consistenza di una salsa. Filtra la purea attraverso una stamigna per estrarre più liquido possibile, poi servi il sidro! Puoi conservare in frigo la parte che resta per un massimo di due settimane. Per imparare a fare il sidro di mele alcolico, continua a leggere l'articolo!

Questa pagina è stata letta 51 253 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità