Scarica PDF Scarica PDF

Il MRSA (Staphylococcus aureus resistente alla meticillina) è un tipo di infezione da stafilococco che può diffondersi attraverso il contatto con la pelle. Si tratta di un batterio presente sulla pelle che normalmente non causa problemi, ma in alcuni casi può evolversi in una grave infezione. Quando si ritiene che il MRSA possa essere causa di un'infezione, sono necessari dei test per confermare la diagnosi. Continua a leggere per saperne di più su come fare il test MRSA.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Parte prima: Sapere Quando Fare il Test

  1. 1
    Riconosci eventuali sintomi d’infezione da MRSA. Se hai un taglio sulla pelle che non guarisce correttamente, la causa potrebbe essere il MRSA. Questa infezione non necessariamente mostra segni diversi da altre infezioni. Qui sono elencate le sue caratteristiche:
    • Un rigonfiamento rosso e dolente che assomiglia ad un morso di ragno.
    • Un taglio gonfio e pieno di pus.
    • Un foruncolo pieno di fluido con una crosta color miele.
    • Una zona di pelle rossa e dura, calda o bollente al tatto.
  2. 2
    Fai il test se hai avuto contatti con qualcuno che ha contratto l’infezione. Poiché il MRSA si diffonde per contatto, è opportuno fare il test se hai toccato una persona infetta.
  3. 3
    Fai il test se il tuo sistema immunitario è compromesso. In particolare le persone anziane, coloro che sono infette da HIV o gli ammalati di cancro.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Parte seconda: Fare il Test

  1. 1
    Preleva un campione. Un medico tampona la ferita per poi fare una coltura. Questa viene portata in un laboratorio per ulteriori analisi. Il laboratorio mette la coltura in una soluzione e la esamina. Se il campione contiene dei ceppi di cocchi Gram-positivi, probabilmente è presente l’infezione.
    • Il campione viene analizzato anche per lo Staphylococcus aureus. Questa operazione viene eseguita con un test di agglutinazione al lattice. Il campione viene posto in un tubo che contiene plasma di coniglio e si coagula liberamente. [1] Se è presente lo stafilococco, si forma una macchia e saranno necessari ulteriori test per determinare se il batterio è resistente agli antibiotici.
    • Se l’infezione è presente, continuerà a crescere nel campione allo stesso ritmo, nonostante la medicina. Questo processo richiede solo uno o due giorni.
  2. 2
    Fai un tampone nasale.Viene utilizzato un tampone sterile per prelevare un campione dalle narici che poi viene posto in incubazione e osservato per verificare la presenza di MRSA. Il processo di laboratorio è simile a quello che viene condotto per una ferita. Entro 48 ore ci sarà una risposta.
  3. 3
    Fai un esame del sangue. Negli Stati Uniti la FDA ha recentemente sviluppato un nuovo test del sangue per il MRSA. Sono stati effettuati dei test clinici che hanno riportato ottimi risultati, poiché tutti i campioni positivi per i batteri MRSA sono stati identificati; inoltre l’esito si ottiene in tempi molto più rapidi rispetto ai tamponi. Questi esami sono destinati a quelle persone che potrebbero avere una infezione da stafilococco, ma devono essere verificati da altri test.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Parte terza: Trattare l’Infezione

  1. 1
    Prendi gli antibiotici che ti vengono prescritti. Se hai un'infezione, il medico probabilmente te li prescriverà. Segui il ciclo completo, anche se i sintomi migliorano rapidamente. Se i sintomi non scompaiono, contatta il medico.
  2. 2
    Evita di diffondere l’infezione agli altri. Se hai il MRSA, dovresti evitare di toccare le altre persone. Lavati spesso le mani, soprattutto prima di mangiare o di cucinare, prima e dopo avere usato il bagno e prima e dopo esserti vestito. Queste attenzioni impediscono di diffondere la malattia ad altre persone.
    • Pulisci regolarmente le superfici che tocchi, come le tastiere dei pc e i componenti elettronici.
    • L’infezione non si diffonde attraverso l'aria.
    Pubblicità

Consigli

  • E' importante riconoscere i sintomi e consultare immediatamente un medico. Spesso l’infezione appare come un brufolo rosso o un morso di ragno rosso con perdita di pus.
  • Quando entri in contatto con una persona affetta da MRSA, può essere utile, per evitare il contagio, prendere ulteriori precauzioni e lavarsi le mani molte volte al giorno, soprattutto quando si condividono oggetti come le attrezzature da palestra.
  • Dal momento che possono essere necessari alcuni giorni prima di ottenere la diagnosi, il medico può prescrivere un antibiotico che deve essere preso regolarmente finché saranno disponibili i risultati.
  • Quando tamponi una ferita che pensi possa contenere i batteri MRSA, non devi irritarla poiché potresti diffondere i batteri.
Pubblicità

Avvertenze

  • Il MRSA può essere eliminato come una normale infezione da stafilococco, ma è importante fare il test.
  • Il MRSA può essere una condizione estremamente pericolosa. E' fondamentale parlare con un medico se temi di averlo contratto, in modo che si possano fare degli esami.
  • Potrebbero essere necessari diversi esami per ottenere una diagnosi definitiva.
  • Alcune persone sono portatrici sane di MRSA. Ciò significa che il soggetto non è malato ma può diffondere l'infezione ad altri.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 25 510 volte
Categorie: Salute
Questa pagina è stata letta 25 510 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità