Come Fare il tè "al Sole"

Stai cercando un po’ di refrigerio per meglio sopportare calura estiva e il solo pensiero di mettere a bollire dell’acqua ti fa sudare? Approfitta del sole per prepararti un tè freddo! Non sarà abbastanza caldo per un uovo fritto, ma puoi veramente preparare del tè usando il calore del sole. Ti mostriamo come farlo nel modo migliore.

Ingredienti

  • 1 litro d’acqua fredda
  • 5 bustine di the o 5 cucchiaini di foglie di tè

Passaggi

  1. 1
    Lava e sterilizza a fondo un contenitore pulito, usando acqua bollente e sapone. Il procedimento per fare il “tè al sole” richiede una temperatura che è l’ideale per la crescita dei batteri, per cui, è importante che il contenitore sia sterile.
  2. 2
    Riempi il contenitore con 1 litro di acqua fredda. Meglio utilizzare acqua di sorgente per avere un sapore più puro.
  3. 3
    Aggiungi le cinque bustine o cucchiaini di foglie di the e chiudi il contenitore molto accuratamente.
  4. 4
    Esponi il contenitore alla luce diretta del sole per almeno due ore. Assaggia il tè di tanto in tanto per vedere se è pronto.
  5. 5
    Rimuovi le bustine o strizza via le foglie. Versa in dei bicchieri, aggiungi dello zucchero (facoltativo) e servi ghiacciato.
  6. 6
    Bevi tutto il tè nel giro di alcune ore.

Consigli

  • Lava a fondo il contenitore prima di fare il tè e, per massima sicurezza, immergilo in una soluzione fatta di 2 cucchiaini di candeggina per ogni tre litri d’acqua.
  • E’ consigliabile usare del tè con caffeina piuttosto che deteinato o tisane. La caffeina aiuta a combattere lo sviluppo dei batteri, ma solo per alcune ore.
  • Se hai paura dei batteri, puoi preparare il tè mettendolo nel frigorifero, ma ci vorranno almeno 8 ore.
  • Prova ad aggiungere alcuni rametti di menta fresca e/o alcune fette di limone per aromatizzare. Puoi anche aggiungere delle foglie di citronella fresca.
  • Aggiungi una confezione di limonata ghiacciata già acquistata al supermercato per raffreddare e aromatizzare il tuo tè.

Avvertenze

  • Si discute molto circa la sicurezza del tè fatto “al sole”. Ci sarebbe, in teoria, il rischio che si sviluppi un batterio che comunemente si trova nell’acqua (Alcaligene viscolactis), ma non è stato ancora dimostrato in pratica. Si tratta, più che altro, del solito bisogno di sensazionalismo che circola su Internet e che riguarda la sicurezza del cibo..
  • Se nel tè vedi dei filamenti che assomigliano a funicelle o qualsiasi altra particella strana, è possibile che si siano sviluppati dei batteri. Buttalo e riprova dopo aver lavato a fondo il contenitore.

== Cose che ti serviranno ==

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 26 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Drinks

In altre lingue:

English: Make Sun Tea, Français: préparer du thé glacé, Español: hacer té al sol, Deutsch: Sonnentee zubereiten, Nederlands: Thee maken met behulp van de zon, 中文: 制作太阳茶, Русский: заварить чай на солнце, Čeština: Jak si udělat sluneční čaj, Bahasa Indonesia: Membuat Teh Matahari, العربية: إعداد الشاي الشمسي, हिन्दी: बनाएँ सन टी (सूरज चाय), Tiếng Việt: Pha Trà bằng Ánh nắng Mặt trời, ไทย: ทำชาแดด, 한국어: 썬티 만드는 방법

Questa pagina è stata letta 2 583 volte.
Hai trovato utile questo articolo?