Scarica PDF Scarica PDF

La ceretta è un ottimo modo per depilare la zona bikini, ma non sempre ci sentiamo a nostro agio a farla in un centro estetico, per non parlare della convenienza. Farla in casa è sicuramente una scelta intelligente! Prima pulisci ed esfolia l'area da depilare, quindi trova un posto comodo in cui procedere. Acquista una confezione di cera dura, scaldala e applicala sulla zona, lavorando in piccole sezioni. Infine, usa un gel lenitivo a base di aloe vera e non dimenticare nei giorni successivi di esfoliare delicatamente la zona per prevenire i peli incarniti.

Parte 1 di 4:
Preparare la Zona Bikini

  1. 1
    Assicurati che i peli da rimuovere siano lunghi tra 0,5 e 1,5 cm. È importante che abbiano una lunghezza idonea prima di procedere. Se sono più corti di 0,5 cm, non vanno bene perché la cera non ti garantisce un'adesione sufficiente per estirparli. Non vanno bene neanche se sono più lunghi di 1,5 cm, perché la striscia di cera rischia di riempirsi e farti male al momento dello strappo.[1]
  2. 2
    Prendi una dose di ibuprofene 20-45 minuti prima della ceretta, se vuoi. La ceretta può essere un po' dolorosa, soprattutto la prima volta! Gli antinfiammatori da banco, come l'ibuprofene, possono ridurre il dolore, anche quello dopo la depilazione. 400 mg è la dose raccomandata per gli adulti.[3]
    • Prendi il farmaco con un bicchiere pieno d'acqua almeno 20 minuti prima di eseguire la ceretta per dargli il tempo di agire.
    • Se senti ancora dolore, puoi prendere un'altra dose da 400 mg 4 ore dopo.[4]
  3. 3
    Pulisci ed esfolia la zona bikini. Spogliati dalla vita in giù e mettiti sotto la doccia. Applica un detergente delicato sulla zona da trattare, quindi prosegui con uno scrub esfoliante delicato. Strofinalo delicatamente con movimenti circolari, quindi risciacqua abbondantemente con acqua tiepida. Asciuga l'area tamponandola.[5]
    • La pulizia preliminare riduce il rischio di infezioni.[6]
    • L'esfoliazione serve a rimuovere lo strato superiore delle cellule morte ed espone i peli, facilitandone la rimozione con la ceretta.[7]
  4. 4
    Indossa un paio di slip morbidi e comodi. Ti daranno un'idea più chiara della linea da seguire per applicare la cera e proteggeranno le zone più sensibili da gocce e schizzi che possono cadere nei punti sbagliati. Proteggono la pelle anche dopo la depilazione, riducendo il rischio di irritazione.[8]
    • Per non rovinare gli slip, piega un pezzo di carta igienica o un tovagliolo di carta morbido attorno ai bordi elastici.[9]

Parte 2 di 4:
Scaldare la Ceretta

  1. 1
    Utilizza la cera dura o acquista un kit di depilazione con la ceretta. Per la zona bikini, in cui i peli piuttosto duri, è consigliato l'uso della cera da scaldare. Si applica senza problemi e si toglie con le mani una volta che si è solidificata. Se non l'hai mai adoperata, probabilmente ti conviene comprare un apposito kit perché contiene tutto il necessario, anche le istruzioni dettagliate.[10]
    • Evita la cera morbida e i kit di depilazione a base di cera morbida. È più indicata per la peluria sottile.[11]
    • Evita anche le strisce di cera fredda. Può essere dolorosa usata sulla zona bikini.
  2. 2
    Scaldala nel microonde o in un apposito dispositivo scaldacera. È necessario riscaldare la cera prima di utilizzarla. Ogni prodotto è diverso, quindi leggi le istruzioni inerenti lo scioglimento. Puoi anche adoperare il forno a microonde. Se hai intenzione di ripetere il trattamento, considera di acquistare uno scaldacera perché la mantiene alla giusta temperatura mentre la applichi e puoi portarla con te in bagno.[12]
    • Scalda la cera fino a ottenere la consistenza indicata nelle istruzioni: dovrebbe avere la stessa densità del miele caldo, ovvero spalmabile, ma comunque corposa.
  3. 3
    Girala e controlla la temperatura sull'avambraccio. Mescola bene la cera sciolta con un bastoncino applicatore finché non sei soddisfatta della consistenza. Dopodiché applicala sull'avambraccio per testare la temperatura. Dovrebbe essere calda, ma non rovente. Lascia che si raffreddi un po' se pizzica.[13]
  4. 4
    Trova un ambiente confortevole in cui procedere. Non depilarti in soggiorno o in una stanza comune della casa. Vai da qualche parte in cui puoi essere sola e sentirti a tuo agio. Aspetta che tutti se ne siano andati in modo da non essere disturbata. Devi prenderti il tempo che ti occorre e lavorare rilassata.[14]
    • Puoi fare la ceretta comodamente stesa sul letto o sul pavimento (seduta su un asciugamano).
    • Tieni uno specchio davanti in modo da vedere come procede l'applicazione.

Parte 3 di 4:
Applicare la Ceretta

  1. 1
    Tira delicatamente la pelle nel punto da depilare. Puoi cominciare dove preferisci, ma organizza un piano per l'applicazione perché dovrai procedere gradualmente. Ad esempio, puoi iniziare dall'interno della coscia e avanzare verso l'inguine, quindi tornare indietro verso la parte posteriore. Usa la mano non dominante per tirare delicatamente la pelle nel punto in cui hai deciso di cominciare a stendere la cera.[15]
    • Sedendoti di fronte uno specchio, puoi semplificare il lavoro. Sarai in grado di vedere tutte le zone completate e quelle che ti mancano.
  2. 2
    Stendila in segmenti larghi 2,5 cm e lunghi 7,5 cm. Prendi un po' di cera scaldata con il bastoncino applicatore e passala delicatamente sulla prima parte di pelle. Lo spessore dovrebbe essere uguale a quello di una piccola moneta.[16]
  3. 3
    Spalmala nella direzione della crescita dei peli. Così facendo, faciliterai lo strappo che sarà anche meno doloroso. Applica la cera poco dopo il punto in cui i peli finiscono in modo da avere una "linguetta" da afferrare quando sei pronta a tirarla.[17]
  4. 4
    Lasciala indurire per 30 secondi. Quando si è raffreddata, vuol dire che si è solidificata e che è più facile da tirare. Ti rendi conto che si è indurita quanto basta per essere strappata quando, picchiettandola con l'unghia, produce un rumore simile alla plastica dura.[18]
  5. 5
    Strappala nella direzione opposta alla crescita dei peli. Tieni la pelle tesa con la mano non dominante. Afferra la "linguetta" all'estremità della striscia indurita con l'altra mano, quella dominante. Tieniti forte! Quindi tira velocemente contropelo. Pizzicherà un po', ma non puoi farci niente. Con il tempo ti abituerai.[19]
    • Prova a strappare la striscia in un colpo solo, come se volessi tirare una benda adesiva.
    • Resisti alla tentazione di tirare nel senso del pelo, ma procedi sempre contropelo.[20]
  6. 6
    Continua ad applicarla in piccoli segmenti. Fai una piccola pausa quando ne hai bisogno. Non cercare di concludere velocemente il lavoro depilando ampie porzioni di pelle! Non ti depilerai efficacemente e ti farai persino più male. Procedi in sezioni larghe 2,5 cm e lunghe 7,5 cm. Continua con attenzione – ci sei quasi![21]
  7. 7
    Rimuovi i peli rimasti lungo la zona bikini. Innanzitutto sterilizza un paio di pinzette con un batuffolo di cotone inumidito di alcol denaturato. Usale per togliere i peli più ostinati che non sei riuscita a estrarre con la ceretta. Tirali uno alla volta sempre nella direzione della crescita per ottimizzare i risultati![22]
  8. 8
    Rimuovi eventuali residui di cera con un apposito detergente. Quando sei soddisfatta del tuo lavoro, pulisci delicatamente la zona interessata con l'olio per bambini o un detergente post-depilazione. In genere, i kit a base di ceretta sono provvisti di un prodotto formulato appositamente per questo trattamento finale: un altro ottimo motivo per comprarlo se è la prima volta. Tuttavia, è indicato anche l'olio per bambini.[23]

Parte 4 di 4:
Prendersi Cura della Zona Bikini

  1. 1
    Usa un gel a base di aloe vera per lenire la zona appena depilata. Dopo aver rimosso i residui di cera, applica delicatamente un gel rinfrescante a base di aloe vera. Darà sollievo alla pelle irritata riducendone l'infiammazione. Per alcune ore continuerà a essere un po' rossa e dolorante, ma è normale.[24]
  2. 2
    Tratta l'arrossamento e il gonfiore con una crema al cortisone. Se la zona bikini sembra piuttosto infiammata, applica una piccola quantità di crema al cortisone. La concentrazione generalmente la più indicata è quella all'1% di cortisone.[25]
  3. 3
    Evita di esporre l'area trattata alla luce diretta del sole per 24 ore. Se hai in programma una giornata in spiaggia o in piscina, ti conviene depilare la zona bikini il giorno prima in modo da darle il tempo di riprendersi dal trauma dello strappo. Il sole peggiora l'irritazione della pelle appena depilata, mentre l'acqua salata e il cloro tendono a pizzicare.[26]
  4. 4
    Esfolia delicatamente l'area per ridurre il rischio di peli incarniti.[27] In genere, non è consigliato esfoliarsi subito dopo la ceretta perché la pelle è molto sensibile e un po' irritata. Una volta che la sensibilità diminuisce (nell'arco di un paio di giorni), applica sotto la doccia uno scrub esfoliante delicato sulla zona precedentemente trattata. Massaggialo delicatamente con movimenti circolari e risciacqua accuratamente l'area.[28]
  5. 5
    Fai la ceretta ogni 3-4 settimane in base alle esigenze. Cerca di programmare la depilazione rispettando i tempi stabiliti. Se superi le 3-4 settimane, i peli diventano troppo lunghi e la ceretta sarà più dolorosa. Un ciclo di depilazione seguito scrupolosamente favorisce anche la tolleranza al dolore.
    • Evita prima del ciclo mestruale perché sei più sensibile al dolore.[29]

Avvertenze

  • Se non sei sicura di applicare da sola la ceretta sulla zona bikini, rivolgiti a un'estetista. Questo tipo di depilazione può lesionare e danneggiare la pelle se non viene eseguita correttamente, quindi fai molta attenzione.[30]

Cose che ti Serviranno

  • Tagliapeli elettrico
  • Cera dura da scaldare
  • Detergente delicato
  • Scrub esfoliante
  • Specchio
  • Bastoncini applicatori
  • Scaldacera o forno a microonde
  • Pinzette
  • Ibuprofene

Informazioni su questo wikiHow

Melissa Jannes
Co-redatto da:
Estetista Qualificata, Istruttrice ed Esperta in Ceretta Brasiliana
Questo articolo è stato co-redatto da Melissa Jannes. Melissa Jannes è un'Estetista Qualificata proprietaria del Maebee's Beauty Studio a Philadelphia, un centro ad assistenza singola che offre servizi di alta qualità con attenzione personalizzata su appuntamento. Lavora anche come istruttrice per Universal Companies, fornitore leader con un'unica fonte di approvvigionamento che serve oltre 30.000 professionisti di Spa in 47 Paesi. Ha conseguito la qualifica di estetista alla Beauty School of Middletown nel 2008 e può esercitare la professione sia nello stato di New York sia in Pennsylvania. Nel 2012 la sua ceretta alla zona bikini ha vinto il premio "Best of Beauty" conferito da Allure Magazine. Questo articolo è stato visualizzato 38 007 volte
Categorie: Depilazione
Questa pagina è stata letta 38 007 volte.

Hai trovato utile questo articolo?