Scarica PDF Scarica PDF

La finta alla Ronaldo, che prende il nome dalla stella del calcio Cristiano Ronaldo che l'ha resa famosa, è un semplice movimento che puoi usare per superare gli avversari in dribbling. Questa finta ti permette di cambiare direzione rapidamente, ingannando il difensore e di creare lo spazio necessario per attaccare.

Parte 1 di 2:
Eseguire la Finta

  1. 1
    Salta sopra la palla. Non devi fare un grande salto, ma piuttosto un piccolo balzo di avvicinamento per mettere i piedi nella posizione corretta per la finta.[1]
    • Questa finta va eseguita in corsa, quindi potresti dover rallentare leggermente prima di saltare, in modo da non allontanarti troppo dal pallone. Non impiegare troppo tempo a rallentare, magari solo un passo o due, altrimenti il difensore capirà le tue intenzioni.
    • Se salterai troppo in alto, il difensore approfitterà della situazione e ti porterà via la palla.
  2. 2
    Atterra correttamente. Compirai due movimenti diversi con i piedi, quindi devi posizionarli nel modo giusto. Assicurati di decidere con quale piede eseguirai la finta, di solito quello dominante, prima di tentarla.[2]
    • Porta il piede non dominante davanti alla palla. Assicurati che si trovi tra la sfera e il difensore, in modo da poterla proteggere e impedire che ti sia sottratta.
    • Porta il piede dominante da un lato, a 45° rispetto alla tua direzione di corsa. Lo userai per colpire il pallone. Se fosse rivolto in avanti, sposteresti la palla di lato e non è il tuo obiettivo. Il tuo scopo è continuare ad avanzare verso la porta.
    • Una volta che hai padroneggiato la finta con il piede dominante, puoi provarla con l'altra gamba. Questo ti dà più opzioni quando sei in campo e ti rende più imprevedibile.
  3. 3
    Colpisci la palla con l'interno del piede dominante. Dovrebbe passare dietro l'altra gamba.[3] Per eseguire la finta con la giusta velocità, dovresti compiere questo movimento nel momento in cui atterri. La sfera sarà spinta in avanti, ma con una traiettoria diversa a quella che avevi in precedenza.
    • Tocca la palla con delicatezza, senza spingerla. Devi solo cambiare la sua direzione, non mandarla in un altro punto del campo.[4]
    • Con la pratica, dovresti diventare più abile nell'indirizzare la palla. Questo ti aiuterà a capire come muovere il corpo dopo la finta.
    • Con l'allenamento, puoi iniziare a cambiare l'angolo del piede per modificare di più la traiettoria del pallone. Questo è utile specialmente se noti una zona di campo scoperta nella difesa.
  4. 4
    Scatta dopo la finta. Al termine del movimento, quando partirai in una direzione diversa, il difensore sarà confuso e impiegherà qualche secondo per recuperare. Non sprecare tempo e inizia a correre il più velocemente possibile nella nuova traiettoria, in modo da creare spazio e pensare alla tua prossima mossa.[5]
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Imparare Quando Usare la Finta

  1. 1
    Avanza in dribbling. Questa finta permette di cambiare direzione rapidamente ed è efficace solo se corri già da una parte. Se la eseguissi da fermo, non avresti dalla tua l'elemento sorpresa.[6]
  2. 2
    Attacca. Non dovresti tentare questa finta nella metà campo difensiva. Devi affrontare un difensore che sta correndo all'indietro o che almeno tenta di fermarti. In questo modo sarà più facile fargli perdere l'equilibrio.[7]
  3. 3
    Esegui la finta quando ti trovi in posizione di ala. Si tratta di un movimento molto usato dalle ali, perché spesso si trovano isolate in uno contro uno con un difensore e hanno spazio per superarlo in dribbling. Il centro del campo è molto più affollato e potresti finire per consegnare la palla a un altro avversario dopo aver dribblato il primo.[8]
  4. 4
    Assicurati che il difensore si stia muovendo. Questa finta è efficace perché è molto rapida. Un avversario che corre verso di te non sarà in grado di cambiare la sua inerzia e quindi procederà nella direzione sbagliata. Se invece fosse fermo, potrebbe seguire i tuoi movimenti più rapidamente.[9]
    Pubblicità

Consigli

  • Una volta padroneggiata la finta in corsa, chiedi a un amico di fare da difensore. Prova il movimento contro di lui e tenta di superarlo.
  • Anche se si tratta di una finta da eseguire in movimento, inizia a provarla da fermo. In questo modo, quando la tenterai in corsa, le tue gambe saranno già abituate al movimento.
  • Assicurati che la palla si stia muovendo verso la porta avversaria prima di eseguire la finta. Se con il tocco la mandi troppo lateralmente, controlla la posizione del piede dominante, in modo che abbia l'angolo giusto.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 704 volte
Categorie: Sport di Squadra
Questa pagina è stata letta 1 704 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità