Come Fare la Manutenzione di una Pistola

In questo Articolo:Scaricare la Pistola in SicurezzaSmontare la PistolaPulire la PistolaRiassemblare la Pistola

La manutenzione della pistola è una procedura ovvia per chi ne possiede una ed è assolutamente necessaria per una sicurezza ed efficienza ottimale. La manutenzione ti permetterà di ispezionare la pistola ed i suoi componenti per individuare danni o rotture. Senza la manutenzione o con una manutenzione scarsa, la tua arma da fuoco sarà sempre meno affidabile. L'inaffidabilità potrebbe avere delle conseguenze pericolose se, quando usi l'arma, c'è un malfunzionamento.


Però, se fatta bene e consistentemente, l'intera procedura di pulizia aumenta la sicurezza tecnica quando maneggi la pistola, che ti sarà di aiuto in tutte le situazioni.

1
Scaricare la Pistola in Sicurezza

  1. 1
    Tieni la pistola in modo sicuro. Tieni sempre la bocca puntata in una direzione sicura, tratta l'arma come se fosse carica e tieni le dita lontane dal grilletto.
  2. 2
    Espelli il caricatore.
  3. 3
    Svuota la culatta.

    • Tira indietro il carrello e visualmente e fisicamente (usando il dito) controlla che non ci siano cartucce nell'imbocco del caricatore o nella culatta.
    • Assicurati una seconda volta che la pistola sia scarica. Non vorresti uno scoppio improvviso mentre la smonti.
  4. 4
    Assicurati di rimuovere tutte le munizioni nei dintorni, portandole possibilmente in un'altra stanza.

2
Smontare la Pistola

  1. 1
    Smonta la pistola in modo sicuro. Nelle armi moderne è una procedura abbastanza facile. Disarma il cane (o fallo scattare), spingi le alette. Dopo una spinta verso la parte posteriore della carcassa, il carrello dovrebbe muoversi libero dalla parte anteriore della pistola.

    • Questa procedura attuale potrebbe variare molto in base al modello della pistola che si smantella.
    • Utenti Glock & Steyr: Assicurati più volte che l'arma sia scarica, perché dovrai premere in grilletto per cominciare questa procedura.
  2. 2
    Identifica le parti da pulire. Ci sono 4 parti fondamentali in una pistola semiautomatica (che potrebbero essere connesse in modi diversi).

    • Carcassa: è il manico (l'impugnatura) della pistola. Di solito il meccanismo del grilletto e l'imbocco del caricatore sono collocati dentro la carcassa.
    • Carrello: il pezzo di metallo sull'arma; sigilla la culatta, riduce il rinculo (in molte semiautomatiche) e al suo interno si trova il percussore (e qualche altro componente). Se hai una carcassa in polimero, allora è lì che si trova il 70% del peso.
    • Canna: che comprende la canna e la culatta. Fai attenzione alla bocca, l'apertura della canna, e la parte iniziale (all'interno), perché queste sono le parti più delicate che potrebbero compromettere il funzionamento della pistola se danneggiate.
    • Il perno guida e la molla di rinculo: spesso in un pezzo solo. Il perno guida il carrello durante il rinculo e la molla lo spinge a posto indietro, quando spari un colpo.

3
Pulire la Pistola

  1. 1
    Pulisci i componenti strofinandoli con una panno.

    • Rimuovi il più possibile il carbonio accumulato e incrostato, creato dall'attrito e dall'uso della polvere. Inoltre, pulisci l'olio e tutti gli accumuli di polvere.
    • Pulisci l'interno del caricatore per bene, l'estrattore, i binari guida e l'area attorno alla culotta. Ti accorgerai che il panno in certi punti è diventato nero (pulisci bene questi punti).
    • Non c'è bisogno di precisione per questo passaggio; fallo velocemente.
  2. 2
    Applica del solvente (preferibilmente non corrosivo per la pelle, come il solvente M-Pro 7) dove possibile.
    • Molti costruttori di pistole progettano i componenti (anche il polimero) in modo tale da poterli usare con dei solventi, ma assicurati che sia un solvente riconosciuto dalla casa produttrice.
    • Non c'è bisogno di tanto solvente.
  3. 3
    Lascia agire il solvente per qualche minuto. Assicurati che il solvente venga assorbito dalle aree sporche di carbonio o dove ci sono residui di polvere.
  4. 4
    Strofina l'intera pistola con una spazzola (che non abbia setole metalliche; usa qualcosa come lo spazzolino per i denti). Questo serve a rendere il solvente più efficace e a far sciogliere i residui accumulati sulla pistola. Cerca di farlo in tutte le fessure e angolini.
  5. 5
    Pulisci la pistola con un panno che non lascia pelucchi (puoi comprare della stoffa pretagliata ma una vecchia maglietta di cotone o delle calze vanno anche bene). Passalo dove hai messo il solvente (praticamente ovunque).
  6. 6
    Asciuga la pistola con il panno (dentro e fuori) nuovamente, vedi se ci sono punti in cui il panno è diventato nero e puliscili.
  7. 7
    Usa il picco per rimuovere grossi accumuli di carbonio o polvere nelle zone strette della pistola.
    • La parte dove ci sono molti accumuli di carbonio è la culatta. gli accumuli si depositano agli angoli dei pezzi di metallo.
  8. 8
    Usa uno scovolino per rimuovere gli accumuli nella canna.
    • Usa lo scovolino almeno 5 volte lungo la canna (anche di più se hai usato la pistola per tanto tempo senza pulirla).
    • Non invertire la direzione dello scovolino nella canna. Invece, spingilo completamente attraverso e dopo tutto indietro (lasciando che le setole cambino direzione "fuori" dalla canna).
  9. 9
    Passa un panno imbevuto di solvente sulla canna. Ripeti con un panno pulito (sempre imbevuto di solvente) fino a che il questo non resti pulito. Dopodiché, rifallo con un panno imbevuto di olio, che proteggerà la canna dalla ruggine.
  10. 10
    Olia tutti i componenti che necessitano lubrificazione. Spesso il manuale della pistola indicherà le aree specifiche da lubrificare, ma se osservi attentamente le zone logorate, capirai da solo dove lubrificare.
  11. 11
    Dopo aver pulito la pistola, il passaggio successivo è quello di lubrificarla adeguatamente. Lubrificare è importante, forse più importante di pulire la pistola. Per evitare dei malfunzionamenti, è essenziale una lubrificazione adeguata ed previene la corrosione delle parti metalliche. Molta gente usa l'olio Rem, ma ci sono delle opzioni più efficienti. Quando scegli un lubrificante è importante capire il tuo obbiettivo. l'obbiettivo principale è quello di prevenire la corrosione e l'usura. Capire cosa provoca questi fattori ti aiuta a decidere cosa usare per tenere le armi da fuoco in forma. Le armi da fuoco producono una grande forza continua quando spari. Queste forze possono rilasciare uno strato di olio tra le parti meccaniche che a contatto può usurarle. Per prevenire ciò, le case produttrici aggiungono solidi microscopici all'olio per creare un "limite di protezione". Fondamentalmente, è più difficile espellere dei solidi microscopici che dei liquidi. I prodotti noti a creare questa protezione limite sono gli additivi "antiusura" o "a pressione estrema" (AW/EP), quindi cerca di trovarne uno, come ad esempio l'olio Lubrikit FMO 350-AW. Questo olio è eccellente e penetra negli spazi stretti ma è abbastanza spesso da rimanere dove lo applichi, favorendo una buona protezione limite.
    • Un consiglio, quando applichi l'olio ad un componente, applicane abbastanza da coprire la parte per intero e da lasciare la tua impronta dopo averlo toccato con il dito.
    • Applica l'olio a tutti i componenti necessari. Spesso il manuale della pistola indicherà le aree specifiche da lubrificare, ma se osservi attentamente le zone logorate, capirai da solo dove lubrificare.
    • Assicurati di lubrificare le zone intorno alle parti ruotanti, come la base del cane o il meccanismo del grilletto.
    • Tieni l'olio lontano dal percussore (l'olio potrebbe accumulare sporcizia e polvere, impedendo così alla pistola di sparare).
  12. 12
    Dopo aver lubrificato la pistola, dovresti applicare un grasso leggero alle parti scorrevoli. L'uso di grasso è molto discusso online, ma essendo ancora un concetto nuovo, molto non lo hanno ancora usato. Gli armaioli qualificati consigliano di usarlo, specialmente sui binari della carcassa delle pistole automatiche.
    • Il grasso funziona meglio sulle parti scorrevoli, perché queste tendono a consumare l'olio velocemente. Scorrendo avanti e indietro, l'olio viene spinto fuori lasciando le parti metalliche scoperte. Il grasso è progettato per restare a posto sulle parti scorrevoli, un buon esempio è il grasso Lubriplate SFL-0. L'adesione del grasso garantisce una protezione continua, anche dopo un uso continuo.
    • Assicurati che il grasso vada bene per i metalli al quale lo applichi. Il grasso a base di alluminio o litio è il migliore (i composti al cloruro non vanno bene).
    • Assicurati che il lo strato di grasso non sia troppo spesso da inibire l'azione della pistola (normalmente NLGI #0 è la durezza migliore). Inoltre controlla l'incrudimento, la resistenza agli acidi/alcali e all'acqua (specialmente all'acqua) e scegli preferibilmente un grasso che non macchia (non sarebbe bello ritrovarti delle macchie nere sugli indumenti).
    • non dimenticare di usare il grasso nei binari guida e le scanalature dove questi scorrono, carcassa e carrello.
    • Usa un buon olio anti-usura e anti-corrosione per applicazioni generali e un grasso leggero all'alluminio per le parti scorrevoli della tua armada fuoco, e sarai tranquillo per secoli.

4
Riassemblare la Pistola

  1. 1
    Riassembla la pistola e assicurati che tutto funzioni bene.
    • Un test veloce è quello di tirare il carrello; assicurati che ritorni a posto (in avanti). Se non ritorna, la molla di rinculo potrebbe non essere installata correttamente.
    • Assicurati la pistola sia scarica (vedi su) e spingi il grilletto, sentirai un click. Tira nuovamente il carrello o, se la pistola è ad azione doppia, arma il grilletto di nuovo.
  2. 2
    Pulisci con un panno la pistola e rimuovi il grasso in eccesso.
  3. 3
    Pulisci il carrello con una pezza asciutta prima di sparare, per rimuovere residui d'olio.

Consigli

  • Quando hai un dubbio, chiedi ad un armaiolo certificato con molto anni di esperienza.
  • Se vuoi pulire la canna a fondo, prima di usare il panno imbevuto d'olio, applica un panno (o due) imbevuto di rame solvente (diverso dal solvente normale) attraverso il foro. Questo serve a rimuovere le particelle residue del rivestimento dei proiettili.
  • Se usi proiettili di piombo, potresti aver bisogno di inzuppare la canna nel solvente (se non la pulisci da parecchio tempo). Immergila in un solvente non corrosivo per la pelle o usa dei tappi per sigillare le estremità della canna dopo averla riempita di solvente.
  • Un leggero strato (quasi invisibile) di olio all'esterno delle parti metalliche eviterà la formazione di ruggine prevenendo la saturazione di umidità.
  • Alcuni cotton fioc e/o aria compressa possono essere usati per rimuovere il solvente dalle parti strette.
  • Quando spingi lo scovolino nella canna, spingilo indietro e giralo (ruotandolo lentamente) a 45 gradi, spingilo attraverso la canna nuovamente e ruotalo nel senso opposto. Questo servirà a pulire meglio le scanalature.

Avvertenze

  • Tieni l'olio lontano dal percussore (l'olio potrebbe accumulare sporcizia e polvere, impedendo così alla pistola di sparare).
  • Tieni l'olio e il solvente lontano dalle munizioni. L'olio potrebbe penetrare nel bossolo il che impedirà di poterlo sparare. A volte invece, il solvente provoca lo sparo di un proiettile.
  • Pulisci sempre la pistola in un area ventilata, perché respirare gli oli o i solventi fa male alla salute.
  • Assicurati che il solvente sia adatto alla tua pistola e preferibilmente non corrosivo per la pelle.
  • Lavati le mani dopo aver maneggiato la pistola e i prodotti per pulirla.
  • Non usare mai degli strumenti elettrici per velocizzare il processo di pulizia, tranne che tu non sia il proprietario di un'armeria autorizzata.

Cose che ti Serviranno

  • Un pistola sporca (usata).
  • Panno che non lascia pelucchi (puoi comprare della stoffa pretagliata, ma una vecchia maglietta pulita o delle calze vanno bene)
  • Solvente (preferibilmente non corrosivo per la pelle, come il solvente M-Pro 7)
  • Olio progettato per lubrificare le armi da fuoco, come ad esempio l'olio Breakfree CLP.
  • Picco (o un altro strumento affilato di metallo; come un picco in alluminio).
  • Scovolino per pulire la canna in base al calibro.
  • Spazzola (senza setole in metallo ma come uno spazzolino da denti)
  • Un piccolo scovolino, per gli orifizi o le nicchie, per le zone che non riesci a pulire con la spazzola/picco.
  • I cotton fioc vanno anche bene per farlo.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 38 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Sport & Fitness

In altre lingue:

English: Maintain a Pistol (Handgun), Português: Limpar uma Pistola, Español: hacerle mantenimiento a una pistola, Русский: следить за пистолетом, Bahasa Indonesia: Memelihara Pistol (Senjata Tangan)

Questa pagina è stata letta 21 001 volte.
Hai trovato utile questo articolo?