Come Fare la Piega Ondulata sui Capelli Lisci

Mentre la maggior parte delle donne usa la piastra ogni giorno per stirarsi i capelli, chi li ha lisci per natura ogni tanto sente la voglia di cambiare. I capelli mossi sono più voluminosi e sembrano anche più folti. Puoi ottenere una piega ondulata con i prodotti giusti e qualche leggero sforzo. Esistono diversi metodi: con e senza calore.

Metodo 1 di 5:
Andare a Dormire con i Capelli Intrecciati

  1. 1
    Lava i capelli con shampoo e balsamo. Segui la tua solita routine di bellezza per lavare e idratare i capelli. È meglio lavarli nel tardo pomeriggio o prima di cena per dargli il tempo di asciugarsi naturalmente.
  2. 2
    Tamponali con l'asciugamano. Pressali delicatamente per assorbire l'acqua in eccesso, dovranno essere solo leggermente umidi.
  3. 3
    Applica una spuma per capelli. Sarà sufficiente una quantità pari a una monetina da venti centesimi di una spuma a tenuta forte. Servirà a dare più volume ai capelli.
    • Puoi usare anche uno spray texturizzante. È una soluzione ottima in caso di capelli fini e senza volume.[1]
    • Seleziona i prodotti più indicati per la lunghezza e il diametro dei tuoi capelli. Per esempio, se hai i capelli molto fini e lisci, puoi usare una spuma volumizzante per evitare l'effetto "spaghetto". Se invece sono spessi, una crema modellante ti aiuterà a tenere a bada i capelli crespi e ribelli.[2]
  4. 4
    Usa la tecnica dello "scrunching". Dopo aver distribuito la spuma in modo uniforme sui capelli, esegui lo "scrunching" con entrambe le mani. Ripeti il movimento ciocca dopo ciocca su tutta la testa. Da solo, questo metodo non è sufficiente per ondulare i capelli, ma previene che rimangano lisci come degli spaghetti.
  5. 5
    Attendi che i capelli siano completamente asciutti. Prenditi il tempo che ti serve per farli asciugare all'aria. Se sono molto lunghi, ci vorrà un bel po'. Puoi accorciare i tempi alzando il riscaldamento nella stanza o stando seduta al sole se è estate.
  6. 6
    Applica lo spray texturizzante. Spruzzalo uniformemente sui capelli. Oltre a renderli più corposi, farà durare la piega ondulata più a lungo.
  7. 7
    Intreccia i capelli. Suddividili in 4-5 parti per ottenere lo stesso numero di trecce. Intrecciali morbidamente, senza tirare troppo, e lega le punte con dei piccoli elastici (se hai paura che lascino un antiestetico segno sui capelli, puoi spruzzare una quantità abbondante di spray texturizzante sulle punte e attorcigliarle leggermente per fare in modo che le trecce non si sciolgano).[3]
    • Se preferisci, invece di intrecciarli, puoi provare semplicemente ad attorcigliarli.
  8. 8
    Dormi con le trecce. Vai a letto con i capelli intrecciati o attorcigliati. Non preoccuparti se si arruffano o se una si scioglie. Otterrai comunque una piega mossa leggermente disordinata.
  9. 9
    Sciogli lentamente le trecce. Quando ti svegli al mattino, disfale una alla volta con delicatezza. Non fare scorrere le dita tra i capelli per districarli, altrimenti ridurrai l'effetto mosso.
  10. 10
    Mettiti a testa in giù e ripeti nuovamente la tecnica dello "scrunching". Solleva i capelli con i palmi e poi accartocciali dolcemente tra le dita. Ripeti ciocca dopo ciocca e infine applica un po' di lacca spray per fissare la piega.
  11. 11
    Rifai le trecce tutte le sere. Quando si avvicina l'ora di andare a dormire, intreccia nuovamente i capelli come la sera precedente. Non c'è bisogno di ricominciare da zero, limitati a rifare le 4-5 trecce senza lavare i capelli.
    • Volendo, puoi riapplicare lo spray texturizzante prima di intrecciare di nuovo i capelli, in base alle necessità.
    • Se hai i capelli molto fini o corti, che tendono a sporcarsi velocemente, puoi decidere di rilavarli ogni sera. In questo caso dovrai ricominciare il processo dall'inizio.
    • Se è possibile, fai lo shampoo 2-3 volte alla settimana.
    Pubblicità

Metodo 2 di 5:
Usare uno Spray al Sale Marino

  1. 1
    Prepara uno spray al sale fai da te. Preparare uno spray salino è davvero semplice e ti consente di ricreare il tipo di onde che solitamente puoi conseguire soltanto dopo aver trascorso una giornata in spiaggia.[4] Tutto quello che devi fare è versare i seguenti ingredienti in una bottiglia spray:
    • 250 ml di acqua calda;
    • 1-2 cucchiaini di sale marino;
    • 1 cucchiaio di olio di cocco o di argan (o mezzo cucchiaio di entrambi);
    • Mezzo cucchiaino di balsamo senza risciacquo.
  2. 2
    Agita il recipiente per mescolare gli ingredienti. Ripeti il movimento diverse volte per dare tempo al sale di dissolversi completamente e agli altri ingredienti di amalgamarsi bene. Basterà shakerare vigorosamente la bottiglia spray per circa un minuto.
  3. 3
    Tampona i capelli puliti con l'asciugamano. Inizia usando lo shampoo e il balsamo come d'abitudine e, dopo la doccia, avvolgi i capelli in un asciugamano per assorbire l'umidità in eccesso.
  4. 4
    Distribuisci lo spray al sale marino sui capelli. Spruzzalo liberamente su tutta la chioma. Mettiti a testa in giù per applicarlo uniformemente anche sulle ciocche nascoste.
  5. 5
    Usa la tecnica dello "scrunching". Dopo aver applicato lo spray su tutti i capelli, sollevali con i palmi e accartocciali dolcemente tra le dita. Continua, ciocca dopo ciocca, per alcuni minuti.
  6. 6
    Fai delle trecce morbide e lascia asciugare completamente i capelli. In questo caso sono sufficienti una o due grosse trecce. Dopo averli intrecciati, attendi che si asciughino naturalmente.
  7. 7
    Sciogli le trecce e ripeti il metodo dello "scrunching" ancora una volta. Quando i capelli sono del tutto asciutti, disfa le trecce. Scuoti la testa per sistemarli e poi sollevali e accartocciali alcune volte con le mani.
    Pubblicità

Metodo 3 di 5:
Usare l'Arricciacapelli

  1. 1
    Applica un prodotto per lo styling sui capelli asciutti. Anche in questo caso ne basterà una quantità pari a una monetina da venti centesimi. Una spuma o un prodotto texturizzante sono delle buone opzioni: entrambi consentono di dare maggiore volume ai capelli e di far durare la piega più a lungo.
    • Se hai i capelli corti, usa meno prodotto altrimenti potrebbero risultare appesantiti;[5]
    • Seleziona una spuma a tenuta forte per far durare la piega fino a sera.[6]
  2. 2
    Usa un arricciacapelli di dimensioni medie. Il diametro della barra determina la tipologia di ricci. Una dimensione media consente di ottenere dei boccoli sufficientemente definiti. Il calore emesso da un arricciacapelli di questa misura riuscirà a raggiungere più facilmente tutte le ciocche di capelli. Utilizzando un arricciacapelli di un formato più grande, i tuoi capelli non riusciranno a mantenere altrettanto bene la piega ondulata.[7]
  3. 3
    Raccogli i capelli della parte superiore della testa. Separali da quelli sulla nuca e legali con un elastico o una molletta per poter raggiungere agevolmente quelli sottostanti.
  4. 4
    Modella una ciocca alla volta. Prendi una piccola porzione di capelli e avvolgili intorno all'arricciacapelli. Tienili in posizione per alcuni secondi e poi srotolali con delicatezza.[8]
  5. 5
    Inizia da un lato del collo e avanza verso quello opposto. Continua ad arricciare i capelli, ciocca dopo ciocca. Quando hai completato la sezione sulla nuca, libera una porzione di quelli raccolti e prosegui usando la stessa tecnica.
  6. 6
    Quando hai terminato, mettiti a testa in giù e agita la testa. Lo scopo è quello di ottenere delle larghe onde morbide e non dei piccoli boccoli definiti, quindi piega il busto in avanti e muovi la testa per creare un effetto più naturale.[9]
    • Non passare le dita tra i capelli a meno che tu non preferisca delle onde solo accennate.
  7. 7
    Fissa la piega con la lacca spray. Seleziona un prodotto a tenuta forte e distribuiscilo uniformemente sui capelli. Fai attenzione a non esagerare con le quantità, in special modo se hai i capelli corti. Se usassi troppa lacca, diventerebbero duri e appiccicosi.
    Pubblicità

Metodo 4 di 5:
Usare il Diffusore

  1. 1
    Lava e asciuga i capelli. Segui la tua solita routine di bellezza per lavare e idratare i capelli con shampoo e balsamo. Risciacquali accuratamente prima di uscire dalla doccia, dopodiché tamponali con un asciugamano per assorbire tutta l'acqua in eccesso. Devono essere umidi e non fradici per poter iniziare.
  2. 2
    Applica una spuma per rendere i capelli più voluminosi e far durare la piega più a lungo. Seleziona un prodotto studiato per rendere più corposi i capelli lisci e che ti aiuti a creare una piega ondulata che duri tutto il giorno.[10]
    • Versane una quantità pari a una monetina da venti centesimi nel palmo della mano. Distribuisci delicatamente la spuma su tutti i capelli. Se sono molto lunghi, è probabile che dovrai usarne di più, mentre se hai un taglio corto, è meglio iniziare con una quantità inferiore.
  3. 3
    Monta il diffusore sull'asciugacapelli. Il diffusore è un accessorio che si attacca al phon. Grazie alla sua forma (conica con dei denti allungati) consente di distribuire uniformemente l'aria calda e di ridurre la velocità del flusso per proteggere i capelli ed evitare che si increspino. Inoltre dà più volume alle ciocche e favorisce la formazione di morbidi ricci e onde.[11][12]
    • Imposta l'asciugacapelli a una temperatura medio-bassa. È meglio usare l'aria fredda perché fissa meglio la piega.
    • Piega il busto in avanti e lascia cadere i capelli verso il pavimento. Sistema alcune ciocche di capelli tra i denti del diffusore e poi solleva l'asciugacapelli per avvicinarlo alla testa. Continua in questo modo finché i capelli non sono quasi del tutto asciutti.
    • Torna in posizione eretta e continua ad asciugare i capelli con il diffusore.
  4. 4
    Usa una cuffia asciugacapelli. È un'altra alternativa rispetto al tradizionale phon, composta da una specie di cappello in nylon a cui è attaccato un tubo collegato direttamente alla bocca dell'asciugacapelli.[13]
    • Indossa la cuffia e accendi il phon a una temperatura medio-bassa.
  5. 5
    Usa le tecnica dello "scrunching". Quando i capelli sono asciutti, spegni il phon e accartoccia dolcemente i capelli tra le mani. Questo metodo serve a rendere i capelli più ondulati in modo naturale.
  6. 6
    Fissa la piega con la lacca spray. Ti aiuterà a far durare le tue morbide onde più a lungo. Tieni la bomboletta a 15-20 centimetri di distanza dai capelli e spruzza la lacca in modo uniforme.
    Pubblicità

Metodo 5 di 5:
Usare le Forcine

  1. 1
    Prepara i capelli. Segui la tua solita routine di bellezza per lavare e idratare i capelli con shampoo e balsamo. Risciacquali accuratamente prima di uscire dalla doccia, dopodiché tamponali con un asciugamano per assorbire tutta l'acqua in eccesso. Devono essere umidi e non fradici per poter iniziare.
  2. 2
    Applica un prodotto per lo styling. Puoi usare una spuma, una crema modellante o uno spray texturizzante. Distribuisci il prodotto su tutti i capelli, concentrandoti in particolar modo sulle lunghezze e sulle punte.
    • Se hai i capelli molto corti, non applicare il prodotto troppo vicino alle radici, altrimenti in quel punto potrebbero apparire rigidi o appesantiti.
  3. 3
    Suddividi i capelli in 10-15 sezioni. Ogni porzione di capelli deve essere larga circa 3-5 centimetri. Inizialmente è meglio raccogliere quelli della parte superiore della testa per poter suddividere agevolmente quelli sottostanti.[14]
    • La dimensione delle sezioni determina il tipo di boccolo. Delle sezioni ampie daranno vita a delle onde molto morbide, voluminose e naturali, mentre creando delle ciocche più piccole otterrai dei ricci piccoli e definiti.
  4. 4
    Avvolgi la prima porzione di capelli intorno alle dita. Attorciglia le punte intorno all'indice e al pollice per creare un anello; a quel punto, prosegui avvolgendo le lunghezze intorno all'anello fino a raggiungere il cuoio capelluto.
  5. 5
    Fissa l'anello di capelli con le forcine. Dopo aver avvolto l'intera sezione intorno alle dita, fai aderire l'anello alla testa e fissalo in posizione con un paio di forcine.
  6. 6
    Ripeti le stesse operazioni con tutte le altre sezioni di capelli. Avvolgile intorno alle dita e poi fissale sulla testa con le forcine. Alla fine avrai il capo ricoperto di mollette; accertati che aderiscano bene al cuoio capelluto e che non spuntino pericolosamente per evitare di ferirti la testa.
  7. 7
    Dormi con i capelli attorcigliati, il mattino dopo saranno completamente asciutti. Vai a letto con le forcine in testa; se le hai posizionate correttamente, non dovresti sentire o farti male mentre dormi.[15]
  8. 8
    Il giorno seguente, togli le forcine e scuoti la testa. Quando ti svegli, rimuovi con pazienza le mollette. Quando hai finito, piega il busto in avanti e scuoti la testa per qualche secondo per ottenere un effetto più naturale.
    • Se non scuoti la testa o non fai scorrere le dita tra le ciocche, i capelli rimarranno piuttosto ricci. Se il tuo obiettivo è quello di ottenere delle onde morbide, usa le dita o un pettine a denti larghi per "scompigliare" leggermente i riccioli.
  9. 9
    Fissa la piega con la lacca spray. Spruzzala uniformemente sui capelli per far durare l'acconciatura più a lungo.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 4 097 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità