Fare la plastilina è semplice. Bambini e adulti di tutte le età andranno matti per questa attività divertente ed economica.

Ingredienti

  • 100 g di farina
  • 90 g di sale
  • 2 cucchiai di cremor di tartaro
  • 60 ml di acqua
  • 2 cucchiai da tavola di olio di semi
  • Colorante alimentare, glitter e così via (opzionali)

Metodo 1 di 2:
Ricetta con Cottura

  1. 1
    Mescola fra loro gli ingredienti asciutti. Versa in una ciotola la farina e il sale mescolando per uniformare il composto.
    • Aggiungi un cucchiaio di allume per rendere il prodotto finale meno appetibile per i bambini, riducendo così le probabilità che lo mangino. L’allume svolge anche una funzione di conservazione e rallenta lo sviluppo di batteri e muffe. Sebbene non sia tossico, crea forti dolori di stomaco se ingerito in grandi quantità.
    • Aggiungi due cucchiai di cremor tartaro per rendere la plastilina più elastica.
  2. 2
    Mescola gli ingredienti liquidi. In un pentolino porta a bollore l’acqua prima di aggiungere il colorante e l’olio. Mescola per combinare gli ingredienti.
    • Qualche goccia di glicerina rende l’impasto più lucido.
  3. 3
    Unisci gli ingredienti asciutti a quelli liquidi. Senza mai smettere di mescolare, versa lentamente la farina e il sale nel pentolino.
  4. 4
    Continua a mescolare. In questa fase la plastilina dovrebbe raggiungere la consistenza di un purè di patate denso ma liscio. Aggiungi più farina se il composto è troppo liquido o, nel caso opposto, acqua.
  5. 5
    Aspetta che il composto sia freddo prima di impastarlo. Togli il tegame dal fuoco e attendi che sia freddo al tatto. Versa il composto su una superficie e impastalo finché raggiunge la consistenza tipica della plastilina.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Ricetta a Freddo

  1. 1
    Mescola fra loro gli ingredienti asciutti. Versa in una ciotola la farina e il sale mescolando per uniformare il composto.
    • Aggiungi un cucchiaio di allume per rendere il prodotto finale meno appetibile per i bambini, riducendo così le probabilità che lo mangino. L’allume svolge anche una funzione di conservazione e rallenta lo sviluppo di batteri e muffe. Sebbene non sia tossico, crea forti dolori di stomaco se ingerito in grandi quantità.
    • Aggiungi due cucchiai di cremor tartaro per rendere la plastilina più elastica.
  2. 2
    Aggiungi, mescolando, l’olio e l’acqua agli ingredienti asciutti.
    • Qualche goccia di glicerina rende l’impasto più lucido.
  3. 3
    Regola la consistenza dell’impasto. Aggiungi altra farina se è troppo appiccicoso oppure acqua se troppo asciutto.
  4. 4
    Aggiungi gli ingredienti facoltativi. A questo punto puoi incorporare nell’impasto il colorante alimentare, i glitter o altri ingredienti che ne cambiano la sensazione tattile. Continua a mescolare finché la plastilina raggiunge un aspetto omogeneo.
  5. 5
    Impasta. Lavora il composto su una superficie piatta; rendila liscia e uniforme prestando particolare attenzione a quei punti della plastilina difficili da lavorare nella ciotola.
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi aggiungere altri ingredienti divertenti per modificare la consistenza e l'aspetto della plastilina (ad esempio dei glitter). Puoi anche usare un olio aromatico come quello alla menta per profumare il tuo impasto. Sii cauto, un aroma molto gradevole potrebbe invogliare i bambini a ingerirlo.
  • Quando non la utilizzi, conserva la plastilina in un contenitore ermetico, in un sacchetto sigillabile oppure in un vecchio barattolo per alimenti che non usi più. Riponila poi in frigorifero per rallentare la crescita di muffe e batteri.
  • Ogni ricetta indica proporzioni diverse fra gli ingredienti, fai qualche esperimento finché trovi quelle adatte alle tue esigenze.
  • Dovresti lavarti le mani prima di maneggiare la plastilina.

Pubblicità

Avvertenze

  • Fai attenzione quando conservi a lungo la plastilina, sia nel frigorifero, sia a temperatura ambiente, perché la muffa prolifererà.
  • Gli animali possono morire dopo avere ingerito della plastilina a causa dell'alto contenuto di sale, quindi sii molto attento!
  • Come per tutte le attività di cucina è necessaria la supervisione di un adulto.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Ciotola
  • Pentolino
  • Cucchiaio
  • Superficie per impastare

wikiHow Correlati

Come

Preparare le Decorazioni Natalizie con la Pasta di Sale

Come

Creare la Pasta di Sale

Come

Preservare le Foglie Autunnali

Come

Fare uno Scaldacollo ai Ferri

Come

Rimuovere una Placca Antitaccheggio

Come

Autoprodurre Argilla Polimerica

Come

Liberare lo Scarico della Doccia

Come

Lavorare un Cappello Facile ai Ferri

Come

Creare una Tasca da Pasticcere

Come

Lavorare una Sciarpa ai Ferri

Come

Sistemare un Letto che Cigola

Come

Tingere il Poliestere

Come

Chiudere l'Impianto Idraulico Facilmente e Velocemente

Come

Verniciare una Bicicletta
Pubblicità

Video
Quando usi questo servizio alcune informazioni potrebbero essere condivise con YouTube.

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 22 911 volte
Categorie: Fai da Te
Sommario dell'ArticoloX

Per fare la plastilina in casa, versa 260 g di farina e 150 g di sale in una ciotola. Aggiungi poi 2 cucchiaini di cremor tartaro per ottenere una pasta elastica. Mescola gli ingredienti. Una volta amalgamati, incorpora 2 cucchiai di olio vegetale. Riscalda quindi 350 ml di acqua in una pentola. Aggiungi qualche goccia di colorante alimentare. Portata l'acqua a ebollizione, versala lentamente nella ciotola mescolando gli ingredienti. Infine, fai raffreddare la pasta modellabile prima di impastarla per 1-2 minuti. Divertiti!

Questa pagina è stata letta 22 911 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità