Come Fare la Stiratura Definitiva ai Capelli

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Sei stanca di dover usare la piastra tutti i giorni? I tuoi capelli hanno già iniziato a sembrare danneggiati? Vuoi i capelli lisci senza doverli stirare quotidianamente? Ecco tre metodi per avere la chioma sempre come la desideri facendo un trattamento casalingo o rivolgendoti a un parrucchiere.

Metodo 1 di 3:
Primo Metodo: A Casa con un Kit

  1. 1
    Scegli un trattamento lisciante. Molte profumerie e negozi di prodotti per parrucchieri hanno una varietà di opzioni quando si tratta di liscianti per capelli. Puoi anche provare altri prodotti nel tuo salone o presso il suo rifornitore. Ma la vera scelta si limita a quella tra un lisciante contenente soda caustica e uno che non ce l'ha.
    • I prodotti con la soda caustica sono più comunemente diffusi quando si tratta delle applicazioni casalinghe. Lo svantaggio di questo trattamento è che può lasciare i capelli spenti o danneggiati (come quando lisci la chioma in maniera normale tutti i giorni).
    • Assicurati di sapere a cosa vai incontro! Una volta che avrai lisciato i capelli con un trattamento specifico, non potrai ondularli né arricciarli, soprattutto perché queste pettinature non terranno. Se ogni tanto vuoi crearle, non ti conviene optare per questa soluzione a lungo termine!
  2. 2
    Indossa le protezioni adatte. Vorrai proteggere la pelle, i vestiti e le mani mentre usi questo prodotto. Metti una maglietta che usi solo in casa, dei guanti usa e getta (dovrebbero essere parte del kit) e un vecchio asciugamano sulle spalle.
  3. 3
    Mescola il prodotto. Generalmente, questi kit contengono diversi flaconi di creme o soluzioni. Segui le istruzioni che trovi nella confezione. Usa una spatola di legno se ne hai una disponibile.
    • Lascia riposare il prodotto per qualche minuto prima di iniziare a usarlo. Questo permette che tutto si combini e si fonda.
  4. 4
    Applica della vaselina all'attaccatura del collo e dei capelli, ma anche vicino alle orecchie. Ti conviene proteggere la pelle dal contatto con le sostanze chimiche. Uno strato sottile lungo queste aree basterà.
    • È importante che il prodotto lisciante non entri a contatto con altre parti del tuo corpo oltre ai capelli. Non fa bene alla pelle e, naturalmente, non va ingerito e bisogna evitare che finisca negli occhi!
  5. 5
    Fai un test su una ciocca. Non spargere questa soluzione chimica su tutta la testa senza aver fatto una prova prima! E se avessi una reazione allergica? È per questo che dovresti prendere una piccola sezione di capelli nascosta dietro al collo e fare un esperimento.
    • Applica il lisciante su questa ciocca (a meno che non sia stata recentemente trattata con un altro prodotto simile). Lasciala in posa in base alle istruzioni o fino a quando non noti dei risultati. Lava via il lisciante e asciugala. Noti rotture o danni? Se è tutto ok, prosegui. Se non lo è, non usare affatto questo prodotto.[1]
  6. 6
    Imposta il timer. È incredibilmente importante lasciare agire il lisciante per la quantità di tempo appropriata. Rispetta quella indicata dalle istruzioni: è durante questo intervallo di tempo che i capelli si impregnano del prodotto. Superarlo potrebbe causare seri danni.
  7. 7
    Applica il lisciante su ciocche dall'ampiezza di 6 cm. Ora che l'esperimento si è concluso, puoi cominciare a stenderlo su tutta la testa. Lavora su sezioni di piccole dimensioni, cominciando dalle radici e finendo con le punte, nella maniera più uniforme possibile. Non farlo entrare a contatto con il cuoio capelluto!
    • Lavora solo sui capelli che non sono stati recentemente trattati. Se stai facendo solamente un ritocco alle radici, non andare oltre questa zona.
  8. 8
    Finito di applicarlo, spargilo ulteriormente con un pettine. Se hai un pettine di plastica a denti larghi, passalo tra i capelli, per applicare il lisciante uniformemente. Questo ti permette di assicurarti che ogni ciocca sia impregnata di prodotto su tutti i suoi lati, dalle radici alle punte. Tuttavia, guarda sempre l'orologio!
  9. 9
    Risciacqua, fai lo shampoo e risciacqua ancora. Allo scadere del tempo, risciacqua bene i capelli, liberandoti di tutto il lisciante. Alcuni prodotti sono colorati, dunque puoi vedere facilmente dove sono stati applicati. In seguito, lava la chioma con lo shampoo del kit e risciacquala di nuovo.
    • Osserva bene il risultato quando pensi di aver finito. Hai lavato bene ogni parte dei capelli? Nel caso ci siano ancora dei residui, potrebbero causare danni, dunque sii accurata!
  10. 10
    Applica il balsamo. Molti prodotti includono un balsamo leave-in nel kit.[2] Questo prodotto aiuterà a sigillare i capelli e a prevenire i danni. Assicurati di trattare tutti gli strati di capelli! Successivamente, tamponali con un asciugamano.
  11. 11
    Mettili in piega come al solito! Voilà! I capelli sono lisci! È stato fin troppo facile, vero? Ora, tutto quello che devi fare è imparare tante nuove acconciature adatte a questa chioma.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Secondo Metodo: Stiratura Brasiliana

  1. 1
    Trova un salone che proponga la stiratura brasiliana. Potrebbero chiamarla anche trattamento alla cheratina brasiliano. Oltre a questa opzione, L'Oréal presenta una nuova procedura, X-Tenso, che promette una chioma liscia fino a sei mesi. La stiratura brasiliana può normalmente durare tra i due e i quattro mesi.[3]
    • Con questo metodo, la struttura del fusto viene completamente rotta e tornerà al suo stato naturale in maniera graduale. In altre parole, è molto meglio per i tuoi capelli e il contrasto con la ricrescita sarà meno evidente. Contrariamente a quando usi le sostanze chimiche aggressive, puoi comunque mettere in piega i capelli come vuoi, quindi anche arricciarli.
  2. 2
    Scopri se il tuo tipo di capelli tollera questo tipo di stiratura. I capelli molto sottili o molto danneggiati potrebbero non superare il test. Dovresti chiedere al parrucchiere se puoi provarci o no. Si spera che sia onesto con te.
    • Alcuni parrucchieri potrebbero solo pensare al guadagno che ne ricaveranno. Prova a domandarlo a un professionista del quale ti fidi o a un'amica esperta di questo argomento!
  3. 3
    Decidi che tipo di effetto desideri. Se vuoi dei capelli lisci come spaghetti o un liscio naturale, assicurati di spiegarlo al parrucchiere, che potrebbe avere delle idee che non hai considerato.
    • Alcuni trattamenti contengono formaldeide. La quantità non è tossica, ma la sostanza può essere pur sempre presente.[3] Se sei preoccupata, parlane con il tuo parrucchiere.
  4. 4
    Procedi con la stiratura. Il parrucchiere applicherà il prodotto, asciugherà i capelli con il phon e li piastrerà (possibilmente più di una volta!). Poi, tu non dovrai lavarli per i tre o quattro giorni successivi. Il processo al salone in genere porta via un paio d'ore.
    • A seconda di dove vivi, questo trattamento potrebbe essere abbastanza costoso. È normale che i parrucchieri si facciano pagare centinaia di euro per questa procedura.
  5. 5
    Goditi i tuoi capelli freschi di stiratura! Dopo questo trattamento, dovrai asciugare i capelli con il phon e magari fare qualche ritocco, ma la tua routine quotidiana sarà decisamente più breve.
    • Lentamente, ma sicuramente, i tuoi capelli torneranno al loro stato normale. Pensali in termini di Hermione Granger, ma con un processo al contrario e accelerato.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Terzo Metodo: Ricondizionamento Termico

  1. 1
    Scopri di cosa si tratta. Il ricondizionamento termico (conosciuto anche come stiratura dei capelli giapponese) è un procedimento che liscia i capelli rompendo la struttura originaria del fusto. Otterrai dei capelli liscissimi che non si arricceranno. È il metodo più efficace per i capelli né lisci né ricci o mediamente ondulati, non per quelli capricciosi.
    • Sei ancora interessata? Questa procedura potrebbe costarti cara, ma ciò dipende molto dal salone.[3]
  2. 2
    Trova un professionista esperto. Questo è un processo difficile da manovrare efficacemente. Non vorrai affidarti a uno studente che non l'abbia mai fatto prima. Vai in giro per la città per trovare un parrucchiere capace di farlo anche a occhi chiusi.
    • Se le cose vanno storte, la chioma potrebbe essere seriamente danneggiata.[4] Non andare dal primo parrucchiere che capita per questo trattamento. I tuoi capelli meritano il meglio.
  3. 3
    Trascorri una giornata nel salone di bellezza. Potresti restare lì per un'intera giornata lavorativa (otto ore), in base al tuo tipo di capello e alla sua quantità. Quando vai per i ritocchi, potresti invece rimanerci per tre o quattro ore. In questo intervallo di tempo, il parrucchiere stenderà una soluzione chimica sui capelli, li risciacquerà, li laverà, li asciugherà con il phon e passerà la piastra per concludere il trattamento.
    • Quindi, portati dietro un buon libro! O, meglio ancora, un'amica.
  4. 4
    Non lavare i capelli né fare la coda di cavallo per i tre giorni successivi. In pratica, la chioma ha bisogno di essere lasciata così come sta. Niente dovrà stressarla o far affievolire l'effetto delle sostanze chimiche. Più facile a dirsi che a farsi, ma tieni duro!
  5. 5
    Diventa una dea del liscio assoluto. Non perdere tempo a usare il ferro arricciacapelli o i bigodini: non funzioneranno. Ma avrai dei capelli super lisci sotto qualsiasi condizione climatica! Come se fosse un miracolo. Scendi dal letto, fai la doccia e sei pronta! Le altre ragazze saranno verdi d'invidia!
    Pubblicità

Consigli

  • I tuoi capelli potrebbero perdere un bel po' della loro brillantezza o del loro aspetto sano quando gli effetti del trattamento svaniranno. Applica maschere per capelli danneggiati, non usare la piastra troppo spesso, stendi una lozione/siero/gel lisciante e compra dei buoni balsami.
  • Fai la permanente liscia solo se hai i capelli sani. Le sostanze chimiche sono piuttosto dannose, dunque i capelli sembreranno letteralmente bruciati se il loro aspetto già non è dei migliori. La tua chioma è così? Lasciala crescere fino a quando la sua lunghezza non sarà pari al doppio di quella attuale. Nel frattempo, non fare niente di nocivo (passare la piastra, tingerla, ecc.). Raggiunta una certa lunghezza, taglia tutti i capelli danneggiati. Ora potrai lisciarli definitivamente.
  • Prova un taglio che valorizzi il tuo nuovo look. Uno dei tanti vantaggi dei capelli lisci è che possono sostenere centinaia di tagli e stili.
  • In genere, occorre aspettare per un paio di settimane dopo il trattamento prima di poterli tingere.
  • Esistono altre opzioni oltre alla stiratura definitiva dei capelli ricci. Prima di fare un passo drastico, potresti considerare la possibilità di imparare a gestire la tua chioma. Leggi Come Prendersi Cura dei Capelli Ricci e Come Curare i Capelli Ricci.
  • Qualsiasi procedimento tu scelga, le radici ricresceranno in maniera normale. Non puoi cambiare i tuoi geni.

Pubblicità

Avvertenze

  • Questi trattamenti possono danneggiare i capelli e bruciare il cuoio capelluto, dunque rivolgiti a un professionista che abbia esperienza.
  • Il metodo brasiliano presenta vari livelli di efficacia a seconda delle diverse tipologie di capelli. La tua chioma potrebbe non venir fuori tanto liscia come la volevi. In questo caso, parlane con il tuo parrucchiere.
  • Se i tuoi capelli sono già stati trattati chimicamente in passato, si danneggeranno ancora di più nel caso vengano sottoposti alla stiratura definitiva. Questo può farli spezzare e portare a un lungo periodo di recupero.[5]
  • I capelli chimicamente stirati richiedono più cure perché sono più secchi e fragili. Assicurati di nutrirli profondamente e non sottoporli ad altri trattamenti.[5]
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 126 827 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità