Come Fare le Fragole Immerse nel Cioccolato

In questo Articolo:Preparare le FragoleSciogliere il CioccolatoRivestire le Fragole e Conservarle

Questi dolci deliziosi e belli da vedere combinano le qualità migliori della frutta fresca e del ricco cioccolato. La preparazione è semplice, se sarai cauto e paziente. Sciogliere il cioccolato può darti dei problemi, ma tieni il fuoco basso e andrà tutto bene.

Ingredienti

  • Circa 45 fragole fresche
  • 225 grammi di cioccolato

Facoltativo:

  • 2 cucchiai (10 ml) di burro senza sale
  • Frutta secca tritata o zuccherini
  • Cioccolato bianco

Parte 1
Preparare le Fragole

  1. 1
    Butta via le fragole rovinate. Getta tutte quelle che presentano le seguenti caratteristiche:[1]
    • Consistenza spugnosa o perdite di succo.
    • Grandi zone bianche o verdi.
    • Foglie secche e marroni invece di verdi.
    • Puoi usare le fragole che non hanno il picciolo, ma non dureranno quanto le altre.
  2. 2
    Lava le fragole. Mettile in un colino e sciacquale con acqua corrente fresca. Scuoti delicatamente il colino per pulire tutti i lati delle fragole.[2]
    • Non lavare le fragole più di un'ora prima di usarle. Una volta bagnate marciscono rapidamente.
  3. 3
    Asciuga le fragole con la carta assorbente. Persino una goccia d'acqua può rendere il cioccolato granuloso e sgradevole. Tamponale con la carta, poi disponile singolarmente su fogli di carta assorbente asciutti per finire l'asciugatura all'aria. Lasciale a temperatura ambiente per evitare la condensazione del frigorifero.[3]
  4. 4
    Infila le fragole in uno spiedo (facoltativo). Inserisci uno stuzzicadenti in ciascun frutto, in corrispondenza delle foglie. Puoi saltare questo passaggio se i piccioli sono ancora presenti.
  5. 5
    Rivesti una teglia da forno con la carta cerata. Per evitare che le fragole si attacchino puoi usare anche la carta da forno o la stagnola, ma tieni a mente che quest'ultima può lasciare segni sul cioccolato.

Parte 2
Sciogliere il Cioccolato

  1. 1
    Scegli cioccolato di alta qualità. Oltre ad avere un sapore peggiore, i prodotti scadenti non si sciolgono e non si induriscono in modo uniforme. Il cioccolato fondente o amaro è più facile da sciogliere di quello al latte o bianco.[4]
    • Usa scaglie di cioccolato, oppure trita le barrette in pezzettini uniformi di 5-6 mm.
    • Il "Candy melt", o cioccolato da fondere, è facilissimo da usare, ma di solito non ha un sapore buono come il vero cioccolato.[5] Se stai usando un preparato da fondere, segui le istruzioni sulla confezione.
  2. 2
    Aggiungi il burro (facoltativo). In questa maniera il cioccolato sarà più vellutato e facile da usare come salsa. Usa 2 cucchiai (10 ml) di burro senza sale ogni 225 g di cioccolato.[6] Non superare mai questa dose o l'acqua contenuta nel burro potrebbe rovinare la consistenza del cioccolato.
    • Il grasso solido per cucinare non contiene liquidi, quindi non rovinerà la ricetta. Tuttavia devi utilizzarlo solo dopo aver sciolto il cioccolato.[7]
  3. 3
    Sciogli il cioccolato a bagnomaria. Per utilizzare questa tecnica di cottura metti una ciotola di acciaio inossidabile o una di vetro resistente al calore sopra una pentola normale. Riempi la pentola con 3-5 cm d'acqua, assicurandoti che non entri in contatto con il fondo della ciotola.[8] Fai sobbollire l'acqua, poi versa il cioccolato e mescola finché non si è sciolto.
    • Abbassa la fiamma il più possibile per far sobbollire l'acqua. Il cioccolato si scioglie a bassa temperatura, e può separarsi se viene riscaldato troppo.
  4. 4
    Usa il microonde. Considera che con questo metodo il rischio di rovinare il cioccolato è alto. Dovresti usarlo solo per piccole quantità di cioccolato fondente o amaro. Imposta il forno sul defrost o alla minima potenza. Scalda una ciotola di cioccolato per 30 secondi, poi toglila dal forno e mescola. Ripeti in intervalli di 15-30 secondi fino a sciogliere del tutto il cioccolato. Lascia riposare il liquido per 30 secondi, poi mescola un'ultima volta.[9]
    • Il cioccolato sciolto può avere un aspetto lucente e duro, ma non sarà caldo. Devi mescolarlo per controllare che si sia davvero sciolto.
  5. 5
    Lascia raffreddare leggermente il cioccolato. Tienilo a temperatura ambiente per alcuni minuti. È più facile immergere le fragole nel cioccolato a 38 °C. Questa è all'incirca la temperatura del corpo umano, quindi al tatto ti apparirà tiepido.

Parte 3
Rivestire le Fragole e Conservarle

  1. 1
    Immergi le fragole nel cioccolato. Tienile per il gambo o usa uno stuzzicadenti. Affondale nel cioccolato sciolto, quasi fino alle foglie verdi. Quando le tiri fuori, scuotile leggermente. In questo modo elimini i buchi nel rivestimento di cioccolato, che diventerà più uniforme. Termina facendo ruotare la fragola per scolare il cioccolato in eccesso.[10]
  2. 2
    Disponile sulla teglia che hai preparato in precedenza. Metti le fragole rivestite di cioccolato capovolte sulla teglia coperta di carta cerata. Distanziale in modo che non si tocchino, o resteranno attaccate.
  3. 3
    Decora le fragole (facoltativo). Puoi versarci sopra frutta secca tritata o zuccherini finché il cioccolato è ancora morbido. Se preferisci aggiungere la classica glassa al cioccolato bianco, prima metti le fragole in frigorifero. Fai sciogliere il cioccolato bianco con la tecnica descritta in precedenza, poi versalo sopra il rivestimento solido di cioccolato con una forchetta.
  4. 4
    Raffredda le fragole nel frigorifero per 15-30 minuti. Non tirarle fuori finché il cioccolato non si è indurito del tutto. In questo modo dovresti ridurre al minimo le probabilità che il grasso bianco "salga" in superficie.
    • Il cioccolato è buono da mangiare anche quando si separa. In questo caso per nascondere la superficie bianca puoi decorarlo seguendo i consigli precedenti.
  5. 5
    Conserva le fragole o servile subito. È meglio consumarle lo stesso giorno in cui le hai preparate. Se devi conservarle a lungo, hai alcune opzioni:[11]
    • Temperatura ambiente: è la soluzione che mantiene meglio il sapore, ma dura solo 2-3 giorni. Tieni le fragole coperte, ma non in un contenitore ermetico. Possono diventare molli e le alte temperature possono provocare la comparsa di superfici bianche di grasso.
    • Frigorifero: si conservano per 5-7 giorni. Rivesti il fondo di un contenitore con la carta assorbente e versaci sopra del bicarbonato di sodio, poi aggiungi le fragole e metti il coperchio. Questo metodo assorbe l'umidità, impedendo allo zucchero contenuto nel cioccolato di formare cristalli bianchi.
    • Congelatore: da consumare preferibilmente entro 3 mesi, ma dovrebbero conservarsi per un tempo indefinito. Il cioccolato deve coprire il 100% della fragola, in modo da non permettere l'uscita dei succhi. Congelale disposte singolarmente su una teglia piatta, in modo che non si attacchino.

Consigli

  • Se vuoi preparare molte fragole al cioccolato, può valere la pena di temperare il cioccolato dopo averlo sciolto. Questa operazione elimina la possibilità che si formino superfici bianche di grasso, ma è un'operazione noiosa e difficile.
  • Le fragole hanno un sapore migliore se vengono consumate entro 24 ore dalla preparazione. Leggi le istruzioni nell'articolo per sapere come conservarle più a lungo.

Avvertenze

  • Avvisa i bambini di fare attenzione agli spiedi.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 63 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Dolci

In altre lingue:

English: Make Chocolate Dipped Strawberries, Español: hacer fresas cubiertas de chocolate, Deutsch: Schokolade Erdbeeren machen, Português: Fazer Morangos Cobertos com Chocolate, Français: faire des fraises enrobées de chocolat, Русский: приготовить клубнику в шоколаде, हिन्दी: चॉकलेट स्ट्रॉबेरी बनाएँ, Bahasa Indonesia: Membuat Stroberi Celup Cokelat

Questa pagina è stata letta 71 513 volte.
Hai trovato utile questo articolo?