Scarica PDF Scarica PDF

Microsoft Excel è in grado di riconoscere automaticamente un numero di funzioni matematiche che possono essere usate per manipolare i dati quando vengono inserite all'interno di una cella. Indipendentemente dal fatto di lavorare su pochi numeri o su un grande insieme di dati, le funzioni che eseguono la somma di più valori sono le più adatte per iniziare a prendere confidenza con il vasto insieme di formule offerte da Excel. La formula più semplice per eseguire la sommatoria di più valori e visualizzare il risultato all'interno di una determinata cella è la funzione "=SOMMA()". All'interno delle parentesi della formula va inserito l'intervallo di celle che contengono i valori da sommare. Tuttavia, esiste un'ampia gamma di modi con cui è possibile utilizzare Excel per eseguire la somma di due o più numeri.

Scegli un Metodo

  1. Funzione SOMMA: utile all'interno di fogli di lavoro molto grandi, dato che può eseguire la sommatoria di ampi intervalli di celle. Come parametri in ingresso accetta esclusivamente numeri e non valori condizionali.
  2. Operatore Matematico +: è molto semplice e intuitivo, ma non è efficiente. È utile nel caso di somme che prevedono l'uso di pochi valori.
  3. Funzione SOMMA.SE: permette di specificare una condizione e la sommatoria verrà eseguita solo se tale condizione è soddisfatta.
  4. Funzione SOMMA.PIÙ.SE: permette di eseguire la sommatoria di determinati valori solo se le condizioni specifiche inserite vengono soddisfatte. Non è disponibile in Excel 2003 e nelle versioni precedenti.

Metodo 1
Metodo 1 di 4:
Funzione SOMMA

  1. 1
    Usa la funzione SOMMA per sommare i valori contenuti in due o più celle. Inizia digitando il segno di uguale ("="), inserisci la parola chiave "SOMMA", quindi riporta l'intervallo di celle o di valori da sommare inserendoli fra parentesi tonde. Per esempio, =SOMMA(valori_da_sommare) oppure =SOMMA(C4,C5,C6,C7). Questa formula esegue la sommatoria di tutte le celle o di tutti i valori elencati fra parentesi.
  2. 2
    Usa la funzione SOMMA per eseguire la sommatoria dei valori memorizzati in un intervallo di celle. Se all'interno della formula inserisci una cella di partenza e una cella di fine separate dal simbolo dei due punti (":"), potrai eseguire la sommatoria di un ampio numero di celle del foglio di lavoro. Per esempio la formula =SOMMA(C4:C7) indica al programma di eseguire la somma dei valori contenuti nelle celle C4, C5, C6 e C7.
    • Per indicare l'intervallo di celle da sommare non occorre inserire il valore "C4:C7" nella formula, basta semplicemente cliccare sulla cella "C4"e trascinare il cursore del mouse verso il basso fino alla cella "C7". L'intervallo di celle selezionato verrà automaticamente inserito nella formula. A questo punto, dovrai semplicemente aggiungere la parentesi chiusa finale per completare la sintassi della funzione. Nel caso di un'ampia gamma di valori, questo metodo risulta essere molto più rapido rispetto a cliccare individualmente su ogni cella da includere nella sommatoria.
  3. 3
    Usa la funzionalità "Somma automatica" di Excel. Se stai usando Excel 2007 o una versione successiva, hai a disposizione un'alternativa che consiste nel lasciare che sia il programma a eseguire automaticamente la somma selezionando semplicemente i valori da sommare e cliccando sul pulsante "Somma automatica".
    • La funzionalità "Somma automatica" può essere utilizzata solo per eseguire la sommatoria di valori memorizzati in celle contigue. Questo significa che se hai la necessità di escludere dalla somma determinate celle dell'intervallo in oggetto, il risultato finale non sarà corretto.
  4. 4
    Copia e incolla i dati in altre celle. Dato che la cella in cui hai inserito la funzione contiene sia la formula sia il risultato, dovrai indicare quali informazioni desideri copiare.
    • Copia una cella (clicca sul menu "Modifica" e scegli l'opzione "Copia"), quindi seleziona la cella di destinazione, clicca sul menu "Modifica", clicca sulla voce "Incolla" e infine scegli l'opzione "Incolla speciale". A questo punto, potrai scegliere se incollare all'interno della cella il valore copiato (cioè il risultato della sommatoria) o la formula.
  5. 5
    Fai riferimento a una sommatoria all'interno di altre funzioni. Il risultato della sommatoria che hai calcolato può essere utilizzato all'interno di altre formule presenti nel foglio di lavoro. Invece di eseguire nuovamente la somma o di digitare manualmente il risultato della formula che hai già usato, puoi fare riferimento direttamente alla cella che la contiene per poter utilizzare il valore corrispondente all'interno di altre formule.
    • Per esempio, se hai già eseguito la somma di tutti i valori presenti nella colonna "C" del foglio e desideri aggiungere il risultato ottenuto alla somma delle celle della colonna "D", puoi farlo facendo riferimento alla cella corrispondente, anziché reinserire tutti i valori all'interno della formula che usi per calcolare la somma delle celle della colonna "D".
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 4:
Operatore Matematico +

  1. 1
    Inserisci la formula all'interno del foglio di calcolo. Seleziona una cella e digita al suo interno il segno di uguale ("="), clicca sul primo valore da sommare, digita il segno "+", clicca sul secondo valore della formula, quindi ripeti l'azione per tutti i numeri che desideri includere nella sommatoria. Ogni volta che clicchi sul numero da includere nella sommatoria, Excel inserirà nella formula il riferimento alla cella corrispondente (per esempio "C4"). In questo modo, il programma saprà dove è memorizzato il numero che andrà incluso nella sommatoria (nell'esempio si tratta della cella numero 4 della colonna C). Al termine dell'inserimento, la formula finale avrà un aspetto simile al seguente: =C4+C5+C6+C7.
    • Se conosci già le celle che vuoi inserire nella sommatoria, puoi creare la formula digitandola manualmente, senza dover cliccare su ogni singola cella.
    • Excel è in grado di lavorare con formule miste in cui sono presenti numeri e riferimenti a celle. Per esempio, puoi eseguire facilmente il seguente calcolo: 5.000+C5+25,2+B7.
  2. 2
    Premi il tasto "Invio". Excel eseguirà automaticamente la sommatoria indicata nella formula.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 4:
Funzione SOMMA.SE

  1. 1
    Imposta i dati per la formula "SOMMA.SE". Dato che la funzione "SOMMA.SE" accetta in ingresso anche valori non numerici, la tabella dei dati da analizzare deve essere configurata in modo leggermente diverso da quella utilizzata per la funzione "SOMMA" o per formule che usano semplicemente l'operatore matematico "+". Inizia creando una colonna in cui vanno inseriti i valori numerici da sommare, quindi aggiungi una seconda colonna in cui vanno inseriti i valori condizionali da testare, come "sì" e "no". Per esempio, crea una tabella composta da quattro righe e due colonne. Nella prima colonna inserisci i valori da 1 a 4, mentre nella seconda colonna alterna i valori "sì" e "no".
  2. 2
    Inserisci la formula all'interno di una cella specifica. Seleziona quest'ultima e digita il comando "=SOMMA.SE", quindi inserisci le condizioni all'interno delle parentesi rotonde. Come primo parametro devi inserire un intervallo dei valori da testare, quindi i criteri condizionali seguiti dall'intervallo dei valori da sommare. Nell'esempio, i criteri da prendere in considerazione (i valori "sì" e "no") rappresentano il primo intervallo, mentre i numeri da sommare rappresentano il secondo intervallo. Per esempio la formula "=SOMMA.SE(C1:C4, sì, B1:B4)" indica che nella colonna C sono memorizzati i valori condizionali da testare, mentre nella colonna B sono presenti i numeri da sommare. Il risultato sarà dato dalla somma di tutti i numeri relativi alle celle della colonna C che contengono il parametro "sì".
    • Gli intervalli di celle da considerare variano in base alla struttura del foglio di lavoro.
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 4:
Funzione SOMMA.PIÙ.SE

  1. 1
    Imposta la tabella dei dati da analizzare. La struttura dei dati è simile a quella usata per la formula "SOMMA.SE", ma in questo caso è possibile impostare più condizioni. Crea una colonna in cui inserire i dati numerici, una seconda colonna in cui sono presenti i dati da testare (per esempio "sì" e "no") e una terza colonna con altri valori condizionali (per esempio delle date).
  2. 2
    Inserisci la funzione "SOMMA.PIÙ.SE". Seleziona una cella e digita il seguente comando "=SOMMA.PIÙ.SE()". All'interno delle parentesi tonde dovranno essere inseriti l'intervallo dei dati da sommare e gli intervalli dei criteri da valutare. Nota importante: nel caso della formula "SOMMA.PIÙ.SE", il primo intervallo deve essere quello dei valori numerici da sommare. Per esempio, la formula "=SOMMA.PIÙ.SE(B1:B4, C1:C4, sì, D1:D4, ">1/1/2021")" esegue la somma di tutti i valori presenti nella colonna "B" che presentano il criterio "sì" nella cella corrispondente della colonna C e che hanno una data superiore al "1/1/2021" nella cella corrispondente della colonna D (l'operatore ">" viene utilizzato per eseguire un confronto e capire se un numero o una data sono maggiori di un valore dato o di un altro elemento della medesima natura).
    • Nota che è possibile analizzare un numero variabile di criteri, quindi questa formula è adatta per analizzare ampi insiemi di dati.
    Pubblicità

Consigli

  • Non c'è motivo di utilizzare funzioni complesse per svolgere operazioni matematiche semplici, così come non c'è ragione di risolvere problemi complessi creando funzioni da zero quando esiste un'apposita formula che può rendere le cose molto più semplici. Cerca di scegliere sempre l'opzione più vantaggiosa.
  • Le funzioni descritte in questo articolo funzionano anche con altri programmi simili a Excel, come Fogli di Google.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Rimuovere una Pagina Bianca su Word
Sostituire una Virgola con un Punto in ExcelSostituire una Virgola con un Punto in Excel
Scannerizzare DocumentiScannerizzare Documenti
Inserire un Pulsante di Spunta in WordInserire un Pulsante di Spunta in Word
Individuare il Codice Product Key di OfficeIndividuare il Codice Product Key di Office
Usare la Numerazione Automatica in ExcelUsare la Numerazione Automatica in Excel
Convertire un File Powerpoint in WordConvertire un File Powerpoint in Word
Calcolare l'Età in ExcelCalcolare l'Età in Excel
Troncare il Testo in ExcelTroncare il Testo in Excel
Confrontare i Dati con ExcelConfrontare i Dati con Excel
Creare il Simbolo X Segnato su WordCreare il Simbolo X Segnato su Word
Scoprire le Righe Precedentemente Nascoste in Excel
Aggiungere un Segno di Spunta a un Documento di WordAggiungere un Segno di Spunta a un Documento di Word
Rimuovere la Protezione di un Foglio ExcelRimuovere la Protezione di un Foglio Excel
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
wikiHow Staff Writer
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 6 238 volte
Categorie: Office
Questa pagina è stata letta 6 238 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità