Scarica PDF Scarica PDF

La scala del pH misura la probabilità di una sostanza di cedere protoni (o ioni H+) o riceverli. Molte molecole, incluse le tinture, cambiano la propria struttura accettando protoni da un ambiente acido (uno cioè che li cede prontamente), oppure donandoli a un ambiente basico (predisposto a riceverli). Il test del pH è una parte fondamentale di molti esperimenti di chimica e biologia. Può essere eseguito rivestendo delle strisce di carta con tinture in grado di assumere un colore diverso al contatto con un acido o una base.

Metodo 1 di 2:
Creare una Striscia per il Test del pH Fatta in Casa con il Cavolo

  1. 1
    Trita del cavolo rosso. Dovrai tagliare circa 1/4 di un cesto di cavolo rosso e metterlo nel frullatore. Andrai a estrarre dal cavolo le sostanze chimiche necessarie per rivestire le strisce di carta. Queste sostanze sono note come antocianine e si trovano nelle piante come cavolo, rose e frutti di bosco. In ambiente neutro (pH 7), assumono un colore viola, ma cambiano colore se esposte agli acidi (pH < 7) o alle basi (pH > 7).[1]
    • Puoi adottare lo stesso procedimento con frutti di bosco, rose e altre piante che contengono antocianina.
    • Questo metodo non funziona con il cavolo verde, che non contiene antocianina.
  2. 2
    Metti il cavolo in acqua bollente. Ti servirà circa mezzo litro d'acqua, che puoi far bollire sul fornello o nel microonde. Versala direttamente nel frullatore che contiene il cavolo, in modo da estrarre dalla pianta le sostanze chimiche che ti servono.[2]
  3. 3
    Accendi il frullatore. Per ottenere i risultati migliori, devi frullare l'acqua insieme al cavolo. Continua finché la soluzione non assume un colore viola scuro. Il cambiamento di colore indica che sei riuscito a estrarre le sostanze chimiche che ti servono (antocianine) dal cavolo e a scioglierle nell'acqua calda. Lascia raffreddare il liquido contenuto nel frullatore per almeno 10 minuti prima di continuare.[3]
  4. 4
    Filtra il composto con un colino. Devi rimuovere tutti i pezzi di cavolo dalla soluzione colorata. Se non hai un colino, puoi usare anche della carta da filtro, che tuttavia potrebbe richiedere più tempo. Una volta filtrata la soluzione, puoi buttare il cavolo.[4]
  5. 5
    Aggiungi alcol isopropilico alla soluzione. Versa circa 50 ml d'alcol per proteggerla dai batteri. L'alcol può alterare il colore della soluzione; in questo caso, aggiungi aceto finché non torna di colore viola scuro.[5]
    • Se necessario o se preferisci, puoi sostituire l'alcol isopropilico con l'etanolo.[6]
  6. 6
    Versa la soluzione in una pentola o una ciotola. Ti servirà un contenitore abbastanza grande da immergere la carta. Scegline uno resistente alle macchie, perché le antocianine tingono molto. Le opzioni migliori sono ciotole di ceramica o di vetro.[7]
  7. 7
    Immergi la carta nella soluzione. Assicurati di farla arrivare sul fondo, in modo da bagnare tutti gli angoli e i bordi del foglio. Per questo passaggio, è una buona idea indossare i guanti.[8]
  8. 8
    Lascia asciugare la carta su un asciugamano. Trova un ambiente privo di vapori acidi o basici. Aspetta che la carta sia completamente asciutta prima di continuare. Se possibile, lasciala riposare per una notte intera.[9]
  9. 9
    Taglia la carta a strisce. In questo modo potrai testare vari campioni. Puoi scegliere le dimensioni che preferisci per le strisce, ma di solito un buon riferimento è la lunghezza del tuo dito indice. In questo modo, potrai immergere la striscia in un campione senza bagnarti le mani.
  10. 10
    Usa le strisce per testare il pH di varie soluzioni. Puoi provare con liquidi presenti in casa, come succo d'arancia, acqua e latte. Puoi anche mescolare più sostanze per eseguire il test, per esempio acqua e bicarbonato di sodio. In questo modo, avrai molti campioni a disposizioni da misurare.
  11. 11
    Conserva le strisce in un ambiente fresco e secco. Dovresti chiuderle in un contenitore ermetico finché non sarà il momento di usarle. In questo modo, le proteggerai dalla contaminazione di eventuali gas acidi o basici. Inoltre, non dovresti lasciarle esposte alla luce del sole diretta, che può decolorarle.[10]
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Creare una Cartina Tornasole Fatta in Casa

  1. 1
    Procurati polvere di tornasole secca. Il tornasole è un composto derivato dai licheni, funghi che formano una relazione simbiotica con le alghe o con cianobatteri capaci di svolgere la fotosintesi. Puoi acquistarlo online o nei negozi locali che vendono prodotti chimici.
    • Se sei un chimico esperto, è possibile realizzare da solo la polvere di tornasole. Tuttavia, l'operazione è piuttosto complessa e prevede l'aggiunta di molte sostanze, come calce viva e potassa per triturare i licheni. Inoltre, la fermentazione richiede alcune settimane.[11]
  2. 2
    Sciogli il tornasole in acqua. Assicurati di mescolare la soluzione e di riscaldare la polvere se non si scioglie bene. La polvere di tornasole deve sciogliersi completamente. La soluzione risultante dovrebbe avere un colore viola-blu.[12]
  3. 3
    Immergi della carta bianca da disegno priva di acidi nella soluzione di tornasole. Bagna tutti i bordi e gli angoli del foglio con la soluzione. In questo modo, avrai a disposizione tutta l'area del foglio come cartina tornasole e otterrai i risultati più precisi. Non è necessario lasciare la carta "in ammollo" se ti assicuri di bagnarla completamente.[13]
  4. 4
    Lascia asciugare la carta. Dovrebbe asciugarsi naturalmente all'aria, ma assicurati di non lasciarla esposta a vapori acidi o basici. Questi vapori potrebbero contaminare le strisce e rendere le misurazioni imprecise. Dovresti anche accertarti di conservarla in un luogo secco e buio, in modo da prevenire le contaminazioni e la decolorazione.[14]
  5. 5
    Usa la carta tornasole per testare l'acidità di una soluzione. Le cartine tornasole blu diventano rosse al contatto con un acido. Ricorda che questa trasformazione non indica la potenza di un acido o la basicità di una soluzione. Se non noti alcun cambiamento, la soluzione è neutra o basica, ma non acida.[15]
    • Puoi realizzare carta tornasole rossa (che diventa blu se esposta a una base) aggiungendo dell'acido alla soluzione prima di immergere la carta.[16]
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi tagliare la carta a strisce prima o dopo averla bagnata con la soluzione. Evita solo di farlo quando è bagnata.
  • Puoi usare l'indicatore universale per confrontare la misurazione della tua striscia con altre realizzate con la stessa soluzione. In questo modo, avrai un'idea del valore effettivo del pH.
  • Usa solo acqua distillata o filtrata.
Pubblicità

Avvertenze

  • Conserva le strisce in un contenitore fresco, secco, buio e chiuso ermeticamente.
  • Maneggia le strisce solo quando hai le mani pulite e asciutte.
  • Maneggia gli acidi con molta attenzione e solo sotto la supervisione di una persona responsabile, come l'insegnante di scienze, durante un progetto scolastico. Indossa abiti protettivi adeguati quando maneggi sostanze pericolose.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Acqua distillata
  • Piatto di ceramica
  • Cavolo rosso
  • Strisce di carta
  • Area di lavoro pulita e asciutta
  • Alcol isopropilico
  • Polvere di tornasole

wikiHow Correlati

Piantare un Albero di Avocado
Innaffiare le OrchideeInnaffiare le Orchidee
Ravvivare un'Orchidea che non FiorisceRavvivare un'Orchidea che non Fiorisce
Coltivare un Albero di GiadaColtivare un Albero di Giada
Curare Tulipani Appena TagliatiCurare Tulipani Appena Tagliati
Fare Talee di RosaFare Talee di Rosa
Favorire la Fioritura delle OrchideeFavorire la Fioritura delle Orchidee
Rinvigorire una Pianta di Aloe Vera AppassitaRinvigorire una Pianta di Aloe Vera Appassita
Prendersi Cura delle OrchideePrendersi Cura delle Orchidee
Ottenere una Pianta di Aloe da una Foglia
Potare la SalviaPotare la Salvia
Prenderti Cura di una Sansevieria o Pianta SerpentePrenderti Cura di una Sansevieria o Pianta Serpente
Prendersi Cura di un Cactus di NatalePrendersi Cura di un Cactus di Natale
Potare la BougainvilleaPotare la Bougainvillea
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Bess Ruff, MA
Co-redatto da:
Master in Scienze e Management dell'Ambiente
Questo articolo è stato co-redatto da Bess Ruff, MA. Bess Ruff sta facendo un Dottorato di Ricerca in Geografia in Florida. Ha conseguito un Master in Scienze e Management dell’Ambiente presso la Bren School of Environmental Science & Management, UC Santa Barbara nel 2016. Questo articolo è stato visualizzato 14 252 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 14 252 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità