Come Fare le Treccine Afro Americane

In questo Articolo:Box Braids (o Capelli Sintetici per Realizzare le Treccine)Treccine AderentiTreccine Attorcigliate con Due CioccheRiferimenti

A causa della loro naturale pienezza e del loro spessore, può essere complicato fare le treccine afro-americane, ma con un po' di aiuto sarai in grado. Le treccine a corda e quelle aderenti sono le classiche acconciature per i capelli afro, che puoi preparare senza ricorrere al parrucchiere. Tratta i tuoi capelli delicatamente e prenditi il tempo che ti occorre! I tuoi sforzi verranno ricompensati.

1
Box Braids (o Capelli Sintetici per Realizzare le Treccine)

  1. 1
    Prepara i capelli. Inizia a lavarli come al solito e, dopo lo shampoo, utilizza un balsamo idratante per ammorbidirli. Una volta sciacquato via il balsamo, usa un pettine a denti stretti per eliminare tutti i nodi, dalle radici fino alle punte. Dopodiché aziona l'asciugacapelli a bassa temperatura finché i ricci non saranno asciutti quasi del tutto. Spazzola i capelli un'altra volta per assicurarti che non vi siano grovigli e sarai pronta a iniziare le tue treccine.
  2. 2
    Prepara i capelli da intrecciare. I box braids utilizzano capelli sintetici molto lunghi che riempiono gli spazi presenti sul cuoio capelluto e danno pienezza alle trecce. Sceglili di un colore simile al tuo e procurati almeno due confezioni grandi. Poi, toglili dal pacchetto e, mantenendoli al centro, taglia gli elastici che li tengono uniti. Comincia a ravvivarli da un lato, tenendoli piegati al centro e con le estremità all'ingiù. In questo modo darai alle punte un aspetto più naturale, altrimenti i capelli sintetici cadranno in maniera troppo ordinata e le trecce sembreranno posticce quando avrai terminato il lavoro.
    • Quando tiri le ciocche, strattona con delicatezza afferrando piccole porzioni di capelli, non troppo grandi.
    • Infila le dita tra i capelli quando hai finito di aggiustare le punte, per rimuovere eventuali nodi che potrebbero formarsi.
  3. 3
    Prendi una ciocca di capelli da intrecciare. Estrai dai capelli sintetici una ciocca larga circa 5-7 cm. Quindi, separa ⅓ di questa sezione: dovresti ottenere due ciocche di cui una è due volte più spessa dell'altra. Inanella al centro quella più sottile attorno a quella più spessa, in modo che le estremità girino in direzioni opposte (così: “><”). Prendi la più piccola e afferrala al centro, dove si accavalla alla prima. Attorcigliala delicatamente su se stessa facendo in modo che le due sezioni formino un unico pezzo che si infilerà tra le altre due ciocche.
    • Dovresti trovarti con tre ciocche approssimativamente uguali, da mantenere in una sola mano.
  4. 4
    Dividi i capelli sul cuoio capelluto. Utilizza un pettine a coda di topo per separare con cura una piccola ciocca di capelli sul cuoio capelluto, di circa 2,5x2,5 cm. Probabilmente sarà più semplice iniziare lateralmente vicino all'attaccatura dei capelli e andare a ritroso, ma puoi partire da qualunque parte che ritieni comoda. Usa un po' di olio o gel per preparare la ciocca, affinché sia più facile gestirla.
  5. 5
    Inizia la prima treccina. Mantieni i capelli sintetici in modo che la prima ciocca sia tra il pollice e l'indice, la seconda tra l'indice e il medio e la terza libera dietro le prime due. Afferra con il pollice e l'indice la sezione di capelli veri quanto più puoi vicino alle radice. Per cominciare la treccia:
    • Passa la mano libera intorno alla testa e prendi la terza ciocca lasciata appesa dietro i capelli tenuti nell'altra mano.
    • Contemporaneamente, porta la terza ciocca di capelli sintetici in basso e incorpora i capelli del cuoio capelluto nella porzione che si trova tra il pollice e l'indice e passala sopra nella direzione opposta.
    • Porta la terza ciocca di capelli al centro, tra le altre due. A questo punto dovresti avere tre ciocche separate di capelli attaccate al cuoio capelluto, con i tuoi capelli incorporati in una delle tre.
  6. 6
    Intreccia i capelli. Con i capelli sintetici applicati il più vicino possibile alla radice, inizia a intrecciare normalmente: alterna posizionando al centro prima la ciocca a sinistra e poi quella a destra. Man mano che raggiungi la fine della treccia, le ciocche dovrebbero diminuire di volume e formare una treccina piuttosto sottile. Non è necessario utilizzare un elastico per fermarla, dal momento che i capelli finti dovrebbero mantenersi da soli.
  7. 7
    Incorpora altri capelli. Ripeti i passaggi precedenti per fare altre treccine da applicare a tutta la testa
    • Separa una ciocca di capelli di 2,5x2,5 cm dal cuoio capelluto e applica un po' di olio o gel.
    • Prepara i capelli sintetici e dividili in tre ciocche.
    • Attorcigliale per applicarle ai tuoi capelli e creare una treccina.
    • Completa il lavoro seguendo lo schema della treccia classica fino alle punte.[1]
  8. 8
    Perfeziona ogni treccina. È importante non andare di fretta affinché l'intreccio sia liscio, flessibile e uniforme. Se noti che fuoriescono dei capelli o che si forma qualche nodo, sarai costretta a disfare la treccina e cominciare da capo. Se sono i tuoi capelli naturali a spuntare tra quelli sintetici, rimuovi la ciocca posticcia e aggiungi un po' di olio o gel per ammorbidire i capelli e ridurre l'effetto crespo.
    • Forse sarà necessario intrecciare più volte le stesse ciocche affinché siano perfette.
    • Se la treccina è irregolare, magari avrai iniziato con ciocche di diverso spessore. Dovrai disfarla e dividere nuovamente i capelli sintetici in tre parti.[2]

2
Treccine Aderenti

  1. 1
    Prepara i capelli. Poiché è probabile che terrai le treccine per diverse settimane consecutive, ti conviene partire con i capelli lavati con shampoo e balsamo. Lavali con lo shampoo che usi normalmente e poi utilizza un balsamo idratante per ammorbidirli. Puoi anche applicare un olio per capelli, man mano che intrecci, affinché restino lisci, privi dell'effetto crespo e facili da controllare e gestire.
  2. 2
    Decidi da che parte fare le treccine. Le treccine aderenti si possono lavorare in qualsiasi direzione, quindi è importante decidere prima di iniziare da che parte andranno. Per realizzarle, due sono i metodi più comuni: preparare file di capelli che partono dall'attaccatura e che arrivano alla nuca, oppure intrecciare in senso circolare intorno alla testa cominciando da una zona centrale. Dovrai utilizzare un pettine a coda di topo per separare i capelli seguendo la linea desiderata e dividerli in porzioni da intrecciare.
  3. 3
    Separa i capelli. Riempi un flacone spray con acqua e un po' di olio d'oliva e agita bene. Poi, spruzza la soluzione lungo la sezione di capelli da intrecciare. Usa il pettine per separare questa porzione in una fila che andrà a percorrere tutta la testa. Più piccola è la ciocca, più piccola sarà la treccia; più grande è la ciocca, più grande sarà la treccia. Utilizza dei fermagli a farfalla per tenere il resto dei capelli lontani dal viso.
  4. 4
    Inizia la prima treccina aderente. Afferra la ciocca di capelli in una mano e tirane un piccolo pezzo dalla parte superiore (vicino l'attaccatura dei capelli), allontanandolo dal resto del gruppo. Separa questa piccola porzione di capelli in tre parti di dimensioni uguali, che comincerai a intrecciare come faresti con una classica treccia: incrocia quella di destra su quella centrale, quindi quella di sinistra su quella centrale, avanti e indietro.
  5. 5
    Aggiungi altri capelli. Le treccine aderenti si formano da intrecci di capelli ripartiti secondo lo schema della treccia alla francese, molto vicini alla testa. Man mano che lavori con le ciocche e scendi verso la nuca, continua a intrecciare nello stesso modo in cui hai cominciato. Tuttavia, nel frattempo afferra piccole porzioni di capelli dalla parte non intrecciata e incorporali in ogni ciocca che vai a incrociare sopra quella centrale. Sostanzialmente dovrai creare delle trecce alla francese molto sottili.
    • Quando aggiungi altri capelli, stringi l’intreccio e tieni le dita vicino alla testa.
    • Non intrecciarli nella direzione opposta, altrimenti le treccine saranno lente e sembreranno buffe.
  6. 6
    Termina la treccina. Quando arrivi alla nuca, è probabile che non avrai altri capelli da aggiungere. Se hai i capelli corti, finisci la treccina attorcigliando le punte tra loro per proteggerle ed evitare che si disfino. Se hai i capelli più lunghi, continua la treccina oltre la nuca chiudendola come una treccia normale. Attorciglia le punte per fissarla, quando hai finito.
    • Puoi utilizzare piccole fasce elastiche chiare per fermare le treccine aderenti, se sei preoccupata che si sciolgano.
    • Alcune persone applicano qualche perlina alle estremità di ogni treccia, per dare un tocco decorativo.
  7. 7
    Riempi la testa di treccine aderenti. Intreccia il resto dei capelli, dividendoli in ciocche uniformi. Il processo può durare molto tempo, quindi non allarmarti se dovrai impiegare diverse ore per terminarlo. Assicurati che ogni treccina sia della stessa dimensione e segui lo stesso schema, in modo da ottenere un'acconciatura ben proporzionata e ordinata.
    • Se spuntano dei capelli dalle treccine, forse non li hai ammorbiditi a sufficienza e non hai stretto abbastanza le treccine durante il procedimento. Aggiungi un po' di olio o gel per rimediare.
    • Probabilmente sarà necessario l'aiuto di qualcuno per fare in modo che tutte le file siano uniformi e parallele, in particolare sulla parte posteriore della testa.

3
Treccine Attorcigliate con Due Ciocche

  1. 1
    Prepara i capelli. Proprio come negli altri metodi, dovrai ammorbidire i capelli ed eliminare eventuali nodi prima di iniziare. Lavali come al solito, e quindi utilizza un balsamo idratante per ammorbidirli. È più facile preparare questa acconciatura se la chioma è bagnata o almeno leggermente umida, perciò non asciugarli completamente prima di cominciare. Utilizza un pettine per rimuovere tutti i grovigli o i nodi che potrebbero formarsi.
  2. 2
    Decidi la dimensione delle treccine. Hai a disposizione varie opzioni quando devi fare le treccine a due ciocche. La decisione più ovvia da prendere riguarda la loro grandezza. Puoi realizzare piccoli torciglioni formati da decine di treccine sottili oppure torciglioni più grandi, composti da porzioni di capelli di 2,5 cm o più. Quelli piccoli durano molto più a lungo rispetto agli altri, ma il processo ovviamente richiede un maggiore dispendio di tempo. Decidi le dimensioni in base al tuo stile personale e alla quantità di tempo che puoi dedicare a questa acconciatura.
  3. 3
    Prepara la prima sezione. Utilizza un pettine a coda di topo per separare una porzione di capelli delle dimensioni desiderate. Dovrebbe essere a forma quadrata. Applica tra i capelli un po' di gel o una crema e nebulizza un mix di acqua e olio d'oliva per ridurre l'effetto crespo e facilitarne la manipolazione. Usa il pettine più volte per districare questa porzione e assicurarti che i capelli siano completamente lisci e privi di nodi.
  4. 4
    Inizia ad attorcigliare la prima sezione. Dividi la porzione di capelli in due ciocche uguali. Inizia ad avvolgerle ben strette, lontano dalla testa, come se seguissero lo schema a corda; sarà sufficiente avvolgere contemporaneamente le ciocche l'una all'altra fino a creare un torciglione. Affinché abbia un aspetto ordinato, ti conviene girarlo stretto fin dalla radice, man mano che lavori.
  5. 5
    Finisci il primo torciglione. Quando verso la fine della ciocca non avrai più capelli da attorcigliare, dovrai fare un torciglione composto da un'unica ciocca per fermare le punte. Pertanto, prendi le due ciocche e uniscile (a questo punto non dovrebbero avanzare molti capelli). Poi, avvolgi questa porzione attorno al dito diverse volte, nella stessa direzione in cui stavi attorcigliando le due ciocche di capelli. In questo modo le punte dei capelli si arricceranno nella stessa direzione, chiudendo il torciglione.
  6. 6
    Ripeti il procedimento per creare altre treccine attorcigliate. Continua a intrecciare gli altri capelli finché non avrai riempito la testa di treccine. Il processo è esattamente lo stesso per ogni torciglione. Basta assicurarsi che ogni ciocca contenga la stessa quantità di capelli in modo che tutte le treccine risultino delle medesime dimensioni.
    • Separa una piccola porzione di capelli, pettinala e applica il gel, la crema o l'olio.
    • Dividila in due ciocche uguali.
    • Avvolgile una intorno all'altra fino a ottenere una treccia a forma di corda.
    • Attorciglia insieme le estremità delle due ciocche per proteggerle ed evitare che la treccia si disfi.[3]

Consigli

  • Puoi incorporare le extension o i capelli sintetici seguendo una di queste acconciature per avere un look più completo.
  • Se non sei sicura del modo in cui intrecciare i capelli senza correre il pericolo di danneggiarli o se sei insoddisfatta del tuo look in generale, visita un salone o un negozio di parrucchiere specializzato in acconciature afro-americane.
  • Se i tuoi capelli sono corti o medio-lunghi, ma ti piacerebbe alternare tra varie acconciature afro-americane, incorpora i capelli sintetici o le extension nelle tue treccine. Aggiungerai alla pettinatura lunghezza e volume.
  • Puoi aggiungere qualche perlina tra i capelli mentre li intrecci.
  • Puoi anche rendere le trecce più lucide applicando un po' di grasso (o olio) per capelli.

Avvertenze

  • Non tentare di tenere i capelli sintetici per un lungo periodo di tempo se i tuoi sono già fragili, deboli o danneggiati. Quando vengono portati per un lungo periodo di tempo, possono rovinare la chioma, causando danni irreparabili.

Cosa che ti Serviranno

  • Shampoo
  • Balsamo
  • Pettine (a denti stretti o di media larghezza)
  • Legacapelli o elastici

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 19 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cura dei Capelli

In altre lingue:

English: Braid African American Hair, Русский: заплести африканские волосы, Português: Trançar Cabelos Afros, Español: trenzar el cabello afro, Deutsch: Afrikanische Haare flechten, Français: faire des tresses afro‐américaines, Bahasa Indonesia: Mengepang Gaya Afrika Amerika, العربية: عمل ضفائر للشعر الأفريقي

Questa pagina è stata letta 10 861 volte.
Hai trovato utile questo articolo?