Scarica PDF Scarica PDF

Il bagher è uno dei fondamentali della pallavolo. Viene usato per colpire una palla che arriva al di sotto del livello della testa, ed è solitamente il primo colpo in ricezione o in risposta a un servizio avversario. Se hai intenzione di fare strada nella pallavolo, devi innanzitutto padroneggiare il bagher in modo da poterlo utilizzare sia per ricevere che per passare la palla.

Passaggi

  1. 1
    Mettiti in posizione. Dovresti stare con le gambe allargate alla larghezza delle spalle e piegarti leggermente in avanti. Le ginocchia dovrebbero essere lievemente piegate, pronte a spingere le gambe. La mani dovrebbero unirsi un istante prima che la palla arrivi; quando la palla è in aria, puoi tenere le mani distanti l'una dall'altra di circa 30 cm, e unirle soltanto un attimo prima del contatto. Unendole subito, sarebbe difficile muoverti nella posizione giusta per ricevere al meglio.
  2. 2
    Crea un piano di rimbalzo con le braccia. Il piano di rimbalzo è l'area tra i polsi e i gomiti, ed è il punto ideale per colpire la palla. Per creare un piano di rimbalzo, la cosa più importante è quella di unire la mani in maniera corretta tenendo le braccia dritte di fronte a te, leggermente al di sotto della vita e con le spalle inarcate. Unisci le mani davanti a te, con i pollici assieme, uno di fianco all'altro. Non intrecciare le dita, o non riusciresti a controllare la direzione della palla.
    • Puoi sia chiudere una mano a pugno per poi avvolgerla con l'altra mano (metodo a palla) che piegare uno dei pollici sul palmo della stessa mano per poi appoggiarla sull'altra mano (metodo a coppa).
    • Se stai usando il metodo a coppa, i pollici dovrebbero essere paralleli, così come le dita di ciascuna mano.
    • Ricordati di tenere i gomiti fermi e le ginocchia piegate.
  3. 3
    Usa le gambe. Usa le ginocchia e un po' di forza delle braccia, per spingere via la palla. La gente crede che stia tutto nelle braccia, ma in realtà è la spinta dovuta alle ginocchia piegate a dare forza al colpo.
  4. 4
    Colpisci la palla con entrambe le mani. Posizionati in modo da riuscire a colpire la palla con entrambe le mani, altrimenti non riusciresti a imprimerle la direzione voluta. Potrebbe essere un po' complicato, soprattutto se la palla sta arrivando con un'angolazione inaspettata, ma posizionarsi correttamente e colpirla sempre con due mani in modo da riuscire a imprimerle la stessa forza con entrambe è fondamentale.
  5. 5
    Muoviti in modo che la palla scenda esattamente di fronte a te. Puoi anche passarla all'indietro, certo, ma il contatto deve comunque avvenire davanti a te. Per colpirla al meglio, dovresti rivolgere le spalle e il busto verso la direzione da cui la palla sta arrivando.
    • Se non vuoi passare la palla all'indietro, le braccia dovrebbero arrivare circa all'altezza delle spalle. Se invece vuoi passarla all'indietro, la corsa delle braccia deve proseguire all'indietro.
  6. 6
    Passa la palla. Tieni d'occhio la palla. Segui la traiettoria della palla mentre scende e anche mentre la colpisci. Cerca di toccare la palla all'incirca al livello della vita. Quando la palla si trova poco sopra i tuoi avambracci, distendi le gambe in modo che le braccia si muovano verso l'alto e la colpiscano. Prova a colpire la palla con gli avambracci. Allo stesso tempo, muovi leggermente le braccia in avanti e verso l'alto, ma non piegare i gomiti. Al contrario di quello che pensa la gente, la maggior parte della forza viene impressa alla palla utilizzando le gambe.
  7. 7
    Dai una direzione alla palla. Abbassa o ruota le spalle per imprimere alla palla la direzione desiderata. Non puoi indirizzare la palla usando gli avambracci, perché devi tenerli ben piatti in modo da formare il piano di rimbalzo. Piuttosto, muoviti utilizzando le spalle, in modo che le mani restino unite e che il tutto si muova come se fosse un blocco unico. Idealmente, puoi rivolgere anche i piedi nella direzione della palla per colpirla in maniera tale da rispedirla dritto per dritto.
    • Dovresti abbassare le spalle e spostare il peso sulla palla mentre si muove verso di te. Usa il tuo piano di rimbalzo per aiutarti a direzionarla.
  8. 8
    Tieni d'occhio la palla anche dopo averla colpita. Segui la palla con gli occhi, non con tutto il corpo, e cerca di tenere il collo basso perché ciò ti permette di avere maggior controllo sulla palla. Alcuni allenatori fanno tenere ai giocatori il colletto della maglia in bocca per evitare che alzino la testa quando non devono.
    • Dopo aver colpito la palla, puoi separare le mani, ma continua a tenerle a circa 30 cm l'una dall'altra per esser pronto a reagire con un nuovo bagher.
    Pubblicità

Consigli

  • Assicurati di STARE BASSO. È importante per diversi aspetti della pallavolo. Stare basso ti permetterà di avere un maggior controllo e di imprimere maggior potenza alla palla.
  • Per imparare a perfezionare il proprio bagher, allenarsi è fondamentale. Un buon modo di esercitarsi è quello di colpire ripetutamente un muro con la palla utilizzando solo il bagher.
  • Ricorda, devi tenere le braccia dritte e pari tra di loro. Se piegassi le braccia anche solo leggermente, la palla andrebbe in una direzione perpendicolare all'angolo formato dalle tue braccia. Potresti farlo di proposito per indirizzare la palla verso un tuo compagno. Assicurati di riuscire a fare un bagher tale da rispedire la palla lungo una linea retta: quando avrai un controllo maggiore potrai permetterti di indirizzare la palla dove vuoi durante una partita.
  • Se la palla sta arrivando velocemente verso di te, potresti non dover mettere troppo forza nel tuo bagher – lascia che la palla colpisca le tue braccia, e indirizzala spostando i piedi nella direzione desiderata.
  • Se stai giocando con più di altre 3 persone, potresti voler chiamare la palla gridando "MIA!" per evitare di scontrarti con i tuoi compagni.
  • Non piegarti verso la palla e non flettere la schiena; non avresti controllo sulla palla. Piega le ginocchia e fai un saltino in avanti o all'indietro. Piegati solo in situazioni disperate, tipo quando sei costretto a rincorrere una palla.
  • Prova a non piegare i gomiti quando passi la palla: rischi di dare al passaggio una direzione inaspettata. Le braccia non dovrebbero essere mai a un livello superiore a quello delle spalle. Invece di alzare troppo le braccia, prova a posizionarti nella stessa direzione della palla in modo da riuscire a rispedirla dritta al mittente o, se non è possibile, abbassa le spalle per mirare meglio.
  • Anche se puoi utilizzare il bagher per mandare la palla al di là della rete, nelle partite di un certo livello questo colpo viene usato solo per addomesticare la palla che verrà successivamente alzata e schiacciata.
  • Stai calmo e resta concentrato.
  • Non preoccuparti di correre o di tuffarti per raggiungere la palla. Tuttavia, se corri verso la palla, evita di farlo con le mani giunte, correresti più lentamente e potresti quindi non riuscire ad arrivare in tempo.
  • Puoi dare più potenza al bagher spostando in avanti il peso del tuo corpo nel momento in cui colpisci la palla.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non colpire la palla con le mani. Molte persone dicono che giocare a pallavolo gli provoca dolore alle mani e ai polsi, ma solitamente succede perché queste persone tendono a colpire la palla con le mani durante i bagher. Oltre al dolore, le mani non formano certo una superficie piatta con cui colpire il pallone, e la direzione del bagher sarebbe quindi imprevedibile.
  • Assicurati di non incrociare le dita. Potresti farti davvero molto male nel caso in cui la palla ti colpisca accidentalmente le mani.
  • Non "seguire" la palla con le braccia. Il bagher dovrebbe consistere in un colpo rapido, un contatto fulmineo con la palla. Se questa resta troppo a lungo a contatto con il tuo corpo, l'arbitro potrebbe fischiare un'infrazione e assegnare un punto alla squadra avversaria.
  • Se hai la pelle delicata e le braccia ossute, probabilmente ti faranno male gli avambracci dopo aver colpito la palla un po' di volte. Non preoccuparti, con il tempo ti abituerai e non sentirai più alcun dolore dopo i bagher.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Essere Bravo a Calcio
Ruotare a Pallavolo
Capire la Regola del Fuorigioco nel CalcioCapire la Regola del Fuorigioco nel Calcio
Diventare Più Veloce nel CalcioDiventare Più Veloce nel Calcio
Migliorare il Tuo Salto Verticale
Fare una Schiacciata nella Pallavolo
Tirare a Canestro
Calciare un Pallone con PotenzaCalciare un Pallone con Potenza
Raggiungere la Forma Fisica per Giocare a CalcioRaggiungere la Forma Fisica per Giocare a Calcio
Migliorare nel CalcioMigliorare nel Calcio
Migliorare nella Pallavolo
Giocare a Calcio
Gonfiare un Pallone da CalcioGonfiare un Pallone da Calcio
Effettuare un Servizio dall'Alto a Pallavolo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 45 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 53 936 volte
Categorie: Sport di Squadra
Questa pagina è stata letta 53 936 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità