Come Fare un Bagno

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Preparare il BagnoFare il BagnoProvare Diversi tipi di BagniSommario dell'ArticoloVideo

Che tu voglia lavarti o semplicemente immergerti in acqua calda e rilassarti, il bagno può essere un'esperienza molto piacevole. Prima di entrare in vasca, però, devi fare alcuni preparativi per assicurarti che il bagno sia il più confortevole e rilassante possibile.

Parte 1
Preparare il Bagno

  1. 1
    Appoggia un tappetino da bagno sul pavimento. Prima di iniziare, valuta di mettere un tappetino per terra, in modo che l'acqua che schizza fuori dalla vasca bagni il tappeto senza spandersi in tutta la stanza. Organizzati anche per appendere l’asciugamano in qualche punto facilmente accessibile quando esci dalla vasca, così da non sgocciolare sul pavimento. È opportuno inoltre scegliere già i vestiti che indosserai al termine e appoggiarli in qualche zona dove non si bagnino.
  2. 2
    Risciacqua bene la vasca. Prima di riempirla o di iniziare a farti il bagno, fai scorrere un po' d'acqua per eliminare eventuale polvere o sporco che possono essersi accumulati dall'ultima volta che ti sei lavato.
    • Puoi anche valutare l’idea di risciacquarti tu stesso sotto la doccia prima di fare il bagno. In questo modo la pelle è pulita ed eviti di lasciare tracce di sporco che potrebbero galleggiare nella vasca.
    • Se la vasca non è stata usata da un po’ di tempo, puoi prendere un panno e pulirne le pareti facendo scorrere l’acqua per essere certo che venga eliminata tutta la polvere.
  3. 3
    Assicurati che lo scarico sia ben chiuso. Ogni vasca ha un meccanismo diverso di chiusura. Potrebbe esserci una leva da girare per evitare che l’acqua scorra nelle tubature.
    • In altre vasche, potrebbe essere necessario inserire un tappo manualmente. Se questo è il tuo caso, prendi il tappo e inseriscilo nel foro di scarico, facendo in modo che aderisca in modo ermetico per non disperdere l’acqua.
  4. 4
    Inizia a riempire la vasca con l’acqua. Ogni vasca ha della rubinetteria diversa e a seconda del modello potrebbero esserci due manopole o una sola. Se non hai acqua corrente, puoi riscaldare alcune pietre su un fuoco e inserirle nell'acqua. Muovile un po’ nella vasca per riscaldare l’acqua e poi toglile.
  5. 5
    Regola la temperatura in base ai tuoi gusti. Quando l’acqua inizia a scorrere, regolane la temperatura in modo che sia calda o fredda in base ai tuoi desideri. Se hai usato il metodo delle pietre, aggiungi un po' di acqua fredda finché la temperatura diventa gradevole. Alcune persone gradiscono fare un bagno freddo, anche se la maggior parte preferisce immergersi in un bagno caldo e rilassante. Riempi la vasca per circa tre quarti della sua capienza.
    • Il tempo necessario per riempirla dipende dalle dimensioni della vasca stessa e dalla pressione dell’acqua. Potrebbero essere necessari dai 3 ai 10 minuti o anche di più se la vasca è molto grande. Durante questo tempo tasta l’acqua con il gomito o il polso per verificare la temperatura. Devi toccarla con queste zone perché la mano si abitua facilmente al calore e non riesce a percepire l’effettiva temperatura, diversamente da altre parti del corpo. Fai comunque attenzione perché l'acqua può essere molto calda.
  6. 6
    Aggiungi il bagnoschiuma o altri detergenti mentre l'acqua sta ancora scorrendo. Con il rubinetto aperto, versa nella vasca una piccola quantità di bagnoschiuma liquido. Versalo proprio sotto il rubinetto così il detergente si mescola con l’acqua permettendo la formazione di bolle. Leggi accuratamente le istruzioni sulla confezione del bagnoschiuma in modo da non metterne troppo; se ne versi una quantità eccessiva, la vasca può riempirsi esageratamente di bolle, difficili da gestire. Altri prodotti che puoi aggiungere sono:
    • Bombe da bagno. Si tratta di una forma solida di bagnoschiuma che rilascia un grande profumo, oltre a creare delle piacevoli bolle o schiuma.
    • Oli essenziali. Se preferisci un bagno senza bolle, ma vuoi comunque immergerti in acqua profumata che ti aiuta a rilassarti, prova ad aggiungere qualche goccia di olio essenziale. Prendi in considerazione dei profumi rilassanti come la lavanda, rosa, eucalipto, menta piperita, legno di cedro, camomilla o gelsomino.
    • Sali da bagno. Puoi aggiungere dei sali da bagno nella vasca come alternativa agli oli essenziali. Questi sali non creano bolle, ma rilasciano un profumo meraviglioso.
  7. 7
    Chiudi il rubinetto. Tieni presente che quando entri nella vasca il volume del corpo fa salire il livello dell'acqua, quindi non riempire completamente la vasca da bagno, altrimenti farai fluire all’esterno un sacco di acqua che bagnerà il pavimento.
  8. 8
    Accendi il riscaldamento in bagno. Nelle giornate fredde, potrebbe risultare difficile uscire dalla vasca una volta terminato il bagno caldo e rilassante. Puoi accendere una stufetta nella stanza, se ne hai una, per rendere più facile il momento di uscita dall’acqua calda e affrontare meglio la tua giornata (o serata). È decisamente meglio trovarti in un ambiente caldo, una volta finito il bagno, anziché asciugarti all’aria fredda.
    • Se non hai una stufetta o una forma di riscaldamento della stanza, chiudi tutte le finestre e le porte del bagno. Il vapore dall'acqua calda può riscaldare l’ambiente e rendere meno traumatico il momento in cui uscirai dalla vasca.
  9. 9
    Aggiungi un tocco rilassante al tuo bagno. Cosa mettere dipende dai tuoi gusti personali. Puoi accendere una candela per predisporre lo stato d'animo al relax, mettere della musica da ascoltare mentre ti immergi nella vasca. Se accendi una candela, ricordati che è fondamentale seguire le normali procedure di sicurezza per essere certo di non provocare un incendio. Altre idee per creare un’atmosfera rilassante sono:
    • Prendi una rivista o un libro e leggi mentre sei immerso nell’acqua (stai solo attento che non cada in acqua!).
    • Accendi dell'incenso (questo funziona bene soprattutto se non usi un bagnoschiuma o altri saponi profumati).
    • Non portare strumenti elettronici in bagno. Se dovessero accidentalmente cadere in acqua, potrebbero fulminarti!

Parte 2
Fare il Bagno

  1. 1
    Togli i vestiti. Se indosserai gli stessi abiti anche dopo il bagno, assicurati di appoggiarli in qualche punto dove non si bagnino con qualche spruzzo accidentale. Valuta di metterli su un ripiano o uno scaffale. Tuttavia, tieni presente che il calore dell’acqua può creare molto vapore, il che significa che i vestiti potrebbero inumidirsi un po’.
    • Se temi che i vestiti possano bagnarsi, può essere una buona idea spogliarti in camera e avvolgerti in un asciugamano o accappatoio per entrare in bagno.
    • Tieni comunque presente che si tratta del tuo bagno; se preferisci indossare un costume da bagno anziché togliere tutti i vestiti, sentiti libero di farlo. Tuttavia, in questo modo, potrebbe essere un po’ più difficile lavarti completamente.
  2. 2
    Testa ancora l'acqua prima di entrare nella vasca. Prima di immergerti, è importante verificare ancora la temperatura dell'acqua così da evitare di scottarti. Come già detto, usa il gomito per questa operazione. Se è troppo calda, aspetta alcuni minuti prima di entrare. Oppure, se non vuoi aspettare, puoi svuotare un po' di acqua calda e aggiungerne dell’altra fredda. Quando ti sembra che la temperatura sia adatta, fai ancora una prova per essere certo che si sia raffreddata adeguatamente.
  3. 3
    Entra in acqua e rilassati. Fare un bagno può essere un'esperienza molto piacevole. Immergiti nell’acqua finché sei sommerso fino al collo. Se lo desideri, metti anche la testa sotto l'acqua per bagnare i capelli e la faccia. Una volta che ti senti perfettamente a tuo agio, resta sdraiato e lascia che l'acqua calda e i profumi del bagnoschiuma o degli oli essenziali ti aiutino a rilassarti.
    • Puoi chiudere gli occhi e lasciare che la mente vaghi liberamente, ma sii comunque prudente, addormentarsi nella vasca da bagno può essere molto pericoloso. Potresti annegare! Ascolta della musica o leggi quel libro che non sei mai riuscito a finire.
  4. 4
    Valuta di lavare i capelli e il corpo mentre sei in vasca. Non necessariamente il bagno deve essere solo rilassante; puoi anche approfittare dell’occasione per strofinare via lo sporco mentre allontani le tue preoccupazioni. Insapona i capelli con uno shampoo e/o balsamo oppure usa una spugna vegetale per strofinare e lavare la pelle.
    • Tuttavia, sappi che lavarti nella vasca significa sporcare un po’ l'acqua quando ti risciacqui. Per questo motivo, potrebbe essere una buona idea fare una doccia veloce dopo il bagno.
  5. 5
    Risciacquati sotto la doccia (facoltativo). Dopo esserti immerso nella vasca da bagno e insaponato, puoi risciacquarti facendo una doccia veloce. In questo modo puoi eliminare facilmente ogni traccia di sapone dalla pelle. Se rimane a contatto, infatti, il detergente può irritare la pelle o seccarla.
  6. 6
    Asciugati e scarica l’acqua. Finito il bagno e dopo esserti ben rilassato esci dalla vasca e asciugati con un asciugamano. Fai attenzione quando cammini con i piedi bagnati sul pavimento perché potrebbe essere scivoloso. Quando ti sei avvolto nell’asciugamano o accappatoio, apri il tappo della vasca o gira l'interruttore per scaricare l’acqua (a seconda del tipo di vasca da bagno che hai).
    • Una volta svuotata la vasca, sarebbe opportuno usare un panno pulito per eliminare gli eventuali residui di sapone rimasti. Oppure, se preferisci, puoi risciacquare la vasca con l’acqua.
  7. 7
    Applica una crema idratante sulla pelle. L'acqua calda tende a seccare la pelle, quindi dovresti mettere una lozione per il corpo dopo avere fatto il bagno. Questo passaggio è facoltativo.
    • Se hai la pelle sensibile, valuta di usare una crema inodore e delicata che non irriti la pelle.

Parte 3
Provare Diversi tipi di Bagni

  1. 1
    Fai un bagno alla farina d'avena. Questo aiuta a lenire la pelle irritata o il prurito. Se soffri di una malattia della pelle come l'eczema o sei entrato in contatto recentemente con la quercia velenosa, puoi fare un bagno di farina d'avena per alleviare il prurito o l’irritazione.
  2. 2
    Fai un bagno disintossicante. È una buona idea fare un bagno “detox” se sei stato malato recentemente o se pensi che il tuo stile di vita ultimamente ti abbia fatto accumulare delle tossine nell’organismo.
  3. 3
    Fai un bagno con il sale di Epsom per alleviare i dolori. Questo può aiutarti ad alleviare i dolori, le lesioni e altre patologie mediche che stanno mettendo sotto pressione il tuo corpo e la mente.

wikiHow Video: Come Fare un Bagno

Guarda
Did this video help you?
Guarda di nuovo

Sommario dell'ArticoloX

Per fare il bagno, apri l'acqua calda e lasciala scorrere finché non si riscalda, ma non troppo. Quindi, chiudi lo scarico per iniziare a riempire la vasca d'acqua e tieni vicino un asciugamano pulito con cui asciugarti quando esci. Considera di aggiungere delle bombe da bagno, dei sali di Epsom o degli oli essenziali nell'acqua mentre la vasca si riempie per creare un'esperienza più rilassante. Quando la vasca è piena per due terzi, chiudi l'acqua, controlla la temperatura con la mano e quindi entra dentro con cautela. Per dare al tuo bagno un tocco in più, prova ad accendere qualche candela e a tenere le luci soffuse per ricreare l'effetto di una spa. Tieni la tendina della doccia tirata mentre la vasca si riempie in modo da intrappolare il vapore e rendere il bagno più simile a una sauna. Infine, prendi un libro o una rivista se vuoi leggere durante il bagno, ma ricorda di non prolungare il bagno oltre i 30 minuti, perché restare a mollo in acqua calda per troppo tempo può seccare la pelle. Per scoprire altri modi per dare un tocco extra al tuo bagno, come maschere al viso o massaggi, continua a leggere!

Consigli

  • Se pensi di fare un bagno per rilassarti, più che per lavarti, valuta di fare la doccia prima, in modo da non sporcare l’acqua della vasca quando ti immergi.
  • Porta con te una bevanda fredda o rinfrescante. Un bagno caldo tende a provocare sete, quindi può essere utile avere accanto un drink.
  • Puoi pensare di applicare una maschera facciale prima di entrare nella vasca. Lasciala agire sulla pelle e poi risciacqua quando hai terminato il bagno.

Avvertenze

  • Controlla sempre la temperatura dell'acqua prima di entrare nella vasca, per assicurarti che non sia troppo calda.

Cose che ti Serviranno

  • Acqua (qualunque temperatura)
  • Una vasca
  • Bagnoschiuma o bombe da bagno (facoltativi)
  • Sapone, shampoo e balsamo (facoltativi)
  • Asciugamano e tappetino da bagno

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Igiene Personale

In altre lingue:

English: Take a Bath, Español: tomar un baño, Português: Tomar um Banho de Banheira, Русский: принимать ванну, Deutsch: Ein Bad nehmen, 中文: 泡澡, Français: prendre un bain, Bahasa Indonesia: Mandi, Nederlands: Een bad nemen, Čeština: Jak si připravit koupel, العربية: إعداد حوض الاستحمام, ไทย: แช่น้ำในอ่างให้สบาย, Tiếng Việt: Tắm bồn, 한국어: 목욕하는 방법, हिन्दी: बाथ (Bath) लें, 日本語: お風呂に入る

Questa pagina è stata letta 21 992 volte.
Hai trovato utile questo articolo?