Come Fare un Box Plot

Un box-plot (o diagramma a scatola, chiamato anche diagramma a scatola e baffi) è un diagramma che descrive una distribuzione statistica ed è semplice da fare.

Passaggi

  1. 1
    Raccogli i tuoi dati. Prendiamo come dati i numeri 1, 2, 3, 4 e 5: li useremo per fare degli esempi di calcolo.
  2. 2
    Organizza i dati in ordine crescente (un grafico a frequenza cumulata rende più facile il lavoro sui dati, ma non è essenziale). Nel nostro caso, rimaniamo comunque con 1, 2, 3, 4 e 5.
  3. 3
    Individua la mediana, cioè il numero che si trova al centro della popolazione dei dati. Per l’insieme di dati del nostro esempio, 3 è il numero che si trova esattamente nel mezzo e quindi è la nostra mediana. La mediana è anche chiamata secondo quartile.
    • In un set di dati con un numero dispari di numeri, la mediana avrà sempre la stessa quantità di numeri su entrambe le parti. Per i dati 1, 2, 3, 4, 5 , la mediana, 3, ha due numeri prima e due dopo. Ecco come possiamo essere sicuri che sia la nostra mediana.
    • Stai lavorando con un insieme costituito da un numero pari di elementi? Che cosa succede se si deve trovare la mediana del gruppo 2, 4, 4, 7, 9, 10, 14, 15? Trovi la mediana prendendo i due numeri centrali e calcolando la loro media. Nel nostro esempio, prendiamo 7 e 9 — i due numeri posti a metà — li sommiamo e li dividiamo per 2. 7 + 9 fa 16 e 16 diviso 2 è uguale a 8. La mediana di questo set di dati è 8.
  4. 4
    Trova il primo e il terzo quartile. Abbiamo già trovato il secondo quartile del set di dati, che è la nostra mediana. Ora abbiamo bisogno di trovare la mediana della metà inferiore dell’insieme dei dati; nel nostro esempio sarebbe la mediana dei due numeri alla 'sinistra' di 3. La mediana di 1 e 2 è (1 + 2) / 2 = 1,5. Fai lo stesso calcolo per trovare la mediana dei due numeri a ‘destra' di 3. (4 + 5) / 2 = 4,5.
  5. 5
    Disegna una retta per il diagramma. Dovrebbe essere abbastanza lunga da contenere tutti i dati e qualcuno in più su entrambi i lati. Assicurati di inserire i numeri a intervalli regolari. Se hai a che fare con dei decimali, come 4,5 e 1,5, assicurati di inserire anche loro.
  6. 6
    Marca il primo, secondo e terzo quartile sulla linea del diagramma. Prendi i valori di questi quartili e posizionali lungo la retta. Il segno dovrebbe essere una linea verticale in corrispondenza di ogni quartile, iniziando appena sopra la retta del diagramma.
  7. 7
    Crea un rettangolo tracciando delle linee orizzontali che collegano i quartili. Collega la parte superiore del primo quartile con quella del terzo, passando per il secondo quartile.
  8. 8
    Evidenzia gli outlier, cioè gli estremi. Questi sono i dati più grande e più piccolo assoluti ed andrebbero evidenziati con un punto (o una piccola linea verticale) più o meno all'altezza del centro della scatola. Nel nostro caso, l'estremo inferiore è 1 e quello superiore è 5.
  9. 9
    Collega i tuoi outlier alla scatola con un segmentino (cioè il "baffo").
  10. 10
    Finito. Controlla il diagramma a baffi per visualizzare la distribuzione dei numeri in qualsiasi insieme di dati. Puoi facilmente vedere, ad esempio, se i numeri dell’insieme cadono maggiormente nel quartile superiore guardando le dimensioni della scatola superiore, così come la dimensione del baffo relativo. Il diagramma a baffi è un’ottima alternativa a barre e istogrammi.[1]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 35 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Matematica
Questa pagina è stata letta 37 587 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità